Prova finale

A.A. 2021/2022
7
Crediti massimi
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Non definiti
Risultati apprendimento attesi
Non definiti
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Programma
Tutti gli argomenti trattati nei tre anni di corso di studio.
Prerequisiti
Lo studente deve possedere tutte le conoscenze professionali acquisite con il superamento di tutti gli esami previsti dal piano degli studi. In particolare, lo studente accede alla prova finale dopo aver superato con esito positivo gli esami di tutte le attività formative e di tirocinio previste dal piano degli studi, per un totale di 173 CFU.
Metodi didattici
La prova pratica è costituita da domande a risposta chiusa e a risposta aperta su casi clinici o situazioni paradigmatiche della pratica professionale
Il superamento della prova pratica è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza espressa in termini numerici di almeno 6/10. Il mancato superamento della prova pratica non consente l'ammissione alla discussione orale dell'elaborato di tesi.
Per completare la prova finale, il laureando presenta il suo elaborato di tesi, preparato con la supervisione del relatore, individuato tra i docenti del Corso di laurea, che controlla e certifica il lavoro svolto. Il lavoro di tesi permette allo studente di individuare e trattare un problema di interesse per la disciplina infermieristica pediatrica mediante l'applicazione del metodo della ricerca, dal procedimento teorico al procedimento pratico, e di giungere a conclusioni con rigore metodologico. Nella giornata di presentazione degli elaborati di tesi , al termine di ogni singola presentazione, il Presidente e/o i singoli componenti della Commissione intervengono con quesiti di chiarimenti e approfondimenti per ciascun candidato.
Per la definizione finale del voto di laurea, espresso in centodecimi, sono a disposizione della commissione da 0 - 10 punti, attribuibili all'elaborato di tesi sulla base dell'interesse, dell'impegno e delle capacità individuali dimostrate dal laureando. La lode può essere attribuita, su proposta del Presidente, con parere unanime della Commissione, ai candidati che conseguono il punteggio finale di 110/110
Materiale di riferimento
Per l'elaborato di tesi lo studente, sotto la guida del Relatore, dovrà provvedere in autonomia alla ricerca della bibliografia inerente l'argomento assegnato per l'elaborato scritto.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova finale dei corso di laurea si compone due momenti di valutazione diversi, cioè una prova pratica ed una prova che consiste nella redazione della tesi e la conseguente dissertazione.
Le date di svolgimento delle prove dell'esame finale di laurea e la composizione della commissione esaminatrice sono preventivamente approvate dal Collegio Didattico Interdipartimentale del Corso di laurea.
La commissione per la prova finale è composta secondo il comma 4, dell'art. 7 del DI 19/02/2009, da non meno di 7 e non più di 11 membri, nominati dal Rettore su proposta del Collegio Didattico del corso di laurea e comprende sempre 2 membri effettivi e 1 supplente, rappresentanti dell'Ordine delle professioni infermieristiche di Milano - Lodi - Monza Brianza.
- CFU: 7
Studio e pratica individuale: 0 ore