Scienze linguistiche applicate

A.A. 2022/2023
5
Crediti massimi
50
Ore totali
SSD
L-LIN/01 M-FIL/05 MED/32 SPS/08
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Gli principali obiettivi del corso sono:
- Conoscere le principali teorie sui sistemi fonologico, lessicale, semantico, morfologico, sintattico, pragmatico e il loro sviluppo;
- Conoscere i principali sistemi di indagine del sistema uditivo e vestibolare in età adulta e evolutiva;
- Conoscere le principali malattie del sistema uditivo e vestibolare in età adulta e evolutiva;
- Conoscere i principi di funzionamento del processamento uditivo, i principali disturbi, le possibilità diagnostiche e riabilitative;
- Conoscere i principali rapporti fra pensiero e linguaggio, le funzioni del processo inferenziale, i modi di acquisizione delle conoscenze.
Risultati apprendimento attesi
Al termine del corso lo studente dovrà conoscere le principali teorie sullo sviluppo dei diversi livelli del sistema linguistico e le principali patologie del sistema uditivo e vestibolare.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile

Prerequisiti
Come da Regolamento didattico (art. 20), al fine di poter accedere al II anno lo studente deve aver superato almeno quattro esami di cui:
- scienze biologiche, fisiologiche e morfologiche
- scienze linguistiche, filosofiche e socio-pedagogiche
- scienze logopediche applicate: propedeutica
Lo studente deve inoltre aver superato l'esame annuale di tirocinio del I anno
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La verifica dell'apprendimento avverrà mediante una prova scritta con domande aperte e domande a scelta multipla. La durata della prova prevista è di circa 30-60 minuti per modulo
I criteri di valutazione utilizzati saranno la capacità di elencare ed organizzare le conoscenze acquisite nonchè la loro applicazione per la risoluzione di brevi quesiti.
La valutazione dell'insegnamento sarà espressa mediante una votazione in trentesimi e sarà il risultato ottenuto dalla media/somma delle votazioni acquisite in ciascun modulo dell'insegnamento. Sono previste prove in itinere. I risultati delle prove verranno comunicati agli studenti online su Unimi.it
Linguistica (morfo-sintassi, semantica e lessico, pragmatica)
Programma
-strumenti metodologici di base per lo studio del linguaggio e delle lingue.
-aspetti teorici e pratici per l'analisi morfologica degli elementi lessicali. Procedimenti morfologici per la formazione delle parole.
- nozioni elementari di analisi sintattica (sintagmi e teste, funzioni sintattiche, struttura argomentale, ruoli semantici, frasi semplici e complesse),
-analisi semantica e testuale (lessemi; rapporti semantici, funzioni pragmatiche, anafora, deissi)
-Cenni di sociolinguistica e pragmatica
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
G. BERRUTO - M. CERRUTI, La linguistica, UTET, 2017
Tecniche audiometriche
Programma
Cenni di anatomo-fisiologia del sistema uditivo
Elementi di fisica acustica
Tecniche di audiometria soggettiva e oggettiva:
o Audiometria tonale liminare
o Audiometria vocale
o Audiometria comportamentale
o Impedenzometria: timpanometria e studio del riflesso stapediale
o Otoemissioni
o Potenziali evocati uditivi: Elettrococleografia Potenziali evocati uditivi troncoencefalici; Potenziali evocati a media e lunga latenza.
Discussione di casi clinici
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Pignataro, Cesarani, Felisati, Schindler: Trattato di otorinolaringoiatria ed audiologia EdiSES, 2012
Filosofia e teoria dei linguaggi
Programma
- Che cosa è una lingua.
- Storia della linguistica come disciplina e tappe qualificanti.
- Questioni centrali della teoria dei linguaggi, in particolare tipi di lingua e loro rappresentazioni, la comunicazione simbolica, la concretizzazione grafica delle lingue e i rapporti tra scritto e parlato, le teorie della relatività linguistica.
- Rapporti tra linguaggio, pensiero e conoscenza; lingue e facoltà del linguaggio.
- Lingue e tecnologie storiche della comunicazione.
- Il taglio diacronico e l'evoluzione storica delle lingue.
- Le lingue del mondo e le famiglie linguistiche.
- Tendenze evolutive delle lingue e questioni centrali della linguistica attuale.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Tullio De Mauro, Lezioni di linguistica teorica, Bari-Roma, Laterza.
Giorgio Graffi, Breve storia della linguistica, Roma, Carocci.
Bilinguismo
Programma
Introduzione al bilinguismo (definizioni, casistica)
Fattori che definiscono il bilinguismo (padronanza, uso, funzione)
Il fenomeno del "Code switching" e l'attivazione dell'altra lingua
Fenomeni di transfer e delay
Esemplificazione di modelli psicolinguistici di elaborazione linguistica nei bilingui
L'acquisizione del linguaggio orale e scritto nei bambini bilingui
I vantaggi del bilinguismo
Analisi di un articolo scientifico nell'ambito della psicolinguistica del bilinguismo
Cenni di tecniche di ricerca in psico/neurolinguistica
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Garaffa, Sorace, Vender. Il cervello bilingue. Carocci, 2020
Levorato, Marini. Il bilinguismo in età evolutiva. Aspetti cognitivi, linguistici, neuropsicologici, educativi. Edizioni Centro Studi Erickson, 2019.
Moduli o unità didattiche
Bilinguismo
SPS/08 - SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI - CFU: 1
Lezioni: 10 ore
Docente: Cantiani Chiara

Filosofia e teoria dei linguaggi
M-FIL/05 - FILOSOFIA E TEORIA DEI LINGUAGGI - CFU: 1
Lezioni: 10 ore
Docente: Vassere Stefano

Linguistica (morfo-sintassi, semantica e lessico, pragmatica)
L-LIN/01 - GLOTTOLOGIA E LINGUISTICA - CFU: 1
Lezioni: 10 ore

Tecniche audiometriche
MED/32 - AUDIOLOGIA - CFU: 2
Lezioni: 20 ore

Docente/i
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail