Principi di igiene e prevenzione delle malattie infettive e parassitarie degli animali da compagnia non convenzionali

A.A. 2023/2024
3
Crediti massimi
32
Ore totali
SSD
VET/05 VET/06
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso si propone di fornire le conoscenze di base sull'igiene e la prevenzione delle malattie infettive e parassitarie degli animali non convenzionali più diffusi come animali da compagnia (rettili, uccelli e pesci ornamentali, roditori e lagomorfi) al fine di comprendere e prevenire il potenziale rischio di diffusione di patologie che essi possono rappresentare per gli animali stessi e nei confronti dell'uomo in quanto potenziali agenti di malattie infettive e parassitarie anche a carattere zoonotico. Ulteriore obiettivo del corso è quello di fornire allo studente le nozioni sulle strategie gestionali ed operative che consentono il controllo e la prevenzione della trasmissione delle malattie negli animali non convenzionali nel contesto degli allevamenti, di strutture di ricovero temporanee ("pensioni") e in quelle di ambito medico-veterinario.
Risultati apprendimento attesi
1. Conoscenza e comprensione: lo studente, alla fine del corso, dovrà dimostrare di aver acquisito conoscenze di base sull'igiene, la prevenzione e il controllo delle malattie infettive e parassitarie degli animali non convenzionali più diffusi come animali da compagnia, nonché le relative tecniche di laboratorio utili per il monitoraggio di tali malattie
2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione: lo studente dovrà dimostrare di possedere conoscenze e concetti utili ai fini dell'identificazione di malattie infettive o parassitarie nelle specie trattate durante il corso. Dovrà dimostrare di saper applicare le norme di biosicurezza per la prevenzione di tali malattie e sarà in grado di applicare piani di monitoraggio.
3. Capacità critiche e di giudizio: lo studente dovrà dimostrare di saper argomentare in modo critico le informazioni acquisite. Sono indirizzate in tal senso le specifiche attività pratiche e le uscite didattiche su identificazione, monitoraggio e prevenzione delle malattie infettive e parassitarie.
4. Capacità di comunicare quanto si è appreso: lo studente dovrà dimostrare la capacità di esprimersi con terminologia scientificamente appropriata in particolare per quanto riguarda la terminologia riferita alle malattie infettive e parassitarie delle specie oggetto del corso. Le attività pratiche e le uscite didattiche sono intese a stimolare la capacità di esprimersi correttamente e la capacità di discutere scientificamente con dei pari.
5. Capacità di proseguire lo studio in modo autonomo nel corso della vita: lo studente dovrà dimostrare di possedere la capacità di utilizzare le conoscenze acquisite per interpretare situazioni o aspetti inediti e di cui non abbia avuto esperienza diretta nell'ambito del monitoraggio e controllo delle malattie infettive e parassitarie, aiutandosi con fonti di sapere disponibili ed una buona organizzazione mentale.
Corso singolo

Questo insegnamento può essere seguito come corso singolo.

Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Periodo
Secondo semestre

Programma
Lezioni frontali:
- Biologia di base delle specie animali trattate (2 ore)
- Epidemiologia delle malattie infettive (2 ore)
- Principali zoonosi negli animali da compagnia non convenzionali (2 ore)
- Biosicurezza delle strutture di stabulazione (allevamenti, negozi di animali, cliniche) (2 ore)
- Biologia, interazione ospite-parassita ed epidemiologia dei parassiti degli animali da compagnia non convenzionali (3 ore)
- Rilevanza delle malattie parassitarie zoonotiche negli animali da compagnia non convenzionali (2 ore)
- Igiene, prevenzione e controllo integrato delle malattie parassitarie nell'allevamento, nelle strutture di ricovero temporanee e in quelle di ambito medico-veterinario degli animali da compagnia non convenzionali (3 ore)

Esercitazioni:
- Visita in un Centro recupero Animali Selvatici o Parco faunistico (4 ore)
- Esercitazioni pratiche in sala necroscopica su specie non convenzionali e/o selvatiche (4 ore)

- Elementi di morfologia speciale dei parassiti degli animali da compagnia non convenzionali e tecniche di monitoraggio (4 ore)
- Monitoraggio parassitologico e igiene in comunità e in allevamento (4 ore)
Prerequisiti
Non esistono propedeuticità obbligatorie ma per raggiungere gli obiettivi formativi specifici è necessario aver acquisito le nozioni di base di Microbiologia generale, immunologia e igiene degli allevamenti e di Parassitologia, biosicurezza e diagnostica delle malattie parassitarie.
Metodi didattici
Lezioni frontali, attività esercitative e seminari in aula, in laboratorio, in sala necroscopie e visite didattiche in parchi o Centri recupero Animali Selvatici.
Materiale di riferimento
- Presentazioni utilizzate per il corso e disponibili sul sito Ariel
- Taylor M.A., Coop R.L., Wall R.L. "Parassitologia e malattie parassitarie degli animali". 2022, Quarta Edizione - Edizioni Edra & Edizioni Veterinarie. Edizione Italiana a cura di Domenico Otranto
- Piergili Fioretti D, Moretti A. "Parassitologia e Malattie parassitarie in Medicina Veterinaria", 2020, Bononia University Press.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
- L'esame, identico per frequentanti e non frequentanti, consiste in una prova scritta della durata di 45 minuti con 32 domande a scelta multipla (16 riguardanti le malattie infettive, 16 riguardanti le malattie parassitarie, basate sul materiale di riferimento) tesa all'accertamento dell'acquisizione e della corretta comprensione dei contenuti del corso. Il test verrà valutato in trentesimi e la valutazione finale terrà in considerazione la correttezza delle risposte: 1 punto per ogni risposta corretta, 0 punti per ogni risposta errata. Per raggiungere la sufficienza sarà necessario rispondere correttamente ad almeno 9 domande di malattie infettive e ad almeno 9 domande di malattie parassitarie.
- I risultati delle prove verranno comunicati via e-mail.
VET/05 - MALATTIE INFETTIVE DEGLI ANIMALI DOMESTICI - CFU: 1.5
VET/06 - PARASSITOLOGIA E MALATTIE PARASSITARIE DEGLI ANIMALI - CFU: 1.5
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 16 ore
Docente/i
Ricevimento:
previo appuntamento
Lodi
Ricevimento:
Tutti i giorni via e-mail