Fisiologia con elementi di anatomia umana

A.A. 2021/2022
9
Crediti massimi
72
Ore totali
SSD
BIO/09
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Obiettivo formativo dell'insegnamento è quello di fornire agli studenti le nozioni di base relative a: 1) organizzazione di tessuti e organi nell'uomo; 2) processi molecolari e cellulari che governano il funzionamento di organi e apparati; 3) mantenimento dell'omeostasi al continuo variare dell'ambiente interno ed esterno. Tali conoscenze costituiscono le basi indispensabili per la comprensione dei successivi corsi di area biologica e medica. Le conoscenze fornite da questo corso sono alla base della comprensione dei successivi corsi di area biomedica e la loro applicazione è fondamentale per l'uso di piante officinali per il benessere e la salute umana.
Risultati apprendimento attesi
Al termine dell'insegnamento viene richiesto allo studente di: a) saper descrivere i tratti salienti della organizzazione di tessuti e organi; b) aver compreso e sapere discutere i meccanismi di base della funzione dei diversi organi, la loro regolazione e le loro interazioni; c) saper illustrare i principali processi di adattamento dell'organismo a modificazioni ambientali interne ed esterne.
Viene, inoltre, richiesto agli studenti di utilizzare una corretta terminologia per illustrare quanto appreso sia in forma scritta che verbale. A questo scopo viene effettuata una simulazione dell'esame scritto di metà corso e si dà ampio spazio a domande e discussione su specifici argomenti durante le lezioni.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
annuale
Metodi didattici
In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'aa 2021/22 verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.

Programma e materiale di riferimento
Il programma e il materiale di riferimento non subiranno variazioni. Il materiale didattico (slides visualizzate durante le lezioni, videolezioni) sarà disponibile sulla piattaforma ARIEL dedicata all'insegnamento.

Modalità di verifica dell'apprendimento
Si terrà una prova scritta in itinere (due sessioni a febbraio) inerente l'istologia e la fisiologia cellulare come riportato nel dettaglio in "modalità di verifica dell'apprendimento". A Gennaio verrà svolta una simulazione dell'esame. L'esame finale sarà orale.
Programma
ISTOLOGIA
Caratteri fondamentali e descrizione del tessuto epiteliale, connettivo, muscolare e nervoso.
ANATOMIA GENERALE
Principi generali di Anatomia; Organizzazione tridimensionale del corpo umano; Terminologia anatomica; Regioni corporee; Struttura generale degli organi cavi e pieni.
CONCETTI DI FISIOLOGIA GENERALE
Omeostasi; Compartimenti funzionali dell'organismo; Integrazione e coordinazione delle funzioni fisiologiche attraverso i meccanismi di comunicazione cellulare. La regolazione a feedback.
FISIOLOGIA CELLULARE
Osmosi e pressione osmotica, pressione oncotica; Potenziale di membrana a riposo; Canali ionici; Eccitabilità; Potenziale d'azione; Conduzione del potenziale d'azione; Sinapsi; Neurotrasmettitori; Recettori; Modulazione attività sinaptica; Sommazione; Meccanismi di contrazione della cellula muscolare scheletrica; Unità motoria; Contrazione tetanica; Meccanismi di controllo della contrazione della muscolatura scheletrica; Caratteristiche della contrazione del muscolo liscio.
SISTEMA NERVOSO
Il sistema nervoso centrale: Organizzazione generale; Scatola cranica e vertebre; Le meningi; La barriera emato-encefalica.
Il sistema nervoso periferico: Organizzazione generale; Il Sistema nervoso somatico; Il sistema nervoso autonomo.
Controllo della postura e del movimento, riflessi motori. Recettori sensoriali. Meccanismi di trasduzione. Sensi speciali.
SISTEMA ENDOCRINO
Organizzazione generale. Neuroendocrinologia: il sistema portale ipofisario, ormoni ipotalamici, neuroipofisarici e adenoipofisarici. Gli "assi" endocrini. Controllo della glicemia e della calcemia.
APPARATO TEGUMENTARIO
Caratteri generali, struttura, tipi di cellule, vascolarizzazione e innervazione della cute. Gli annessi cutanei. Principali funzioni fisiologiche della cute.
APPARATO MUSCOLO-SCHELETRICO
Generalità del sistema osteo-artro-muscolare
APPARATO CARDIOCIRCOLATORIO
Cuore: Anatomia macroscopica del cuore. Piccolo e grande circolo. Attività elettrica del cuore. Potenziale d'azione delle cellule autoritmiche, tessuto di conduzione, potenziale d'azione delle cellule contrattili. Attività meccanica del cuore. Ciclo cardiaco, gittata sistolica e cardiaca. Regolazione dell'attività cardiaca.
Circolo: Anatomia macroscopica dei vasi sanguigni. Principi di dinamica circolatoria. Funzioni dei distretti arterioso, venoso e capillare. Meccanismi di regolazione del sistema cardiovascolare nel mantenimento del flusso sanguigno e della pressione arteriosa. Il sistema linfatico. Il sangue e l'emostasi.
APPARATO RESPIRATORIO
Organizzazione anatomica delle vie aeree e dei polmoni. Muscolatura respiratoria.
Meccanica respiratoria. Volumi respiratori. Scambi gassosi a livello degli alveoli polmonari. Emoglobina. Trasporto di O2 e CO2. Controllo della respirazione. Controllo locale e centrale dell'attività respiratoria: ruolo del pH, della CO2 e dell'ossigeno. I centri bulbari del controllo della respirazione.
APPARATO URINARIO
Organizzazione macroscopica di rene, ureteri, vescica e uretra. Organizzazione del nefrone. Principi di filtrazione glomerulare, riassorbimento tubulare, escrezione. La clearance plasmatica. Soglia renale del glucosio. Omeostasi idrico/salina e controllo renale.
APPARATO GASTROINTESTINALE
Organizzazione anatomica del tubo digerente, del peritoneo. Secrezioni del tratto gastrointestinale. Funzioni di stomaco, pancreas e fegato nei processi digestivi. Il sistema portale epatico. Formazione della bile. Cenni di digestione e assorbimento di carboidrati, proteine e lipidi.
Prerequisiti
Non vi sono prerequisiti vincolanti per sostenere l'esame, ma è altamente consigliata una buona conoscenza della biologia e dei principi di base della chimica generale e inorganica.
Metodi didattici
Lezioni frontali. Video tutorial. Discussioni su domande degli studenti in classe. Esame scritto e/o orale.
Materiale di riferimento
Appunti e schemi tratti dalle lezioni, sul sito Ariel del corso (non esaustivi).
"Principi di Fisiologia". Zocchi - EdiSES
"Fisiologia Umana, un approccio integrato". D.U. Silverthorn, Casa Editrice Pearson.
"Fisiologia". Cindy Stanfield, EdiSES
"Anatomia Umana". Martini, Tallitsch, EdiSES
"Anatomia Umana". Saladin, De Caro, Piccin
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame per gli studenti frequentanti è suddiviso in due parti. La prima parte si svolge a febbraio in forma scritta (con domande aperte e domande a scelta multipla) e verte sulla parte di istologia e fisiologia cellulare. La seconda parte si svolge in forma di colloquio orale e verte sui diversi apparati trattati a lezione. In generale, la prova orale consiste in tre domande: la prima inerente un apparato che può essere scelto dallo studente stesso, le successive riguardanti due differenti apparati. L'esposizione e l'organizzazione della risposta relativa al primo argomento consentirà al docente di verificare la capacità di comprensione generale della materia, nonché le abilità comunicative. Le altre domande serviranno per verificare il grado di approfondimento dello studio, e la capacità di utilizzare una terminologia e un linguaggio appropriato alla materia.
Per gli studenti non frequentanti l'esame è unico ed orale. In questo caso verranno poste quattro domande. La prima domanda verterà su un argomento a scelta del candidato nell'ambito della istologia. La seconda sarà inerente la fisiologia cellulare; le ultime due verteranno su due distinti apparati.
La valutazione viene comunicata immediatamente al termine della prova e sottoposta ad accettazione da parte del candidato. La valutazione prevede un range di valori: minimi (18-23/30) se viene dimostrata una preparazione sufficiente; intermedi (24-27/30) qualora lo studente mostri una buona conoscenza di tutti gli argomenti trattati all'esame; alti (28-30/30) qualora lo studente mostri un'ottima conoscenza di tutti gli argomenti trattati all'esame ed ottime capacità espositive. Allo studente verrà assegnata la lode qualora venga dimostrata anche capacità di approfondimento della materia.
Per gli studenti frequentanti, il voto finale sarà calcolato utilizzando la media ponderata (3.5 CFU per lo scritto e 5.5 CFU per l'orale) delle due votazioni ottenute.
BIO/09 - FISIOLOGIA - CFU: 9
Lezioni: 72 ore
Docente/i
Ricevimento:
Lunedì - Venerdì 8.30-17.30 previo appuntamento
via Balzaretti, 9 piano 4 stanza 5020