Responsabilità professionale e organizzazione dell'assistenza infermieristica

A.A. 2021/2022
5
Crediti massimi
75
Ore totali
SSD
MED/42 MED/43 MED/45
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Conoscere le norme giuridiche che regolano l'esercizio professionale.
Conoscere le principali norme legislative che regolano l'organizzazione sanitaria.
Acquisire le conoscenze relative all'organizzazione del servizio infermieristico.
Conoscere i modelli organizzativi dell'assistenza infermieristica.
Conoscere e applicare gli strumenti legati all'organizzazione dell'assistenza infermieristica.
Conoscere i concetti della qualità dell'assistenza e del nursing risk management.
Risultati apprendimento attesi
Lo studente illustrerà le norme giuridiche che regolano l'esercizio professionale.
Lo studente descriverà la responsabilità professionale infermieristica penale e civile, differenzierà la colpa dal dolo e la negligenza, l'imprudenza e l'imperizia.
Lo studente descriverà le principali norme legislative che regolano l'organizzazione.
Lo studente descriverà le caratteristiche dell'organizzazione del servizio infermieristico.
Lo studente illustrerà i modelli e gli strumenti organizzativi dell'assistenza infermieristica.
Lo studente illustrerà i metodi della qualità dell'assistenza e del nursing risk management.
Lo studente illustrerà le norme deontologiche che regolano l'esercizio professionale.
Lo studente illustrerà il percorso formativo del personale di supporto.
Programma e organizzazione didattica

Sezione: Busto Arsizio

In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Prerequisiti
Aver superato l'esame di Scienze di Base, Scienze Infermieristiche Cliniche 2, Medicina e Farmacologia e Tirocinio 2.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Igiene generale e applicata
Programma
L'Organizzazione Mondiale della Sanità
La razionalità del Servizio Sanitario Nazionale secondo il D.Lgs. 19 giugno 1999, n. 229
L'Azienda Unità Sanitaria Locale
Il Piano Sanitario Nazionale e il Piano Sanitario Regionale
Il Dipartimento sanitario
Il Servizio Sanitario Regionale dopo la legge 11 luglio 1977, n. 31
Il modello organizzativo della Azienda Sanitaria Locale in Lombardia
L' Azienda ospedaliera
L'organizzazione sanitaria nazionale: i livelli centrale, regionale, locale
Gli istituti di recupero e riabilitazione e le Residenze Sanitarie Assistenziali
Organizzazione Ospedaliera
L'evoluzione architettonica delle strutture ospedaliere
L'organizzazione spaziale interna
La classificazione dei percorsi
Le degenze
Il blocco operatorio
Il pronto Soccorso
Il DayHospital
La Direzione Sanitaria e la Direzione medica di presidio
Il servizio immunotrasfusionale
La Dialisi ospedaliera
L'oncologia
La sala parto
Lungodegenze e RSA
Metodi didattici
Lezioni frontali.
Materiale di riferimento
Comodo N, Maciocco G. Igiene e sanità pubblica. Manuale per le professioni sanitarie. (2ed). Roma: Carocci; 2011
Medicina legale
Programma
Generalità su Medicina Legale e Sociale e suoi rapporti con l'ordinamento e l'organizzazione sanitaria.
L'inquadramento giuridico delle professioni infermieristiche: profilo professionale.
L'uomo e il diritto: la capacità giuridica, la capacità civile del paziente, l'imputabilità.
Forme di attività medico legale di interesse infermieristico: la cartella clinica, il certificato. Il flusso informativo obbligatorio sanitario e giudiziario: denunce obbligatorie, referto e denuncia di reato.
Inquadramento generale del diritto penale e i principali reati di interesse infermieristico: omicidio colposo, lesioni personali, percosse, violenza sessuale, aborto criminoso.
Il rapporto tra l'infermiere ed il paziente: informazione e consenso alla prestazione sanitaria, il segreto professionale.
La responsabilità professionale infermieristica penale e civile.
Le nuove leggi su responsabilità professionale e consenso (LEGGE 8 marzo 2017, n. 24 e LEGGE 22 dicembre 2017, n. 219.
Principi di lesività e di tanatologia medico legale
Legislazioni speciali di interesse infermieristico: accertamento di morte ed espianto d'organi, interruzione volontaria di gravidanza, la sperimentazione sull'uomo.
Elementi di assicurazione sociale ed assistenza sociale medico legale: le principali assicurazioni obbligatorie (INPS, INAIL). L'invalidità civile e le norme sull'handicap.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Benci L. Aspetti giuridici della Professione Infermieristica. (8ed). Milano: Mc Graw-Hill; 2019
Del Sordo S, Lombardo C., Responsabilità.sanitaria in 100 domande dalla Legge Gelli alla legge sul consenso e sulle DAT; Milano: Maggioli Editore; 2019.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Il Servizio infermieristico: struttura organizzativa e funzione direzionale
Le figure di supporto all'assistenza infermieristica: i profili e i percorsi normativi
Criteri per la definizione della risorsa infermieristica
Gestione delle risorse umane: inserimento e valutazione
La documentazione sanitaria integrata
Gli strumenti per la standardizzazione e per l'analisi delle attività e dei processi (protocollo, piano di lavoro, piano di attività, Flow chart, Job description)
Gestione del rischio clinico
La responsabilità disciplinare per i dipendenti pubblici, privati e liberi professionisti.

L'organizzazione secondo il modello sistemico
I modelli organizzativi dell'assistenza infermieristica: assistenza funzionale, assistenza di gruppo, assistenza primaria, assistenza modulare, case management.
Formazione permanente
I sistemi di valutazione economica in ambito infermieristico
Valutazione efficacia/efficienza dell'assistenza infermieristica
La libera professione: analisi delle caratteristiche e conoscenza dei criteri per l'esercizio con particolare riferimento a Studi Associati, Cooperative, partite I.V.A., alle diverse forme assicurative, agli aspetti di natura previdenziale, alla fiscalità, alla pubblicità sanitaria e al tariffario.
Il campo proprio di attività e responsabilità dell'infermiere alla luce della normativa vigente
Applicazione delle norme deontologiche connesse alla responsabilità professionale, in relazione a:
- Il mantenimento della propria competenza e la ricerca
- Le relazioni con i colleghi, il personale di supporto, gli altri professionisti e la gestione della documentazione sanitaria
- La relazione con l'organizzazione e gli organi professionali; richiamo alle funzioni dell'Ordine delle Professioni Infermieristiche;
- Due libertà a confronto; consenso informato e consapevole alle prestazioni sanitarie da parte della persona assistita ed autonomia dell'infermiere
- Le problematiche di fine vita e di inizio vita
- Struttura, funzioni e regole di funzionamento degli Ordini Professionali e della Federazione Nazionale Ordini delle Professioni Infermieristiche (FNOPI)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Destrebecq A, Ferrara P, Terzoni S. Management infermieristico; Nuova ed. - Roma: Carocci Faber; 2012
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Turtu' Franco

Medicina legale
MED/43 - MEDICINA LEGALE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 3
Lezioni: 45 ore

Sezione: Cernusco

In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Prerequisiti
Aver superato l'esame di Scienze di Base, Scienze Infermieristiche Cliniche 2, Medicina e Farmacologia e Tirocinio 2.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Igiene generale e applicata
Programma
L'Organizzazione Mondiale della Sanità
La razionalità del Servizio Sanitario Nazionale secondo il D.Lgs. 19 giugno 1999, n. 229
L'Azienda Unità Sanitaria Locale
Il Piano Sanitario Nazionale e il Piano Sanitario Regionale
Il Dipartimento sanitario
Il Servizio Sanitario Regionale dopo la legge 11 luglio 1977, n. 31
Il modello organizzativo della Azienda Sanitaria Locale in Lombardia
L' Azienda ospedaliera
L'organizzazione sanitaria nazionale: i livelli centrale, regionale, locale
Gli istituti di recupero e riabilitazione e le Residenze Sanitarie Assistenziali
Organizzazione Ospedaliera
L'evoluzione architettonica delle strutture ospedaliere
L'organizzazione spaziale interna
La classificazione dei percorsi
Le degenze
Il blocco operatorio
Il pronto Soccorso
Il DayHospital
La Direzione Sanitaria e la Direzione medica di presidio
Il servizio immunotrasfusionale
La Dialisi ospedaliera
L'oncologia
La sala parto
Lungodegenze e RSA
Metodi didattici
Lezioni frontali.
Materiale di riferimento
Comodo N, Maciocco G. Igiene e sanità pubblica. Manuale per le professioni sanitarie. (2ed). Roma: Carocci; 2011
Medicina legale
Programma
Generalità su Medicina Legale e Sociale e suoi rapporti con l'ordinamento e l'organizzazione sanitaria.
L'inquadramento giuridico delle professioni infermieristiche: profilo professionale.
L'uomo e il diritto: la capacità giuridica, la capacità civile del paziente, l'imputabilità.
Forme di attività medico legale di interesse infermieristico: la cartella clinica, il certificato. Il flusso informativo obbligatorio sanitario e giudiziario: denunce obbligatorie, referto e denuncia di reato.
Inquadramento generale del diritto penale e i principali reati di interesse infermieristico: omicidio colposo, lesioni personali, percosse, violenza sessuale, aborto criminoso.
Il rapporto tra l'infermiere ed il paziente: informazione e consenso alla prestazione sanitaria, il segreto professionale.
La responsabilità professionale infermieristica penale e civile.
Le nuove leggi su responsabilità professionale e consenso (LEGGE 8 marzo 2017, n. 24 e LEGGE 22 dicembre 2017, n. 219.
Principi di lesività e di tanatologia medico legale
Legislazioni speciali di interesse infermieristico: accertamento di morte ed espianto d'organi, interruzione volontaria di gravidanza, la sperimentazione sull'uomo.
Elementi di assicurazione sociale ed assistenza sociale medico legale: le principali assicurazioni obbligatorie (INPS, INAIL). L'invalidità civile e le norme sull'handicap.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Benci L. Aspetti giuridici della Professione Infermieristica. (8ed). Milano: Mc Graw-Hill; 2019
Del Sordo S, Lombardo C., Responsabilità.sanitaria in 100 domande dalla Legge Gelli alla legge sul consenso e sulle DAT; Milano: Maggioli Editore; 2019.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Il Servizio infermieristico: struttura organizzativa e funzione direzionale
Le figure di supporto all'assistenza infermieristica: i profili e i percorsi normativi
Criteri per la definizione della risorsa infermieristica
Gestione delle risorse umane: inserimento e valutazione
La documentazione sanitaria integrata
Gli strumenti per la standardizzazione e per l'analisi delle attività e dei processi (protocollo, piano di lavoro, piano di attività, Flow chart, Job description)
Gestione del rischio clinico
La responsabilità disciplinare per i dipendenti pubblici, privati e liberi professionisti.

L'organizzazione secondo il modello sistemico
I modelli organizzativi dell'assistenza infermieristica: assistenza funzionale, assistenza di gruppo, assistenza primaria, assistenza modulare, case management.
Formazione permanente
I sistemi di valutazione economica in ambito infermieristico
Valutazione efficacia/efficienza dell'assistenza infermieristica
La libera professione: analisi delle caratteristiche e conoscenza dei criteri per l'esercizio con particolare riferimento a Studi Associati, Cooperative, partite I.V.A., alle diverse forme assicurative, agli aspetti di natura previdenziale, alla fiscalità, alla pubblicità sanitaria e al tariffario.
Il campo proprio di attività e responsabilità dell'infermiere alla luce della normativa vigente
Applicazione delle norme deontologiche connesse alla responsabilità professionale, in relazione a:
- Il mantenimento della propria competenza e la ricerca
- Le relazioni con i colleghi, il personale di supporto, gli altri professionisti e la gestione della documentazione sanitaria
- La relazione con l'organizzazione e gli organi professionali; richiamo alle funzioni dell'Ordine delle Professioni Infermieristiche;
- Due libertà a confronto; consenso informato e consapevole alle prestazioni sanitarie da parte della persona assistita ed autonomia dell'infermiere
- Le problematiche di fine vita e di inizio vita
- Struttura, funzioni e regole di funzionamento degli Ordini Professionali e della Federazione Nazionale Ordini delle Professioni Infermieristiche (FNOPI)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Destrebecq A, Ferrara P, Terzoni S. Management infermieristico; Nuova ed. - Roma: Carocci Faber; 2012
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Medicina legale
MED/43 - MEDICINA LEGALE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Manzi Oreste

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 3
Lezioni: 45 ore

Sezione: Crema

In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Prerequisiti
Aver superato l'esame di Scienze di Base, Scienze Infermieristiche Cliniche 2, Medicina e Farmacologia e Tirocinio 2.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Igiene generale e applicata
Programma
L'Organizzazione Mondiale della Sanità
La razionalità del Servizio Sanitario Nazionale secondo il D.Lgs. 19 giugno 1999, n. 229
L'Azienda Unità Sanitaria Locale
Il Piano Sanitario Nazionale e il Piano Sanitario Regionale
Il Dipartimento sanitario
Il Servizio Sanitario Regionale dopo la legge 11 luglio 1977, n. 31
Il modello organizzativo della Azienda Sanitaria Locale in Lombardia
L' Azienda ospedaliera
L'organizzazione sanitaria nazionale: i livelli centrale, regionale, locale
Gli istituti di recupero e riabilitazione e le Residenze Sanitarie Assistenziali
Organizzazione Ospedaliera
L'evoluzione architettonica delle strutture ospedaliere
L'organizzazione spaziale interna
La classificazione dei percorsi
Le degenze
Il blocco operatorio
Il pronto Soccorso
Il DayHospital
La Direzione Sanitaria e la Direzione medica di presidio
Il servizio immunotrasfusionale
La Dialisi ospedaliera
L'oncologia
La sala parto
Lungodegenze e RSA
Metodi didattici
Lezioni frontali.
Materiale di riferimento
Comodo N, Maciocco G. Igiene e sanità pubblica. Manuale per le professioni sanitarie. (2ed). Roma: Carocci; 2011
Medicina legale
Programma
Generalità su Medicina Legale e Sociale e suoi rapporti con l'ordinamento e l'organizzazione sanitaria.
L'inquadramento giuridico delle professioni infermieristiche: profilo professionale.
L'uomo e il diritto: la capacità giuridica, la capacità civile del paziente, l'imputabilità.
Forme di attività medico legale di interesse infermieristico: la cartella clinica, il certificato. Il flusso informativo obbligatorio sanitario e giudiziario: denunce obbligatorie, referto e denuncia di reato.
Inquadramento generale del diritto penale e i principali reati di interesse infermieristico: omicidio colposo, lesioni personali, percosse, violenza sessuale, aborto criminoso.
Il rapporto tra l'infermiere ed il paziente: informazione e consenso alla prestazione sanitaria, il segreto professionale.
La responsabilità professionale infermieristica penale e civile.
Le nuove leggi su responsabilità professionale e consenso (LEGGE 8 marzo 2017, n. 24 e LEGGE 22 dicembre 2017, n. 219.
Principi di lesività e di tanatologia medico legale
Legislazioni speciali di interesse infermieristico: accertamento di morte ed espianto d'organi, interruzione volontaria di gravidanza, la sperimentazione sull'uomo.
Elementi di assicurazione sociale ed assistenza sociale medico legale: le principali assicurazioni obbligatorie (INPS, INAIL). L'invalidità civile e le norme sull'handicap.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Benci L. Aspetti giuridici della Professione Infermieristica. (8ed). Milano: Mc Graw-Hill; 2019
Del Sordo S, Lombardo C., Responsabilità.sanitaria in 100 domande dalla Legge Gelli alla legge sul consenso e sulle DAT; Milano: Maggioli Editore; 2019.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Il Servizio infermieristico: struttura organizzativa e funzione direzionale
Le figure di supporto all'assistenza infermieristica: i profili e i percorsi normativi
Criteri per la definizione della risorsa infermieristica
Gestione delle risorse umane: inserimento e valutazione
La documentazione sanitaria integrata
Gli strumenti per la standardizzazione e per l'analisi delle attività e dei processi (protocollo, piano di lavoro, piano di attività, Flow chart, Job description)
Gestione del rischio clinico
La responsabilità disciplinare per i dipendenti pubblici, privati e liberi professionisti.

L'organizzazione secondo il modello sistemico
I modelli organizzativi dell'assistenza infermieristica: assistenza funzionale, assistenza di gruppo, assistenza primaria, assistenza modulare, case management.
Formazione permanente
I sistemi di valutazione economica in ambito infermieristico
Valutazione efficacia/efficienza dell'assistenza infermieristica
La libera professione: analisi delle caratteristiche e conoscenza dei criteri per l'esercizio con particolare riferimento a Studi Associati, Cooperative, partite I.V.A., alle diverse forme assicurative, agli aspetti di natura previdenziale, alla fiscalità, alla pubblicità sanitaria e al tariffario.
Il campo proprio di attività e responsabilità dell'infermiere alla luce della normativa vigente
Applicazione delle norme deontologiche connesse alla responsabilità professionale, in relazione a:
- Il mantenimento della propria competenza e la ricerca
- Le relazioni con i colleghi, il personale di supporto, gli altri professionisti e la gestione della documentazione sanitaria
- La relazione con l'organizzazione e gli organi professionali; richiamo alle funzioni dell'Ordine delle Professioni Infermieristiche;
- Due libertà a confronto; consenso informato e consapevole alle prestazioni sanitarie da parte della persona assistita ed autonomia dell'infermiere
- Le problematiche di fine vita e di inizio vita
- Struttura, funzioni e regole di funzionamento degli Ordini Professionali e della Federazione Nazionale Ordini delle Professioni Infermieristiche (FNOPI)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Destrebecq A, Ferrara P, Terzoni S. Management infermieristico; Nuova ed. - Roma: Carocci Faber; 2012
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Medicina legale
MED/43 - MEDICINA LEGALE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 3
Lezioni: 45 ore

Sezione: Don Gnocchi

In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Prerequisiti
Aver superato l'esame di Scienze di Base, Scienze Infermieristiche Cliniche 2, Medicina e Farmacologia e Tirocinio 2.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Igiene generale e applicata
Programma
L'Organizzazione Mondiale della Sanità
La razionalità del Servizio Sanitario Nazionale secondo il D.Lgs. 19 giugno 1999, n. 229
L'Azienda Unità Sanitaria Locale
Il Piano Sanitario Nazionale e il Piano Sanitario Regionale
Il Dipartimento sanitario
Il Servizio Sanitario Regionale dopo la legge 11 luglio 1977, n. 31
Il modello organizzativo della Azienda Sanitaria Locale in Lombardia
L' Azienda ospedaliera
L'organizzazione sanitaria nazionale: i livelli centrale, regionale, locale
Gli istituti di recupero e riabilitazione e le Residenze Sanitarie Assistenziali
Organizzazione Ospedaliera
L'evoluzione architettonica delle strutture ospedaliere
L'organizzazione spaziale interna
La classificazione dei percorsi
Le degenze
Il blocco operatorio
Il pronto Soccorso
Il DayHospital
La Direzione Sanitaria e la Direzione medica di presidio
Il servizio immunotrasfusionale
La Dialisi ospedaliera
L'oncologia
La sala parto
Lungodegenze e RSA
Metodi didattici
Lezioni frontali.
Materiale di riferimento
Comodo N, Maciocco G. Igiene e sanità pubblica. Manuale per le professioni sanitarie. (2ed). Roma: Carocci; 2011
Medicina legale
Programma
Generalità su Medicina Legale e Sociale e suoi rapporti con l'ordinamento e l'organizzazione sanitaria.
L'inquadramento giuridico delle professioni infermieristiche: profilo professionale.
L'uomo e il diritto: la capacità giuridica, la capacità civile del paziente, l'imputabilità.
Forme di attività medico legale di interesse infermieristico: la cartella clinica, il certificato. Il flusso informativo obbligatorio sanitario e giudiziario: denunce obbligatorie, referto e denuncia di reato.
Inquadramento generale del diritto penale e i principali reati di interesse infermieristico: omicidio colposo, lesioni personali, percosse, violenza sessuale, aborto criminoso.
Il rapporto tra l'infermiere ed il paziente: informazione e consenso alla prestazione sanitaria, il segreto professionale.
La responsabilità professionale infermieristica penale e civile.
Le nuove leggi su responsabilità professionale e consenso (LEGGE 8 marzo 2017, n. 24 e LEGGE 22 dicembre 2017, n. 219.
Principi di lesività e di tanatologia medico legale
Legislazioni speciali di interesse infermieristico: accertamento di morte ed espianto d'organi, interruzione volontaria di gravidanza, la sperimentazione sull'uomo.
Elementi di assicurazione sociale ed assistenza sociale medico legale: le principali assicurazioni obbligatorie (INPS, INAIL). L'invalidità civile e le norme sull'handicap.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Benci L. Aspetti giuridici della Professione Infermieristica. (8ed). Milano: Mc Graw-Hill; 2019
Del Sordo S, Lombardo C., Responsabilità.sanitaria in 100 domande dalla Legge Gelli alla legge sul consenso e sulle DAT; Milano: Maggioli Editore; 2019.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Il Servizio infermieristico: struttura organizzativa e funzione direzionale
Le figure di supporto all'assistenza infermieristica: i profili e i percorsi normativi
Criteri per la definizione della risorsa infermieristica
Gestione delle risorse umane: inserimento e valutazione
La documentazione sanitaria integrata
Gli strumenti per la standardizzazione e per l'analisi delle attività e dei processi (protocollo, piano di lavoro, piano di attività, Flow chart, Job description)
Gestione del rischio clinico
La responsabilità disciplinare per i dipendenti pubblici, privati e liberi professionisti.

L'organizzazione secondo il modello sistemico
I modelli organizzativi dell'assistenza infermieristica: assistenza funzionale, assistenza di gruppo, assistenza primaria, assistenza modulare, case management.
Formazione permanente
I sistemi di valutazione economica in ambito infermieristico
Valutazione efficacia/efficienza dell'assistenza infermieristica
La libera professione: analisi delle caratteristiche e conoscenza dei criteri per l'esercizio con particolare riferimento a Studi Associati, Cooperative, partite I.V.A., alle diverse forme assicurative, agli aspetti di natura previdenziale, alla fiscalità, alla pubblicità sanitaria e al tariffario.
Il campo proprio di attività e responsabilità dell'infermiere alla luce della normativa vigente
Applicazione delle norme deontologiche connesse alla responsabilità professionale, in relazione a:
- Il mantenimento della propria competenza e la ricerca
- Le relazioni con i colleghi, il personale di supporto, gli altri professionisti e la gestione della documentazione sanitaria
- La relazione con l'organizzazione e gli organi professionali; richiamo alle funzioni dell'Ordine delle Professioni Infermieristiche;
- Due libertà a confronto; consenso informato e consapevole alle prestazioni sanitarie da parte della persona assistita ed autonomia dell'infermiere
- Le problematiche di fine vita e di inizio vita
- Struttura, funzioni e regole di funzionamento degli Ordini Professionali e della Federazione Nazionale Ordini delle Professioni Infermieristiche (FNOPI)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Destrebecq A, Ferrara P, Terzoni S. Management infermieristico; Nuova ed. - Roma: Carocci Faber; 2012
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Medicina legale
MED/43 - MEDICINA LEGALE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 3
Lezioni: 45 ore

Sezione: Fatebenefratelli

In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Prerequisiti
Aver superato l'esame di Scienze di Base, Scienze Infermieristiche Cliniche 2, Medicina e Farmacologia e Tirocinio 2.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Igiene generale e applicata
Programma
L'Organizzazione Mondiale della Sanità
La razionalità del Servizio Sanitario Nazionale secondo il D.Lgs. 19 giugno 1999, n. 229
L'Azienda Unità Sanitaria Locale
Il Piano Sanitario Nazionale e il Piano Sanitario Regionale
Il Dipartimento sanitario
Il Servizio Sanitario Regionale dopo la legge 11 luglio 1977, n. 31
Il modello organizzativo della Azienda Sanitaria Locale in Lombardia
L' Azienda ospedaliera
L'organizzazione sanitaria nazionale: i livelli centrale, regionale, locale
Gli istituti di recupero e riabilitazione e le Residenze Sanitarie Assistenziali
Organizzazione Ospedaliera
L'evoluzione architettonica delle strutture ospedaliere
L'organizzazione spaziale interna
La classificazione dei percorsi
Le degenze
Il blocco operatorio
Il pronto Soccorso
Il DayHospital
La Direzione Sanitaria e la Direzione medica di presidio
Il servizio immunotrasfusionale
La Dialisi ospedaliera
L'oncologia
La sala parto
Lungodegenze e RSA
Metodi didattici
Lezioni frontali.
Materiale di riferimento
Del Sordo S, Lombardo C., Responsabilità.sanitaria in 100 domande dalla Legge Gelli alla legge sul consenso e sulle DAT; Milano: Maggioli Editore; 2019.
Comodo N, Maciocco G. Igiene e sanità pubblica. Manuale per le professioni sanitarie. (2ed). Roma: Carocci; 2011.
Benci L. Aspetti giuridici della Professione Infermieristica. (8ed). Milano: Mc Graw-Hill; 2019.
Destrebecq A, Ferrara P, Terzoni S. Management infermieristico; Nuova ed. - Roma: Carocci Faber; 2012.
Medicina legale
Programma
Generalità su Medicina Legale e Sociale e suoi rapporti con l'ordinamento e l'organizzazione sanitaria.
L'inquadramento giuridico delle professioni infermieristiche: profilo professionale.
L'uomo e il diritto: la capacità giuridica, la capacità civile del paziente, l'imputabilità.
Forme di attività medico legale di interesse infermieristico: la cartella clinica, il certificato. Il flusso informativo obbligatorio sanitario e giudiziario: denunce obbligatorie, referto e denuncia di reato.
Inquadramento generale del diritto penale e i principali reati di interesse infermieristico: omicidio colposo, lesioni personali, percosse, violenza sessuale, aborto criminoso.
Il rapporto tra l'infermiere ed il paziente: informazione e consenso alla prestazione sanitaria, il segreto professionale.
La responsabilità professionale infermieristica penale e civile.
Le nuove leggi su responsabilità professionale e consenso (LEGGE 8 marzo 2017, n. 24 e LEGGE 22 dicembre 2017, n. 219.
Principi di lesività e di tanatologia medico legale
Legislazioni speciali di interesse infermieristico: accertamento di morte ed espianto d'organi, interruzione volontaria di gravidanza, la sperimentazione sull'uomo.
Elementi di assicurazione sociale ed assistenza sociale medico legale: le principali assicurazioni obbligatorie (INPS, INAIL). L'invalidità civile e le norme sull'handicap.
Metodi didattici
Lezioni frontali.
Materiale di riferimento
Del Sordo S, Lombardo C., Responsabilità.sanitaria in 100 domande dalla Legge Gelli alla legge sul consenso e sulle DAT; Milano: Maggioli Editore; 2019.
Comodo N, Maciocco G. Igiene e sanità pubblica. Manuale per le professioni sanitarie. (2ed). Roma: Carocci; 2011.
Benci L. Aspetti giuridici della Professione Infermieristica. (8ed). Milano: Mc Graw-Hill; 2019.
Destrebecq A, Ferrara P, Terzoni S. Management infermieristico; Nuova ed. - Roma: Carocci Faber; 2012.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Il Servizio infermieristico: struttura organizzativa e funzione direzionale
Le figure di supporto all'assistenza infermieristica: i profili e i percorsi normativi
Criteri per la definizione della risorsa infermieristica
Gestione delle risorse umane: inserimento e valutazione
La documentazione sanitaria integrata
Gli strumenti per la standardizzazione e per l'analisi delle attività e dei processi (protocollo, piano di lavoro, piano di attività, Flow chart, Job description)
Gestione del rischio clinico
La responsabilità disciplinare per i dipendenti pubblici, privati e liberi professionisti.

L'organizzazione secondo il modello sistemico
I modelli organizzativi dell'assistenza infermieristica: assistenza funzionale, assistenza di gruppo, assistenza primaria, assistenza modulare, case management.
Formazione permanente
I sistemi di valutazione economica in ambito infermieristico
Valutazione efficacia/efficienza dell'assistenza infermieristica
La libera professione: analisi delle caratteristiche e conoscenza dei criteri per l'esercizio con particolare riferimento a Studi Associati, Cooperative, partite I.V.A., alle diverse forme assicurative, agli aspetti di natura previdenziale, alla fiscalità, alla pubblicità sanitaria e al tariffario.
Il campo proprio di attività e responsabilità dell'infermiere alla luce della normativa vigente
Applicazione delle norme deontologiche connesse alla responsabilità professionale, in relazione a:
- Il mantenimento della propria competenza e la ricerca
- Le relazioni con i colleghi, il personale di supporto, gli altri professionisti e la gestione della documentazione sanitaria
- La relazione con l'organizzazione e gli organi professionali; richiamo alle funzioni dell'Ordine delle Professioni Infermieristiche;
- Due libertà a confronto; consenso informato e consapevole alle prestazioni sanitarie da parte della persona assistita ed autonomia dell'infermiere
- Le problematiche di fine vita e di inizio vita
- Struttura, funzioni e regole di funzionamento degli Ordini Professionali e della Federazione Nazionale Ordini delle Professioni Infermieristiche (FNOPI)
Metodi didattici
Lezioni frontali.
Materiale di riferimento
Del Sordo S, Lombardo C., Responsabilità.sanitaria in 100 domande dalla Legge Gelli alla legge sul consenso e sulle DAT; Milano: Maggioli Editore; 2019.
Comodo N, Maciocco G. Igiene e sanità pubblica. Manuale per le professioni sanitarie. (2ed). Roma: Carocci; 2011.
Benci L. Aspetti giuridici della Professione Infermieristica. (8ed). Milano: Mc Graw-Hill; 2019.
Destrebecq A, Ferrara P, Terzoni S. Management infermieristico; Nuova ed. - Roma: Carocci Faber; 2012.
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Medicina legale
MED/43 - MEDICINA LEGALE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 3
Lezioni: 45 ore

Sezione: IEO

In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Prerequisiti
Aver superato l'esame di Scienze di Base, Scienze Infermieristiche Cliniche 2, Medicina e Farmacologia e Tirocinio 2.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Igiene generale e applicata
Programma
L'Organizzazione Mondiale della Sanità
La razionalità del Servizio Sanitario Nazionale secondo il D.Lgs. 19 giugno 1999, n. 229
L'Azienda Unità Sanitaria Locale
Il Piano Sanitario Nazionale e il Piano Sanitario Regionale
Il Dipartimento sanitario
Il Servizio Sanitario Regionale dopo la legge 11 luglio 1977, n. 31
Il modello organizzativo della Azienda Sanitaria Locale in Lombardia
L' Azienda ospedaliera
L'organizzazione sanitaria nazionale: i livelli centrale, regionale, locale
Gli istituti di recupero e riabilitazione e le Residenze Sanitarie Assistenziali
Organizzazione Ospedaliera
L'evoluzione architettonica delle strutture ospedaliere
L'organizzazione spaziale interna
La classificazione dei percorsi
Le degenze
Il blocco operatorio
Il pronto Soccorso
Il DayHospital
La Direzione Sanitaria e la Direzione medica di presidio
Il servizio immunotrasfusionale
La Dialisi ospedaliera
L'oncologia
La sala parto
Lungodegenze e RSA
Metodi didattici
Lezioni frontali.
Materiale di riferimento
Comodo N, Maciocco G. Igiene e sanità pubblica. Manuale per le professioni sanitarie. (2ed). Roma: Carocci; 2011
Medicina legale
Programma
Generalità su Medicina Legale e Sociale e suoi rapporti con l'ordinamento e l'organizzazione sanitaria.
L'inquadramento giuridico delle professioni infermieristiche: profilo professionale.
L'uomo e il diritto: la capacità giuridica, la capacità civile del paziente, l'imputabilità.
Forme di attività medico legale di interesse infermieristico: la cartella clinica, il certificato. Il flusso informativo obbligatorio sanitario e giudiziario: denunce obbligatorie, referto e denuncia di reato.
Inquadramento generale del diritto penale e i principali reati di interesse infermieristico: omicidio colposo, lesioni personali, percosse, violenza sessuale, aborto criminoso.
Il rapporto tra l'infermiere ed il paziente: informazione e consenso alla prestazione sanitaria, il segreto professionale.
La responsabilità professionale infermieristica penale e civile.
Le nuove leggi su responsabilità professionale e consenso (LEGGE 8 marzo 2017, n. 24 e LEGGE 22 dicembre 2017, n. 219.
Principi di lesività e di tanatologia medico legale
Legislazioni speciali di interesse infermieristico: accertamento di morte ed espianto d'organi, interruzione volontaria di gravidanza, la sperimentazione sull'uomo.
Elementi di assicurazione sociale ed assistenza sociale medico legale: le principali assicurazioni obbligatorie (INPS, INAIL). L'invalidità civile e le norme sull'handicap.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Benci L. Aspetti giuridici della Professione Infermieristica. (8ed). Milano: Mc Graw-Hill; 2019
Del Sordo S, Lombardo C., Responsabilità.sanitaria in 100 domande dalla Legge Gelli alla legge sul consenso e sulle DAT; Milano: Maggioli Editore; 2019.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Il Servizio infermieristico: struttura organizzativa e funzione direzionale
Le figure di supporto all'assistenza infermieristica: i profili e i percorsi normativi
Criteri per la definizione della risorsa infermieristica
Gestione delle risorse umane: inserimento e valutazione
La documentazione sanitaria integrata
Gli strumenti per la standardizzazione e per l'analisi delle attività e dei processi (protocollo, piano di lavoro, piano di attività, Flow chart, Job description)
Gestione del rischio clinico
La responsabilità disciplinare per i dipendenti pubblici, privati e liberi professionisti.

L'organizzazione secondo il modello sistemico
I modelli organizzativi dell'assistenza infermieristica: assistenza funzionale, assistenza di gruppo, assistenza primaria, assistenza modulare, case management.
Formazione permanente
I sistemi di valutazione economica in ambito infermieristico
Valutazione efficacia/efficienza dell'assistenza infermieristica
La libera professione: analisi delle caratteristiche e conoscenza dei criteri per l'esercizio con particolare riferimento a Studi Associati, Cooperative, partite I.V.A., alle diverse forme assicurative, agli aspetti di natura previdenziale, alla fiscalità, alla pubblicità sanitaria e al tariffario.
Il campo proprio di attività e responsabilità dell'infermiere alla luce della normativa vigente
Applicazione delle norme deontologiche connesse alla responsabilità professionale, in relazione a:
- Il mantenimento della propria competenza e la ricerca
- Le relazioni con i colleghi, il personale di supporto, gli altri professionisti e la gestione della documentazione sanitaria
- La relazione con l'organizzazione e gli organi professionali; richiamo alle funzioni dell'Ordine delle Professioni Infermieristiche;
- Due libertà a confronto; consenso informato e consapevole alle prestazioni sanitarie da parte della persona assistita ed autonomia dell'infermiere
- Le problematiche di fine vita e di inizio vita
- Struttura, funzioni e regole di funzionamento degli Ordini Professionali e della Federazione Nazionale Ordini delle Professioni Infermieristiche (FNOPI)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Destrebecq A, Ferrara P, Terzoni S. Management infermieristico; Nuova ed. - Roma: Carocci Faber; 2012
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Medicina legale
MED/43 - MEDICINA LEGALE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 3
Lezioni: 45 ore

Sezione: Istituto Tumori

Responsabile
In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Prerequisiti
Aver superato l'esame di Scienze di Base, Scienze Infermieristiche Cliniche 2, Medicina e Farmacologia e Tirocinio 2.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Igiene generale e applicata
Programma
L'Organizzazione Mondiale della Sanità
La razionalità del Servizio Sanitario Nazionale secondo il D.Lgs. 19 giugno 1999, n. 229
L'Azienda Unità Sanitaria Locale
Il Piano Sanitario Nazionale e il Piano Sanitario Regionale
Il Dipartimento sanitario
Il Servizio Sanitario Regionale dopo la legge 11 luglio 1977, n. 31
Il modello organizzativo della Azienda Sanitaria Locale in Lombardia
L' Azienda ospedaliera
L'organizzazione sanitaria nazionale: i livelli centrale, regionale, locale
Gli istituti di recupero e riabilitazione e le Residenze Sanitarie Assistenziali
Organizzazione Ospedaliera
L'evoluzione architettonica delle strutture ospedaliere
L'organizzazione spaziale interna
La classificazione dei percorsi
Le degenze
Il blocco operatorio
Il pronto Soccorso
Il DayHospital
La Direzione Sanitaria e la Direzione medica di presidio
Il servizio immunotrasfusionale
La Dialisi ospedaliera
L'oncologia
La sala parto
Lungodegenze e RSA
Metodi didattici
Lezioni frontali.
Materiale di riferimento
Comodo N, Maciocco G. Igiene e sanità pubblica. Manuale per le professioni sanitarie. (2ed). Roma: Carocci; 2011
Medicina legale
Programma
Generalità su Medicina Legale e Sociale e suoi rapporti con l'ordinamento e l'organizzazione sanitaria.
L'inquadramento giuridico delle professioni infermieristiche: profilo professionale.
L'uomo e il diritto: la capacità giuridica, la capacità civile del paziente, l'imputabilità.
Forme di attività medico legale di interesse infermieristico: la cartella clinica, il certificato. Il flusso informativo obbligatorio sanitario e giudiziario: denunce obbligatorie, referto e denuncia di reato.
Inquadramento generale del diritto penale e i principali reati di interesse infermieristico: omicidio colposo, lesioni personali, percosse, violenza sessuale, aborto criminoso.
Il rapporto tra l'infermiere ed il paziente: informazione e consenso alla prestazione sanitaria, il segreto professionale.
La responsabilità professionale infermieristica penale e civile.
Le nuove leggi su responsabilità professionale e consenso (LEGGE 8 marzo 2017, n. 24 e LEGGE 22 dicembre 2017, n. 219.
Principi di lesività e di tanatologia medico legale
Legislazioni speciali di interesse infermieristico: accertamento di morte ed espianto d'organi, interruzione volontaria di gravidanza, la sperimentazione sull'uomo.
Elementi di assicurazione sociale ed assistenza sociale medico legale: le principali assicurazioni obbligatorie (INPS, INAIL). L'invalidità civile e le norme sull'handicap.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
General information on Legal and Social Medicine and its relationship with the health care system and organization.
The legal framework of nursing professions: professional profile.
Man and law: legal capacity, civil capacity of the patient and imputability.
Forms of medico-legal activity of nursing interest: the medical record, the certificate. The compulsory health and judicial information flow: compulsory complaints, report and crime report.
General framework of criminal law and the main crimes of nursing: manslaughter, personal injury, beatings, sexual violence, criminal abortion.
The relationship between the nurse and the patient: information and consent to healthcare provision, professional secrecy.
Professional accountability, criminal and civil nursing liability.
The new laws on professional accountability and informed consent (LAW No. 24 of March 8, 2017 and LAW No. 219 of December 22, 2017).
Principles of lesivity and thanatology
Special legislation of nursing interest: ascertainment of death and removal of organs, voluntary interruption of pregnancy and human trials.
Elements of social insurance and social legal medical assistance: the main compulsory insurance (social welfare and public injury insurance). Civil invalidity and disability regulations.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Il Servizio infermieristico: struttura organizzativa e funzione direzionale
Le figure di supporto all'assistenza infermieristica: i profili e i percorsi normativi
Criteri per la definizione della risorsa infermieristica
Gestione delle risorse umane: inserimento e valutazione
La documentazione sanitaria integrata
Gli strumenti per la standardizzazione e per l'analisi delle attività e dei processi (protocollo, piano di lavoro, piano di attività, Flow chart, Job description)
Gestione del rischio clinico
La responsabilità disciplinare per i dipendenti pubblici, privati e liberi professionisti.

L'organizzazione secondo il modello sistemico
I modelli organizzativi dell'assistenza infermieristica: assistenza funzionale, assistenza di gruppo, assistenza primaria, assistenza modulare, case management.
Formazione permanente
I sistemi di valutazione economica in ambito infermieristico
Valutazione efficacia/efficienza dell'assistenza infermieristica
La libera professione: analisi delle caratteristiche e conoscenza dei criteri per l'esercizio con particolare riferimento a Studi Associati, Cooperative, partite I.V.A., alle diverse forme assicurative, agli aspetti di natura previdenziale, alla fiscalità, alla pubblicità sanitaria e al tariffario.
Il campo proprio di attività e responsabilità dell'infermiere alla luce della normativa vigente
Applicazione delle norme deontologiche connesse alla responsabilità professionale, in relazione a:
- Il mantenimento della propria competenza e la ricerca
- Le relazioni con i colleghi, il personale di supporto, gli altri professionisti e la gestione della documentazione sanitaria
- La relazione con l'organizzazione e gli organi professionali; richiamo alle funzioni dell'Ordine delle Professioni Infermieristiche;
- Due libertà a confronto; consenso informato e consapevole alle prestazioni sanitarie da parte della persona assistita ed autonomia dell'infermiere
- Le problematiche di fine vita e di inizio vita
- Struttura, funzioni e regole di funzionamento degli Ordini Professionali e della Federazione Nazionale Ordini delle Professioni Infermieristiche (FNOPI)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Destrebecq A, Ferrara P, Terzoni S. Management infermieristico; Nuova ed. - Roma: Carocci Faber; 2012
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Medicina legale
MED/43 - MEDICINA LEGALE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 3
Lezioni: 45 ore

Sezione: Magenta

In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Prerequisiti
Aver superato l'esame di Scienze di Base, Scienze Infermieristiche Cliniche 2, Medicina e Farmacologia e Tirocinio 2.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Igiene generale e applicata
Programma
L'Organizzazione Mondiale della Sanità
La razionalità del Servizio Sanitario Nazionale secondo il D.Lgs. 19 giugno 1999, n. 229
L'Azienda Unità Sanitaria Locale
Il Piano Sanitario Nazionale e il Piano Sanitario Regionale
Il Dipartimento sanitario
Il Servizio Sanitario Regionale dopo la legge 11 luglio 1977, n. 31
Il modello organizzativo della Azienda Sanitaria Locale in Lombardia
L' Azienda ospedaliera
L'organizzazione sanitaria nazionale: i livelli centrale, regionale, locale
Gli istituti di recupero e riabilitazione e le Residenze Sanitarie Assistenziali
Organizzazione Ospedaliera
L'evoluzione architettonica delle strutture ospedaliere
L'organizzazione spaziale interna
La classificazione dei percorsi
Le degenze
Il blocco operatorio
Il pronto Soccorso
Il DayHospital
La Direzione Sanitaria e la Direzione medica di presidio
Il servizio immunotrasfusionale
La Dialisi ospedaliera
L'oncologia
La sala parto
Lungodegenze e RSA
Metodi didattici
Lezioni frontali.
Materiale di riferimento
Comodo N, Maciocco G. Igiene e sanità pubblica. Manuale per le professioni sanitarie. (2ed). Roma: Carocci; 2011
Medicina legale
Programma
Generalità su Medicina Legale e Sociale e suoi rapporti con l'ordinamento e l'organizzazione sanitaria.
L'inquadramento giuridico delle professioni infermieristiche: profilo professionale.
L'uomo e il diritto: la capacità giuridica, la capacità civile del paziente, l'imputabilità.
Forme di attività medico legale di interesse infermieristico: la cartella clinica, il certificato. Il flusso informativo obbligatorio sanitario e giudiziario: denunce obbligatorie, referto e denuncia di reato.
Inquadramento generale del diritto penale e i principali reati di interesse infermieristico: omicidio colposo, lesioni personali, percosse, violenza sessuale, aborto criminoso.
Il rapporto tra l'infermiere ed il paziente: informazione e consenso alla prestazione sanitaria, il segreto professionale.
La responsabilità professionale infermieristica penale e civile.
Le nuove leggi su responsabilità professionale e consenso (LEGGE 8 marzo 2017, n. 24 e LEGGE 22 dicembre 2017, n. 219.
Principi di lesività e di tanatologia medico legale
Legislazioni speciali di interesse infermieristico: accertamento di morte ed espianto d'organi, interruzione volontaria di gravidanza, la sperimentazione sull'uomo.
Elementi di assicurazione sociale ed assistenza sociale medico legale: le principali assicurazioni obbligatorie (INPS, INAIL). L'invalidità civile e le norme sull'handicap.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Benci L. Aspetti giuridici della Professione Infermieristica. (8ed). Milano: Mc Graw-Hill; 2019
Del Sordo S, Lombardo C., Responsabilità.sanitaria in 100 domande dalla Legge Gelli alla legge sul consenso e sulle DAT; Milano: Maggioli Editore; 2019.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Il Servizio infermieristico: struttura organizzativa e funzione direzionale
Le figure di supporto all'assistenza infermieristica: i profili e i percorsi normativi
Criteri per la definizione della risorsa infermieristica
Gestione delle risorse umane: inserimento e valutazione
La documentazione sanitaria integrata
Gli strumenti per la standardizzazione e per l'analisi delle attività e dei processi (protocollo, piano di lavoro, piano di attività, Flow chart, Job description)
Gestione del rischio clinico
La responsabilità disciplinare per i dipendenti pubblici, privati e liberi professionisti.

L'organizzazione secondo il modello sistemico
I modelli organizzativi dell'assistenza infermieristica: assistenza funzionale, assistenza di gruppo, assistenza primaria, assistenza modulare, case management.
Formazione permanente
I sistemi di valutazione economica in ambito infermieristico
Valutazione efficacia/efficienza dell'assistenza infermieristica
La libera professione: analisi delle caratteristiche e conoscenza dei criteri per l'esercizio con particolare riferimento a Studi Associati, Cooperative, partite I.V.A., alle diverse forme assicurative, agli aspetti di natura previdenziale, alla fiscalità, alla pubblicità sanitaria e al tariffario.
Il campo proprio di attività e responsabilità dell'infermiere alla luce della normativa vigente
Applicazione delle norme deontologiche connesse alla responsabilità professionale, in relazione a:
- Il mantenimento della propria competenza e la ricerca
- Le relazioni con i colleghi, il personale di supporto, gli altri professionisti e la gestione della documentazione sanitaria
- La relazione con l'organizzazione e gli organi professionali; richiamo alle funzioni dell'Ordine delle Professioni Infermieristiche;
- Due libertà a confronto; consenso informato e consapevole alle prestazioni sanitarie da parte della persona assistita ed autonomia dell'infermiere
- Le problematiche di fine vita e di inizio vita
- Struttura, funzioni e regole di funzionamento degli Ordini Professionali e della Federazione Nazionale Ordini delle Professioni Infermieristiche (FNOPI)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Destrebecq A, Ferrara P, Terzoni S. Management infermieristico; Nuova ed. - Roma: Carocci Faber; 2012
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Medicina legale
MED/43 - MEDICINA LEGALE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 3
Lezioni: 45 ore
Docenti: De Padova Gianlorenzo, Poesio Cecilia, Rocco Maria Jose'

Sezione: Niguarda

In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Prerequisiti
Aver superato l'esame di Scienze di Base, Scienze Infermieristiche Cliniche 2, Medicina e Farmacologia e Tirocinio 2.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Igiene generale e applicata
Programma
L'Organizzazione Mondiale della Sanità
La razionalità del Servizio Sanitario Nazionale secondo il D.Lgs. 19 giugno 1999, n. 229
L'Azienda Unità Sanitaria Locale
Il Piano Sanitario Nazionale e il Piano Sanitario Regionale
Il Dipartimento sanitario
Il Servizio Sanitario Regionale dopo la legge 11 luglio 1977, n. 31
Il modello organizzativo della Azienda Sanitaria Locale in Lombardia
L' Azienda ospedaliera
L'organizzazione sanitaria nazionale: i livelli centrale, regionale, locale
Gli istituti di recupero e riabilitazione e le Residenze Sanitarie Assistenziali
Organizzazione Ospedaliera
L'evoluzione architettonica delle strutture ospedaliere
L'organizzazione spaziale interna
La classificazione dei percorsi
Le degenze
Il blocco operatorio
Il pronto Soccorso
Il DayHospital
La Direzione Sanitaria e la Direzione medica di presidio
Il servizio immunotrasfusionale
La Dialisi ospedaliera
L'oncologia
La sala parto
Lungodegenze e RSA
Metodi didattici
Lezioni frontali.
Materiale di riferimento
Comodo N, Maciocco G. Igiene e sanità pubblica. Manuale per le professioni sanitarie. (2ed). Roma: Carocci; 2011
Medicina legale
Programma
Generalità su Medicina Legale e Sociale e suoi rapporti con l'ordinamento e l'organizzazione sanitaria.
L'inquadramento giuridico delle professioni infermieristiche: profilo professionale.
L'uomo e il diritto: la capacità giuridica, la capacità civile del paziente, l'imputabilità.
Forme di attività medico legale di interesse infermieristico: la cartella clinica, il certificato. Il flusso informativo obbligatorio sanitario e giudiziario: denunce obbligatorie, referto e denuncia di reato.
Inquadramento generale del diritto penale e i principali reati di interesse infermieristico: omicidio colposo, lesioni personali, percosse, violenza sessuale, aborto criminoso.
Il rapporto tra l'infermiere ed il paziente: informazione e consenso alla prestazione sanitaria, il segreto professionale.
La responsabilità professionale infermieristica penale e civile.
Le nuove leggi su responsabilità professionale e consenso (LEGGE 8 marzo 2017, n. 24 e LEGGE 22 dicembre 2017, n. 219.
Principi di lesività e di tanatologia medico legale
Legislazioni speciali di interesse infermieristico: accertamento di morte ed espianto d'organi, interruzione volontaria di gravidanza, la sperimentazione sull'uomo.
Elementi di assicurazione sociale ed assistenza sociale medico legale: le principali assicurazioni obbligatorie (INPS, INAIL). L'invalidità civile e le norme sull'handicap.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Benci L. Aspetti giuridici della Professione Infermieristica. (8ed). Milano: Mc Graw-Hill; 2019
Del Sordo S, Lombardo C., Responsabilità.sanitaria in 100 domande dalla Legge Gelli alla legge sul consenso e sulle DAT; Milano: Maggioli Editore; 2019.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Il Servizio infermieristico: struttura organizzativa e funzione direzionale
Le figure di supporto all'assistenza infermieristica: i profili e i percorsi normativi
Criteri per la definizione della risorsa infermieristica
Gestione delle risorse umane: inserimento e valutazione
La documentazione sanitaria integrata
Gli strumenti per la standardizzazione e per l'analisi delle attività e dei processi (protocollo, piano di lavoro, piano di attività, Flow chart, Job description)
Gestione del rischio clinico
La responsabilità disciplinare per i dipendenti pubblici, privati e liberi professionisti.

L'organizzazione secondo il modello sistemico
I modelli organizzativi dell'assistenza infermieristica: assistenza funzionale, assistenza di gruppo, assistenza primaria, assistenza modulare, case management.
Formazione permanente
I sistemi di valutazione economica in ambito infermieristico
Valutazione efficacia/efficienza dell'assistenza infermieristica
La libera professione: analisi delle caratteristiche e conoscenza dei criteri per l'esercizio con particolare riferimento a Studi Associati, Cooperative, partite I.V.A., alle diverse forme assicurative, agli aspetti di natura previdenziale, alla fiscalità, alla pubblicità sanitaria e al tariffario.
Il campo proprio di attività e responsabilità dell'infermiere alla luce della normativa vigente
Applicazione delle norme deontologiche connesse alla responsabilità professionale, in relazione a:
- Il mantenimento della propria competenza e la ricerca
- Le relazioni con i colleghi, il personale di supporto, gli altri professionisti e la gestione della documentazione sanitaria
- La relazione con l'organizzazione e gli organi professionali; richiamo alle funzioni dell'Ordine delle Professioni Infermieristiche;
- Due libertà a confronto; consenso informato e consapevole alle prestazioni sanitarie da parte della persona assistita ed autonomia dell'infermiere
- Le problematiche di fine vita e di inizio vita
- Struttura, funzioni e regole di funzionamento degli Ordini Professionali e della Federazione Nazionale Ordini delle Professioni Infermieristiche (FNOPI)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Destrebecq A, Ferrara P, Terzoni S. Management infermieristico; Nuova ed. - Roma: Carocci Faber; 2012
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Moreno Mauro

Medicina legale
MED/43 - MEDICINA LEGALE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 3
Lezioni: 45 ore
Docente: Zoppini Laura

Sezione: Policlinico

Responsabile
In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Prerequisiti
Aver superato l'esame di Scienze di Base, Scienze Infermieristiche Cliniche 2, Medicina e Farmacologia e Tirocinio 2.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Igiene generale e applicata
Programma
L'Organizzazione Mondiale della Sanità
La razionalità del Servizio Sanitario Nazionale secondo il D.Lgs. 19 giugno 1999, n. 229
L'Azienda Unità Sanitaria Locale
Il Piano Sanitario Nazionale e il Piano Sanitario Regionale
Il Dipartimento sanitario
Il Servizio Sanitario Regionale dopo la legge 11 luglio 1977, n. 31
Il modello organizzativo della Azienda Sanitaria Locale in Lombardia
L' Azienda ospedaliera
L'organizzazione sanitaria nazionale: i livelli centrale, regionale, locale
Gli istituti di recupero e riabilitazione e le Residenze Sanitarie Assistenziali
Organizzazione Ospedaliera
L'evoluzione architettonica delle strutture ospedaliere
L'organizzazione spaziale interna
La classificazione dei percorsi
Le degenze
Il blocco operatorio
Il pronto Soccorso
Il DayHospital
La Direzione Sanitaria e la Direzione medica di presidio
Il servizio immunotrasfusionale
La Dialisi ospedaliera
L'oncologia
La sala parto
Lungodegenze e RSA
Metodi didattici
Lezioni frontali.
Materiale di riferimento
Comodo N, Maciocco G. Igiene e sanità pubblica. Manuale per le professioni sanitarie. (2ed). Roma: Carocci; 2011
Medicina legale
Programma
Generalità su Medicina Legale e Sociale e suoi rapporti con l'ordinamento e l'organizzazione sanitaria.
L'inquadramento giuridico delle professioni infermieristiche: profilo professionale.
L'uomo e il diritto: la capacità giuridica, la capacità civile del paziente, l'imputabilità.
Forme di attività medico legale di interesse infermieristico: la cartella clinica, il certificato. Il flusso informativo obbligatorio sanitario e giudiziario: denunce obbligatorie, referto e denuncia di reato.
Inquadramento generale del diritto penale e i principali reati di interesse infermieristico: omicidio colposo, lesioni personali, percosse, violenza sessuale, aborto criminoso.
Il rapporto tra l'infermiere ed il paziente: informazione e consenso alla prestazione sanitaria, il segreto professionale.
La responsabilità professionale infermieristica penale e civile.
Le nuove leggi su responsabilità professionale e consenso (LEGGE 8 marzo 2017, n. 24 e LEGGE 22 dicembre 2017, n. 219.
Principi di lesività e di tanatologia medico legale
Legislazioni speciali di interesse infermieristico: accertamento di morte ed espianto d'organi, interruzione volontaria di gravidanza, la sperimentazione sull'uomo.
Elementi di assicurazione sociale ed assistenza sociale medico legale: le principali assicurazioni obbligatorie (INPS, INAIL). L'invalidità civile e le norme sull'handicap.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Benci L. Aspetti giuridici della Professione Infermieristica. (8ed). Milano: Mc Graw-Hill; 2019
Del Sordo S, Lombardo C., Responsabilità.sanitaria in 100 domande dalla Legge Gelli alla legge sul consenso e sulle DAT; Milano: Maggioli Editore; 2019.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Il Servizio infermieristico: struttura organizzativa e funzione direzionale
Le figure di supporto all'assistenza infermieristica: i profili e i percorsi normativi
Criteri per la definizione della risorsa infermieristica
Gestione delle risorse umane: inserimento e valutazione
La documentazione sanitaria integrata
Gli strumenti per la standardizzazione e per l'analisi delle attività e dei processi (protocollo, piano di lavoro, piano di attività, Flow chart, Job description)
Gestione del rischio clinico
La responsabilità disciplinare per i dipendenti pubblici, privati e liberi professionisti.

L'organizzazione secondo il modello sistemico
I modelli organizzativi dell'assistenza infermieristica: assistenza funzionale, assistenza di gruppo, assistenza primaria, assistenza modulare, case management.
Formazione permanente
I sistemi di valutazione economica in ambito infermieristico
Valutazione efficacia/efficienza dell'assistenza infermieristica
La libera professione: analisi delle caratteristiche e conoscenza dei criteri per l'esercizio con particolare riferimento a Studi Associati, Cooperative, partite I.V.A., alle diverse forme assicurative, agli aspetti di natura previdenziale, alla fiscalità, alla pubblicità sanitaria e al tariffario.
Il campo proprio di attività e responsabilità dell'infermiere alla luce della normativa vigente
Applicazione delle norme deontologiche connesse alla responsabilità professionale, in relazione a:
- Il mantenimento della propria competenza e la ricerca
- Le relazioni con i colleghi, il personale di supporto, gli altri professionisti e la gestione della documentazione sanitaria
- La relazione con l'organizzazione e gli organi professionali; richiamo alle funzioni dell'Ordine delle Professioni Infermieristiche;
- Due libertà a confronto; consenso informato e consapevole alle prestazioni sanitarie da parte della persona assistita ed autonomia dell'infermiere
- Le problematiche di fine vita e di inizio vita
- Struttura, funzioni e regole di funzionamento degli Ordini Professionali e della Federazione Nazionale Ordini delle Professioni Infermieristiche (FNOPI)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Destrebecq A, Ferrara P, Terzoni S. Management infermieristico; Nuova ed. - Roma: Carocci Faber; 2012
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Romano' Luisa

Medicina legale
MED/43 - MEDICINA LEGALE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 3
Lezioni: 45 ore

Sezione: Rho

In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Prerequisiti
Aver superato l'esame di Scienze di Base, Scienze Infermieristiche Cliniche 2, Medicina e Farmacologia e Tirocinio 2.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Igiene generale e applicata
Programma
L'Organizzazione Mondiale della Sanità
La razionalità del Servizio Sanitario Nazionale secondo il D.Lgs. 19 giugno 1999, n. 229
L'Azienda Unità Sanitaria Locale
Il Piano Sanitario Nazionale e il Piano Sanitario Regionale
Il Dipartimento sanitario
Il Servizio Sanitario Regionale dopo la legge 11 luglio 1977, n. 31
Il modello organizzativo della Azienda Sanitaria Locale in Lombardia
L' Azienda ospedaliera
L'organizzazione sanitaria nazionale: i livelli centrale, regionale, locale
Gli istituti di recupero e riabilitazione e le Residenze Sanitarie Assistenziali
Organizzazione Ospedaliera
L'evoluzione architettonica delle strutture ospedaliere
L'organizzazione spaziale interna
La classificazione dei percorsi
Le degenze
Il blocco operatorio
Il pronto Soccorso
Il DayHospital
La Direzione Sanitaria e la Direzione medica di presidio
Il servizio immunotrasfusionale
La Dialisi ospedaliera
L'oncologia
La sala parto
Lungodegenze e RSA
Metodi didattici
Lezioni frontali.
Materiale di riferimento
Comodo N, Maciocco G. Igiene e sanità pubblica. Manuale per le professioni sanitarie. (2ed). Roma: Carocci; 2011
Medicina legale
Programma
Generalità su Medicina Legale e Sociale e suoi rapporti con l'ordinamento e l'organizzazione sanitaria.
L'inquadramento giuridico delle professioni infermieristiche: profilo professionale.
L'uomo e il diritto: la capacità giuridica, la capacità civile del paziente, l'imputabilità.
Forme di attività medico legale di interesse infermieristico: la cartella clinica, il certificato. Il flusso informativo obbligatorio sanitario e giudiziario: denunce obbligatorie, referto e denuncia di reato.
Inquadramento generale del diritto penale e i principali reati di interesse infermieristico: omicidio colposo, lesioni personali, percosse, violenza sessuale, aborto criminoso.
Il rapporto tra l'infermiere ed il paziente: informazione e consenso alla prestazione sanitaria, il segreto professionale.
La responsabilità professionale infermieristica penale e civile.
Le nuove leggi su responsabilità professionale e consenso (LEGGE 8 marzo 2017, n. 24 e LEGGE 22 dicembre 2017, n. 219.
Principi di lesività e di tanatologia medico legale
Legislazioni speciali di interesse infermieristico: accertamento di morte ed espianto d'organi, interruzione volontaria di gravidanza, la sperimentazione sull'uomo.
Elementi di assicurazione sociale ed assistenza sociale medico legale: le principali assicurazioni obbligatorie (INPS, INAIL). L'invalidità civile e le norme sull'handicap.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Benci L. Aspetti giuridici della Professione Infermieristica. (8ed). Milano: Mc Graw-Hill; 2019
Del Sordo S, Lombardo C., Responsabilità.sanitaria in 100 domande dalla Legge Gelli alla legge sul consenso e sulle DAT; Milano: Maggioli Editore; 2019.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Il Servizio infermieristico: struttura organizzativa e funzione direzionale
Le figure di supporto all'assistenza infermieristica: i profili e i percorsi normativi
Criteri per la definizione della risorsa infermieristica
Gestione delle risorse umane: inserimento e valutazione
La documentazione sanitaria integrata
Gli strumenti per la standardizzazione e per l'analisi delle attività e dei processi (protocollo, piano di lavoro, piano di attività, Flow chart, Job description)
Gestione del rischio clinico
La responsabilità disciplinare per i dipendenti pubblici, privati e liberi professionisti.

L'organizzazione secondo il modello sistemico
I modelli organizzativi dell'assistenza infermieristica: assistenza funzionale, assistenza di gruppo, assistenza primaria, assistenza modulare, case management.
Formazione permanente
I sistemi di valutazione economica in ambito infermieristico
Valutazione efficacia/efficienza dell'assistenza infermieristica
La libera professione: analisi delle caratteristiche e conoscenza dei criteri per l'esercizio con particolare riferimento a Studi Associati, Cooperative, partite I.V.A., alle diverse forme assicurative, agli aspetti di natura previdenziale, alla fiscalità, alla pubblicità sanitaria e al tariffario.
Il campo proprio di attività e responsabilità dell'infermiere alla luce della normativa vigente
Applicazione delle norme deontologiche connesse alla responsabilità professionale, in relazione a:
- Il mantenimento della propria competenza e la ricerca
- Le relazioni con i colleghi, il personale di supporto, gli altri professionisti e la gestione della documentazione sanitaria
- La relazione con l'organizzazione e gli organi professionali; richiamo alle funzioni dell'Ordine delle Professioni Infermieristiche;
- Due libertà a confronto; consenso informato e consapevole alle prestazioni sanitarie da parte della persona assistita ed autonomia dell'infermiere
- Le problematiche di fine vita e di inizio vita
- Struttura, funzioni e regole di funzionamento degli Ordini Professionali e della Federazione Nazionale Ordini delle Professioni Infermieristiche (FNOPI)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Destrebecq A, Ferrara P, Terzoni S. Management infermieristico; Nuova ed. - Roma: Carocci Faber; 2012
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Trapani Martino

Medicina legale
MED/43 - MEDICINA LEGALE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 3
Lezioni: 45 ore

Sezione: Sacco

In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Prerequisiti
Aver superato l'esame di Scienze di Base, Scienze Infermieristiche Cliniche 2, Medicina e Farmacologia e Tirocinio 2.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Igiene generale e applicata
Programma
L'Organizzazione Mondiale della Sanità
La razionalità del Servizio Sanitario Nazionale secondo il D.Lgs. 19 giugno 1999, n. 229
L'Azienda Unità Sanitaria Locale
Il Piano Sanitario Nazionale e il Piano Sanitario Regionale
Il Dipartimento sanitario
Il Servizio Sanitario Regionale dopo la legge 11 luglio 1977, n. 31
Il modello organizzativo della Azienda Sanitaria Locale in Lombardia
L' Azienda ospedaliera
L'organizzazione sanitaria nazionale: i livelli centrale, regionale, locale
Gli istituti di recupero e riabilitazione e le Residenze Sanitarie Assistenziali
Organizzazione Ospedaliera
L'evoluzione architettonica delle strutture ospedaliere
L'organizzazione spaziale interna
La classificazione dei percorsi
Le degenze
Il blocco operatorio
Il pronto Soccorso
Il DayHospital
La Direzione Sanitaria e la Direzione medica di presidio
Il servizio immunotrasfusionale
La Dialisi ospedaliera
L'oncologia
La sala parto
Lungodegenze e RSA
Metodi didattici
Lezioni frontali.
Materiale di riferimento
Del Sordo S, Lombardo C., Responsabilità.sanitaria in 100 domande dalla Legge Gelli alla legge sul consenso e sulle DAT; Milano: Maggioli Editore; 2019.
Comodo N, Maciocco G. Igiene e sanità pubblica. Manuale per le professioni sanitarie. (2ed). Roma: Carocci; 2011.
Benci L. Aspetti giuridici della Professione Infermieristica. (8ed). Milano: Mc Graw-Hill; 2019.
Destrebecq A, Ferrara P, Terzoni S. Management infermieristico; Nuova ed. - Roma: Carocci Faber; 2012.
Medicina legale
Programma
Generalità su Medicina Legale e Sociale e suoi rapporti con l'ordinamento e l'organizzazione sanitaria.
L'inquadramento giuridico delle professioni infermieristiche: profilo professionale.
L'uomo e il diritto: la capacità giuridica, la capacità civile del paziente, l'imputabilità.
Forme di attività medico legale di interesse infermieristico: la cartella clinica, il certificato. Il flusso informativo obbligatorio sanitario e giudiziario: denunce obbligatorie, referto e denuncia di reato.
Inquadramento generale del diritto penale e i principali reati di interesse infermieristico: omicidio colposo, lesioni personali, percosse, violenza sessuale, aborto criminoso.
Il rapporto tra l'infermiere ed il paziente: informazione e consenso alla prestazione sanitaria, il segreto professionale.
La responsabilità professionale infermieristica penale e civile.
Le nuove leggi su responsabilità professionale e consenso (LEGGE 8 marzo 2017, n. 24 e LEGGE 22 dicembre 2017, n. 219.
Principi di lesività e di tanatologia medico legale
Legislazioni speciali di interesse infermieristico: accertamento di morte ed espianto d'organi, interruzione volontaria di gravidanza, la sperimentazione sull'uomo.
Elementi di assicurazione sociale ed assistenza sociale medico legale: le principali assicurazioni obbligatorie (INPS, INAIL). L'invalidità civile e le norme sull'handicap.
Metodi didattici
Lezioni frontali.
Materiale di riferimento
Del Sordo S, Lombardo C., Responsabilità.sanitaria in 100 domande dalla Legge Gelli alla legge sul consenso e sulle DAT; Milano: Maggioli Editore; 2019.
Comodo N, Maciocco G. Igiene e sanità pubblica. Manuale per le professioni sanitarie. (2ed). Roma: Carocci; 2011.
Benci L. Aspetti giuridici della Professione Infermieristica. (8ed). Milano: Mc Graw-Hill; 2019.
Destrebecq A, Ferrara P, Terzoni S. Management infermieristico; Nuova ed. - Roma: Carocci Faber; 2012.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Il Servizio infermieristico: struttura organizzativa e funzione direzionale
Le figure di supporto all'assistenza infermieristica: i profili e i percorsi normativi
Criteri per la definizione della risorsa infermieristica
Gestione delle risorse umane: inserimento e valutazione
La documentazione sanitaria integrata
Gli strumenti per la standardizzazione e per l'analisi delle attività e dei processi (protocollo, piano di lavoro, piano di attività, Flow chart, Job description)
Gestione del rischio clinico
La responsabilità disciplinare per i dipendenti pubblici, privati e liberi professionisti.

L'organizzazione secondo il modello sistemico
I modelli organizzativi dell'assistenza infermieristica: assistenza funzionale, assistenza di gruppo, assistenza primaria, assistenza modulare, case management.
Formazione permanente
I sistemi di valutazione economica in ambito infermieristico
Valutazione efficacia/efficienza dell'assistenza infermieristica
La libera professione: analisi delle caratteristiche e conoscenza dei criteri per l'esercizio con particolare riferimento a Studi Associati, Cooperative, partite I.V.A., alle diverse forme assicurative, agli aspetti di natura previdenziale, alla fiscalità, alla pubblicità sanitaria e al tariffario.
Il campo proprio di attività e responsabilità dell'infermiere alla luce della normativa vigente
Applicazione delle norme deontologiche connesse alla responsabilità professionale, in relazione a:
- Il mantenimento della propria competenza e la ricerca
- Le relazioni con i colleghi, il personale di supporto, gli altri professionisti e la gestione della documentazione sanitaria
- La relazione con l'organizzazione e gli organi professionali; richiamo alle funzioni dell'Ordine delle Professioni Infermieristiche;
- Due libertà a confronto; consenso informato e consapevole alle prestazioni sanitarie da parte della persona assistita ed autonomia dell'infermiere
- Le problematiche di fine vita e di inizio vita
- Struttura, funzioni e regole di funzionamento degli Ordini Professionali e della Federazione Nazionale Ordini delle Professioni Infermieristiche (FNOPI)
Metodi didattici
Lezioni frontali.
Materiale di riferimento
Del Sordo S, Lombardo C., Responsabilità.sanitaria in 100 domande dalla Legge Gelli alla legge sul consenso e sulle DAT; Milano: Maggioli Editore; 2019.
Comodo N, Maciocco G. Igiene e sanità pubblica. Manuale per le professioni sanitarie. (2ed). Roma: Carocci; 2011.
Benci L. Aspetti giuridici della Professione Infermieristica. (8ed). Milano: Mc Graw-Hill; 2019.
Destrebecq A, Ferrara P, Terzoni S. Management infermieristico; Nuova ed. - Roma: Carocci Faber; 2012.
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Medicina legale
MED/43 - MEDICINA LEGALE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 3
Lezioni: 45 ore

Sezione: San Carlo

In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Prerequisiti
Aver superato l'esame di Scienze di Base, Scienze Infermieristiche Cliniche 2, Medicina e Farmacologia e Tirocinio 2.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Igiene generale e applicata
Programma
L'Organizzazione Mondiale della Sanità
La razionalità del Servizio Sanitario Nazionale secondo il D.Lgs. 19 giugno 1999, n. 229
L'Azienda Unità Sanitaria Locale
Il Piano Sanitario Nazionale e il Piano Sanitario Regionale
Il Dipartimento sanitario
Il Servizio Sanitario Regionale dopo la legge 11 luglio 1977, n. 31
Il modello organizzativo della Azienda Sanitaria Locale in Lombardia
L' Azienda ospedaliera
L'organizzazione sanitaria nazionale: i livelli centrale, regionale, locale
Gli istituti di recupero e riabilitazione e le Residenze Sanitarie Assistenziali
Organizzazione Ospedaliera
L'evoluzione architettonica delle strutture ospedaliere
L'organizzazione spaziale interna
La classificazione dei percorsi
Le degenze
Il blocco operatorio
Il pronto Soccorso
Il DayHospital
La Direzione Sanitaria e la Direzione medica di presidio
Il servizio immunotrasfusionale
La Dialisi ospedaliera
L'oncologia
La sala parto
Lungodegenze e RSA
Metodi didattici
Lezioni frontali.
Materiale di riferimento
Comodo N, Maciocco G. Igiene e sanità pubblica. Manuale per le professioni sanitarie. (2ed). Roma: Carocci; 2011
Medicina legale
Programma
Generalità su Medicina Legale e Sociale e suoi rapporti con l'ordinamento e l'organizzazione sanitaria.
L'inquadramento giuridico delle professioni infermieristiche: profilo professionale.
L'uomo e il diritto: la capacità giuridica, la capacità civile del paziente, l'imputabilità.
Forme di attività medico legale di interesse infermieristico: la cartella clinica, il certificato. Il flusso informativo obbligatorio sanitario e giudiziario: denunce obbligatorie, referto e denuncia di reato.
Inquadramento generale del diritto penale e i principali reati di interesse infermieristico: omicidio colposo, lesioni personali, percosse, violenza sessuale, aborto criminoso.
Il rapporto tra l'infermiere ed il paziente: informazione e consenso alla prestazione sanitaria, il segreto professionale.
La responsabilità professionale infermieristica penale e civile.
Le nuove leggi su responsabilità professionale e consenso (LEGGE 8 marzo 2017, n. 24 e LEGGE 22 dicembre 2017, n. 219.
Principi di lesività e di tanatologia medico legale
Legislazioni speciali di interesse infermieristico: accertamento di morte ed espianto d'organi, interruzione volontaria di gravidanza, la sperimentazione sull'uomo.
Elementi di assicurazione sociale ed assistenza sociale medico legale: le principali assicurazioni obbligatorie (INPS, INAIL). L'invalidità civile e le norme sull'handicap.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Benci L. Aspetti giuridici della Professione Infermieristica. (8ed). Milano: Mc Graw-Hill; 2019
Del Sordo S, Lombardo C., Responsabilità.sanitaria in 100 domande dalla Legge Gelli alla legge sul consenso e sulle DAT; Milano: Maggioli Editore; 2019.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Il Servizio infermieristico: struttura organizzativa e funzione direzionale
Le figure di supporto all'assistenza infermieristica: i profili e i percorsi normativi
Criteri per la definizione della risorsa infermieristica
Gestione delle risorse umane: inserimento e valutazione
La documentazione sanitaria integrata
Gli strumenti per la standardizzazione e per l'analisi delle attività e dei processi (protocollo, piano di lavoro, piano di attività, Flow chart, Job description)
Gestione del rischio clinico
La responsabilità disciplinare per i dipendenti pubblici, privati e liberi professionisti.

L'organizzazione secondo il modello sistemico
I modelli organizzativi dell'assistenza infermieristica: assistenza funzionale, assistenza di gruppo, assistenza primaria, assistenza modulare, case management.
Formazione permanente
I sistemi di valutazione economica in ambito infermieristico
Valutazione efficacia/efficienza dell'assistenza infermieristica
La libera professione: analisi delle caratteristiche e conoscenza dei criteri per l'esercizio con particolare riferimento a Studi Associati, Cooperative, partite I.V.A., alle diverse forme assicurative, agli aspetti di natura previdenziale, alla fiscalità, alla pubblicità sanitaria e al tariffario.
Il campo proprio di attività e responsabilità dell'infermiere alla luce della normativa vigente
Applicazione delle norme deontologiche connesse alla responsabilità professionale, in relazione a:
- Il mantenimento della propria competenza e la ricerca
- Le relazioni con i colleghi, il personale di supporto, gli altri professionisti e la gestione della documentazione sanitaria
- La relazione con l'organizzazione e gli organi professionali; richiamo alle funzioni dell'Ordine delle Professioni Infermieristiche;
- Due libertà a confronto; consenso informato e consapevole alle prestazioni sanitarie da parte della persona assistita ed autonomia dell'infermiere
- Le problematiche di fine vita e di inizio vita
- Struttura, funzioni e regole di funzionamento degli Ordini Professionali e della Federazione Nazionale Ordini delle Professioni Infermieristiche (FNOPI)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Destrebecq A, Ferrara P, Terzoni S. Management infermieristico; Nuova ed. - Roma: Carocci Faber; 2012
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Medicina legale
MED/43 - MEDICINA LEGALE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 3
Lezioni: 45 ore

Sezione: San Donato

Responsabile
In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Prerequisiti
Aver superato l'esame di Scienze di Base, Scienze Infermieristiche Cliniche 2, Medicina e Farmacologia e Tirocinio 2.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Igiene generale e applicata
Programma
L'Organizzazione Mondiale della Sanità
La razionalità del Servizio Sanitario Nazionale secondo il D.Lgs. 19 giugno 1999, n. 229
L'Azienda Unità Sanitaria Locale
Il Piano Sanitario Nazionale e il Piano Sanitario Regionale
Il Dipartimento sanitario
Il Servizio Sanitario Regionale dopo la legge 11 luglio 1977, n. 31
Il modello organizzativo della Azienda Sanitaria Locale in Lombardia
L' Azienda ospedaliera
L'organizzazione sanitaria nazionale: i livelli centrale, regionale, locale
Gli istituti di recupero e riabilitazione e le Residenze Sanitarie Assistenziali
Organizzazione Ospedaliera
L'evoluzione architettonica delle strutture ospedaliere
L'organizzazione spaziale interna
La classificazione dei percorsi
Le degenze
Il blocco operatorio
Il pronto Soccorso
Il DayHospital
La Direzione Sanitaria e la Direzione medica di presidio
Il servizio immunotrasfusionale
La Dialisi ospedaliera
L'oncologia
La sala parto
Lungodegenze e RSA
Metodi didattici
Lezioni frontali.
Materiale di riferimento
Comodo N, Maciocco G. Igiene e sanità pubblica. Manuale per le professioni sanitarie. (2ed). Roma: Carocci; 2011
Medicina legale
Programma
Generalità su Medicina Legale e Sociale e suoi rapporti con l'ordinamento e l'organizzazione sanitaria.
L'inquadramento giuridico delle professioni infermieristiche: profilo professionale.
L'uomo e il diritto: la capacità giuridica, la capacità civile del paziente, l'imputabilità.
Forme di attività medico legale di interesse infermieristico: la cartella clinica, il certificato. Il flusso informativo obbligatorio sanitario e giudiziario: denunce obbligatorie, referto e denuncia di reato.
Inquadramento generale del diritto penale e i principali reati di interesse infermieristico: omicidio colposo, lesioni personali, percosse, violenza sessuale, aborto criminoso.
Il rapporto tra l'infermiere ed il paziente: informazione e consenso alla prestazione sanitaria, il segreto professionale.
La responsabilità professionale infermieristica penale e civile.
Le nuove leggi su responsabilità professionale e consenso (LEGGE 8 marzo 2017, n. 24 e LEGGE 22 dicembre 2017, n. 219.
Principi di lesività e di tanatologia medico legale
Legislazioni speciali di interesse infermieristico: accertamento di morte ed espianto d'organi, interruzione volontaria di gravidanza, la sperimentazione sull'uomo.
Elementi di assicurazione sociale ed assistenza sociale medico legale: le principali assicurazioni obbligatorie (INPS, INAIL). L'invalidità civile e le norme sull'handicap.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Benci L. Aspetti giuridici della Professione Infermieristica. (8ed). Milano: Mc Graw-Hill; 2019
Del Sordo S, Lombardo C., Responsabilità.sanitaria in 100 domande dalla Legge Gelli alla legge sul consenso e sulle DAT; Milano: Maggioli Editore; 2019.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Il Servizio infermieristico: struttura organizzativa e funzione direzionale
Le figure di supporto all'assistenza infermieristica: i profili e i percorsi normativi
Criteri per la definizione della risorsa infermieristica
Gestione delle risorse umane: inserimento e valutazione
La documentazione sanitaria integrata
Gli strumenti per la standardizzazione e per l'analisi delle attività e dei processi (protocollo, piano di lavoro, piano di attività, Flow chart, Job description)
Gestione del rischio clinico
La responsabilità disciplinare per i dipendenti pubblici, privati e liberi professionisti.

L'organizzazione secondo il modello sistemico
I modelli organizzativi dell'assistenza infermieristica: assistenza funzionale, assistenza di gruppo, assistenza primaria, assistenza modulare, case management.
Formazione permanente
I sistemi di valutazione economica in ambito infermieristico
Valutazione efficacia/efficienza dell'assistenza infermieristica
La libera professione: analisi delle caratteristiche e conoscenza dei criteri per l'esercizio con particolare riferimento a Studi Associati, Cooperative, partite I.V.A., alle diverse forme assicurative, agli aspetti di natura previdenziale, alla fiscalità, alla pubblicità sanitaria e al tariffario.
Il campo proprio di attività e responsabilità dell'infermiere alla luce della normativa vigente
Applicazione delle norme deontologiche connesse alla responsabilità professionale, in relazione a:
- Il mantenimento della propria competenza e la ricerca
- Le relazioni con i colleghi, il personale di supporto, gli altri professionisti e la gestione della documentazione sanitaria
- La relazione con l'organizzazione e gli organi professionali; richiamo alle funzioni dell'Ordine delle Professioni Infermieristiche;
- Due libertà a confronto; consenso informato e consapevole alle prestazioni sanitarie da parte della persona assistita ed autonomia dell'infermiere
- Le problematiche di fine vita e di inizio vita
- Struttura, funzioni e regole di funzionamento degli Ordini Professionali e della Federazione Nazionale Ordini delle Professioni Infermieristiche (FNOPI)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Destrebecq A, Ferrara P, Terzoni S. Management infermieristico; Nuova ed. - Roma: Carocci Faber; 2012
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Medicina legale
MED/43 - MEDICINA LEGALE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 3
Lezioni: 45 ore

Sezione: San Giuseppe

Responsabile
In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Prerequisiti
Aver superato l'esame di Scienze di Base, Scienze Infermieristiche Cliniche 2, Medicina e Farmacologia e Tirocinio 2.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Igiene generale e applicata
Programma
L'Organizzazione Mondiale della Sanità
La razionalità del Servizio Sanitario Nazionale secondo il D.Lgs. 19 giugno 1999, n. 229
L'Azienda Unità Sanitaria Locale
Il Piano Sanitario Nazionale e il Piano Sanitario Regionale
Il Dipartimento sanitario
Il Servizio Sanitario Regionale dopo la legge 11 luglio 1977, n. 31
Il modello organizzativo della Azienda Sanitaria Locale in Lombardia
L' Azienda ospedaliera
L'organizzazione sanitaria nazionale: i livelli centrale, regionale, locale
Gli istituti di recupero e riabilitazione e le Residenze Sanitarie Assistenziali
Organizzazione Ospedaliera
L'evoluzione architettonica delle strutture ospedaliere
L'organizzazione spaziale interna
La classificazione dei percorsi
Le degenze
Il blocco operatorio
Il pronto Soccorso
Il DayHospital
La Direzione Sanitaria e la Direzione medica di presidio
Il servizio immunotrasfusionale
La Dialisi ospedaliera
L'oncologia
La sala parto
Lungodegenze e RSA
Metodi didattici
Lezioni frontali.
Materiale di riferimento
Comodo N, Maciocco G. Igiene e sanità pubblica. Manuale per le professioni sanitarie. (2ed). Roma: Carocci; 2011
Medicina legale
Programma
Generalità su Medicina Legale e Sociale e suoi rapporti con l'ordinamento e l'organizzazione sanitaria.
L'inquadramento giuridico delle professioni infermieristiche: profilo professionale.
L'uomo e il diritto: la capacità giuridica, la capacità civile del paziente, l'imputabilità.
Forme di attività medico legale di interesse infermieristico: la cartella clinica, il certificato. Il flusso informativo obbligatorio sanitario e giudiziario: denunce obbligatorie, referto e denuncia di reato.
Inquadramento generale del diritto penale e i principali reati di interesse infermieristico: omicidio colposo, lesioni personali, percosse, violenza sessuale, aborto criminoso.
Il rapporto tra l'infermiere ed il paziente: informazione e consenso alla prestazione sanitaria, il segreto professionale.
La responsabilità professionale infermieristica penale e civile.
Le nuove leggi su responsabilità professionale e consenso (LEGGE 8 marzo 2017, n. 24 e LEGGE 22 dicembre 2017, n. 219.
Principi di lesività e di tanatologia medico legale
Legislazioni speciali di interesse infermieristico: accertamento di morte ed espianto d'organi, interruzione volontaria di gravidanza, la sperimentazione sull'uomo.
Elementi di assicurazione sociale ed assistenza sociale medico legale: le principali assicurazioni obbligatorie (INPS, INAIL). L'invalidità civile e le norme sull'handicap.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Benci L. Aspetti giuridici della Professione Infermieristica. (8ed). Milano: Mc Graw-Hill; 2019
Del Sordo S, Lombardo C., Responsabilità.sanitaria in 100 domande dalla Legge Gelli alla legge sul consenso e sulle DAT; Milano: Maggioli Editore; 2019.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Il Servizio infermieristico: struttura organizzativa e funzione direzionale
Le figure di supporto all'assistenza infermieristica: i profili e i percorsi normativi
Criteri per la definizione della risorsa infermieristica
Gestione delle risorse umane: inserimento e valutazione
La documentazione sanitaria integrata
Gli strumenti per la standardizzazione e per l'analisi delle attività e dei processi (protocollo, piano di lavoro, piano di attività, Flow chart, Job description)
Gestione del rischio clinico
La responsabilità disciplinare per i dipendenti pubblici, privati e liberi professionisti.

L'organizzazione secondo il modello sistemico
I modelli organizzativi dell'assistenza infermieristica: assistenza funzionale, assistenza di gruppo, assistenza primaria, assistenza modulare, case management.
Formazione permanente
I sistemi di valutazione economica in ambito infermieristico
Valutazione efficacia/efficienza dell'assistenza infermieristica
La libera professione: analisi delle caratteristiche e conoscenza dei criteri per l'esercizio con particolare riferimento a Studi Associati, Cooperative, partite I.V.A., alle diverse forme assicurative, agli aspetti di natura previdenziale, alla fiscalità, alla pubblicità sanitaria e al tariffario.
Il campo proprio di attività e responsabilità dell'infermiere alla luce della normativa vigente
Applicazione delle norme deontologiche connesse alla responsabilità professionale, in relazione a:
- Il mantenimento della propria competenza e la ricerca
- Le relazioni con i colleghi, il personale di supporto, gli altri professionisti e la gestione della documentazione sanitaria
- La relazione con l'organizzazione e gli organi professionali; richiamo alle funzioni dell'Ordine delle Professioni Infermieristiche;
- Due libertà a confronto; consenso informato e consapevole alle prestazioni sanitarie da parte della persona assistita ed autonomia dell'infermiere
- Le problematiche di fine vita e di inizio vita
- Struttura, funzioni e regole di funzionamento degli Ordini Professionali e della Federazione Nazionale Ordini delle Professioni Infermieristiche (FNOPI)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Destrebecq A, Ferrara P, Terzoni S. Management infermieristico; Nuova ed. - Roma: Carocci Faber; 2012
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Medicina legale
MED/43 - MEDICINA LEGALE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 3
Lezioni: 45 ore

Sezione: San Paolo

In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Prerequisiti
Aver superato l'esame di Scienze di Base, Scienze Infermieristiche Cliniche 2, Medicina e Farmacologia e Tirocinio 2.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Igiene generale e applicata
Programma
L'Organizzazione Mondiale della Sanità
La razionalità del Servizio Sanitario Nazionale secondo il D.Lgs. 19 giugno 1999, n. 229
L'Azienda Unità Sanitaria Locale
Il Piano Sanitario Nazionale e il Piano Sanitario Regionale
Il Dipartimento sanitario
Il Servizio Sanitario Regionale dopo la legge 11 luglio 1977, n. 31
Il modello organizzativo della Azienda Sanitaria Locale in Lombardia
L' Azienda ospedaliera
L'organizzazione sanitaria nazionale: i livelli centrale, regionale, locale
Gli istituti di recupero e riabilitazione e le Residenze Sanitarie Assistenziali
Organizzazione Ospedaliera
L'evoluzione architettonica delle strutture ospedaliere
L'organizzazione spaziale interna
La classificazione dei percorsi
Le degenze
Il blocco operatorio
Il pronto Soccorso
Il DayHospital
La Direzione Sanitaria e la Direzione medica di presidio
Il servizio immunotrasfusionale
La Dialisi ospedaliera
L'oncologia
La sala parto
Lungodegenze e RSA
Metodi didattici
Lezioni frontali.
Materiale di riferimento
Del Sordo S, Lombardo C., Responsabilità.sanitaria in 100 domande dalla Legge Gelli alla legge sul consenso e sulle DAT; Milano: Maggioli Editore; 2019.
Comodo N, Maciocco G. Igiene e sanità pubblica. Manuale per le professioni sanitarie. (2ed). Roma: Carocci; 2011.
Benci L. Aspetti giuridici della Professione Infermieristica. (8ed). Milano: Mc Graw-Hill; 2019.
Destrebecq A, Ferrara P, Terzoni S. Management infermieristico; Nuova ed. - Roma: Carocci Faber; 2012.
Medicina legale
Programma
Generalità su Medicina Legale e Sociale e suoi rapporti con l'ordinamento e l'organizzazione sanitaria.
L'inquadramento giuridico delle professioni infermieristiche: profilo professionale.
L'uomo e il diritto: la capacità giuridica, la capacità civile del paziente, l'imputabilità.
Forme di attività medico legale di interesse infermieristico: la cartella clinica, il certificato. Il flusso informativo obbligatorio sanitario e giudiziario: denunce obbligatorie, referto e denuncia di reato.
Inquadramento generale del diritto penale e i principali reati di interesse infermieristico: omicidio colposo, lesioni personali, percosse, violenza sessuale, aborto criminoso.
Il rapporto tra l'infermiere ed il paziente: informazione e consenso alla prestazione sanitaria, il segreto professionale.
La responsabilità professionale infermieristica penale e civile.
Le nuove leggi su responsabilità professionale e consenso (LEGGE 8 marzo 2017, n. 24 e LEGGE 22 dicembre 2017, n. 219.
Principi di lesività e di tanatologia medico legale
Legislazioni speciali di interesse infermieristico: accertamento di morte ed espianto d'organi, interruzione volontaria di gravidanza, la sperimentazione sull'uomo.
Elementi di assicurazione sociale ed assistenza sociale medico legale: le principali assicurazioni obbligatorie (INPS, INAIL). L'invalidità civile e le norme sull'handicap.
Metodi didattici
Lezioni frontali.
Materiale di riferimento
Del Sordo S, Lombardo C., Responsabilità.sanitaria in 100 domande dalla Legge Gelli alla legge sul consenso e sulle DAT; Milano: Maggioli Editore; 2019.
Comodo N, Maciocco G. Igiene e sanità pubblica. Manuale per le professioni sanitarie. (2ed). Roma: Carocci; 2011.
Benci L. Aspetti giuridici della Professione Infermieristica. (8ed). Milano: Mc Graw-Hill; 2019.
Destrebecq A, Ferrara P, Terzoni S. Management infermieristico; Nuova ed. - Roma: Carocci Faber; 2012.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
Il Servizio infermieristico: struttura organizzativa e funzione direzionale
Le figure di supporto all'assistenza infermieristica: i profili e i percorsi normativi
Criteri per la definizione della risorsa infermieristica
Gestione delle risorse umane: inserimento e valutazione
La documentazione sanitaria integrata
Gli strumenti per la standardizzazione e per l'analisi delle attività e dei processi (protocollo, piano di lavoro, piano di attività, Flow chart, Job description)
Gestione del rischio clinico
La responsabilità disciplinare per i dipendenti pubblici, privati e liberi professionisti.

L'organizzazione secondo il modello sistemico
I modelli organizzativi dell'assistenza infermieristica: assistenza funzionale, assistenza di gruppo, assistenza primaria, assistenza modulare, case management.
Formazione permanente
I sistemi di valutazione economica in ambito infermieristico
Valutazione efficacia/efficienza dell'assistenza infermieristica
La libera professione: analisi delle caratteristiche e conoscenza dei criteri per l'esercizio con particolare riferimento a Studi Associati, Cooperative, partite I.V.A., alle diverse forme assicurative, agli aspetti di natura previdenziale, alla fiscalità, alla pubblicità sanitaria e al tariffario.
Il campo proprio di attività e responsabilità dell'infermiere alla luce della normativa vigente
Applicazione delle norme deontologiche connesse alla responsabilità professionale, in relazione a:
- Il mantenimento della propria competenza e la ricerca
- Le relazioni con i colleghi, il personale di supporto, gli altri professionisti e la gestione della documentazione sanitaria
- La relazione con l'organizzazione e gli organi professionali; richiamo alle funzioni dell'Ordine delle Professioni Infermieristiche;
- Due libertà a confronto; consenso informato e consapevole alle prestazioni sanitarie da parte della persona assistita ed autonomia dell'infermiere
- Le problematiche di fine vita e di inizio vita
- Struttura, funzioni e regole di funzionamento degli Ordini Professionali e della Federazione Nazionale Ordini delle Professioni Infermieristiche (FNOPI)
Metodi didattici
Lezioni frontali.
Materiale di riferimento
Del Sordo S, Lombardo C., Responsabilità.sanitaria in 100 domande dalla Legge Gelli alla legge sul consenso e sulle DAT; Milano: Maggioli Editore; 2019.
Comodo N, Maciocco G. Igiene e sanità pubblica. Manuale per le professioni sanitarie. (2ed). Roma: Carocci; 2011.
Benci L. Aspetti giuridici della Professione Infermieristica. (8ed). Milano: Mc Graw-Hill; 2019.
Destrebecq A, Ferrara P, Terzoni S. Management infermieristico; Nuova ed. - Roma: Carocci Faber; 2012.
Moduli o unità didattiche
Igiene generale e applicata
MED/42 - IGIENE GENERALE E APPLICATA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Medicina legale
MED/43 - MEDICINA LEGALE - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 3
Lezioni: 45 ore

Docente/i
Ricevimento:
Su appuntamento tramite email
Da concordare via email
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
14:00 -16:00
Sezione CLI IRCCS S. Maria Nascente, Fondazione don Gnocchi presso Ist. Palazzolo Milano
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
08.30 - 09.30
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Via Pascal 36, 2° piano
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Sezione Dipartimentale di Medicina Legale e delle Assicurazioni - Via luigi Mangiagalli, 37
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
Corso di laurea in Infermieristica c/o Ospedale di Magenta (MI)
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
su appuntamento
Via C Pascal 36, Milano