Storia della filosofia politica

A.A. 2021/2022
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
SPS/02
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento si propone di fornire agli studenti una solida conoscenza di base della storia della filosofia politica. Gli studenti acquisiranno competenze sul piano dell'analisi dei testi e della storia dei concetti. Saranno in grado di collocare in maniera appropriata i classici della filosofia politica nel loro contesto filosofico, linguistico e storico. Sapranno, inoltre, confrontarsi con le principali interpretazioni storiografiche, dimostrando così di avere acquisito buone capacità critico-interpretative.
Risultati apprendimento attesi
Conoscenza e comprensione

Al termine del percorso gli studenti saranno in grado di:
- identificare le linee fondamentali della storia della filosofia politica occidentale dall'antichità alla contemporaneità (con particolare riferimento ai classici);
- riconoscere il lessico fondamentale della filosofia politica nella sua evoluzione storica;
- argomentare i nessi che legano lo sviluppo della filosofia politica alla storia della filosofia morale e alla storia del pensiero scientifico;
- confrontare i concetti e delle forme argomentative utilizzate dagli autori;
- classificare gli strumenti metodologici di base della ricerca nell'ambito della filosofia politica.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Al termine del percorso gli studenti saranno in grado di:
- applicare le conoscenze apprese nello studio di specifici testi e autori all'inquadramento storico e alla contestualizzazione filosofica di altre opere e di altri pensatori;
- applicare le conoscenze apprese nello studio del lessico filosofico-politico all'analisi e alla discussione di problemi contemporanei;
- applicare la comprensione delle relazioni storiche tra la filosofia e gli altri saperi all'analisi e nella discussione di testi e problemi;
- applicare la comprensione dei concetti e delle forme argomentative all'analisi di testi filosofico-politici complessi;
- applicare criticamente le conoscenze apprese nello studio di specifici testi e autori all'inquadramento storico e alla contestualizzazione filosofica di altre opere e di altri pensatori.

Autonomia di Giudizio
- esprimere un'adeguata autonomia di giudizio nell'interpretare elementi utili alla determinazione di problemi attinenti al proprio campo di studi e al più ampio contesto socio-culturale nel quale si opera.

Abilità comunicative
- elaborare sintesi scritte correttamente.

Capacità di apprendimento
- capacità di affrontare nuove tematiche e ad arricchire il proprio bagaglio di conoscenze e competenze.
- capacità di utilizzare in modo autonomo e appropriato fonti e strumenti bibliografici e informatici di base per la ricerca e l'aggiornamento scientifico
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
Programma
Titolo del corso:
Antropologia, storia e politica in Jean-Jacques Rousseau
(60 ore - 9 CFU)

Presentazione del corso
Il corso si propone, innanzitutto, di introdurre gli studenti ai concetti-chiave della filosofia politica e di presentare alcuni momenti significativi del suo sviluppo storico.
Intende, poi, concentrarsi su alcuni aspetti essenziali della riflessione filosofica di Jean-Jacques Rousseau

1. Primo modulo - Unità didattica A (3 CFU)

1.1. Problemi ricorrenti e concetti fondamentali della filosofia politica
Gli studenti sono tenuti a preparare uno dei seguenti testi:
S. Petrucciani, Modelli di filosofia politica, Torino, Einaudi, 2003;
B. Henry, A. Loretoni, A. Pirni, M. Solinas, a cura di, Filosofia politica, Milano, Mondadori Università 2020.

1.2. La storia umana tra progresso e decadenza
Testi di riferimento:
Jean-Jacques Rousseau, Discorso sulle scienze e sulle arti (1750)
Jean-Jacques Rousseau, Discorso sull'origine e i fondamenti dell'ineguaglianza fra gli uomini (1755)

2. Secondo modulo - Unità didattica B (3 CFU)

2.1. La questione della diseguaglianza: problemi concettuali
Testo di riferimento:
Jean-Jacques Rousseau, Discorso sull'origine e i fondamenti dell'ineguaglianza fra gli uomini

2.2. Il problema del male: tra storia e politica
Testo di riferimento:
Lettera di J.-J. Rousseau a Voltaire (18 agosto 1756)

3. Terzo modulo - Unità didattica C (3 CFU)

3.1. Una comunità politica per eguali:
la proposta di fondo de "Il contratto sociale"
Testo di riferimento:
Jean-Jacques Rousseau, Il contratto sociale (1762)

3.2. Politica e storia dopo "Il contratto sociale":
il "Progetto di costituzione per la Corsica" e le "Considerazioni sul
governo della Polonia"

Testi di riferimento:
Jean-Jacques Rousseau, Progetto di costituzione per la Corsica
Jean-Jacques Rousseau, Considerazioni sul governo della Polonia

Avvertenze
1. Il docente è disponibile a concordare modifiche parziali del programma d'esame, a fronte di motivata richiesta degli studenti, avanzata durante l'orario di ricevimento.
2. Coloro che avessero già sostenuto l'esame di Storia della filosofia politica A o di Storia della filosofia politica B e che intendessero biennalizzare l'esame sono tenuti a contattare il docente per concordare il programma, in relazione alla loro preparazione pregressa e ai loro interessi di ricerca.
3. Gli studenti internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col docente titolare del corso.
Prerequisiti
Non sono richiesti prerequisiti.
Metodi didattici
Il corso sarà tenuto dal docente con lezioni frontali. Al termine di ogni lezione, potrà avere luogo una discussione delle problematiche affrontate e dei concetti-chiave illustrati.
Le lezioni si terranno sulla piattaforma Microsoft Teams e potranno essere seguite sia in sincrono, sulla base dell'orario, sia in asincrono, perché saranno registrate e lasciate a disposizione degli studenti sulla piattaforma Ariel.
Qualora la situazione sanitaria complessiva lo consentisse e nel rispetto delle indicazioni vigenti, potranno essere previste delle attività in presenza in aula, delle quali gli studenti saranno opportunamente informati mediante avvisi sul sito Ariel.
Materiale di riferimento
Le studentesse e gli studenti frequentanti, che portano all'esame il corso per complessivi 9 CFU, saranno tenuti a preparare i seguenti testi:

1.1. Problemi ricorrenti e concetti fondamentali della filosofia
A scelta, uno dei seguenti volumi:
S. Petrucciani, «Modelli di filosofia politica», Torino, Einaudi, 2003,
oppure
B. Henry, A. Loretoni, A. Pirni, M. Solinas, a cura di, «Filosofia politica», Milano, Mondadori Università 2020.

1.2. La storia umana tra progresso e decadenza
Testi di riferimento:
Jean-Jacques Rousseau, Discorso sulle scienze e sulle arti (1750)
Jean-Jacques Rousseau, Discorso sull'origine e i fondamenti dell'ineguaglianza fra gli uomini (1755)

in una delle seguenti edizioni:

Jean-Jacques Rousseau, «Scritti politici», a cura di Maria Garin, vol. 1, Roma - Bari, Laterza, 2020;
Jean-Jacques Rousseau, «Discorso sulle scienze e sulle arti - Discorso sull'origine della diseguaglianza fra gli uomini», a cura di Luigi Luporini, traduzione di Rodolfo Mondolfo, Milano, BUR, 2007

2.1. La questione della diseguaglianza: problemi concettuali
Testo di riferimento:
Jean-Jacques Rousseau, «Discorso sull'origine e i fondamenti dell'ineguaglianza fra gli uomini»
in una delle edizione già segnalate;

2.2. Il problema del male: tra storia e politica
Testo di riferimento:
Lettera di J.-J. Rousseau a Voltaire (18 agosto 1956)

In una delle seguenti edizioni:
Jean-Jacques Rousseau, «Opere», a cura di Paolo Rossi, Firenze, sansoni, 1972, pp. 123-135;

Voltaire, Rousseau, Kant, «Sulla catastrofe. L'Illuminismo e la filosofia del disastro», Introduzione e cura di Andrea Tagliapietra, con un saggio di Paola Giacomoni, Milano, Bruno Mondadori, 2004

3.1. Una comunità politica per eguali: la proposta di fondo de "Il contratto sociale"
Testo di riferimento:
Jean-Jacques Rousseau, Il contratto sociale (1762)

in una delle seguenti edizioni:

Jean-Jacques Rousseau, «Scritti politici», a cura di Maria Garin, vol. 2, Roma - Bari, Laterza, 1994
Jean-Jacques Rousseau, «Il contratto sociale», con testo francese a fronte, a cura di Maria Garin, introduzione di Tito Magri, Roma - Bari, Laterza, 2019;
Jean-Jacques Rousseau, «Il contratto sociale», a cura di Roberto Gatti, Milano, BUR, 2005;
Jean-Jacques Rousseau, «Il contratto sociale», a cura di Barbara Carnevali, Milano, Mondadori, 2002
Jean-Jacques Rousseau, «Il contratto sociale», traduzione di Valentino Gerratana, con un saggio di Robert Derathé. Torino, Einaudi, 2005

3.2. Politica e storia dopo "Il contratto sociale":
il "Progetto di costituzione per la Corsica" e le "Considerazioni sul
governo della Polonia"

Testi di riferimento:
Jean-Jacques Rousseau, Progetto di costituzione per la Corsica
Jean-Jacques Rousseau, Considerazioni sul governo della Polonia

nell'edizione seguente:
Jean-Jacques Rousseau, «Scritti politici», a cura di Maria Garin, vol. 3, Roma - Bari, Laterza, 1994

Le studentesse e gli studenti che portano all'esame il corso per complessivi 6 CFU saranno tenuti a preparare soltanto i testi indicati ai punti 1.1., 1.2., 2.1 e 2.2.

Avvertenze generali:
a) Lo studio delle prefazioni e delle introduzioni alle edizioni segnalate è parte integrante della preparazione dell'esame.

b) Le studentesse e gli studenti non-frequentanti della laurea triennale e le studentesse e gli studenti che biennalizzano l'esame sono tenuti a portare all'esame un volume monografico tra i seguenti:

J. Starobinski, Jean-Jacques Rousseau. La trasparenza e l'ostacolo, Bologna, Il Mulino, 1999;
B. Carnevali, Romanticismo e riconoscimento. Figure della coscienza in Rousseau, Bologna, Il Mulino, 2004;
G. Silvestrini, Diritto naturale e volontà generale. Il contrattualismo repubblicano di Jean-Jacques Rousseau, Torino, Claudiana, 2010
J. Cohen, Rousseau. A Free Community of Equals, Oxford, Oxford UP, 2010
F. Neuhouser, Rousseau's Critique of Inequality: Reconstructing the Second Discourse, Cambridge, Cambridge University Press, 2015;

c) Il docente è disponibile a concordare modifiche parziali del programma, a fronte di motivata richiesta degli studenti, avanzata durante l'orario di ricevimento.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Al termine del corso la studentessa o lo studente dovrà superare una prova orale, divisa in due momenti, da superare nello stesso appello. In un primo momento, dedicato alla preparazione di tipo istituzionale, si verificherà la conoscenza delle linee di fondo della storia della filosofia politica. In un secondo momento, dedicato al tema specifico del corso monografico, il colloquio sarà volto ad accertare tanto la conoscenza puntuale dei testi in programma, quanto la capacità di enucleare i principali problemi filosofico-politici in essi affrontati e di comparare tesi filosofico-politiche alternative. La studentessa, o lo studente, dovrà essere in grado di ricostruire la struttura concettuale dei testi analizzati e le strategie argomentative in essi seguite. I testi in programma sono da portare con sé al momento dell'esame orale: il colloquio potrà iniziare dalla lettura e dal commento di alcuni passi significativi di un'opera filosofica che è stata presentata nelle lezioni del corso.
Durante le prove saranno valutati:
- il livello di conoscenza della storia della filosofia politica e della teoria politica (esposizione);
- la capacità di analisi dei concetti (comprensione);
- l'autonomia di giudizio e le capacità di applicazione dei concetti (sviluppo);
- le abilità comunicative e l'adeguatezza del linguaggio.

Avvertenza:
Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica
SPS/02 - STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica
SPS/02 - STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica
SPS/02 - STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Docente/i
Ricevimento:
mercoledì 16.30 - 19.30: su Teams. Ripresa dei ricevimenti: mercoledì 15 settembre 2021. Scrivere una mail al docente entro le 21.00 del giorno precedente, per vedersi assegnato un orario per il collegamento su Teams.
piattaforma Teams