Lingua giapponese ii (K02)

A.A. 2021/2022
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-OR/22
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso si rivolge agli studenti che in possesso di solide conoscenze di base della lingua giapponese, corrispondenti al completamento di almeno 500 ore di istruzione frontale inclusive di corsi ufficiali ed esercitazioni È richiesta una buona conoscenza della lingua italiana. La finalità del corso è avviare gli studenti nella preparazione dell'esame di Proficiency di secondo o primo livello (N2/N1). Uno specifico modulo si prefigge di introdurre gli studenti le espressioni usate in un contest manageriale. Oltre alla conoscenza degli elementi compositivi lessicali e morfologici delle costruzioni ed espressioni studiate e dei principi della loro composizione, il corso insegnerà a riconoscere tali costruzioni in testi scritti e parlati e in relazione pragmatica con discorso e situazione. In aggiunta a ciò, lo studente imparerà a valutare quali di tali costruzioni siano appropriate alle varie situazioni comunicative e a utilizzarle per esprimersi oralmente e in forma scritta.
Risultati apprendimento attesi
Riconoscimento, comprensione e corretto utilizzo in base al contesto della grammatica, del lessico e delle costruzioni di base in situazioni comunicative di complessità medio-alta. Il livello raggiunto è tra l'N2 e l'N1 della scala JLPT (Japanese Language Proficiency Test), e corrisponde approssimativamente al livello CEFR C1-C2.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
annuale
Programma e materiale di riferimento
· Il programma di insegnamento è invariato.
· I libri di testo sono invariati, e i materiali di sostegno già presenti (alle pagine di Ariel e nei canali dedicati su Teams) sono sempre validi. Naturalmente saranno caricati nuovi materiali di sostegno alle lezioni: schede grammaticali, registrazioni delle lezioni, esercizi. I materiali saranno caricati su Ariel e su Teams, mentre per le esercitazioni alcune insegnanti madrelingua potranno preferire i loro siti individuali, che saranno comunicati per tempo. Questi materiali saranno sempre disponibili.

Metodi didattici
· Le lezioni di LIN 1 (modulo 1, 2 e 3) e le lezioni di LIN 2 (modulo 1, 2 e 3) dei corsi di lingua giapponese saranno impartite interamente in sincronia, in modalità "Riunione" sulla piattaforma MS Teams. Saranno mostrati anche vari materiali in pdf. Salvo incidenti informatici, il/la docente registrerà la lezione, che rimarrà disponibile su Teams per 60 giorni.
· Le esercitazioni saranno erogate in modalità sincrona attraverso la piattaforma MS Teams.

Modalità di verifica
(1) Nelle sessioni d'esame in questione non si svolgeranno esami scritti.
(2) Nelle sessioni d'esame in questione si svolgeranno soltanto appelli orali, nelle date indicate dal calendario degli esami.
(3) Finché le regole emergenziali non lo consentiranno, gli appelli orali si svolgeranno in collegamento audio/video su Teams, usando più Canali appositamente dedicati. Le specifiche istruzioni in merito saranno fornite in seguito.
(4) Tutti gli studenti sono ammessi a sostenere l'esame orale, indipendentemente dall'avere già sostenuto e passato una prova scritta.
(5) L'esame orale di ciascun appello sarà strutturato in più prove diverse. Chi ha già sostenuto l'esame scritto con successo e ha ottenuto un voto sufficiente non deve sostenere queste prove di barriera. Gli altri studenti dovranno invece sostenerle. Potranno proseguire l'esame orale e sostenerne le prove successive solo coloro che avranno superato le prove di barriera. Altrimenti saranno considerati respinti.
(6) Gli studenti respinti potranno sostenere nuovamente l'esame in un appello successivo della sessione, con le stesse modalità.
(7) In base a questo meccanismo, sarà possibile sostenere gli esami di più annualità diverse durante la stessa sessione. La propedeuticità dovrà essere rispettata comunque; non sarà possibile sostenere più di una annualità nel medesimo appello.
(8) Calcolo del voto. Il voto finale dell'esame sarà calcolato in modo diverso, a seconda che gli studenti abbiano già un voto scritto ottenuto precedentemente e/o una valutazione per le consegne e i compiti svolti durante l'AA in corso. Eventuali situazioni diverse dalle seguenti saranno valutate nello specifico. Per tutti gli studenti il voto dell'esame orale attuale si ottiene facendo la media equipesata delle quattro prove.
Programma
Parte 1
La prima parte del programma mira a fornire le competenze di base di comunicazione aziendale. Le lezioni includeranno linee guida per un'efficace comunicazione in contesto di business come rispondere al telefono e la stesura di email in lingua giapponese da utilizzare in diverse occasioni. Lessico specifico ed espressioni tipiche del contesto aziendale saranno presentate anche sotto forma di schede riassuntive.

Parte 2
Saranno svolte le Unità 14-20 del libro di testo New Apurōchi chūkyū nihongo. Di ciascuna Unità si analizzeranno e apprenderanno strutture e costruzioni grammaticali nuove (bunkei), si studierà il lessico relativo al testo scritto e si lavorerà sulla comprensione di testi orali e scritti che includono le forme grammaticali, strategie comunicative e lessico studiati.
Altri materiali, contenenti le medesime o nuove forme grammaticali studiate nei testi sopra indicati, potranno essere fornite dal docente nel corso delle lezioni. La frequenza non è obbligatoria, ma è altamente consigliata.

Parte 3
La terza parte ha come obiettivo la comprensione testuale e le tecniche di traduzione di testi di argomento economico di livello avanzato. I testi saranno oggetto di attività (lettura, analisi, commento, traduzione) sia in classe, sotto la guida del docente, sia a casa, come compito da correggere collettivamente. Sono richiesti partecipazione attiva e impegno costante.
Prerequisiti
Gli studenti devono essere in possesso di solide conoscenze della lingua giapponese, corrispondenti al completamento di almeno 500 ore di istruzione frontale inclusive di corsi ufficiali ed esercitazioni. E' richiesta una buona conoscenza della lingua italiana. La finalità del corso è preparare lo studente ad affrontare con successo l'esame di Proficiency di secondo o primo livello (N2/N1).
Metodi didattici
Oltre alle lezioni del corso ufficiale, il corso è integralmente formato anche dalle esercitazioni tenute da docenti madrelingua. Queste lezioni sono tutte fondamentali, e la loro frequenza e l'attiva partecipazione alle stesse sono assolutamente necessarie per conseguire una preparazione adeguata al superamento dell'esame.
Materiale di riferimento
Parte 1
I materiali didattici utilizzati durante il corso saranno resi disponibili online dalla docente nel corso delle lezioni. Saranno estratti dai seguenti testi:
Matsumoto Sestuko (2018), Nihongo de bijinesu mēru - Kakikata no kihon to jituyō reibun, Tokyo: The Japan Times
Mariotti Marcella (2019), Giapponese per il business, Hoepli.
Yana Akiko, Ōki Rie, Komatsu Yuka (2005), Nihongo e-meeru no kakikata, Tokyo: The Japan Times.

Parte 2
Oyanagi, Noboru, New Apurōchi chūkyū nihongo (kisohen) kaiteban = New Approach. Japanese Intermediate Course), Tokyo, Nihongo kenkyūsha, 2002 (ISBN 9784931315150).
Oyanagi, Noboru, New Apurōchi chūjōkyū nihongo (kanseihen).(= New Approach. Japanese Pre-Advanced Course), Tokyo, Nihongo kenkyūsha, 2002 (ISBN 9784933131529).
Tomomatsu, Etsuko; Miyamoto, Jun; Wakuri, Masako (1997), Donna toki dō tsukau nihongo hyōgen bunkei jiten - 500 Essential Japanese Expressions Dictionary (ISBN 9784872346954)
Nihon o hanasō, Tokyo, The Japan Times, 2000 (ISBN 9784789010634).
Mainichi no kikitori Vol. 19 Plus 40 (Listening tasks for 40 Topics, vol. 1), Tokyo, Bonjinsha, 2003 (ISBN 9784893585394).
Altri materiali didattici daranno distribuiti in fotocopia dai docenti.

Parte 3
I materiali preparati dal docente saranno caricati online sulla piattaforma ARIEL.

È assolutamente sconsigliato sostenere l'esame da non frequentanti. È comunque necessario che i non frequentanti si preparino sui libri di testo ufficiali indicati per i vari moduli, non su altri testi in commercio, e che si informino, anche tramite Ariel, dei compiti assegnati, li svolgano, e li sottopongano alla correzione del docente.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame è composto da una sessione scritta e da un colloquio orale. Potranno concludere l'esame con il sostenimento del colloquio orale solo gli studenti che avranno ottenuto un punteggio complessivo sufficiente nello scritto.

Esame scritto
La sessione dell'esame scritto è composta da quattro prove (una per unità didattica più la parte di kanji relativa al lettorato). Le prove avranno luogo una dopo l'altra, in una stessa seduta, nell'ordine indicato sotto. Ogni prova dovrà concludersi in un tempo prescritto; allo scadere del tempo assegnato a ciascuna prova, il suo materiale sarà ritirato e sarà consegnato il materiale per la prova successiva. Lo svolgimento dell'intero esame scritto richiederà circa tre ore. Non è ammesso l'uso di alcun dizionario.

- Parte di Business Japanese: Inviare alla docente ENTRO tre giorni dalla data dell'esame scritto due mail in lingua giapponese come da indicazioni che saranno fornite a lezione e saranno rese disponibili su Ariel. Questa prova ha lo scopo di accertare le competenze di giapponese comunicativo a livello aziendale.
- Prova di scrittura e lettura di kanji dal Secondo Livello del Nōryoku shiken. Questa prova ha lo scopo di accertare le conoscenze lessicali dello studente, in termini di vocabolario e di caratteri ideografici in riconoscimento e scrittura. Sarà richiesto di risolvere dei quesiti schematici riguardanti l'uso dei kanji, di scrivere i kanji corrispondenti a varie parole scritte in hiragana, e di trascrivere in hiragana parole o sintagmi scritti in kanji. La prova andrà conclusa in un tempo prescritto. Non è ammesso l'uso di alcun dizionario.
- Prova di grammatica e comprensione testuale. Questa prova ha lo scopo di accertare le competenze linguistiche acquisite dallo studente nel corso dell'anno accademico attraverso esercizi sui bunkei studiati durante le lezioni e sondare la capacità di comprendere un testo scritto giapponese di media difficoltà. La prova andrà conclusa in un tempo prescritto. Non è ammesso l'uso di alcun dizionario.
- Prova di traduzione. Questa prova ha lo scopo di accertare le competenze traduttive dello studente e riguarderà testi di argomento simile a quanto trattato a lezione. Si potrà utilizzare il dizionario, anche elettronico, ma non dotato di connessione a internet.

Colloquio orale
L'esame orale potrà essere sostenuto solo da coloro che avranno superato la prova scritta.
È formato da un'unica prova costituita da:
- Un colloquio con un/a docente madrelingua, da condursi in lingua giapponese, in cui lo studente presenterà un proprio discorso su uno degli argomenti trattati in classe durante l'anno; risponderà a varie domande riguardanti la sua vita quotidiana e di studio, la cultura giapponese, e il contenuto delle letture del libro di testo. Lo studente dovrà sostenere anche una breve prova di dettato.
La prova orale sarà valutata in trentesimi.

Valutazione e verbalizzazione. Il voto definitivo dell'esame di Lingua giapponese è espresso in trentesimi ed è stabilito, al termine del colloquio orale, in base alla media in parti uguali dei voti della prova scritta e dell'esame orale.
L-OR/22 - LINGUE E LETTERATURE DEL GIAPPONE E DELLA COREA - CFU: 9
Lezioni: 60 ore
Docente/i
Ricevimento:
mercoledì 14:00-16:00 (al momento in forma virtuale, inviare richiesta a tiziana.carpi@gmail.com))
Polo di Sesto San Giovanni, 5° piano, stanza 5008 (ricevimento di persona sospeso)
Ricevimento:
mercoledì 10:30 - 12:30
Sesto S. Giovanni - Studio 5008