Lingua italiana e comunicazione

A.A. 2021/2022
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-FIL-LET/12
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso si propone l'obiettivo di fornire agli studenti delle solide basi scientifiche relative alle forme e alle strutture della lingua italiana nelle sue differenti varietà e nei suoi molteplici usi, attraverso l'approfondimento della nostra storia linguistica, dei princìpi di testualità e di alcuni esempi concreti (per lo più contemporanei) di comunicazione pubblica in italiano. Ai primi due moduli di natura più generale, teorica e istituzionale ne segue un terzo di taglio più monografico e pratico volto a concretizzare e a riformulare criticamente quanto appreso nelle precedenti lezioni. L'insegnamento è quindi pienamente coerente con gli obiettivi del Corso di studi, che intende garantire l'acquisizione di adeguate conoscenze nel campo della comunicazione, a partire da una solida formazione umanistica degli studenti.
Risultati apprendimento attesi
Attraverso quanto illustrato a lezione e tramite lo studio della bibliografia indicata per la preparazione dell'esame, gli studenti saranno messi in condizione di rendere molto più solide le conoscenze relative al codice comunicativo verbale di cui si servono quotidianamente e di analizzare con procedimento scientifico un'ampia varietà di testi scritti, orali e trasmessi in lingua italiana, affrontandoli interpretativamente con un senso critico più sviluppato e capace di analiticità riflessiva; diverranno così tanto fruitori quanto produttori di comunicazione più consapevoli, in grado di agire, scegliere e incidere nella società e a livello professionale in modo più autonomo, efficace e libero da condizionamenti.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Considerate la variabilità e l'imprevedibilità della situazione sanitaria, nei prossimi mesi verranno fornite indicazioni più specifiche in merito alle modalità di erogazione della didattica.
Programma
Il primo modulo presenterà la lingua italiana a partire dalle sue origini fino ai giorni nostri, descrivendone le caratteristiche, l'evoluzione e le strutture. Nel secondo modulo si affronteranno le varietà sociolinguistiche dell'italiano contemporaneo e questioni di natura testuale e comunicativa relative al codice verbale. Il terzo modulo proporrà infine un'analisi di alcuni testi attraverso cui si illustreranno casi concreti di uso della lingua italiana nei settori dei media, delle istituzioni e delle arti.
Prerequisiti
Sono richieste una solida conoscenza (ragionata) dell'analisi grammaticale, logica e del periodo, e una convinta propensione alla riflessione e all'approfondimento.
Metodi didattici
Le lezioni si svolgono per lo più in modalità frontale, facendo ricorso a materiale visivo e multimediale; il docente sollecita sempre interventi, commenti, dibattiti e domande da parte degli studenti.
Materiale di riferimento
Parte A

Programma d'esame per studenti frequentanti

1. Marco Biffi, "Viaggio nei tempi della lingua italiana", Cesati, Firenze, 2017.
2. Chiara De Caprio, Francesco Montuori, Patricia Bianchi e Nicola De Blasi, "L'italiano. Varietà, testi, strumenti", Le Monnier, Firenze, 2021, capitoli 10 e 11.

Parte B

Programma d'esame per studenti frequentanti

Chiara De Caprio, Francesco Montuori, Patricia Bianchi e Nicola De Blasi, "L'italiano. Varietà, testi, strumenti", Le Monnier, Firenze, 2021, capitoli 1, 2, 6, 7, 8, 9.

Parte C

Programma d'esame per studenti frequentanti

Chiara De Caprio, Francesco Montuori, Patricia Bianchi e Nicola De Blasi, "L'italiano. Varietà, testi, strumenti", Le Monnier, Firenze, 2021, capitoli 3, 4, 5, 12.

Parte A

Programma d'esame per studenti non frequentanti

1. Marco Biffi, "Viaggio nei tempi della lingua italiana", Cesati, Firenze, 2017.
2. Chiara De Caprio, Francesco Montuori, Patricia Bianchi e Nicola De Blasi, "L'italiano. Varietà, testi, strumenti", Le Monnier, Firenze, 2021, capitoli 10 e 11.
3. Massimo Palermo, "Linguistica italiana", il Mulino, Bologna, 2020 (seconda edizione), capitoli 1, 2, 3, 4, 5.

Parte B

Programma d'esame per studenti non frequentanti

1. Chiara De Caprio, Francesco Montuori, Patricia Bianchi e Nicola De Blasi, "L'italiano. Varietà, testi, strumenti", Le Monnier, Firenze, 2021, capitoli 1, 2, 6, 7, 8, 9.
2. Massimo Palermo, "Linguistica italiana", il Mulino, Bologna, 2020 (seconda edizione), capitoli 6, 7, 8, 9.

Parte C

Programma d'esame per studenti non frequentanti

1. Chiara De Caprio, Francesco Montuori, Patricia Bianchi e Nicola De Blasi, "L'italiano. Varietà, testi, strumenti", Le Monnier, Firenze, 2021, capitoli 3, 4, 5, 12.
2. Sabina Gola (a cura di), "L'italiano che parliamo e scriviamo", Cesati, Firenze, 2019.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Qualora le condizioni sanitarie lo consentano, l'esame consisterà in una prova scritta in itinere non obbligatoria (aperta anche agli studenti non frequentanti) relativa ai primi due moduli e in una prova orale volta ad accertare le conoscenze riguardanti il terzo modulo (in caso di esito positivo e accettato della prova scritta) o l'intero corso (in caso di mancata esecuzione della prova scritta, o del suo non superamento o del rifiuto del voto conseguito). Per il terzo modulo, oltre ai testi in programma, gli studenti frequentanti saranno interrogati anche sui contenuti e sui testi illustrati a lezione, mentre agli studenti non frequentanti saranno richiesti solo i volumi a loro assegnati per lo studio. Nel caso in cui non fosse possibile tenere la prova intermedia in itinere, il momento dell'esame sarà suddiviso in due parti, che si svolgeranno una di seguito all'altra, nello stesso giorno e alla stessa ora dell'appello, secondo la normale calendarizzazione degli esami: una parte scritta con domande per lo più a risposta multipla e una parte orale.
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-FIL-LET/12 - LINGUISTICA ITALIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-FIL-LET/12 - LINGUISTICA ITALIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-FIL-LET/12 - LINGUISTICA ITALIANA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Docente/i
Ricevimento:
Durante il periodo delle lezioni del primo semestre il ricevimento studenti si svolgerà, su appuntamento e per lo più da remoto, il lunedì dalle 10.00 alle 13.00.
Dipartimento di Studi letterari, filologici e linguistici - Sezione di modernistica (secondo piano)