Analisi sensoriale degli alimenti

A.A. 2019/2020
6
Crediti massimi
52
Ore totali
SSD
AGR/15 M-PSI/05
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento si propone di fornire allo studente gli strumenti culturali per utilizzare le varie metodologie sensoriali e per poter affrontare in ambito aziendale problemi quali la valutazione dell conservabilità dei prodotti, l'ottimizzazione dei prodotti e dei pasti, la valorizzazione delle produzioni tipiche.
Risultati apprendimento attesi
Lo studente avrà acquisito le competenze per condurre una seduta di assaggio, per progettare e gestire un laboratorio di analisi sensoriale, per selezionare la metodologia sensoriale più idonea in funzione degli obiettivi, per tenere sotto controllo gli errori che condizionano le valutazioni sensoriale, per elaborare statisticamente i dati, per la corretta stesura di un rapporto di prova e per poter dialogare con le diverse funzioni aziendali, soprattutto con chi si occupa di marketing e di commercializzazione dei prodotti.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Programma
Gli argomenti previsti dall'insegnamento, riportati in ordine temporale, sono i seguenti:
- Introduzione all'analisi sensoriale - I meccanismi di percezione sensoriale - Il laboratorio di analisi sensoriale, i giudici e i metodi ufficiali di analisi - Cenni di psicofisiologia della percezione e minimizzazione degli errori di origine fisiologica e psicologica - I metodi per la selezione e l'allenamento dei giudici con esercitazioni applicative- Il disegno sperimentale e la validazione statistica dei risultati - I metodi discriminanti: disegno sperimentale ed elaborazione statistica dei risultati con esercitazioni applicative - I metodi descrittivi: disegno sperimentale ed elaborazione statistica dei risultati con esercitazioni applicative - Le applicazioni e le problematiche sensoriali nelle imprese alimentari e nella ristorazione collettiva (alcuni casi studio).
Prerequisiti
Gli studenti devono aver già seguito gli insegnamenti dell'area disciplinare di matematica e statistica.
Metodi didattici
L'insegnamento sarà erogato secondo le seguenti modalità: lezioni frontali, attività pratiche di laboratorio, esercitazioni
Materiale di riferimento
Libro di testo: E. Pagliarini, Valutazione sensoriale: Aspetti teorici, pratici e metodologici, Hoepli, Milano, 2002.
Ulteriore materiale didattico integrativo è reperibile sul sito Ariel.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame consiste in una prova orale che prevede la risposta a domande aperte sugli argomenti trattati durante le lezioni frontali e le esercitazioni. I parametri di valutazione che saranno considerati sono la correttezza delle risposte, l'appropriatezza del linguaggio e la capacità di sintesi in riferimento alla risoluzione di problematiche sensoriali nell'ambito enologico. La valutazione è in trentesimi. Non sono previste prove intermedie.
Per sostenere l'esame è necessario iscriversi entro il termine previsto sul SIFA (http://www.unimi.it/).
Il voto viene comunicato ad ogni singolo studente mediante e-mail automatizzata dal sistema di verbalizzazione di ateneo.
AGR/15 - SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI - CFU: 0
M-PSI/05 - PSICOLOGIA SOCIALE - CFU: 0
Laboratori: 8 ore
Lezioni: 44 ore
Docente: Laureati Monica
Docente/i
Ricevimento:
su appuntamento
via mangiagalli 25 piano 4