Filosofia del linguaggio

A.A. 2022/2023
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
M-FIL/05
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Obiettivo formativo dell'insegnamento è sviluppare conoscenze relative ai temi e problemi che caratterizzano il dibattito contemporaneo in filosofia del linguaggio e il suo recente sviluppo teorico. Le conoscenze e competenze acquisite sono utili per attività centrate sul ragionamento logico, attività di comunicazione e attività editoriali.
Risultati apprendimento attesi
Conoscenza e comprensione:
Al termine del corso, lo studente sarà in grado di:
- spiegare i dibattiti contemporanei in filosofia del linguaggio
- definire a livello basilare le nozioni di semantica, di pragmatica, di metafisica e di logica in relazione alla filosofia del linguaggio.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
Al termine del corso, lo studente esprimerà
- Capacità di individuare in modo rigoroso alcuni problemi che fanno emergere un dibattito filosofico sul linguaggio o sulla mente
- Capacità di analizzare alcuni argomenti in filosofia del linguaggio e presentare le obiezioni che vi sono state mosse, anche in relazione ad argomenti in filosofia della mente
- Capacità di ricostruire un dibattito filosofico sul linguaggio, delineando affinità e differenze fra diverse posizioni teoriche, alcune delle quali rilevanti nell'ambito della filosofia della mente.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre

Programma
Il corso indagherà le questioni seguenti relative al linguaggio:
(a) Il linguaggio è un istinto?
(b) La lingua che parliamo determina/riflette il nostro modo di vedere il mondo?
(c) Il linguaggio gioca un ruolo nella costruzione delle nostre categorie sociali?
Prerequisiti
Nessun prerequisito tranne quelli richiesti per l'accesso al corso di laurea
Metodi didattici
Lezioni frontali e discussione con studenti. Ogni lezione include una sessione di domande e risposte relative all'assegnamento per quella lezione.
Materiale di riferimento
Il materiale di riferimento è lo stesso sia per gli studenti che frequentano sia per gli studenti che non frequentano.

Per l'esame da 9 crediti il materiale di riferimento è il seguente:
Chomsky N., Linguaggio e problemi della conoscenza, Il Mulino, 2016
Moro A., I confini di Babele. Il cervello e il mistero delle lingue impossibili, Il Mulino, 2015
Guy Deutscher, La lingua colora il mondo. Come le parole deformano la realtà, Bollati Boringhieri 2016
Claudia Bianchi, Hate speech: il lato oscuro del linguaggio, Laterza, 2021
+ slides, letture e altri materiali di supporto che saranno resi disponibili su Ariel per ogni lezione nel corso del semestre. Le letture contengono degli articoli in inglese.

Per l'esame da 6 crediti il materiale di riferimento è il seguente:
Chomsky N., Linguaggio e problemi della conoscenza, Il Mulino, 2016
Moro A., I confini di Babele. Il cervello e il mistero delle lingue impossibili, Il Mulino, 2015
Guy Deutscher, La lingua colora il mondo. Come le parole deformano la realtà, Bollati Boringhieri 2016
+ slides, letture e altri materiali di supporto che saranno resi disponibili su Ariel per le lezione nel corso del semestre (eccetto per le lezioni che riguardano l'unità (c)). Le letture contengono degli articoli in inglese.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame consiste in un colloquio nel corso del quale verrà accertata la conoscenza dei testi e del materiale per il corso.
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
M-FIL/05 - FILOSOFIA E TEORIA DEI LINGUAGGI - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
M-FIL/05 - FILOSOFIA E TEORIA DEI LINGUAGGI - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
M-FIL/05 - FILOSOFIA E TEORIA DEI LINGUAGGI - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Siti didattici
Docente/i
Ricevimento:
Mercoledì 12.30-15.30.
Il ricevimento si svolge su Skype nelle ore indicate. Per favore mandatemi un messaggio email per prendere un appuntamento .