Filologia italiana

A.A. 2022/2023
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-FIL-LET/13
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento si propone di fornire agli studenti la preparazione di base sul metodo filologico necessaria per lo studio della trasmissione dei testi in volgare.
Risultati apprendimento attesi
Conoscenze
I concetti fondamentali del metodo lachmanniano.
I diversi tipi di errore (errore-guida, lezione adiafora, contaminazione, diffrazione).
I diversi tipi di edizione (diplomatica, interpretativa, critica).
Le forme dell'apparato critico (negativo o positivo).

Competenze
Affrontare e gestire i problemi della filologia a lachmanniana e di quella d'autore.
Leggere un'edizione critica e l'apparato delle lezioni.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Periodo
Secondo semestre

Programma
Parte A (3 cfU): Introduzione alla Filologia italiana. La trasmissione dei testi tramite copia. La Filologia d'autore.
Parte B (3 cfu):Il manoscritto Vat. lat. 3195 (Petrarca, Rerum vulgarium fragmenta)
Parte C (3 cfu): L'elaborazione testuale delle Ultime lettere di Jacopo Ortis.
Prerequisiti
Non sono richieste conoscenze preliminari.
Metodi didattici
Lezioni frontali; frequenza consigliata. Altri materiali di lavoro verranno messi a disposizione sul sito Ariel.

Gli studenti non frequentanti devono prendere contatto con il docente, per le necessarie integrazioni bibliografiche.

Gli studenti Erasmus devono prendere contatto con il docente.
Gli studenti con disabilità certificata devono prendere contatto con il docente.
Materiale di riferimento
Gli studenti dovranno disporre dei seguenti materiali:
Parte A:
- A. Stussi, Introduzione agli studi di filologia italiana, Bologna, il Mulino.
- Fondamenti di critica testuale, a cura di A. Stussi, Bologna, il Mulino.

Parte B.
- F. Petrarca, Rerum vulgarium fragmenta, a cura di Rosanna Bettarini, Torino, Einaudi, 2005.
- F. Petrarca, Canzoniere, edizione commentata da Marco Santagata, Milano, Mondadori.
- F. Petrarca, Canzoniere a cura di Paola Vecchi Galli, Milano, Rizzoli (Bur).
- Petrarca, Canzoniere, a cura di Gianfranco Continio, Torino, Einaudi.

Parte C:
- U. Foscolo, Ultime lettere di Jacopo Ortis, a cura di Giovanna Ioli, Torino, Einaudi.
- U. Foscolo, Ultime lettere di Jacopo Ortis, a cura di M. A. Terzoli, Roma, Carocci.

La Bibliografia completa verrà indicata prima dell'inizio del corso.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame orale, valuterà nella solita scala in trentesimi la capacità di organizzare il discorso, di presentare in maniera critica la materia trattata, le conoscenze puntuali; la competenza terminologica nell'impiego del lessico specifico.
L-FIL-LET/13 - FILOLOGIA DELLA LETTERATURA ITALIANA - CFU: 9
Lezioni: 60 ore
Docente/i
Ricevimento:
ll prossimo ricevimento avrà luogo venerdì 10 febbraio dalle 9 alle 12, presso il Dipartimento di Studi letterari, filologici e linguistici, in via Festa del Perdono 7, secondo piano