Acquacoltura

A.A. 2019/2020
3
Crediti massimi
32
Ore totali
SSD
AGR/20
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso di acquacoltura ha come obiettivo formativo quello di costituire nello studente una conoscenza pratica delle problematiche che presiedono alle attività di allevamento intensivo ed estensivo dei pesci. Attraverso le visite tecniche presso impianti e allevamenti, lo studente acquisisce esperienze dirette e informazioni di campo.
Risultati apprendimento attesi
Al termine dell'insegnamento lo studente conoscerà le caratteristiche dell'ambiente acquatico, le metodologie di riproduzione e allevamento delle principali specie ittiche di interesse commerciale, le basi della mangimistica per pesci e le tecniche di alimentazione.

Lo studente avrà acquisito la capacità di distinguere i diversi tipi di allevamenti, di riconoscere le principali specie oggetto dell'insegnamento, di valutare le caratteristiche di qualità dell'acqua.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
Programma
Metodi di classificazione delle attività di acquacoltura: allevamenti intensivi, semi-intensivi ed estensivi; marini e d'acqua dolce; tipologie di impianti.
I parametri di qualità delle acque.
Nozioni di anatomia e fisiologia dei pesci.
L'allevamento della trota iridea: tecniche di riproduzione, allevamento larvale e ingrasso.
Tecnologia di allevamento delle specie ittiche marine (branzino e orata): organizzazione e gestione delle avannotterie, tecniche di riproduzione ed allevamento larvale, ingrasso.
Tecnologia di allevamento della carpa e dei ciprinidi.
Tecnologia di allevamento dello storione.
Tecnologia di allevamento dell'anguilla.
Nozioni di nutrizione e alimentazione dei pesci.
Cenni di allevamento e gestione dei pesci ornamentali.
Prerequisiti
Non sono richieste specifiche conoscenze preliminari
Metodi didattici
L'insegnamento consiste in lezioni frontali in aula ed esercitazioni pratiche nel reparto Acquacoltura del Centro Zootecnico Didattico Sperimentale. In aggiunta verranno svolte visite tecniche agli allevamenti ittici.
Materiale di riferimento
Le presentazioni del corso in formato pdf presenti sul portale Ariel nel sito didattico Acquacoltura.
Per un ampliamento delle conoscenze si consigliano:
1. Acquacoltura Responsabile. Verso le produzioni acquatiche del terzo millennio. A cura di S. Cataudella e P. Bronzi. Unimar - Uniprom, 2001.
2. G. Ravagnan. Vallicoltura Integrata. Ed. Edagricole.
3. J.S. Lucas & P.C. Southgate (Ed.). Aquaculture. Blackwell Publishing.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame consiste in un colloquio orale teso all'accertamento dell'acquisizione, della corretta comprensione e della capacità di rielaborazione dei contenuti del corso. Il materiale didattico disponibile sulla piattaforma Ariel consente la formulazione di domande tese a verificare la conoscenza dell'argomento, la capacità espositiva, la capacità di analisi critica dei contenuti. La prova verrà valutata in trentesimi e il voto finale terrà conto dell'esattezza e della qualità delle risposte, nonché dell'abilità comunicativa e della capacità di motivare adeguatamente affermazioni, analisi e giudizi durante il colloquio.
AGR/20 - ZOOCOLTURE - CFU: 3
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 16 ore
Siti didattici
Docente/i
Ricevimento:
Venerdì dalle 12.00 alle 15.00 oppure su appuntamento
Via Trentacoste 2, 20134 Milano