Tecniche fisiche di diagnostica medica

A.A. 2021/2022
6
Crediti massimi
42
Ore totali
SSD
FIS/07
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso si propone di fornire i principi fisici di base delle bioimmagini impiegate nel settore medico utilizzando radiazioni ionizzanti (raggi X, radioattività artificiale) e non ionizzanti (campi magnetici statici, variabili e radiofrequenza).
I contenuti del corso forniscono le competenze per comprendere la formazione delle immagini mediche ormai ampiamente diffuse sia nel settore diagnostico che in quello di pianificazione e verifica per l'esecuzione dei trattamenti con acceleratori lineari per la radioterapia.
Verranno descritte le grandezze fisiche in grado di descrivere la qualità delle immagini prodotte e le più importanti modalità di imaging al momento disponibili con particolare attenzione alle metodiche digitali ed utilizzanti rivelatori a stato solido.
Risultati apprendimento attesi
Al completamento del corso lo studente sarà in grado di conoscenza le basi fisiche delle prinicipali applicazione della fisica in medica per le applicazioni diagnostiche con radiazioni ionizzanti e non ionizzanti e comprendere le diverse nature fisiche dei fenomeni e avere dei criteri di valutazioni sulla qualità dell'immagine.
Tali conoscenze gli permettono di conoscere gli elementi di base della fisica medica e poter affrontare approfondimenti curriculari e di ricerca in tali settori.
Programma e organizzazione didattica

insegnamento non attivo (attivo nel 2022/23)

Periodo
Secondo semestre
Programma
Generalità sui fenomeni fisici e relative grandezze fisiche utilizzati per diagnostica medica
Principi fisici generali della diagnostica per immagini:
caratteristiche fisiche che descrivono l'imaging medico (MTF-funzione di trasferimento della modulazione, spettro di Wiener, NEQ-noise equivalent quanta-, DQE-Detective Quantum Efficiency)
Modelli fisici della visione umana
Descrizione delle tecniche utilizzate per la produzione delle immagini mediche - caratteristiche fisiche delle immagini:
Radiodiagnostica a raggi X
· Le immagini con raggi X
· Angiografia digitale sottrattiva e tecniche rotazionali in angiografia
· Radiografia digitale: computed radiography e radiologia digitale diretta con selenio e silicio
· Principi fisici della tomografia computerizzata (CT) e ricostruzione di immagini tomografiche
B) Risonanza Magnetica MRI
· Acquisizione ed elaborazione dei dati
C) Intelligenza Artificiale nell'imaging digitale; quali scenari?

Vedere sito Ariel
https://atorresintfdm.ariel.ctu.unimi.it/v5/home/Default.aspx
Prerequisiti
conoscenza della fisica dei Raggi X e gamma; Interazione radiazioni e materia
Metodi didattici
Lezioni frontali , visita guidata delle apparecchiature e spiegazione sul campo della fisica discussa in aula
Materiale di riferimento
Diagnostic Radiology Physics. A Handbook for Teachers and Students. IAEA, 2014
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Esame orale con discussione su diversi temi scelti dal programma del corso
FIS/07 - FISICA APPLICATA (A BENI CULTURALI, AMBIENTALI, BIOLOGIA E MEDICINA) - CFU: 6
Lezioni: 42 ore