Laboratorio: criminalità organizzata e metodologia della ricerca

A.A. 2021/2022
3
Crediti massimi
20
Ore totali
SSD
SPS/09
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il laboratorio vuole fornire agli studenti e alle studentesse una cassetta degli attrezzi utile per svolgere attività di ricerca e studio nel campo della criminalità organizzata e della mafia intesi come fenomeni sociali. Il corso si focalizzerà sui principali strumenti della ricerca sociale (specialmente qualitativa), sulla strutturazione del disegno della ricerca, sull'uso dei metodi quali l'intervista, l'osservazione e l'analisi documentale declinati allo studio della criminalità organizzata e mafiosa. Si presterà particolare attenzione alle criticità legate alle fonti e al loro utilizzo, alle sfide poste dalla ricerca sul campo e alle questioni etiche relative alla presenza del ricercatore in territori caratterizzati dalla presenza di forme di criminalità organizzata o mafiosa.
Risultati apprendimento attesi
- Conoscenza e lettura critica delle principali fonti e degli strumenti utili per studiare il fenomeno criminale e mafioso.
- Capacità di strutturare una ricerca avente come oggetto, nelle sue varie declinazioni, la criminalità organizzata.
- Elementi utili per l'elaborazione di report di ricerca, paper, tesi di laurea.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo trimestre
Il corso si svolgerà in presenza e, in base alle adesioni e alla capienza dell'aula prescelta, anche in modalità online tramite la piattaforma Microsoft Teams. Per informazioni e aggiornamenti si rimanda al sito Ariel del laboratorio.
Programma
A seguito di una parte introduttiva dedicata agli studi sulla criminalità organizzata, ai principali concetti della metodologia della ricerca e all'organizzazione del disegno della ricerca, il laboratorio si concentrerà sui principali strumenti, fonti e tecniche utili per svolgere studi e ricerche sul fenomeno criminale e mafioso. Si tratterà la raccolta e l'analisi dei documenti e delle fonti giudiziarie, l'intervista, l'osservazione. Contestualmente saranno evidenziati i limiti e le criticità legate a tali strumenti e alle sfide teoriche, pratiche ed etiche relative alla ricerca sul campo in territori caratterizzati dalla presenza di forme di criminalità organizzata o mafiosa.
Prerequisiti
Prerequisito consigliato è aver sostenuto almeno un esame tra uno dei seguenti corsi: sociologia della criminalità organizzata; organizzazioni criminali globali; geopolitica e criminalità organizzata; sociologia e metodi di educazione alla legalità. O, in alternativa, altri corsi o esami riguardanti la criminalità organizzata e mafiosa.

Per frequentare le lezioni del Laboratorio occorre iscriversi, inviando una email dal 1° al 15 settembre 2021 con nome, cognome, numero di matricola, corso di laurea di appartenenza e specificando l'esame (eventualmente) già sostenuto tra i corsi suddetti all'indirizzo email: thomas.aureliani@unimi.it

Sono previsti massimo 20 studenti e studentesse partecipanti.

Per l'iscrizione vale l'ordine cronologico di arrivo delle mail nelle date indicate sino ad esaurimento dei 20 posti, con preferenza per chi ha sostenuto uno o più tra gli esami dei corsi prima specificati.
Il 16 settembre sarà comunicata con una mail la lista degli studenti frequentanti.

Non sono previsti studenti non frequentanti.
Metodi didattici
- Lezione frontale
- Discussione di gruppo
- Rassegna della letteratura
- Letture consigliate
Materiale di riferimento
Il docente fornirà dei paper e delle letture consigliate a integrazione di quanto affrontato a lezione.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Al termine del corso, agli studenti e alle studentesse sarà richiesto di redigere una breve relazione (in italiano) all'interno del quale si dovrà prefigurare e impostare una ricerca qualitativa sui temi legati alla criminalità organizzata o mafiosa. Individuato il possibile oggetto di studio e gli interrogativi iniziali, lo scritto dovrà indirizzarsi verso la giustificazione della scelta dei metodi e delle tecniche selezionate per compiere la ricerca e le possibili problematiche connesse, stimolando una riflessione critica di quanto appreso durante il laboratorio. Il paper dovrà essere consegnato in una data comunicata dal docente e sarà discusso in sede di esame orale.

Sarà ritenuto frequentante chi avrà almeno l'80% di presenze (8 lezioni su 10).
SPS/09 - SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVORO - CFU: 3
Laboratori: 20 ore
Docente/i