Storia dell'arte dell'asia orientale

A.A. 2021/2022
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-OR/20
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso intende offrire agli studenti una conoscenza generale della storia dell'arte giapponese dal punto di vista storico, linguistico e tecnico offrendo spunti di riflessione sui rapporti con la Cina, la Corea, il Sud-est asiatico e l' Europa. Gli ambiti trattati sono quelli della produzione pittorica, scultorea, architettonica e delle arti applicate dal periodo preistorico fino all'apertura del Giappone all'Occidente e la fine del periodo Edo (1868).
Risultati apprendimento attesi
Conoscenza della cronologia storico-artistica giapponese con riferimento anche alla Cina. Conoscenza basilare della terminologia giapponese in ambito storico-artistico (ere e periodi, correnti, scuole, artisti, tecniche, supporti) e dei termini corrispondenti inglesi e italiani. Conoscenza dello sviluppo artistico giapponese nel contesto asiatico. Capacità di esprimersi con terminologia adeguata alle categorie artistiche del Giappone e ottenimento degli strumenti necessari per descrivere/ catalogare un manufatto d'arte giapponese.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Le lezioni si tengono in aula in presenza e in streaming sul canale dell'insegnamento su Teams per chi per ragioni importanti non può recarsi in aula. La registrazione della presenza in aula deve seguire le procedure indicate dall'Ateneo.
Programma
Titolo del corso:
Introduzione alla storia dell'arte giapponese dal periodo Jomon al periodo Edo (60 ore, 9 cfu)


- Parte A (20 ore, 3 cfu):
[Introduzione alla storia dell'arte giapponese: dal periodo preistorico Jomon al periodo Heian (794-1185)]

- Parte B (20 ore, 3 cfu):
[Protagonisti e correnti artistiche principali in Giappone dal periodo Kamakura (1185-1333) al periodo Momoyama (1573-1603)]

- Parte C (20 ore, 3 cfu):
[L'epoca premoderna e l'apertura del Giappone all'Occidente: il periodo Edo (1603-1868)]
Prerequisiti
Capacità di leggere, studiare e comprendere testi scritti in lingua inglese. Per chi intenda seguire anche il corso di Arti visive, spettacolo e design dell'Asia Orientale è preferibile (ma non obbligatorio) seguire prima il corso di Storia dell'arte dell'Asia Orientale in modo da avere una conoscenza storico artistica di base.
Metodi didattici
Lezioni frontali con l'utilizzo di proiezioni power point e video. Lezione nei Musei d'Arte Orientale italiani o in mostre temporanee in corso durante il periodo del corso. Proposte di seminari con docenti, curatori, artisti giapponesi e dall'Asia Orientale. Il calendario delle lezioni e tutti i dettagli delle attività saranno pubblicati durante il corso online e tramite avvisi su Ariel.
Materiale di riferimento
Parte A
-Mason, Penelope, History of Japanese Art, Prentice Hall and Harry N. Abrams, Inc, 2005 (manuale di riferimento, fino al periodo Heian compreso)
Suggerimento di approfondimento sull'epoca Heian:
- Carpenter, John T., Mc Cormick, Melissa, The Tale of Genji. A Japanese classic illuminated, New York, THE MET 2019 (pdf online sito MET)
- Materiali delle lezioni

Parte B
-Mason, Penelope, History of Japanese Art, Prentice Hall and Harry N. Abrams, Inc, 2005 (manuale di riferimento, dal periodo Kamakura fino al periodo Momoyama compreso)
-Materiali delle lezioni

Parte C
-Mason, Penelope, History of Japanese Art, Prentice Hall and Harry N. Abrams, Inc, 2005 (manuale di riferimento, fino al periodo Edo compreso)
Un volume a scelta tra:
-Menegazzo, Rossella, Hokusai Hiroshige Utamaro, Skira, 2016
-Menegazzo Rossella, Hokusai. Sulle orme del maestro, Skira 2017
Suggerimento di approfondimento sull'ukiyoe:
-Menegazzo Rossella, Kuniyoshi. Il visionario del Mondo Fluttuante, Skira 2017
Suggerimento di approfondimento sulla scuola Rinpa:
-T. Carpenter, John, Designing Nature. The Rinpa Aesthetic in Japanese Art, New York, THE MET 2012 (pdf online sito MET)
-Materiali delle lezioni
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame è orale. Allo studente è richiesta una breve esposizione (pochi minuti) su un argomento a scelta tra quelli trattati che dimostri una capacità di ricerca bibliografica e iconografica e una capacità critica autonoma oltre che un'esposizione con un linguaggio adeguato. Le domande del docente sono volte ad accertare la comprensione dei concetti e la conoscenza della terminologia di settore, delle principali correnti e personalità della storia dell'arte giapponese oltre che la capacità di analisi di un'opera tra quelle trattate durante il corso. La votazione viene espressa in trentesimi e comunicata alla fine della discussione con approvazione immediata.
Moduli o unità didattiche
Unità didattica A
L-OR/20 - ARCHEOLOGIA, STORIA DELL'ARTE E FILOSOFIE DELL'ASIA ORIENTALE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unità didattica B
L-OR/20 - ARCHEOLOGIA, STORIA DELL'ARTE E FILOSOFIE DELL'ASIA ORIENTALE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unità didattica C
L-OR/20 - ARCHEOLOGIA, STORIA DELL'ARTE E FILOSOFIE DELL'ASIA ORIENTALE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Docente/i
Ricevimento:
Ricevimento lunedì 4 ottobre ore 16.45 su Teams inviando messaggio di contatto in chat sarete richiamati