Deontologia e bioetica

A.A. 2019/2020
6
Crediti massimi
48
Ore totali
SSD
IUS/14 MED/02
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento si propone di fornire le nozioni e i princìpi essenziali per comprendere il sistema delle norme giuridiche, statali ed europee, e delle norme deontologiche, per quanto di interesse per laureati nel campo della biologia. Il corso intende inoltre introdurre gli studenti ai principali temi dell'odierna riflessione sulle questioni bioetiche all'intersezione tra biomedicina e società. In particolare si presterà attenzione alle controverse questioni etiche inerenti al rapporto tra ricerca scientifica e vita umana e ai temi emergenti in etica animale e ambientale. Lo scopo di questa parte del corso è fornire agli studenti gli strumenti necessari per sviluppare criticamente la propria posizione in merito a questioni controverse di bioetica pubblica.
Risultati apprendimento attesi
Alla fine del corso, lo studente acquisirà:
conoscenza dei concetti di base del sistema delle fonti del diritto italiano (Costituzione, leggi del Parlamento e del Governo, norme europee);
il quadro legale della professione di biologo e le relative norme deontologiche;
consapevolezza dei principali problemi di bioetica.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
Prerequisiti
Nessun prerequisito. Il modulo di Deontologia è indipendente da quello di Bioetica.
Non sono richieste conoscenze preliminari.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Prova orale
modulo 1
Programma
Norme giuridiche, norme religiose, norme etiche. La deontologia. Rapporti tra norme giuridiche e norme deontologiche. I codici deontologici. Introduzione alle norme giuridiche: la divisione dei poteri, i principali livelli e centri di produzione di norme giuridiche; l'efficacia nel tempo degli atti normativi. I principali tipi di atti normativi: Costituzione, leggi costituzionali, decreti-legge, decreti legislativi, leggi regionali, regolamenti, atti normativi dell'Unione europea. Le antinomie tra atti normativi e la loro soluzione. L'ordinamento della professione di biologo.
Metodi didattici
Lezioni
Materiale di riferimento
Presentazioni, schede e dispense sul sito Ariel del corso, modulo di Deontologia
modulo 2
Programma
L'insegnamento si propone di fornire elementi di base per comprendere le principali e spesso controverse questioni della riflessione bioetica. Nello specifico, saranno affrontati i seguenti temi. Origini della bioetica: perché nasce e quali sono le nuove questioni etiche al centro del dibattito? Principali teorie etiche normative nell'argomentazione bioetica: etiche teleologiche, etiche deontologiche, etiche della virtù. Bioetica ed etica della ricerca: sperimentazione sugli esseri umani e consenso informato (I); sperimentazione sugli embrioni umani con attenzione alle cellule staminali embrionali (II); programma quadro di ricerca e innovazione (2014-2020) in Europa, H2020, art. 19 Principi etici (III). Bioetica ed espansione del cerchio della considerazione morale: l'etica animale e la sperimentazione sugli animali non umani; l'etica ambientale e la conservazione della natura.
Metodi didattici
Lezioni
Materiale di riferimento
Dispensa di saggi, articoli e capitoli di libro che verrà fornita dal docente all'inizio delle lezioni.
Moduli o unità didattiche
modulo 1
MED/02 - STORIA DELLA MEDICINA - CFU: 3
Lezioni: 24 ore

modulo 2
IUS/14 - DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA - CFU: 3
Lezioni: 24 ore

Siti didattici
Docente/i
Ricevimento:
Lunedì, ore 15,00, previa prenotazione per posta elettronica, e conferma dell'appuntamento, entro il venerdì precedente.
Dipartimento di Diritto pubblico italiano e sovranazionale