Tirocinio primo anno - animal handling

A.A. 2021/2022
1
Crediti massimi
25
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Obiettivo del tirocinio è quello di fornire allo studente le competenze e abilità pratiche necessarie a interagire in sicurezza e in diversi contesti di allevamento con ruminanti, suini, equini, rispettandone le specifiche caratteristiche etologiche
Alla fine del tirocinio lo studente sarà in grado di effettuare un corretto handling delle diverse specie considerate, competenza indispensabile per affrontare professionalmente la gestione degli animali in allevamento in quanto riduce significativamente lo stress degli animali nell'interazione con l'uomo e influenza positivamente la qualità delle produzioni
Risultati apprendimento attesi
Alla fine del tirocinio lo studente sarà in grado di effettuare un corretto handling delle diverse specie considerate, competenza indispensabile per affrontare professionalmente la gestione degli animali in allevamento in quanto riduce significativamente lo stress degli animali nell'interazione con l'uomo e influenza positivamente la qualità delle produzioni.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Periodo
Secondo semestre
Il tirocinio verrà svolto in presenza
Programma
Attività in aula: lavori di gruppo, di 4-5 studenti ciascuno, sulle seguenti tematiche (7 ore)
Approccio degli animali in sicurezza
Rispetto delle regole pratiche di biosicurezza
Aspetti applicativi della comunicazione uomo-animale
Distanza di fuga e punto di bilanciamento
Ragioni per un handling adeguato e possibili difficoltà
Autovalutazione dell'apprendimento e discussione
Tecniche di gestione in sicurezza dei bovini (6 ore)
Attività al centro zootecnico o in allevamento (4 ore ogni gruppo di 5 studenti, e 2 ore lavoro in autonomia)
· principi di base per un corretto handling, includendo l'uso delle attrezzature necessarie
· familiarizzazione con bovini di differente età (per comprendere distanza di fuga e punto di bilanciamento, come percepiscono il mondo esterno e aspetti base di comportamento normale)
· come si approcciano i singoli animali e gli animali in gruppo
· come si movimentano gli animali in gruppo e singolarmente
· come si effettua il contenimento di un vitello o di un animale adulto
· come si mette la capezza
Tecniche di gestione in sicurezza dei suini (6 ore)
Attività al centro zootecnico (una giornata di 4 ore per ogni gruppo di 5 studenti, 2 ore lavoro in autonomia)
· principi di base per un corretto handling, includendo l'uso delle attrezzature necessarie
· familiarizzazione con suini di differente età (per comprendere distanza di fuga e punto di bilanciamento, come percepiscono il mondo esterno e aspetti base di comportamento normale)
· cattura, contenimento e manipolazione dei suini fino a 10 kg
· come si approcciano e si ispezionano gli animali in gruppo
· come si movimentano gli animali in gruppo e singolarmente
· come si effettua il contenimento di un suino adulto
Tecniche di gestione in sicurezza degli equidi (cavalli e asini) (6 ore)
Attività in allevamenti/maneggi 4 ore per ogni gruppo di 5 studenti 2 ore di lavoro in autonomia)
· principi di base per un corretto handling, includendo l'uso dei dispositivi di protezione individuale, dei finimenti e delle attrezzature necessarie
· valutazione del comportamento in box e paddock (imparare a riconoscere i segnali di aggressività e paura intensa che potrebbero rendere l'approccio del soggetto pericoloso)
· entrare nel box
· muoversi intorno all'animale in sicurezza
· mettere e togliere la capezza e la lunghina
· uso corretto dei nodi per legare un cavallo o un asino
· muovere il cavallo al passo, farlo entrare e uscire dal box o nel paddock
· sollevare gli arti in sicurezza
Prerequisiti
Attività curriculari
Metodi didattici
Lavoro pratico svolto su animali dell'allevamento visitato, o presso il Centro Zootecnico Didattico Sperimentale. Il lavoro sarà svolto dagli studenti singolarmente o in gruppo sotto la diretta guida del docente.
Materiale di riferimento
Non è previsto specifico materiale di riferimento. In relazione alle attività svolte potranno essere fatti richiami a testi o lavori scientifici relativi a specifici casi osservati.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La verifica dell'apprendimento verrà effettuata direttamente durante lo svolgimento delle attività pratiche in campo. Ciascuna specifica competenza pratica svolta correttamente dallo studente sarà attestata mediante l'apposito logbook dal docente. La regolare frequenza delle attività e l'acquisizione delle competenze che lo studente dovrà apprendere e possedere al termine dell'attività esiterà in una valutazione di idoneità.
- CFU: 1
Tirocinio: 25 ore