Elementi di podologia e mascalcia equina

A.A. 2021/2022
6
Crediti massimi
56
Ore totali
SSD
VET/09
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
- Richiami storici della pratica della ferratura;
- Legislazione, aspetti assicurativi, deontologici ed etici;
- Descrizione delle attrezzature di mascalcia
- Avvicinamento del cavallo e contenimento;
- Anatomia e fisiologia del piede equino;
- Andature, appiombi e conformazione;
- Sferratura e pareggio dello zoccolo;
- Accenni alle patologie del piede equino (pat podotrocleare, laminite, onicomicosi, setole, cheratomi ecc) con particolare riferimento ai risvolti mascalcico-podologici.
- Accenni di ferrature speciali ed ortopediche;
- Utilizzo di materiali "alternativi" (resine, colle, protesi sintetiche ecc);
Risultati apprendimento attesi
L'allievo a termine del corso avrà acquisito le nozioni basi di legislazione, deontologici che caratterizzano la professione del tecnico di mascalcia. Avrà assimilato le principali nozioni tecniche delle attrezzature comunemente utilizzate per il pareggio, la ferratura del cavallo sia "a caldo" che "a freddo" e saprà relazionarsi con il cavallo secondo consolidati principi etici e in modo sicuro. Verranno forniti principali nozioni di anatomia e fisiologia del piede equino sfruttando sia i principali testi di anatomia già in uso nel corso di medicina veterinaria, sia programmi di simulazione grafica 3D, manichini e preparati anatomici. Il candidato acquisirà un soddisfacente vocabolario tecnico/scientifico che gli permetterà di potersi relazionare compitamente con maniscalchi, veterinari e tecnici del settore. Verranno forniti rudimenti di fisiopatologia ortopedica delle principali affezioni digitali del cavallo accennando alle terapie e alle principali ferrature ortopediche utili alla loro trattamento/gestione anche ricorrendo a materiale protesico.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Edizione non attiva
VET/09 - CLINICA CHIRURGICA VETERINARIA - CFU: 6
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 40 ore