Storia della letteratura artistica

A.A. 2021/2022
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-ART/04
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso mira ad approfondire la conoscenza critica dei testi scritti prodotti in ogni contesto artistico in tempi diversi, mettendo in rilievo che ogni esempio di letteratura artistica rappresenta il risultato di un processo complesso ed è sempre filtrato dal pensiero dominate del tempo.
Risultati apprendimento attesi
Al termine del corso, lo studente arriva a possedere una buona conoscenza dei principali testi scritti da artisti, studiosi e amatori e maneggia gli strumenti principali per inquadrare la produzione artistica sia nel tempo sia nello spazio. Il corso contribuisce a focalizzare il vocabolario disciplinare della Storia dell'arte e della critica d'arte.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Le lezioni si tengono prioritariamente in presenza in aula e in streaming sul canale dell'insegnamento Teams .
L'accesso in aula deve seguire le procedure indicate dall'Ateneo.
Programma
Titolo del corso
Lineamenti di Storia della Letteratura artistica e un caso particolare: «Quando anche le donne si misero a dipingere»(60 ore, 9 cfu)

Parte A (20 ore, 3 cfu): Introduzione. La Storia della Letteratura artistica da Vitruvio a Vasari. Lineamenti generali.
Parte B (20 ore, 3 cfu): La Storia della Letteratura artistica dopo-Vasari. Fino alla prima cattedra di Storia dell'Arte in Italia. Temi e approfondimenti.
Parte C (20 ore, 3 cfu): Un caso particolare: «Quando anche le donne si misero a dipingere».

Bibliografia e indicazioni di riferimento

Parte A
Introduzione. La Storia della Letteratura artistica da Vitruvio a Vasari. Lineamenti generali.

Julius Schlosser Magnino, La Letteratura artistica. Manuale delle fonti della storia dell'arte moderna, Firenze, La Nuova Italia, 1964.
Il testo è esaurito ma lo studente può scaricarlo gratuitamente (in italiano) in pdf dal sito dell'Università di Heidelberg:
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/schlosser1964/0052/ocr

Studiare solo le parti qui sotto indicate (per libri, in questo caso, si intendono sezioni, macrocapitoli):
- I libro = da studiare a partire dal cap. I, punto 2.-Nell'Occidente latino: i paragrafi sono da studiare così: A), B), C) escluse le parti stampate in corpo tipografico minore, D); il cap. II: tutto; il cap. III: da studiare dal punto 2. La bottega del Trecento.
- II libro = studiare il cap. I, La Letteratura storica, escludendo le parti stampate in corpo tipografico minore; poi studiare il cap. II, I teorici del primo Rinascimento, di nuovo escludendo le parti stampate in corpo tipografico minore; infine studiare il cap. IV, Sulle tesi teorico artistiche del primo Rinascimento e il cap. V, escludendo le parti stampate in corpo tipografico minore.
- IV libro = nel cap. III, studiare il paragrafo intitolato Continuazione degli studi su Vitruvio, escludendo le parti stampate in corpo tipografico minore.
- V libro = Il Vasari: studiare tutto, esclusa la bibliografia posta in fondo.

Le linee guida e gli argomenti fondamentali (come Vitruvio, Plinio, Dante, Petrarca, Boccaccio ecc.) saranno illustrati in lezioni e ppt resi man mano disponibili sulla piattaforma:
ariel.unimi.it, Storia della Letteratura artistica.

Parte B
La Storia della Letteratura artistica dopo-Vasari. Fino alla prima cattedra di Storia dell'Arte in Italia. Temi e approfondimenti.

Julius Schlosser Magnino, La Letteratura artistica. Manuale delle fonti della storia dell'arte moderna, Firenze, La Nuova Italia, 1964.
Il libro è esaurito ma lo studente può scaricarlo (in italiano) in pdf dal sito dell'Università di Heidelberg:
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/schlosser1964/0052/ocr

Studiare solo le parti qui sotto indicate (per libri, anche in questo caso, si intendono sezioni, macrocapitoli):
- VI libro = studiare il cap. I, Scritti storici e periegesi, e il cap. II, Gli scritti sulla teoria dell'arte nel periodo del Manierismo, escludendo le parti stampate in corpo tipografico minore.
- VII libro = studiare il cap. I, La storia universale romano-fiorentina, e il cap. III, Alcune osservazioni , escludendo le parti stampate in corpo tipografico minore.
- VIII libro = studiare il cap. I, La storiografia artistica locale, escludendo le parti stampate in corpo tipografico minore e il cap. II, La letteratura dei Ciceroni, ma solo fino alla conclusione del paragrafo su Giovanni Battista Marino.
- IX libro = studiare il cap. I, La teoria artistica italiana del secolo XVII, escludendo le parti stampate in corpo tipografico minore.

Il manuale di Schlosser arriva fino al Neoclassicismo; perciò occorre aggiungere anche:

Ferdinando Bologna, La coscienza storica dell'arte in Italia. Introduzione alla "Storia dell'Arte in Italia", Torino UTET 1982 oppure Milano Garzanti, 1992.
Qui sono da studiare
- il cap. VI (Dalle Scuole seicentesche al "Sistema delle Scuole" di Luigi Lanzi),
- il cap. VII (Dall'Ottocento a Longhi. L'Italia artistica tra soppressione ideologica delle diversità e recupero comparato delle culture locali)
- la Conclusione
Anche questo testo è fuori commercio. Copia in pdf delle parti qui sopra indicate si trova caricata sulla piattaforma ARIEL:
ariel.unimi.it, Storia della Letteratura artistica.

E ancora, occorre aggiungere e studiare:
Udo Kultermann, Storia della Storia dell'arte, Vicenza Neri Pozza 1997,
da p. 39 fino a p. 229, escludendo le pp. 113-115; 183-190, 198- 202, 219-220.
Anche questo testo è fuori commercio. Copia in pdf delle parti indicate si trovano caricate sulla piattaforma ARIEL:
ariel.unimi.it, Storia della Letteratura artistica.

Le linee guida e gli argomenti fondamentali saranno illustrati in lezioni e ppt resi man mano disponibili sulla piattaforma:
ariel.unimi.it, Storia della Letteratura artistica

Parte C
Parte 3, 3 CFU
Quando anche le donne si misero a dipingere

Il titolo di questa terza parte è mutuato da quello di un libro di Anna Banti (1982), che molti anni prima, nel 1947, aveva pubblicato Artemisia, un testo importante della letteratura italiana del Novecento. Brevemente, questo ciclo (che costituisce la sezione monografica del corso) percorrerà le principali fonti cinquecentesche e dell'inizio del Seicento dedicate alle prime donne artiste italiane (Vasari, Lomazzo, Morigia, De Ribera, lettere di vari autori), raccolte in una sintetica antologia in pdf che verrà messa a disposizione degli studenti sulla piattaforma ARIEL a ridosso delle lezioni (non prima: il corso si compone mentre si espone agli studenti).

E infine il ciclo si concluderà commentando
Anna Banti, Artemisia [1947],
la cui lettura costituirà parte integrante della preparazione del corso da 9 CFU, insieme con i testi antologicizzati (Vasari, Lomazzo, Morigia, De Ribera) e con i powerpoint delle lezioni, messi a disposizione degli studenti su ARIEL dopo la loro esposizione in classe.
L'edizione più recente di Artemisia si deve all'editore milanese SE, ma in commercio se ne trovano molte stampe, anche usate: dalla prima, Sansoni 1947, alle edizioni Mondadori o Bompiani. L'importante è leggere il libro e quindi arrivare preparati all'esame.

I non frequentanti leggeranno, in più:
Rudolf e Margot Wittkover, Nati sotto Saturno. La figura dell'artista dall'antichità alla Rivoluzione francese, Torino, Einaudi 2016
Prerequisiti
Sommaria conoscenza delle principali linee di sviluppo della Storia dell'arte occidentale dalla tarda antichità a oggi.
Metodi didattici
Tutte le lezioni del corso si svolgeranno con l'ausilio di powerpoint contenenti testi e immagini. Le slides saranno poi messe a disposizione degli studenti sul sito ARIEL di Storia della Letteratura artistica.
Materiale di riferimento
Alla voce Programma si trovano tutte le indicazioni relative ai materiali da studiare.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova consiste in un colloquio volto ad accertare le reali conoscenze acquisite dallo studente sia riguardo gli argomenti presentati a lezione, sia la comprensione dei testi in programma, sia l'elaborazione critica acquisita e la correttezza espositiva (considerata un elemento importante).
Saranno considerati insufficienti gli studenti che presenteranno gravi lacune di studio, useranno un linguaggio davvero inadeguato o non si orienteranno con la bibliografia assegnata.
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-ART/04 - MUSEOLOGIA E CRITICA ARTISTICA E DEL RESTAURO - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-ART/04 - MUSEOLOGIA E CRITICA ARTISTICA E DEL RESTAURO - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-ART/04 - MUSEOLOGIA E CRITICA ARTISTICA E DEL RESTAURO - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Docente/i
Ricevimento:
Di solito venerdì dalle 15.00 alle 18.00: ora scrivetemi via mail. In caso di bisogno, ci sentiamo per telefono!
via Noto 6/8