European regulatory economics

A.A. 2021/2022
6
Crediti massimi
40
Ore totali
SSD
SECS-P/03
Lingua
Inglese
Obiettivi formativi
Obiettivo del corso è offrire agli studenti una base conoscitiva dei principi fondamentali di Economia Industriale, dell'Economia delle industrie di rete e dei principi di economia della regolazione. L'analisi teorica sarà applicato al caso dei settori energetici, dei quali si discuterà la struttura industriale, l'assetto organizzativo e come essi siano variati a seguito delle importanti modifiche introdotte dalle riforme europee di liberalizzazione, privatizzazione, unbundling e regolamentazione dei prezzi. Si analizzerà l'impatto di queste riforme sui prezzi di mercato e sul benessere dei consumatori. Si discuteranno anche le nuove e diverse forme di intervento pubblico finalizzato a perseguire obiettivi politici di riduzione delle emissioni di gas serra e di sicurezza energetica. A tale scopo si discuteranno i principali strumenti economici adottati a livello comunitario e negli ordinamenti nazionali per promuovere il perseguimento di target ambientali definiti in sede europea: l'European Emissions Trading Scheme; gli incentivi a sostegno delle rinnovabili; la carbon tax. Infine si discuterà l'evoluzione del ruolo dello Stato e dell'impresa pubblica nei servizi di interesse generale in riferimento a obiettivi di performance, qualità ambientale e innovazione.
Risultati apprendimento attesi
Non definiti
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo trimestre
SECS-P/03 - SCIENZA DELLE FINANZE - CFU: 6
Lezioni: 40 ore