Gruppo di progetto Unimi 2040

Istituito dal Rettore nel 2019, il Gruppo di progetto UNIMI 2040 ha il compito di individuare i possibili scenari futuri che riguardano la formazione, la ricerca e gli assetti di governance di una grande università multidisciplinare come la Statale.

L’obiettivo è quello di stimolare la comunità accademica dell'Università degli Studi di Milano a riflettere sulle tendenze recenti e sulle sfide future, con particolare attenzione ai cambiamenti in atto in Europa.

Il confronto con altri atenei e realtà che operano nel campo dell’istruzione e della ricerca è la principale modalità di lavoro prescelta. Il benchmark sarà costituito dai migliori atenei italiani confrontabili con la nostra realtà e dalle università che, insieme alla Statale, fanno parte della LERU, la League of European Research Universities. 

Il Gruppo si è dato un programma di lavoro pluriennale che consiste nella elaborazione di report su diverse tematiche "di frontiera", per questo prevede audizioni e interviste ad accademici, personale tecnico amministrativo e a personalità che operano nel campo dell’istruzione, della ricerca e dell’innovazione, oltre naturalmente alla consultazione della letteratura e della documentazione esistente.

I report del gruppo di Progetto UNIMI 2040 verranno poi presentati e discussi in workshop che coinvolgeranno le diverse componenti della comunità accademica. 
 

Per informazioni
unimi2040@unimi.it

Il Gruppo di progetto UNIMI 2040 è coordinato da Marino Regini, professore emerito con una lunga esperienza di ricerche comparative sui sistemi universitari.

A far parte del gruppo - oltre al Direttore generale Roberto Conte e alle Prorettrici Maria Pia Abbracchio, Antonella Baldi, Marina Brambilla, Marina Carini, Marilisa D'Amico e Marisa Porrini - sono: Antonio Carrassi, Elena Del Giorgio, Rebecca Ghio, Giuseppe Lodato, Alessandro Prinetti, Chiara Tonelli, Chiara Torre e Matteo Turri.