Microbiologia e igiene

A.A. 2021/2022
5
Crediti massimi
50
Ore totali
SSD
MED/07 MED/42
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento è volto a fornire agli studenti:
1. Un quadro generale dei determinanti di salute, degli agenti eziologici coinvolti nell'insorgenza di una patologia infettiva (virus, microrganismi procarioti ed eucarioti), della storia naturale e epidemiologia delle malattie e della loro prevenzione.
2. Nozioni di base e terminologia necessari alla comprensione del rapporto microrganismo-ospite, dei fattori di virulenza microbici che mediano la patogenicità, delle misure preventive e di controllo della crescita microbica.
3. Strumenti necessari per valutare la sicurezza degli alimenti lungo tutto il processo di produzione
Risultati apprendimento attesi
Lo studente conoscerà il quadro generale delle modalità e dei meccanismi patogenetici delle infezioni e comprenderà in che modo i microrganismi possano contribuire allo stato di salute (microbiota) o di malattia dell'ospite.
Inoltre conoscerà le caratteristiche basilari dell'epidemiologia e della prevenzione delle malattie, con particolare attenzione a quelle a trasmissione alimentare di rilevante impatto in Italia e in Europa.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Prerequisiti
Non sono richieste conoscenze preliminari
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame consiste in una prova scritta con 50 domande a risposta multipla sugli argomenti oggetto del presente programma suddiviso per moduli disciplinari (10 per ogni cfu). Non sono previste prove intermedie.
Per superare l'esame occorre riportare un punteggio di 18/30. Ogni domanda vale 0,6 punti e le domande errate non danno punteggio negativo.

Modalità di verifica dell'apprendimento e criteri di valutazione:
Se gli esami non potranno essere svolti nelle aule universitarie, per motivi sanitari, verranno svolte delle prove in Teams.
Microbiologia e microbiologia clinica
Programma
Microbiologia
- Caratteri generali dei batteri (la cellula procariotica, patogenicità batterica, farmaci antibatterici)
- Caratteri generali dei virus animali (struttura e classificazione, ciclo replicativo, azione patogena virale)
- Caratteri generali dei miceti (struttura della cellula fungina, lieviti e funghi filamentosi
- Caratteri generali dei parassiti uni- e pluricellulari (Protozoi ed elminti)
- Microbiota (composizione, principali funzioni, ruolo sullo stato di salute e di malattia)
- Microbiologia degli alimenti (contaminazione microbiologica degli alimenti, indicatori di qualità, sicurezza e rischio)
- Infezioni alimentari (Salmonellosi, Shigellosi, Vibrio parahaemolyticus, Campylobacter, Yersinia enterocolitica ed Escherichia coli, Brucellosi, Listeriosi)
- Infezioni da virus a trasmissione alimentare (Norovirus, HAV, HEV, Enterovirus)
- Intossicazioni batteriche (Botulismo, intossicazione stafilococcica)
- Intossicazione da tossine prodotte da funghi microscopici (micotossicosi)
- Intossicazione da istamina (sindrome sgombroide)
- Infestazione da parassiti
Metodi didattici
Il corso (2 CFU) è erogato con lezioni frontali, con l'ausilio di materiale didattico (proiezioni di slide e/o filmati).
Materiale di riferimento
1. Patrick R. Murray, Ken S. Rosenthal, Michael A. Pfaller: Microbiologia Medica, Edra Masson, Milano
2. Microbiologia Clinica. IV edizione.E Lanciotti. Casa Editrice Ambrosiana.
3. Auxilia F, PontelloM. Igiene e Sanità Pubblica. I fondamenti della prevenzione. Piccin Editore.
4. Roggi C., Turconi G. Igiene degli alimenti e nutrizione umana. La sicurezza alimentare. EMSI, Roma
Igiene generale e applicata
Programma
Igiene generale e applicata
- Epidemiologia (salute e determinanti di salute, cause e fattori di rischio, misure in epidemiologia, indicatori dello stato di salute della popolazione, metodologia epidemiologica)
- Prevenzione e promozione della salute: principi e metodi; prevenzione delle malattie non trasmissibili (screening) e delle malattie trasmissibili (notifica e sorveglianza, isolamento, accertamento diagnostico, disinfezione e sterilizzazione, vaccini e vaccinazioni)
- Malattie di origine alimentare (MTA): eziologia ed epidemiologia; sistemi di sorveglianza epidemiologica (generale e speciale); lo studio delle epidemie di origine alimentare; l'impatto delle malattie di origine alimentare in Italia e in Europa; principali contaminanti
alimentari (biologici, chimici, fisici) e rischi associati; vie di contaminazione alimentare (endogena ed esogena); igiene ambientale e igiene del personale del settore alimentare; prevenzione e controllo delle malattie di origine alimentare
Metodi didattici
Il corso (4 CFU) è erogato con lezioni frontali, con l'ausilio di materiale didattico (proiezioni di slide e/o filmati).
Materiale di riferimento
1. Patrick R. Murray, Ken S. Rosenthal, Michael A. Pfaller: Microbiologia Medica, Edra Masson, Milano
2. Microbiologia Clinica. IV edizione.E Lanciotti. Casa Editrice Ambrosiana.
3. Auxilia F, PontelloM. Igiene e Sanità Pubblica. I fondamenti della prevenzione. Piccin Editore.
4. Roggi C., Turconi G. Igiene degli alimenti e nutrizione umana. La sicurezza alimentare. EMSI, Roma
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 3
Lezioni: 30 ore

Microbiologia e microbiologia clinica
MED/07 - MICROBIOLOGIA E MICROBIOLOGIA CLINICA - CFU: 2
Lezioni: 20 ore
Docente: Borghi Elisa

Docente/i
Ricevimento:
su appuntamento
Polo universitario San Paolo, blocco C, 8° piano
Ricevimento:
Su appuntamento (richiesta via mail)
Sez. Virologia , Dip. Scienze Biomediche per la Salute, Via Pascal 36