Tirocinio (secondo anno)

A.A. 2021/2022
20
Crediti massimi
500
Ore totali
SSD
MED/48
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Obiettivo formativo dell'insegnamento è quello di sviluppare le abilità di interazione con i pazienti, di affinare le capacità di osservazione e di applicazione delle metodiche di valutazione nei vari ambiti patologici e nelle varie fasce di età.
Nell'insegnamento verrà inoltre stimolata l'interazione con i tutor al fine della discussione ed applicazione dei piani terapeutici.
Risultati apprendimento attesi
Al termine del tirocinio lo studente sarà in grado di:
- Sperimentare come entrare in relazione terapeutica con i pazienti
- Raccogliere informazioni sullo stato del paziente, tramite l'intervista e la lettura della cartella clinica
- Apprendere le tecniche di valutazione della performance occupazionale nelle diverse aree della geriatria, psichiatria, neurologia, pediatria, neuropsichiatria infantile, ortopedia, reumatologia e del ritardo mentale
- Approfondire le metodologie di osservazione dei pazienti nelle attività terapeutiche
- Comprendere e spiegare gli obiettivi e il piano di trattamento proposto dal Tutor
- Riflettere sulle relazioni dinamiche nel setting terapeutico
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

In relazione alle modalità di erogazione delle attività formative per l'a.a. 2021/22, verranno date indicazioni più specifiche nei prossimi mesi, in base all'evoluzione della situazione sanitaria.
Programma
Lo studente farà esperienza di tirocinio sotto la supervisione di terapisti occupazionali esperti e qualificati e parteciperà in modo attivo nel processo terapeutico sul quale dovrà relazionare di volta in volta. Lo studente dovrà sviluppare le capacità di osservazione, valutazione ed analisi del livello di performance occupazionale in attività significative per la persona. L'obiettivo del tirocinio del 2° anno è di:
1. Sperimentare come entrare in relazione terapeutica con i pazienti attraverso la capacità empatica, l'individuazione e l'utilizzo delle risorse della persona
2.Raccogliere informazioni sullo stato del paziente, tramite l'intervista secondo il Modello di Occupazione Umana e la lettura della cartella clinica
3. Apprendere le tecniche di valutazione della performance occupazionale nelle diverse aree della geriatria, psichiatria, neurologia, pediatria, neuropsichiatria infantile, ortopedia, reumatologia e del ritardo nello sviluppo psicomotorio.
4. Approfondire le metodologie di osservazione dei pazienti nelle attività terapeutiche significative per la persona e definire il loro livello di performance occupazionale
5. Comprendere e spiegare gli obiettivi e il piano di trattamento proposto dal Tutor
6. Riflettere sulle relazioni dinamiche nel setting terapeutico

E' auspicabile in ambito adulti (neurologico-ortopedico-geriatrico) partecipare per apprendere a: un piccolo gruppo in terapia occupazionale (2-3 persone); visite domiciliari; riunioni d'equipe; trasferimenti dei pazienti WC-carrozzina; trasferimenti dei pazienti letto-carrozzina; trasferimenti dei pazienti auto-carrozzina; attività di cura personale (abbigliamento); attività di cura personale (igiene); attività di cura personale (alimentazione); attività di studio/lavoro; attività di gioco/ricreativa; mobilizzazione degli AASS; misurazione articolare degli AASS; misurazione muscolare degli AASS; osservazione posturale della persona in carrozzina, in stazione eretta, durante l'attività.

Ragionamento clinico:
Lo studente ha l'obbligo alla frequenza del ragionamento clinico che si svolgerà ogni venerdì mattina durante il periodo di tirocinio. Per la partecipazione verrà richiesto di condividere con il gruppo domande, dubbi, osservazioni, esperienze sia positive che negative, riguardanti i pazienti e le situazioni vissute.
Prerequisiti
Essere iscritti al 2° anno del corso di studio
Metodi didattici
Lo studente farà esperienza di tirocinio sotto la supervisione di terapisti occupazionali esperti e qualificati e parteciperà in modo attivo nel processo terapeutico sul quale dovrà relazionare di volta in volta. Dovrà acquisire le capacità di redigere un piano di intervento terapeutico e di relazionare sullo stesso.
Materiale di riferimento
Allo studente verrà consegnata una guida inerente alla modalità osservativa di persone impegnate in attività e relativa alla modalità di stesura della relazione osservativa.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La verifica delle progressive acquisizioni raggiunte tramite il tirocinio avverrà attraverso una valutazione formativa in itinere e una valutazione annuale certificativa che includerà la discussione orale dei casi in trattamento sulla base di una relazione scritta prodotta dallo studente.
Elaborato da presentare per l'esame di tirocinio:Lo studente dovrà presentare un elaborato scritto inerente al trattamento effettuato in TO di due pazienti scelti in collaborazione con la guida di tirocinio.
L'elaborato dovrà svilupparsi con:
1. l'introduzione per presentare gli aspetti clinici e il motivo dell'invio in TO
2. l'intervista per definire il profilo occupazionale: a) intervistare il paziente e/o la famiglia per conoscere i ruoli, le abitudini, gli interessi, l'ambiente fisico e sociale in cui vive, la domanda della persona e/o della famiglia, la progettualità della persona e/o della famiglia, la percezione di sé; b) compilare la scheda Componenti/Criticità e in chiusura la scheda Componenti/Criticità/Intervento
3. la compilazione della scheda con le Domande per avviare il ragionamento clinico
4. l'osservazione in attività significative per stabilire il livello di performance occupazionale e definire il problema occupazionale. Riferirsi alla dispensa "Come e che cosa osservare in terapia occupazionale" per stabilire le competenze della persona e individuare le aree problematiche.
5. Conclusioni riferite ai risultati ottenuti attraverso il ragionamento clinico e il processo valutativo
MED/48 - SCIENZE INFERMIERISTICHE E TECNICHE NEURO-PSICHIATRICHE E RIABILITATIVE - CFU: 20
Pratica - Esercitativa: 500 ore