Terapia occupazionale vi

A.A. 2021/2022
7
Crediti massimi
95
Ore totali
SSD
MED/48
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Scopo dell'insegnamento è di fornire le conoscenze per individuare il bisogno ed utilizzare strumenti e tecniche, come ortesi, ausili e protesi, e interventi che fanno parte della terapia occupazionale, come l'adattamento ambientale e l'intervento a domicilio, per poterle applicare ai bisogni individuali e sociali, motori e psicorelazionali delle persone disabili.
Risultati apprendimento attesi
· descrivere specifici strumenti e tecniche, in particolare le tecnologie assistive e gli adattamenti ambientali domiciliari, che fanno parte della terapia occupazionale per poterle applicare ai bisogni individuali e sociali, motori, cognitivi e psicorelazionali dei soggetti;
· applicare i concetti di ergonomia alle problematiche di autonomia nelle attività di vita quotidiana dei pazienti affetti da disabilità fisiche e/o psichiche;
· ideare, progettare, realizzare i prodotti individualmente o in gruppo;
· analizzare l'attività anche con riferimento a casi clinici.
· descrivere l'intervento riabilitativo nei soggetti affetti da lesioni periferiche dell'arto superiore;
· costruire ed applicare tutori statici per l'arto superiore nei casi di lesioni periferiche o centrali dell'arto superiore;
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Programma
La scienza di terapia occupazionale
Stabilire e formulare correttamente gli obiettivi: SMART (Specific, Measurable, Achievable, Realistic, Time Related), AMPS (Assessment Motor Process Skills), ESI (Evaluation of Social Interaction)

I principi per la costruzione dei tutori per la mano
La Teoria e Costruzioni dei Tutori della mano e arto superiore: I principi anatomici per la costruzione dei tutori per la mano; I principi meccanici per la costruzione dei tutori per la mano; La realizzazione di tre tipi di tutori per la mano; L'utilizzo dei tre tipi di tutori per la mano

La terapia occupazionale sul territorio e a domicilio/ La scrittura
La presa in carico di utente domiciliare; Gli altri professionisti che "ruotano" intorno alla famiglia: ruoli, competenze e come possono essere una risorsa per il TO; la casa e l'ambiente esterno setting di terapia ; L'addestramento al care-giver; ICF: come l'ambiente influisce sul grado di salute della persona; L'adattamento ambientale; L'illustrazione e discussione casi di studio; Lavoro a gruppi
La scrittura: prerequisiti; I tracciati scivolati, possibili esercizi da poter svolgere con i propri clienti, le scale di valutazione della scrittura: BHK e BVSCO-2

La terapia occupazionale in età infantile
pratica professionale della to in età evolutiva (bambini 7-18 anni): presentazione e discussione di casi clinici per quanto riguarda l'invio, la presa in carico, la valutazione/osservazione, la definizione degli obiettivi, il percorso, il coinvolgimento della famiglia, la scuola, la dimissione.

Laboratorio di cucina
Attraverso i lavori di gruppo sperimentare gli aspetti terapeutici impliciti ed espliciti dell'attività di cucina.
Gli aspetti sensoriali della cucina (teoria e laboratorio individuale); La realizzazione di un piatto attraverso il lavoro di gruppo; Analisi dell'attività attraverso l'esperienza vissuta; La cucina in ambito riabilitativo; L'utilizzo della cucina con i gruppi dei pazienti; L'adattamento della cucina in uno spazio accessibile
Prerequisiti
Essere iscritti al 3° anno del corso di studio
Metodi didattici
Lezioni frontali per la presentazione e lo studio degli strumenti di valutazione e la loro applicazione in attività di gruppo; Utilizzo di casi studio; Utilizzo di video di casi reali per favorire la capacità di osservazione e analisi di persone con problematiche neurologiche impegnate in attività; Osservazione dal vivo di persone impegnate in attività per stabilire il livello d' interazione sociale
Laboratorio pratica per la realizzazione di tutori per i pazienti in età adulta
Lezione frontale, illustrazione e discussione casi di studio, lavoro a gruppi, simulazioni
Laboratorio di cucina
Materiale di riferimento
Di Bartolo, S. 2001. Mano e polso, ortesi statiche e dinamiche, Edi Ermes, Milano

R.Murphy, Il Silenzio del corpo, Erickson, 2017
T. Shakespeare, Disabilità e società , Erickson, 2017
Stella G., Diversi- La lunga battaglia dei disabili epr cambiare la storia, ed Solferino, 2019
Del Zanna G. ,Uomo disabilità e ambiente, Ed Segesta, 1996
ICF Classificazione Internazionale del Funzionamento della Saluta e della Disabilità, Erickson
ICF-CY Classificazione Internazionale del Funzionamento della Saluta e della Disabilità (Versione per bambini e adolescenti
AAVV, ICF e Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità, Ed.Erickson
Bickenbach, Cieza, Rauch, Stucki, Core Set ICF, Giunti Edu, 2014
PerrisA. I tracciati scivolati. Quando a me non piace scrivere, Ed. Pioda Imaging, 2012
Pellegrini R, Dongilli L., Insegnare a scrivere. Pregrafismo, stampato e corsivo. Ed. Erickson, 2010
AAVV, Disortografia, disgrafia e altre difficoltà di scrittura, Ed. Erickson, 2017
Cornoldi, Disturbi e difficoltà della scrittura, Giunti Edu, 2018

Fisher, A. G. Occupational Therapy Intervention Process Model
Di Bartolo, S., 2001. Mano e polso: ortesi statiche e dinamiche, Edi Ermes, Milano
OMS, ICF
International Handbook of Occupational Therapy Interventions, 2009, I. Soderback, Ed. Springer, capitol 11, 12, 13.
Creek, Jennifer, " Innovations in occupational therapy practice" Seminar Milano 2013.
Cunningham Piergrossi, J (2006) Essere nel fare, Introduzione alla terapia occupazionale, Capitoli 1-3.
Kristeva, J e Vanier, J. (2011) Il loro sguardo buca le nostre ombre, Ed.Saggine
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Esame scritto
MED/48 - SCIENZE INFERMIERISTICHE E TECNICHE NEURO-PSICHIATRICHE E RIABILITATIVE - CFU: 7
Esercitazioni: 75 ore
Lezioni: 20 ore