Linguistica generale

A.A. 2021/2022
6
Crediti massimi
40
Ore totali
SSD
L-LIN/01
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso intende fornire a studenti che siano in possesso di una formazione linguistica di base e che, quindi, abbiano già sostenuto un esame di Glottologia una conoscenza su temi delle scienze del linguaggio approfondita e anche obbligatoriamente propedeutica agli altri insegnamenti del SSD L-LIN/01 del Corso di Laurea. Il corso vuole delineare i caratteri strutturali delle lingue storico-naturali, in rapporto sia alle tendenze universali che le accomunano, sia agli orientamenti che rappresentano un fattore di reciproca differenziazione, còlti entro un repertorio di situazioni empiriche tratte da diverse lingue del mondo. Il corso intende offrire anche una conoscenza della storia della riflessione metalinguistica e dei paradigmi ermeneutici che si sono succeduti nel tempo.
Risultati apprendimento attesi
Conoscenze: A conclusione del corso, lo studente dovrà avere acquisito una serie di conoscenze specialistiche in Linguistica generale, attraverso l'approfondimento dello studio delle strutture e dei fenomeni propri delle lingue con una più mirata attenzione all'inquadramento generale e teorico dei contenuti proposti nel corso.
Competenze: Alla fine del corso, allo studente è richiesto di riferire puntualmente con consapevolezza critica gli argomenti proposti, manifestando di possedere e usare adeguatamente gli strumenti e le nozioni che caratterizzano le scienze del linguaggio. In tal senso, lo studente deve saper illustrare e inquadrare i temi proposti entro l'orizzonte più generale della riflessione linguistica occidentale, della sua storia e dei diversi paradigmi teorici che hanno posto attenzione al tema indicato. Deve inoltre saper individuare e spiegare concretamente specifici fenomeni riferibili a singole lingue, mostrando di ricondurre e interpretare tale dimensione empirica alla luce delle coordinate teoriche e metodologiche fornite, esibendo anche padronanza della terminologia metalinguistica correlata.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021-2022, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Il corso si terrà in italiano. Sul sito online Ariel del corso di Linguistica Generale (Lingue) gli studenti troveranno tutte le informazioni relative al corso stesso, gli orari delle lezioni e tutti i dettagli e gli aggiornamenti relativi alle attività, al programma e ai materiali didattici utili allo svolgimento del corso.
Programma
Il corso tratta aspetti di teoria della lingua con specifico riguardo all'ambito della morfologia. Il corso illustra le unità, le strutture e i principali processi della morfologia e si propone di collocarli nell'orizzonte dei diversi approcci scientifici e dei paradigmi ermeneutici della storia del pensiero linguistico occidentale. In particolare, il corso approfondisce le proprietà della flessione e derivazione attraverso le caratteristiche 'categoriali' della affissazione valutativa.
Prerequisiti
Il corso è rivolto a studenti dei corsi di Laurea Triennale e Magistrale che sono in possesso di una formazione linguistica di base e che, quindi, hanno già sostenuto un esame di Glottologia e/o di Linguistica generale. Il corso è obbligatoriamente preparatorio e propedeutico agli altri esami del SSD L-LIN/01 "Glottologia e Linguistica" offerti dal Corso di Laurea Magistrale in Lingue.
Metodi didattici
Il corso prevede lezioni frontali in italiano. Materiali didattici sono resi disponibili sulla piattaforma e-learning Ariel del corso, al fine di offrire agli studenti strumenti per una riflessione teorica e una consapevolezza critica più profonde.
Materiale di riferimento
Bibliografia:
. S. Scalise - A. Bisetto, "La struttura delle parole", Bologna, il Mulino, 2008.
. A. Thornton, "Morfologia", Roma, Carocci, 2005.
. N. Grandi - L. Körtvélyessy (eds.), "Edinburgh Handbook of Evaluative Morphology", Edinburgh, Edinburgh University Press, 2015, i capitoli: "1.Introduction" (di N. G. e L. K., pp. 3-14); "2.The Semantics of Evaluative Morphology" (di V.M. Prieto, pp. 21-31); "3.Evaluative Morphology and Pragmatics" (di L.Merlini Barbaresi, pp. 32-42) e "5.The Place of Evaluation within Morphology" (di N.Grandi, pp. 74-90).
. Materiali didattici predisposti dal docente e pubblicati sul sito Ariel del corso.

Programma aggiuntivo per non frequentanti:
. Lettura dei capitoli 5-10 di G. Basile - F. Casadei - L. Lorenzetti - G. Schirru - A.M. Thornton, "Linguistica generale", Roma, Carocci, 2010.

Validità del programma: febbraio 2023.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame prevede un colloquio individuale orale in italiano per verificare i risultati di apprendimento relativi ai temi proposti nel corso e la capacità dello studente di riferirli con consapevolezza critica e autonomia, grazie ad un saldo possesso degli strumenti teorici e ad un metalinguaggio adeguato e preciso.
Gli studenti internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto con il docente titolare del corso. Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate con il docente, in accordo con l'Ufficio competente.
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-LIN/01 - GLOTTOLOGIA E LINGUISTICA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-LIN/01 - GLOTTOLOGIA E LINGUISTICA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Docente/i
Ricevimento:
Il ricevimento si tiene da remoto il giovedì, dalle 8.30 alle 11.30.
Piattaforma Microsoft Teams, classe dedicata dalla docente al Ricevimento studenti. Si prega di contattare la docente all'indirizzo di posta elettronica..