Regolazione delle piattaforme digitali

A.A. 2021/2022
3
Crediti massimi
20
Ore totali
SSD
IUS/05
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso si propone di offrire agli studenti elementi di analisi delle trasformazioni connesse all'innovazione tecnologica e degli effetti sulla regolazione esistente. Più in dettaglio l'analisi di concentrerà sul ruolo dalle piattaforme digitali, in particolare sul loro ruolo come regolatori e sulla crescente influenza dell'IA nei sistemi di decision making delle imprese e delle istituzioni. Ed inoltre cercherà di far luce sulle necessarie trasformazioni delle categorie giuridiche conseguente alla digitalizzazione.
Risultati apprendimento attesi
Obiettivo principale è accrescere la capacità di valutazione dei temi di attualità da parte degli studenti, ed in particolare relativamente al ruolo così come ai vantaggi e criticità delle nuove tecnologie. Dal punto di vista del metodo il corso si svolgerà prevalentemente attraverso presentazione di casi e discussioni guidate in modo da promuovere anche un miglioramento della capacità di comprensione dei testi e delle abilità espressive.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Terzo trimestre
In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021-22 verrannp date indicazionipiù specifiche nei prossimi mesi in base alla evoluzione della situazione sanitaria
Programma
I caratteri dell'economia digitale:
· le caratteristiche dei mercati online (ad es. riduzione costi di transazione, trasparenza, ecc.)
· big data e big analitics; protezione dei dati personali
· gli algoritmi: che cosa sono?
· piattaforme ed ecosistemi: come regolare
· la nuova regolazione europea
Prerequisiti
Alcune conoscenze di base di categorie giuridiche ed economiche.
Metodi didattici
Gli incontri si basano su una didattica interattiva che nei limiti del possibile prenderà in esame casi (giurisprudenziali e non) o documenti per sviluppare considerazioni di contesto.
I materiali saranno consegnati di volta in volta (anche in considerazione del numero dei frequentanti) e possibilmente sarà richiesta una preventiva lettura per sviluppare in alcuni casi un dibattito comune.
Materiale di riferimento
· A. Canepa, Profilazione, nuove dinamiche di mercato e tutela degli utenti G. D'Acquisto, Big data e protezione dei dati personali
· L. Ammannati, La circolazione dei dati : dal consumo alla produzione, Riv. Trim. Dir. Econ., 2020 (4)
· Tega, La Corte di Giustizia qualifica i servizi offerti da Uber, in federalismi.it, gennaio 2018
· L. Ammannati - G.L. Greco, Piattaforme digitali, algoritmi e big data: il caso del credit scoring (in corso di pubblicazione)
· Pizzetti, La protezione dei dati personali e la sfida dell'Intelligenza Artificiale (pff. 5 e 16), in Intelligenza Artificiale, protezione dei dati personali e regolazione, 2018
· Torreggiani, Il dato non personale alla luce del regolamento(UE) 2018/1807, in federalismi.it, giugno 2020
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame si svolge in forma scritta ed è volto a verificare l'acquisizione delle conoscenze, la comprensione dei temi oggetto del corso e la capacità comunicativa attraverso appropriatezza ed adeguatezza del linguaggio utilizzato
IUS/05 - DIRITTO DELL'ECONOMIA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore
Docente: Ammannati Laura
Docente/i
Ricevimento:
il ricevimento ha luogo on line previo appuntamento
ufficio Via Conservatorio