Alimentazione, razionamento e dietologia

A.A. 2019/2020
6
Crediti massimi
64
Ore totali
SSD
AGR/18
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento si propone di fornire agli studenti gli elementi necessari per la comprensione degli aspetti legati alla nutrizione e alla dietologia del cavallo attraverso un approccio, sia teorico che pratico, mirato a determinare gli errori nutrizionali ed alimentari della pratica quotidiana. Lo scopo dell'insegnamento è inoltre quello di fornire agli studenti gli elementi necessari per comprendere e valutare le problematiche relative all'incidenza di patologie di origine nutrizionale negli equini, fornendo le competenze necessarie per diminuirne l'incidenza attraverso una valutazione preventiva dei piani alimentari ed una capacità di intervento nell'adeguamento degli stessi ai fabbisogni alimentari specifici o alle situazioni problematiche del singolo cavallo. L'insegnamento quindi si propone di formare esperti nella nutrizione e dietologia della specie equina che siano in grado di rapportarsi, sia in ambito di produzione degli alimenti destinati al cavallo che a livello delle diverse realtà allevatoriali, con tecnici del settore e proprietari delle strutture.
Risultati apprendimento attesi
Al termine dell'insegnamento, lo studente avrà acquisito le conoscenze e le competenze necessarie per comprendere ed analizzare l'adeguatezza dei regimi alimentari adottati in ambito equino, sviluppando le capacità di intervenire nell'adeguamento delle diete somministrate in riferimento alle specificità del singolo individuo e alle caratterstiche gestionali e strutturali della struttura ospitante, comprendendo ed interpretando quali siano le esigenze alimentari e gestionali della specifica realtà allevatoriale in cui è richiesto l'intervento nutrizionale. Lo studente inoltre avrà acquisito un approccio critico sui differenti aspetti della nutrizione e della dietologia equina, sviluppando capacità di interpretazione dei risultati ottenuti nella formulazione di razioni e piani alimentari durante le attività esercitative previste, nonchè mediante la redazione di relazioni e presentazioni su specifici argomenti dell'insegnamento assegnate dal docente. Le attività di elaborazione, preparazione e presentazione precedentemente descritte permetteranno inoltre allo studente di implementare le proprie capacità comunicative in relazione a quanto appreso e di sviluppare la capacità di proseguire e approfondire lo studio in modo autonomo per un continuo aggiornamento, sulla base delle banche dati consultate e dei siti tematici visitati.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
Programma
Il corso di alimentazione, razionamento e dietologia del cavallo si propone di affrontare le tematiche della nutrizione e della dietologia del cavallo. Partendo da alcuni aspetti di ordine fisiologico nell'ambito dell'utilizzo dei nutrienti da parte del tratto gastroenterico degli equini e passando dalle fonti alimentari maggiormente impiegate per l'alimentazione del cavallo, il corso affronterà le tematiche inerenti i fabbisogni alimentari in funzione sia dell'età che della tipologia di lavoro svolto, nonché gli accorgimenti nutrizionali nella formulazione di specifiche razioni per soggetti affetti da patologie di origine nutrizionale o modulabili attraverso la nutrizione.
Le attività esercitative saranno orientate al razionamento degli equini in funzione di quanto esposto durante l'attività di didattica frontale, a partire dalla creazione di fogli di calcolo per il corretto razionamento sino ad arrivare alla valutazione della copertura dei fabbisogni giornalieri in termini di caratteristiche chimico-fisiche degli alimenti somministrati.

Didattica frontale
· Principi di alimentazione del cavallo, cenni alle diverse attività di assorbimento del tratto gastroenterico (2 ore)
· Gli alimenti principalmente utilizzati nel razionamento delle specie equine (2 ore)
· Utilizzo dei nutrienti della razione in funzione della tipologia di lavoro svolto (2 ore)
· Cenni di dietologia del cavallo in relazione allo stato fisiologico (2 ore)
· Sistemi di calcolo dei fabbisogni del cavallo secondo INRA e NRC (4 ore).
· Il tempo di transito degli alimenti nel cavallo in funzione dei foraggi e dei concentrati apportati e la sua influenza sulla digeribilità della razione (2 ore)
· Analisi dei fabbisogni in funzione dell'età, dello stato fisiologico, nonché dell'entità e della tipologia di lavoro svolto (2 ore)
· I piani alimentari per attività sportive anaerobiche e aerobiche (2 ore)
· Analisi delle patologie equine di origine alimentare (3 ore)
· Il ruolo della dieta nella prevenzione delle patologie equine (3 ore)
· Fabbisogni in macro e micro elementi degli equini in funzione dello stato fisiologico, delle diverse fasi di crescita e delle attività sportive svolte (3 ore)
· Additivi nutrizionali per il miglioramento delle performance degli equini (3 ore)
· La scelta dell'integratore più adatto all'attività sportiva svolta (2 ore)

Esercitazioni
Formulazione di razioni per cavalli in allenamento per attività sportive anaerobiche e aerobiche (8)
Formulazione di razioni per cavalli in funzione dell'età e dello stato fisiologico (8 ore)
Formulazione di integratori per cavalli nelle diverse fasi di esercizio (8)
Formulazione di diete per cavalli in relazione alla patologia alimentare riscontrata (8 ore)
Prerequisiti
Non sono necessari prerequisiti per la frequentazione del corso.
Metodi didattici
La didattica frontale sarà supportata da presentazioni in power point che saranno fornite agli studenti e Caricate su ARIEL. Le slide del corso rappresenteranno il materiale didattico preponderante per lo studio ed il superamento dell'esame finale. Durante lo svolgimento delle lezioni saranno altresì utilizzati riferimenti esterni dal World Wide Web come approfondimenti delle tematiche specifiche e saranno analizzati articoli scientifici d'interesse in lingua italiana, inglese e francese. Sia i riferimenti ai siti internet visitati che il materiale bibliografico scientifico a supporto saranno a disposizione degli studenti per gli approfondimenti del caso.
Le attività esercitative, svolte nelle aule informatiche di Lodi ed in classe, prenderanno in considerazione la formulazione di razioni per cavalli nei diversi stadi fisiologici, sottoposti a differenti carichi di lavoro o affetti da patologie di origine nutrizionali.
Materiale di riferimento
Gli studenti avranno libro accesso alla raccolta di slide utilizzate durante il corso, disponibile su ARIEL.
I testi di riferimento utilizzati saranno:

National Research Council. 2007. Nutrient Requirement of Horses. Sixth Revised Edition. The National Academy Press. Washington D.C
Martin-Rosset, W. L'alimentation des chevaux. (ed), INRA, Paris
Ad integrazione verranno forniti articoli in lingua inglese e francese per l'approfondimento dei singoli temi affrontati.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame finale sarà svolto in forma orale sulle tematiche affrontate durante lo svolgimento dell'attività didattica frontale ed esercitativa.
il materiale fornito sulla piattaforma ARIEL permetterà la completa acquisizione delle nozioni teoriche inerenti le lezioni frontali svolte. i quesiti di esame prenderanno in considerazione sia gli aspetti teorici delle lezioni frontali che quelli pratici affrontati durante le sessioni di esercitazione frontale e di gruppo.
La prova verrà valutata in trentesimi e il voto finale terrà conto della completezza delle nozioni fornite.
AGR/18 - NUTRIZIONE E ALIMENTAZIONE ANIMALE - CFU: 6
Esercitazioni: 32 ore
Lezioni: 32 ore
Docente/i
Ricevimento:
11:30-13:00
Lodi