Terapia occupazionale i

A.A. 2021/2022
7
Crediti massimi
75
Ore totali
SSD
MED/48
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento si propone di fornire allo studente un'iniziale consapevolezza dell'identità professionale, tramite l'insegnamento dei fondamenti culturali della professione. Si propone altresì di sviluppare la conoscenza delle occupazioni quale espressione di pensiero e di vita nell'uomo.
L'insegnamento fornirà anche le conoscenze iniziali per distinguere ed osservare le diverse occupazioni umane e le impostazioni teoriche e cliniche richieste dallo specifico ruolo professionale.
Verranno introdotti i concetti di partecipazione alle attività, di autonomia, di motivazione e di scienza dell'occupazione.
Risultati apprendimento attesi
Lo studente deve essere in grado di:

· spiegare "il fare" come evento quotidiano e come mezzo terapeutico (nei suoi componenti percettivo-motori, cognitivi e relazionale-affettivi), integrando i concetti teorici della scienza dell'occupazione;
· sviluppare una conoscenza delle occupazioni quale espressione di pensiero e di vita nell'uomo, imparando a valorizzare il ruolo dell'ambiente socio-politico-culturale (giustizia occupazionale);· mostrare un'iniziale consapevolezza dell'identità professionale attraverso lo studio della storia, della filosofia e dei fondamenti culturali della professione;
· comprendere le basi teoriche e cliniche richieste dallo specifico ruolo professionale, incentrate sulla performance occupazionale intesa come combinazione di persona, ambiente e occupazione;
· descrivere i concetti di partecipazione e ruoli, autonomia e indipendenza, motivazione e volizione;· analizzare le attività secondo forma, funzione e significato in riferimento alle aree della cura di sé, della produttività e del gioco;· sviluppare le tecniche di osservazione delle persone che svolgono attività;· spiegare la cinesiologia delle strutture anatomiche e fisiologiche che intervengono nell'azione finalizzata in un soggetto sano attraverso i muscoli, le ossa e i nervi della testa, collo, tronco, spalla, gomito, mano e dell'arto inferiore;
· analizzare l'attività muscolare e scheletrica tramite palpazione ed osservazione durante le attività;· apprendere tecniche manuali (creta o pittura) per l'utilizzo in terapia;
· ideare, progettare, realizzare i prodotti individualmente o in gruppo; analizzare l'attività.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Programma
Anatomia funzionale della testa, collo, tronco e arto superiore; teoria ed esercitazioni pratiche con palpazione delle ossa e muscoli (testa e collo, colonna vertebrale e tronco, spalla, gomito, polso, mano); il concetto del movimento umano.

Cenni di Biomeccanica: tipi di forze fisiche che agiscono sul corpo umano, piani del corpo nello spazio, cenni di fisica di movimento, richiamo alle leve di I, II, III Tipo
Introduzione alla cinesiologia e alla cinematica: movimento dei singoli arti, movimento globale dei gesti nello spazio, ROM articolari, gradi di libertà delle articolazioni, misurazione della forza muscolare
La muscolatura: struttura, funzione contrattile, modello meccanico muscolare, unità motorie, tipi di contrazione, suddivisione di forme, mono articolari - bi articolari, ruoli muscolari, misurazione della forza muscolare e sua scala, muscoli agonisti ed antagonisti, contrazione (concentrica, eccentrica, isometrica), esame obiettivo del paziente
L'arto inferiore : muscoli, articolazioni, innervazione, test di valutazione muscolare sui singoli muscoli dell'arto inferiore, classificazione dei livelli di forza muscolare, prese e mobilizzazione globale dell'arto inferiore.

- Storia e filosofia della terapia occupazionale
- Scienze dell'occupazione
- Le 3 sfere della vita e le dimensioni del Fare
- La teoria del FLOW
- Gli attori del Fare: persona, ambiente e occupazione
- L'ambiente socio-economico-culturale e la giustizia occupazionale
- Autonomia, indipendenza e dipendenza
- La struttura del Fare: abituazione, abitudini e routine
- L'IO nel Fare (motivazione, impegno e volizione; senso di competenza e senso di efficacia; causalità personale)
- Il contratto sociale del Fare (ruoli occupazionali e partecipazione)
- L'analisi dell'attività (con parte pratica)
Prerequisiti
Non sono richieste conoscenze preliminari
Metodi didattici
Lezione frontale e interattive, lavori di gruppo, laboratorio.
Materiale di riferimento
April, E.W. 1990. Anatomy. Williams & Wilkins 2ed. Malvern Pennsylvania, USA.
Cunningham Piergrossi J. (a cura di) 2006, Essere Nel Fare. Introduzione alla Terapia Occupazionale. FrancoAngeli Editore, Milano
Kendall, F.P., McCreary, E.K., Provance, P.G. 2002. I Muscoli Funzioni e Test. Verduci Editore, Roma.
McMinn, R.H.M., Hutchings, R.T., Miani, A. Atlante di Anatomia Umana. Lombardo Editore-Roma, Italia.
Meyer, S. 2013. De L'Activité à la Participation, De Boeck Supérieur s. a., Louvain-la-Neuve
Penna, N., Maritan, Y. 2018. L'intervento in Terapia Occupazionale. Dalla Storia di Vita al Ragionamento Clinico. FrancoAngeli Editore, Milano
Rohen, J.W., Yokchi, C. 1993. Color Atlas of Anatomy. IGAKU-SHOIN Medical Publishers: Germany.
Smith, L.K., Weiss, E.L., Lehmkuhl, L.D. 1996. Brunnstrom's Clinical Kineasiology 5th edition, F. A. Davis Company, Philadelphia, PA. USA.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Esame scritto e orale.
MED/48 - SCIENZE INFERMIERISTICHE E TECNICHE NEURO-PSICHIATRICHE E RIABILITATIVE - CFU: 7
Esercitazioni: 15 ore
Lezioni: 60 ore