Lingua francese lm 2

A.A. 2021/2022
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-LIN/04
Lingua
Francese
Obiettivi formativi
L'insegnamento costituisce il momento di approfondimento dello studio della lingua francese nel percorso magistrale della lingua straniera. A livello teorico l'insegnamento si propone di sviluppare conoscenze relative alla diacronia del francese (XIX-XX sec.) e al francese di oggi, osservato attraverso corpora orali, testi saggistici e letterari. A livello pratico si propone di sviluppare ricezione, produzione, interazione e mediazione a diversi livelli, corrispondenti ai livelli C1, C1+/C2 del QCER.
Risultati apprendimento attesi
Al termine del corso lo studente dovrà aver acquisito:
nozioni di linguistica storica e di sociolinguistica utili per capire e descrivere la variazione del francese nel tempo e nello spazio; conoscenza e comprensione del francese orale e scritto in corpora autentici e in varie tipologie testuali complesse come saggi e scritti letterari.
Lo studente dovrà inoltre aver acquisito competenze corrispondenti al livello C1+ e livelli superiori per tutte le attività linguistico-comunicative: ricezione, produzione, interazione e mediazione e sviluppo di strategie ad esse correlate.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
annuale
In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Programma
Il corso si intitola Le français en synchronie et en diachronie e si compone di tre parti: due saranno affrontate in parallelo nel primo semestre (A e B), mentre la terza si svolgerà nel secondo semestre:
A (20 ore, 3 cfu): Écrire un compte rendu et une synthèse en français. [ Prof. Barbara Ferrari]
B (20 ore, 3 cfu): Le français d'hier (XIXe-XXe siècles) [Prof. Barbara Ferrari]
C (mutuazione da Linguistica Francese LM) (20 ore, 3 cfu): Transcrire l'oralité [prof. Cristina Brancaglion]

Il corso eroga 9 CFU. Non è possibile acquisirne solo 6.

A: Questa parte comporta l'apprendimento di tecniche di riduzione di testi, ricostruendo la struttura logica del pensiero dell'autore e mettendone in rilievo le idee principali. Gli studenti saranno guidati alla stesura, in francese, di 'comptes rendus' e 'synthèses' di testi di saggistica su vari argomenti proposti dalla docente e da loro stessi. Per poter essere ammessi all'esame bisogna aver consegnato, almeno 10 giorni prima della prova, 3 comptes rendus e 1 synthèse.

B: In questa parte saranno illustrati alcuni aspetti della storia del francese nel XIX e nella prima metà del XX secolo (evoluzione del lessico, fissazione della morfosintassi, la lingua e la scuola, dialetti e lingue regionali, l'argot, gli scrittori e la lingua).

C: À travers une réflexion méthodologique sur la constitution et l'analyse de corpus oraux, l'on apprendra à réaliser et examiner de brèves transcriptions de monologues ou de conversations à plusieurs voix afin de découvrir les caractéristiques des usages authentiques du français parlé spontané.

Il programma del corso è valido fino a settembre 2023.
Prerequisiti
C1 corrispondente alla griglia del QCER.
Per sostenere l'esame di Lingua francese LM 2 è necessario aver superato l'esame di Lingua francese LM 1.
Metodi didattici
Il corso adotta i seguenti metodi didattici: lezioni frontali, attività in presenza e online. Inoltre, il corso è integrato da esercitazioni, per le quali si rimanda all'apposita scheda.
Materiale di riferimento
Il corso dispone di un sito sulla piattaforma on line per la didattica Ariel al quale si rimanda per appunti delle lezioni e altri materiali forniti dai docenti.

Bibliografia per studenti frequentanti

A: Cl. Charnet, J. Robin-Nipi, Rédiger un résumé un compte rendu une synthèse, Paris, Hachette, 1997 o edizioni successive.
Il testo sarà utilizzato fin dalla prima lezione.

B: J. Chaurand, Histoire de la langue française, Paris, PUF, 1998, pp. 88-124 ; raccolta di studi e testi a cura della docente (Ariel).

C : Claire Blanche-Benveniste, «La langue parlée», in Marina Yaguello (dir.), Le grand livre de la langue française, Paris, Seuil, 2003, pp. 317-344.
Raccolta di materiali a cura della docente (sarà disponibile su Ariel).

Bibliografia per studenti non frequentanti

A: Cl. Charnet, J. Robin-Nipi, Rédiger un résumé un compte rendu une synthèse, Paris, Hachette, 1997 o edizioni successive.

B: M. Huchon, Histoire de la langue française, Paris, Livre de Poche, 2002, pp. 219-280 ; raccolta di studi e testi a cura della docente (Ariel).

C : S. Detey, J. Durand, B. Laks, C. Lyche (dir.), Les variétés du français parlé dans l'espace francophone. Ressources pour l'enseignement, partie I : « Le français parlé : arrière-plan descriptif », Paris, Ophrys, 2010, pp. 27-106
AA.VV., « La parole spontanée : transcription et traitement », Traitement Automatique des Langues, vol. 49 - n° 3/2008, pp. 47-54.
https://www.atala.org/content/la-parole-spontan%C3%A9e-transcription-et…
Raccolta di materiali a cura della docente (sarà disponibile su Ariel).

AVVERTENZE PER I NON FREQUENTANTI
Il programma per gli studenti non frequentanti include lavori e parti bibliografiche aggiuntive che devono essere concordate con i docenti.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame consiste in:
- due prove scritte relative alle esercitazioni e alla parte A dell'Insegnamento (Esercitazioni: prise de notes. Parte A: compte rendu o synthèse, per questa prova è consentito l'uso del dizionario monolingue)
- un'interrogazione orale relativa alla parte B
- una prova pratica relativa alla parte C che prevede la trascrizione di un documento orale e l'analisi degli aspetti tipici del discorso spontaneo che vi sono attestati. La trascrizione sarà consegnata tramite caricamento su piattaforma didattica e sarà discussa durante l'esame orale.
Tutte le prove sono valutate in trentesimi. Il voto dell'esame sarà unico e terrà conto dell'esito di tutte le prove.
Le prove possono essere sostenute in successione libera. La verbalizzazione avviene al termine di tutte le prove al primo appello orale utile.

Gli studenti internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col docente. Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.
L-LIN/04 - LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA FRANCESE - CFU: 9
Lezioni: 60 ore
Docente/i
Ricevimento:
Il ricevimento si svolge di norma il martedì mattina, previo appuntamento.
Piattaforma Teams
Ricevimento:
Il ricevimento si svolge su appuntamento: dal 13 settembre riceverò in presenza e su Teams il mercoledì (10,30-12,30), solo su Teams il venerdì (18-19)
Piazza S. Alessandro, 1- Sezione di francesistica (secondo piano) /Microsoft Teams