Letteratura portoghese e brasiliana lm

A.A. 2021/2022
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-LIN/08
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
ll corso prevede un primo approccio allo studio della memoria letteraria della Dittatura dello Estado Novo in Portogallo (1933-1974) e del Regime Militar in Brasile (1964-1985). Viene proposta un'introduzione ai processi storici e socio-politici delle due Dittature, anche da un punto di vista comparativo. Inoltre, l'analisi critica e narratologica di tre canonici romanzi portoghesi e di tre canonici romanzi brasiliani sarà accompagnata da un approfondimento sulle teorie della rappresentazione del ricordo e dei memory studies.
Risultati apprendimento attesi
Conoscenza e comprensione: acquisire i concetti politici e storiografici per riconoscere i processi dittatoriali in Brasile e in Portogallo, conoscere gli elementi della narratologia per leggere criticamente i romanzi, conoscere le teorie dei memory studies sulla rappresentazione letteraria del passato e del trauma. Capacità di applicare conoscenza e comprensione: cogliere le implicazioni storiche e culturali dell'evoluzione delle rappresentazioni letterarie della memoria collettiva delle due dittature. Riconoscere il lessico politico e socio-economico e quindi letterario delle due dittature. Conoscere le teorie della memoria e della rappresentazione letteraria della storia.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
In relazione alle modalltâ di erogazione delle attivita formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni piu specifiche nei prosslmi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Programma
Titolo del corso "Um século de intérpretes: Portugal e Brasil"

Il corso intreccia diversi momenti salienti della costruzione e del ripensamento dell'immagine identitaria di Portogallo e Brasile lungo tutto il Novecento, addentrandosi nello studio di alcune delle fondamentali angolazioni da cui prosa, poesia e critica hanno interpretato l'essere portoghese e l'essere brasiliano, in un dialogo costante tra espressione letteraria e storia delle idee.
Una prima parte privilegerà lo studio del pensiero portoghese contemporaneo che si delinea tra la fine del XIX secolo e la fine del XX secolo in un tempo storicamente attraversato da contesti socialmente e politicamente rilevanti (Monarchia, Imperialismo, Repubblica, Estado Novo, Colonialismo, Rivoluzione dei Garofani, Democrazia). Il pensiero sull'identità culturale del Portogallo di autori come Fernando Pessoa, António Sérgio, Eduardo Lourenço e José Gil sarà l'oggetto di indagine del corso.
La seconda parte sofferma poi sul grande paradigma della "formação", con il quale sin dai primi anni del XX secolo pensatori come Paulo Prado, Gilberto Freyre, Sérgio Buarque de Hollanda, Caio Prado Júnior hanno cominciato a riflettere sull'identità brasiliana andado alla ricerca dei suoi tratti "essenziali" e dei processi della sua "formazione". L'evoluzione del pensiero che scandaglia e interpreta la cultura brasiliana e la sua letteratura sarà indagata poi attraverso il lavoro di Silviano Santiago e il suo seminale concetto di entre-lugar, come carattere innovativo e unico dell'espressione letteraria latinomericana. Infine il corso si soffermerà su alcuni concetti interpretativi essenziali sorti a cavallo tra XX e XXI secolo - autoritarismo costitutivo; razzismo strutturale; prospettivismo ecc.- capaci di illuminare i caratteri del Brasile odierno e la sua espressione letteraria.

Il programma del corso è valido fino a settembre 2023. Dalla sessione estiva 2022 sarà possibile presentarsi esclusivamente sul programma dell'A.A. 2021-22.
Prerequisiti
Il corso si tiene integralmente in portoghese, ma non è previsto alcun prerequisito.
Metodi didattici
Il corso adotta i seguenti metodi didattici: lezioni frontali, attività pratiche, presentazioni.
Materiale di riferimento
Il corso dispone di un sito sulla piattaforma on line per la didattica Ariel (https:// https://vrussolp123.ariel.ctu.unimi.it/), al quale si rimanda per appunti delle lezioni e altri materiali forniti dal docente.

Bibliografia:
Fernando Pessoa, Sul Portogallo, a cura di Vincenzo Russo, Diabasis, Parma, 2014.
António Sérgio, Ensaios I, Sá da Costa Editora, Lisboa, [s.d.]
Eduardo Lourenço, Del colonialismo come impensato: il caso del Portogallo, a cura di R. Vecchi e V. Russo, 2019.
Eduardo Lourenço, Do Brasil: Fascínio e Miragem, Gradiva, Lisboa, 2015.
Eduardo Lourenço, Labirinto da Saudade, Gradiva, Lisboa, 2000 (1ª ed. 1973).
- Roberto Vecchi, "O Brasil não e' para principiantes": modernidades e modernizacões na cultura brasileira do se'culo XX (breve manual para o pronto uso), Estudos di Século XX, n. 9, 2009.
- Silviano Santiago, "O entre-lugar do discurso latino-americano", in Uma literatura nos trópicos, Rio de Janeiro, Rocco, 2020.
- João Guimarães Rosa, "A terceira margem do rio", in Primeiras estórias, Rio de Janeiro, Nova Fronteira, pp. 32-37.
- Dispensa di materiali critici e letterari





- Roberto Vecchi, "O Brasil não e' para principiantes": modernidades e modernizacões na cultura brasileira do se'culo XX (breve manual para o pronto uso), Estudos di Século XX, n. 9, 2009.
- Silviano Santiago, "O entre-lugar do discurso latino-americano", in Uma literatura nos trópicos, Rio de Janeiro, Rocco, 2020.
- João Guimarães Rosa, "A terceira margem do rio", in Primeiras estórias, Rio de Janeiro, Nova Fronteira, pp. 32-37.
- Dispensa di materiali critici e letterari
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame consiste in una prova orale, con il docente del corso monografico.
La prova orale con il docente del corso monografico prevede domande poste dal docente e interazioni tra docente e studente. L'esame si svolge in lingua italiana. Il colloquio mira a verificare la conoscenza dei testi studiati, la capacità di contestualizzazione, l'abilità nell'esposizione, la precisione nell'uso della terminologia specifica, la capacità di riflessione critica e personale sulle tematiche proposte.
Il voto finale è espresso in trentesimi, e lo studente ha facoltà di rifiutarlo (in tal caso verrà verbalizzato come "ritirato").

Gli studenti internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col docente. Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-LIN/08 - LETTERATURA PORTOGHESE E BRASILIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-LIN/08 - LETTERATURA PORTOGHESE E BRASILIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-LIN/08 - LETTERATURA PORTOGHESE E BRASILIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Docente/i
Ricevimento:
Ricevimento su Teams (martedì ore 15-17). Dal 4 maggio ricevimento in presenza il martedi dalle 15 alle 17 in Studio (Iberistica)
Teams/ Studio Iberistica