Geomorfologia applicata

A.A. 2018/2019
6
Crediti massimi
48
Ore totali
SSD
GEO/04
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
1) riconoscere le forme del paesaggio e i relativi processi responsabili del modellamento del paesaggio geomorfologico; 2) analizzare le pericolosità e i rischi geomorfologici associati ai processi di superficie e ai processi endogeni; 3) analizzare i rapporti tra processi geologico-geomorfologici, risorse del territorio e impatti ambientali; 4) affrontare le applicazioni della geomorfologia relative ai problemi del territorio e dei diversi ambienti morfoclimatici; 5) acquisire la capacità di raccogliere e utilizzare dati geomorfologici e di realizzare carte geomorfologiche, geomorfologico applicate e tematiche.
Risultati apprendimento attesi
1) capacità di riconoscere forme del paesaggio, processi geomorfologici e relativi gradi di attività; 2) capacità di riconoscere le potenziali condizioni di pericolosità geomorfologica e rischio geomorfologico nei confronti di diverse tipologie di vulnerabilità (infrastrutture, risorse naturali, contesti turistici); 3) capacità di lettura e realizzazione di carte geomorfologiche e geomorfologico-applicate in diversi contesti morfogenetici.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Programma
INTRODUZIONE GENERALE: geomorfologia applicata e campi di applicazione; definizioni, impatto dei processi geomorfologici sulle attività antropiche e sulla società; influenza delle attività antropiche sui processi geomorfologici; cambiamenti nei sistemi geomorfologici connessi alla gestione delle risorse. Contributo della geomorfologia negli studi ambientali.
Concetti di pericolosità geomorfologica, vulnerabilità, rischi geomorfologici e impatti. Geomorfologia e Pianificazione territoriale. Relazione tra pericolosità atmosferiche e pericolosità geomorfologiche.
CARTOGRAFIA geomorfologica e pedologica con esercitazioni specifiche per diversi contesti morfogenetici (nelle singole sezioni): i) lettura e analisi di dati cartografici, foto aeree e immagini satellitari per il riconoscimento di forme e processi; ii) metodologie per la realizzazione di carte geomorfologiche e tematiche, cartografia geomorfologica e geomorfologico applicata; ii) cartografia pedologica.
PROCESSI GEOMORFOLOGICI, PERICOLOSITÀ, RISCHI, IMPATTI
- Processi superficiali: i) alterazione chimica e disgregazione fisica, dilavamento, erosione idrica); ii) cartografia dei suoli e integrazione con la cartografia geomorfologica; iv) il suolo come risorsa.
- Dinamica di versante: i) Instabilità di versante (definizioni e cause); nomenclatura delle parti di una frana, classificazione delle instabilità di versante; ii) Mitigazione della pericolosità in funzione del tipo di instabilità; mitigazione del rischio geomorfologico attraverso azioni sulla componente vulnerabilità; iii) Trattamento del dato: schede di raccolta dati; carte geomorfologiche relativamente alla dinamica di versante; carte geomorfologiche tematiche; carte della suscettibilità e carte della pericolosità da instabilità di versante.
- Dinamica delle acque incanalate e del sistema fluviale: i) Definizioni principali; elementi di dinamica fluviale; processi di erosione, trasporto e sedimentazione; forme e configurazioni morfometriche di alvei fluviali; ii) Pericolosità derivante dalla dinamica dei corsi d'acqua; opere di mitigazione del rischio derivante dalla dinamica fluviale; iii) Trattamento del dato: schede di raccolta dati; Carte geomorfologiche e derivate relativamente alla dinamica fluviale.
- Dinamica costiera: erosione delle coste e dei litorali, pericolosità e rischi in ambiente costiero opere di difesa.
- Dinamica degli ambienti carsici: pericolosità geomorfologiche, rischi e impatti in ambiente carsico (subsidenza e problemi idrologici).
- Subsidenza: cause naturali ed antropiche.
PERICOLOSITÀ E RISCHI NEI DIVERSI AMBIENTI MORFOCLIMATICI:
- Dinamica degli ambienti glaciale e periglaciale: i) forme e processi del paesaggio glaciale; transizioni e dinamiche paraglaciali rispetto ai cambiamenti climatici; ii) pericolosità da dinamica glaciale e periglaciale; opere di difesa; iii) Carte geomorfologiche e derivate relativamente alla dinamica glaciale e periglaciale.
- Ambienti semiaridi, aridi e desertici: forme del paesaggio, dinamica e pericolosità eolica, azione dei sali, piene lampo; monitoraggio e opere di mitigazione.
IL CONTRIBUTO DELLA GEOMORFOLOGIA AL RISCHIO VULCANICO (indicatori morfologici); morfoneotettonica.
PERICOLOSITÀ E RISCHIO GEOMORFOLOGICO IN RAPPORTO AL TURISMO
METODOLOGIE DI DATAZIONE di eventi pregressi di pericolosità: l'esempio delle ricostruzioni dendrogeomorfologiche.
GEOMORFOLOGIA APPLICATA ALLA GESTIONE DEI BENI GEOMORFOLOGICI: censimento, valutazione, valorizzazione, cenni di normativa sulla tutela, rischi e impatti connessi alla loro fruizione; cartografia tematica relativa ai beni geomorfologici.
ANTROPOGEOMORFOLOGIA
Informazioni sul programma
il materiale del corso sarà disponibile su Didattica online ARIEL
Propedeuticità
nessuna
Prerequisiti
Prerequisiti: conoscenze di geografia fisica, geomorfologia di base e geologia.
L'esame consiste in una discussione orale obbligatoria che verte su argomenti trattati nel corso, sull'analisi e sulla produzione di carte geomorfologiche e geomorfologico applicate, sul riconoscimento di elementi morfologici da immagini.
Metodi didattici
Modalità di esame:
Orale;
Modalità di frequenza:
Fortemente consigliata;
Modalità di erogazione:
Tradizionale.
Materiale di riferimento
Alcantara, I., & Goudie, A. S. (Eds.). (2010). Geomorphological hazards and disaster prevention. Cambridge University Press.
Panizza M. (2005) Manuale di geomorfologia applicata, Franco Angeli, nuova edizione 2015
Bell Fred G., Geologia ambientale Teoria e pratica, Zanichelli
D'Orefice M., Graciotti R., Rilevamento geomorfologico e cartografia: realizzazione, lettura, interpretazione Flaccovio Dario Ed., 2015
Articoli scientifici indicati e illustrati a lezione e appunti indispensabili

Per recuperare i concetti di geomorfologia:
Gutierrez M. (2012) Geomorphology, Cambirdge Ed.
Summerfield M. Global geomorphology. Paperback
Panizza Mario, Geomorfologia quarta edizione, Pitagora Ed. Bologna

Testi per approfondimenti (Advanced textbooks)
Pranzini Enzo La forma delle coste Zanichelli (cap. 5-13)
Marchetti Mauro, geomorfologia fluviale Pitagora Ed. Bologna (cap. 9-12)
Cremaschi M. & Rodolfi G. (1991). Il Suolo. Pedologia nelle Scienze della Terra e nella valutazione del Territorio. NIS
Morgan R.P.C. (2005). Soil erosion and conservation. Blackwell
Goudie A. (2006). The human impact on the natural environment: past, present, and future. Blackwell
Costantini E.A.C. [ed.] (2009). Manual of methods for soil and land evaluation. Taylor & Francis
GEO/04 - GEOGRAFIA FISICA E GEOMORFOLOGIA - CFU: 6
Lezioni: 48 ore
Docente/i
Ricevimento:
Su appuntamento concordato via e-mail
Stanza 54 o 59, piano primo
Ricevimento:
Su appuntamento
Nel proprio ufficio, ubicato in Via Mangiagalli 34, 2° piano, stanza 77