Scienze della Mediazione Linguistica e Culturale

Scienze della Mediazione Linguistica e Culturale
La Scuola

Lingue e culture per un mondo globale: un approccio interdisciplinare alle sfide della contemporaneità. 

In un contesto internazionale e multiculturale, Scienze della Mediazione linguistica e culturale all’Università Statale di Milano propone due corsi di laurea innovativi destinati alla formazione di esperti linguistici culturalmente versatili e competenti, con percorsi dedicati agli studenti internazionali:

  • laurea triennale in Mediazione linguistica e culturale
  • laurea magistrale in Lingue e culture per la comunicazione e la cooperazione internazionale.

Entrambi i corsi si pongono come obiettivi la conoscenza approfondita di due lingue e culture - a scelta tra arabo, cinese, francese, giapponese, hindi, inglese, russo, spagnolo e tedesco - affiancata a solide competenze in campo economico, giuridico e sociale che aprono alle professioni legate al settore della cooperazione internazionale, delle istituzioni pubbliche, dell’imprenditoria, delle relazioni pubbliche e internazionali, oltre che all’import/export, al turismo e ai servizi e traduzioni specialistiche.

Presidente del comitato di direzione
Prof. Dino Gavinelli

Presidente del collegio didattico
Prof.ssa Paola Maria Cotta Ramusino

Per problemi tecnici, solo a partire dal 2 giugno sarà possibile compilare on line il modulo di autocertificazione che consente agli studenti di richiedere la deroga allo svolgimento in presenza degli esami scritti per motivate ragioni e segnalare la volontà di svolgere in presenza quelli orali sempre tramite la app LezioniUnimi.

Dal 1° giugno le sedute di laurea dei corsi magistrali e a ciclo unico si tengono in presenza nel rispetto del Protocollo di Ateneo per la prevenzione e il contenimento della pandemia da Covid-19.

Dal 1°giugno 2021 gli esami scritti si svolgono in presenza, nel rispetto delle linee guida previste dal Protocollo di Ateneo e nelle sedi indicate nel calendario degli appelli. Solo in via eccezionale si può chiedere di sostenere la prova da remoto, compilando il modulo online presto accessibile dalla app Lezioni Unimi

Nel nuovo decreto del Rettore del 30 aprile vengono fornite le indicazioni di tipo organizzativo sulle attività didattiche, scientifiche e su tutti gli altri servizi dell’Ateneo.

Il decreto avrà efficacia fino al 31 luglio, in coerenza con le tempistiche indicate dai provvedimenti del Governo.

Offerta a.a. 2021/2022
A.A. 2021/2022
Mediazione linguistica e culturale applicata all'ambito economico, giuridico e sociale (MED)
A.A. 2021/2022
Lingue e culture per la comunicazione e la cooperazione internazionale (LIN)

Sede

La Scuola di Scienze della Mediazione Linguistica e Culturale ha sede a Sesto San Giovanni, in Piazza Indro Montanelli 1. 

Aule

  • Aula Magna
  • 21 aule
    • Piano terra: T1, T2, T3, T4, T5, T6, T7, T8, T9, T10, T11 e T13;
    • Primo pano: aule P1, P2, P3 e P4; aule informatiche P5, P6 e P7; aule P10 e P11;
  • 3 aule studio
  • 1 laboratorio linguistico
  • 1 laboratorio informatico

 

 

Dipartimento di Scienze della mediazione linguistica e di studi interculturali
Piazza Indro Montanelli 1 - 20099 Sesto San giovanni (MI)

 

Segreteria Didattica dei corsi di studio e della Scuola di Scienze della Mediazione Linguistica e Culturale
Piazza Indro Montanelli 4, Sesto San Giovanni (MI)
Orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle ore 10.30 alle ore 12.30
Telefono: 02-503.21669

Mail: mediazionelinguistica@unimi.it

Eventi di Facoltà

L’ecosistema dell’innovazione targato Statale si presenta in streaming dall'Aula Magna di via Festa del Perdono nell’evento con Fondazione Unimi. I progetti in ambito salute e ambiente vincitori di Seed4Innovation, la Milano School of Management e lo Student Innovation Labs, le future azioni di Open Innovation al centro dell’incontro aperto dal rettore Elio Franzini e dalla prorettrice Maria Pia Abbracchio. Modera il giornalista e conduttore televisivo Carlo Massarini.

Diseguaglianze di genere e libertà femminile nel diritto italiano vigente al centro del webinar, su Zoom, organizzato dal dipartimento di Scienze giuridiche “Cesare Beccaria” dell’Università Statale di Milano e dal Centro Studi Politeia. I diritti delle donne, tra ostacoli e riconoscimenti, il principio dell’uguaglianza tra normatività e ineffettività e le politiche “gender mainstreaming” saranno tra i temi del dibattito aperto dalla ministra per le Pari opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti.

Consulenze individuali di un'ora riservate agli iscritti al terzo anno della laurea triennale, iscritti alla laurea magistrale e neolaureati di Mediazione Linguistica e Culturale. I colloqui saranno svolti da Brunella Di Silvestro, Esperta di selezione ed orientamento al lavoro di ADFOR S.p.A. Sono disponibili 6 colloqui e 12 posti per le iscrizioni: i primi 6 iscritti saranno ricontattati per definire l’orario del colloquio e i successi 6 saranno contatti solo in caso di rinunce.