Letteratura spagnola 2

A.A. 2021/2022
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-LIN/05
Lingua
Spagnolo
Obiettivi formativi
Il corso è indirizzato agli studenti di Letteratura spagnola del secondo anno ed è dedicato allo studio dei Secoli d'Oro. Viene proposta un'introduzione al contesto storico e letterario dell'epoca barocca, con particolare attenzione per gli autori e le opere più significativi, e approfondimenti sulla poesia del XVII secolo, il Quijote e il genere della novella.
Risultati apprendimento attesi
Conoscenza e comprensione: contesto storico-letterario dei Secoli d'Oro; principali autori e movimenti letterari nel XVII secolo; nozioni di teoria letteraria. Capacità di applicare conoscenza e comprensione: lettura e commento critico di componimenti poetici dell'epoca barocca, di una selezione del Quijote e di sei novelle; cogliere le implicazioni storiche, culturali e sociali dei testi letterari; collocare nel tempo gli autori, le correnti e le opere principali del periodo studiato; riconoscere e spiegare somiglianze e differenze tra i testi letterari, evidenziando le peculiarità più significative di ogni genere; riconoscere le strategie discorsive e spiegare gli effetti sul significato di un testo.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Metodi didattici
Le lezioni si terranno online sulla piattaforma Microsoft Teams e potranno essere seguite in sincrono secondo l'orario ufficiale. Esse saranno registrate e lasciate a disposizione degli studenti sulla medesima piattaforma. Inoltre, in ARIEL troveranno materiali di studio complementare: antologie, articoli critici, appunti e il diario delle lezioni.
Gli studenti, oltre all'iscrizione al corso mediante la app EasyLesson, dovranno inviare alla docente il modulo che troveranno in ARIEL.
Programma e materiale di riferimento:
Il programma e il materiale di riferimento non subiranno variazioni.
Modalità di verifica dell'apprendimento e criteri di valutazione:
L'esame si svolgerà in forma orale utilizzando la piattaforma Microsoft Teams o, quando sarà possibile, in presenza, sempre in forma orale.
L'esame, in particolare, sarà volto a:
- accertare il raggiungimento degli obiettivi in termini di conoscenza e capacità di comprensione;
- accertare la capacità di applicare conoscenza e comprensione attraverso il commento critico di testi letterari;
- verificare l'autonomia di giudizio dello studente anche attraverso l'analisi tematica testi di vari autori;
- accertare la padronanza del linguaggio e la capacità di esporre gli argomenti in modo chiaro e ordinato.
Durante il corso si terranno alcune attività di valutazione formativa in presenza in cui verrà simulata una prova d'esame e la relativa correzione. La partecipazione a tali attività sarà volontaria e non avrà alcuna conseguenza sulla votazione finale.
Programma
Il corso si intitola "El imaginario del Siglo de Oro: géneros y temas literarios" e si articola in tre nuclei tematici, che verranno affrontati in sequenza:
A) «La retórica de la mirada: motivos poéticos del imaginario barroco»: introduzione ai temi del XVII secolo attraverso l'analisi di testi di Lope de Vega, Góngora, Quevedo e altri autori dell'epoca. In particolare, ci focalizzeremo sulla funzione dello sguardo nell'elaborazione di motivi in cui si riflettono i 'topoi' e le ossessioni dell'uomo barocco.
B) «Cervantes y los mundos imaginarios del "Quijote"»: lettura critica di alcuni capitoli del capolavoro cervantino, con analisi di temi, personaggi e tecniche narrative.
C) «La mujer en la novela corta del Siglo XVII»: il ruolo dei personaggi femminili in alcune novelle di Cervantes e María de Zayas.
Il corso è tenuto interamente in spagnolo. Il programma è valido fino a febbraio 2023. Dalla sessione estiva 2023 sarà possibile presentarsi esclusivamente sul programma dell'A.A. 2022-23.
Prerequisiti
Il corso, che si tiene totalmente in lingua spagnola, i materiali e la bibliografia d'esame presuppongono le competenze basilari sul piano linguistico, di storia letteraria, di uso della terminologia e di analisi critica maturate nel corso precedente.
Metodi didattici
Il corso adotta i seguenti metodi didattici: lezioni frontali; lettura e commento di brani dalle opere in programma; attività di collaborazione con gli studenti: analisi, riflessione, discussione e ricerca; relazioni degli studenti.
Materiale di riferimento
Il corso dispone di un sito sulla piattaforma on line per la didattica Ariel (https://mrossols2.ariel.ctu.unimi.it), al quale si rimanda per i testi, le antologie e i materiali critici forniti dal docente. Per ogni unità didattica, verranno messi a disposizione sul sito dei saggi critici specifici su singole opere o autori, o su questioni di carattere generale.
Di seguito vengono indicati le letture obbligatorie e le edizioni di riferimento:
Lina Rodríguez Cacho, Manual de Historia de la Literatura española, 1. Siglos XIII al XVII, Castalia, Madrid, 2016 (capitoli relativi agli argomenti trattati durante il corso).
A) Antologia di testi poetici in ARIEL. Per approfondimenti: Antología de la poesía española del Siglo de Oro. Siglos XVI-XVII, ed. Pablo Jauralde Pou, guía de lectura de Mercedes Sánchez Sánchez, Madrid, Espasa Calpe (Austral), 20065.
B) I materiali critici in ARIEL. Miguel de Cervantes, Don Quijote de la Mancha, ed. Florencio Sevilla y Elena Varela, Castalia (Castalia Didáctica), Madrid, 2017 (2 vols.). In alternativa, ed. Cátedra, o Castalia, o Crítica; ed. dirigida por F.Rico, Barcelona: Crítica, 1998, http://cvc.cervantes.es/literatura/clasicos/quijote/ [la selezione di capitoli verrà indicata in ARIEL]. Per approfondimenti: Márquez Villanueva, Francisco, Personajes y temas del Quijote, Madrid, Taurus, 1975 (o Bellaterra, Barcelona, 2011).
C) Le selezioni antologiche e i materiali critici raccolti in ARIEL. Edizioni: Miguel de Cervantes, Novelas ejemplares, Cátedra (2 vol.); Castalia (3 vol.); Espasa (2 vol.); ed. Jorge García López, Real Academia Española (anche in ebook) [selezione di letture obbligatorie in ARIEL]. María de Zayas y Sotomayor, Novelas amorosas y ejemplares, ed. Julián Olivares, Cátedra (Letras Hispánicas), Madrid, 20042; ed. Enrique Suárez Figaredo, parnaseo.uv.es/lemir/revista/revista16/textos/04_zayas.pdf; Desengaños amorosos, ed. Alicia Yllera, Madrid, Cátedra (Letras Hispánicas), 1983; ed. Enrique Suárez Figaredo, parnaseo.uv.es/Lemir/Revista/Revista18/Textos/02_Zayas_Desenganos.pdf.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame consiste in un colloquio orale, almeno parzialmente in spagnolo, in cui la docente porrà delle domande volte ad accertare sia le conoscenze teoriche generali (relative all'epoca culturale, ai generi letterari e agli strumenti metodologici, secondo gli argomenti trattati a lezione), sia la capacità di analizzare e inquadrare i testi (le opere e le selezioni antologiche commentate nel corso). Nella valutazione, si apprezzerà l'abilità nell'evidenziare i rapporti fra le opere, le analogie tematiche e le differenze ideologiche. Si terrà presente l'impegno a esprimersi in lingua spagnola.
Il voto finale è espresso in trentesimi, e lo studente ha facoltà di rifiutarlo (in tal caso verrà verbalizzato come "ritirato").
Gli studenti internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col docente. Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-LIN/05 - LETTERATURA SPAGNOLA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-LIN/05 - LETTERATURA SPAGNOLA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-LIN/05 - LETTERATURA SPAGNOLA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Docente/i
Ricevimento:
mercoledì 16.00-17.30; giovedì 16.00-17.30. Prenotarsi via mail. Gli studenti lavoratori potranno concordare anche altri orari.
Durante l'emergenza Covid, il ricevimento si svolge tramite Microsoft Teams o Skype.