Epigrafia greca lm

A.A. 2021/2022
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-ANT/02
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento si propone di fornire agli studenti una solida preparazione sui fondamenti e sui metodi, anche nei loro aspetti tecnici, dell'epigrafia greca nonché un'introduzione all'uso delle iscrizioni come fonte per la ricerca storica.
L'esame di un numero consistente di documenti epigrafici di carattere pubblico e privato consentirà inoltre di approfondire aspetti importanti della storia politica, amministrativa, sociale e culturale del mondo greco.
Risultati apprendimento attesi
Conoscenze: conoscenza degli elementi essenziali dell'epigrafia greca e delle principali tematiche relative all'origine della scrittura alfabetica nel mondo greco, alle sue molteplici forme di utilizzazione dalle più semplici a quelle più complesse in relazione anche ai vari materiali e supporti, alle sue varie caratteristiche dialettali e grafiche ed alla sua diffusione ed evoluzione fino all'epoca romana.
Competenze: competenza nel riconoscere le varie caratteristiche materiali e le diverse tipologie di iscrizioni, con i loro formulari specifici, e le loro finalità comunicative e nell'individuarne l'ambito privato o pubblico e il contesto geografico e cronologico. Consapevolezza della metodologia d'uso delle iscrizioni come fonti pluridisciplinari, parallelamente alle altre testimonianze. Padronanza del lessico specifico della disciplina e dell'utilizzazione degli strumenti bibliografici essenziali.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative 2021-22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Programma
Titolo: Epigrafia ed economia delle poleis greche.

Il programma dell'insegnamento prevede la presentazione e trattazione dei seguenti argomenti:
Parte A: Epigrafia greca: alfabeti, supporti, tipologie di iscrizioni, tecniche di lettura ed edizione di iscrizioni
Parti B-C: Iscrizioni economiche greche. Produzione, commercio, finanze, istituzioni.
Prerequisiti
Il corso è rivolto agli studenti che abbiano conoscenza della lingua greca e dei principali eventi e temi della storia greca, anche nella loro dimensione cronologica.
Metodi didattici
La parte A si baserà sullo svolgimento di lezioni frontali, dedicate alla storia della disciplina e ai suoi aspetti tecnici; le parti B e C si svolgeranno in una forma seminariale, più aperta alla discussione, attraverso la presentazione di testi epigrafici, analizzati tanto nei loro aspetti paleografici tanto nel loro contesto storico, economico, istituzionale. Si prevede inoltre la trattazione dei riferimenti bibliografici essenziali e delle risorse elettroniche disponibili.
L'insegnamento si avvale di materiale didattico presente nella piattaforma ARIEL, dove saranno resi disponibili per il download anche i testi e i documenti discussi a lezione.
La frequenza dell'insegnamento è vivamente consigliata.
Materiale di riferimento
Programma da 6 cfu frequentanti
A
Accanto agli appunti di quanto è stato trattato durante le lezioni (Parte A) e alle fonti discusse è richiesta la conoscenza di:
- M. Guarducci, L'epigrafia greca dalle origini al tardo impero, Roma, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, 1987, limitatamente alle pp. 10-80; 90-278; 313-320; 326-358; 418-442
- G. Bagnasco, F. Cordano (a cura di), Scritture mediterranee tra il IX e il VII secolo a.C. Atti del seminario (Milano, 23-24 febbraio 1998), Milano, Edizioni ET, 1998, limitatamente ai contributi di M.L. Lazzarini, Questioni relative all'origine dell'alfabeto greco, pp. 53-66 e A.C. Cassio, Epica greca e scrittura tra VIII e VII sec. a.C.: madrepatria e colonie d'Occidente, pp. 67-84

B
Accanto agli appunti di quanto è stato trattato durante le lezioni (Parte B) e alle fonti discusse è richiesta la conoscenza di:
- L. Migeotte, L'economia delle città greche, traduzione italiana a cura di U. Fantasia, Roma, Carocci, 2005
- A. Bresson, Greek Epigraphy and Ancient Economics, in J. Davies and J. Wilkes (eds.), Epigraphy and the Historical Sciences, Oxford, Oxford University Press, 2012, pp. 223-248


Programma da 9 cfu frequentanti
A
Accanto agli appunti di quanto è stato trattato durante le lezioni (Parte A) e alle fonti discusse è richiesta la conoscenza di:
- M. Guarducci, L'epigrafia greca dalle origini al tardo impero, Roma, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, 1987, limitatamente alle pp. 10-80; 90-278; 313-320; 326-358; 418-442
- G. Bagnasco, F. Cordano (a cura di), Scritture mediterranee tra il IX e il VII secolo a.C. Atti del seminario (Milano, 23-24 febbraio 1998), Milano, Edizioni ET, 1998, limitatamente ai contributi di M.L. Lazzarini, Questioni relative all'origine dell'alfabeto greco, pp. 53-66 e A.C. Cassio, Epica greca e scrittura tra VIII e VII sec. a.C.: madrepatria e colonie d'Occidente, pp. 67-84

B
Accanto agli appunti di quanto è stato trattato durante le lezioni (Parte B) e alle fonti discusse è richiesta la conoscenza di:
- L. Migeotte, L'economia delle città greche, traduzione italiana a cura di U. Fantasia, Roma, Carocci, 2005
- A. Bresson, Greek Epigraphy and Ancient Economics, in J. Davies and J. Wilkes (eds.), Epigraphy and the Historical Sciences, Oxford, Oxford University Press, 2012, pp. 223-248

C
Accanto agli appunti di quanto è stato trattato durante le lezioni (Parte C) e alle fonti discusse è richiesta la conoscenza di:
- F. Costabile (a cura di), Polis e Olympieion a Locri Epizefiri. Costituzione, economia e finanze di una città della Magna Grecia, Soveria Mannelli, Rubbettino Editore, 1992, limitatamente ai contributi di F. Costabile, L'archivio e la sua funzione nell'amministrazione finanziaria locrese, pp. 105-124; L. Migeotte, Le operazioni di credito fra il santuario e la città, pp. 151-159; F. Costabile, Redditi, terre e fonti finanziarie dell'Olymipeion: tributi, imposte e rapporti contrattuali, pp. 160-173
- è prevista inoltre la preparazione di una scheda epigrafica su un'iscrizione da concordare con la docente

Programma da 6 cfu non frequentanti
A
- M. Guarducci, L'epigrafia greca dalle origini al tardo impero, Roma, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, 1987, limitatamente alle pp. 10-80; 90-278; 313-320; 326-358; 418-442
- G. Bagnasco, F. Cordano (a cura di), Scritture mediterranee tra il IX e il VII secolo a.C. Atti del seminario (Milano, 23-24 febbraio 1998), Milano, Edizioni ET, 1998, limitatamente ai contributi di M.L. Lazzarini, Questioni relative all'origine dell'alfabeto greco, pp. 53-66 e A.C. Cassio, Epica greca e scrittura tra VIII e VII sec. a.C.: madrepatria e colonie d'Occidente, pp. 67-84
- M.L. Lazzarini, La scrittura nella città: iscrizioni, archivi e alfabetizzazione, in S. Settis (a cura di), I Greci. Storia, cultura, arte, società, II. Una storia greca, 2, Definizione, Torino, Einaudi, pp. 725-750
- G. Boffa, "Prima colonizzazione" e "primo alfabeto". Il ruolo della scrittura nell'interazione culturale fra le più antiche fondazioni greche in Occidente e l'ambiente italico, in L. Donnellan, V. Nizzo e G.-J. Burgers (eds.), Contexts of Early Colonization. Papers of the Royal Netherlands Institute in Rome, 64. Roma, Palombi Editori, 2016, pp. 335-349


B
- L. Migeotte, L'economia delle città greche, traduzione italiana a cura di U. Fantasia, Roma, Carocci, 2005
- A. Bresson, Greek Epigraphy and Ancient Economics, in J. Davies and J. Wilkes (eds.), Epigraphy and the Historical Sciences, Oxford, Oxford University Press, 2012, pp. 223-248
- C. Antonetti, S. De Vido, Iscrizioni greche. Un'antologia, Roma, Carocci, 2017, limitatamente alle iscrizioni nrr. 14; 19; 21; 38; 40; 51

Programma da 9 cfu non frequentanti
A
- M. Guarducci, L'epigrafia greca dalle origini al tardo impero, Roma, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, 1987, limitatamente alle pp. 10-80; 90-278; 313-320; 326-358; 418-442
- G. Bagnasco, F. Cordano (a cura di), Scritture mediterranee tra il IX e il VII secolo a.C. Atti del seminario (Milano, 23-24 febbraio 1998), Milano, Edizioni ET, 1998, limitatamente ai contributi di M.L. Lazzarini, Questioni relative all'origine dell'alfabeto greco, pp. 53-66 e A.C. Cassio, Epica greca e scrittura tra VIII e VII sec. a.C.: madrepatria e colonie d'Occidente, pp. 67-84
- M.L. Lazzarini, La scrittura nella città: iscrizioni, archivi e alfabetizzazione, in S. Settis (a cura di), I Greci. Storia, cultura, arte, società, II. Una storia greca, 2, Definizione, Torino, Einaudi, pp. 725-750
- G. Boffa, "Prima colonizzazione" e "primo alfabeto". Il ruolo della scrittura nell'interazione culturale fra le più antiche fondazioni greche in Occidente e l'ambiente italico, in L. Donnellan, V. Nizzo e G.-J. Burgers (eds.), Contexts of Early Colonization. Papers of the Royal Netherlands Institute in Rome, 64. Roma, Palombi Editori, 2016, pp. 335-349

B
- L. Migeotte, L'economia delle città greche, traduzione italiana a cura di U. Fantasia, Roma, Carocci, 2005
- A. Bresson, Greek Epigraphy and Ancient Economics, in J. Davies and J. Wilkes (eds.), Epigraphy and the Historical Sciences, Oxford, Oxford University Press, 2012, pp. 223-248
- C. Antonetti, S. De Vido, Iscrizioni greche. Un'antologia, Roma, Carocci, 2017, limitatamente alle iscrizioni nrr. 14; 19; 21; 38; 40; 51

C
- F. Costabile (a cura di), Polis e Olympieion a Locri Epizefiri. Costituzione, economia e finanze di una città della Magna Grecia, Soveria Mannelli, Rubbettino Editore, 1992, limitatamente ai contributi di F. Costabile, L'archivio e la sua funzione nell'amministrazione finanziaria locrese, pp. 105-124; L. Migeotte, Le operazioni di credito fra il santuario e la città, pp. 151-159; F. Costabile, Redditi, terre e fonti finanziarie dell'Olymipeion: tributi, imposte e rapporti contrattuali, pp. 160-173
- Greek Economic Inscriptions, limitatamente alle iscrizioni nrr. 15, 19, 22, 30, 39, 43 (i pdf sono disponibili sul sito https://geionline.sns.it/)
- è prevista inoltre la preparazione di una scheda epigrafica su un'iscrizione da concordare con la docente

Gli studenti internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col docente titolare del corso per concordare il programma d'esame, eventualmente in lingua inglese.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova orale consiste in un colloquio volto ad accertare la capacità di leggere e di collocare le iscrizioni nel loro contesto storico, la conoscenza dei principali repertori epigrafici e degli strumenti digitali per lo studio dell'epigrafia greca, sulla base delle lezioni, dei materiali messi a disposizione (e caricati su Ariel) e della bibliografia relativa. Al più tardi dieci giorni prima dell'esame gli studenti che portano il programma da 9 cfu prepareranno in forma scritta una scheda epigrafica contenente l'edizione critica e il commento di un'iscrizione da concordare per tempo con la docente, che sarà oggetto di valutazione insieme alla prova orale.
Si richiede anche prontezza e proprietà di linguaggio nell'esposizione, conoscenza del lessico specifico della disciplina, senso critico.
La valutazione utilizzata è un voto in trentesimi.

Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-ANT/02 - STORIA GRECA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-ANT/02 - STORIA GRECA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-ANT/02 - STORIA GRECA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Siti didattici
Docente/i
Ricevimento:
giovedì dalle ore 14 su Teams, previo appuntamento via e-mail
Cortile della Legnaia, Sez. Storia antica, piano terra