Fisiologia dell'adattamento e della riproduzione degli animali esotici ospitati in ambiente controllato

A.A. 2019/2020
3
Crediti massimi
32
Ore totali
SSD
VET/02
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento si propone di fornire agli studenti gli elementi conoscitivi principali sui meccanismi fisiologici dell'adattamento e la gestione dei grandi mammiferi selvatici ospitati in ambiente controllato, ponendo particolare attenzione ai fattori che ne possono minacciare il mantenimento dell'omeostasi ed ai metodi per prevenirli o eliminarli. Il corso propone approcci teorici e pratici, questi ultimi sotto forma di esercitazioni in aula e in campo, per la gestione dei selvatici in diversi contesti che caratterizzano gli zoo ed i parchi faunistici, prendendo in considerazione anche le modalità di valutazione dell'adattamento dei soggetti. Gli studenti acquisiranno competenze teoriche e operative per comprendere, analizzare e valutare le problematiche del settore degli animali selvatici ospitati in ambiente controllato e saranno in grado di applicarle alla gestione degli animali con metodi eticamente accettabili e scientificamente rigorosi.
Risultati apprendimento attesi
Conoscenze e capacità di comprensione:  lo studente dovrà dimostrare di possedere la conoscenza delle basi fisiologiche del mantenimento dell'omeostasi dei mammiferi selvatici.
Conoscenza e capacità di comprensione applicate: lo studente dovrà dimostrare di possedere i concetti indispensabili per stabilire collegamenti tra i vari argomenti trattati, ed in particolare la fisiologia, il comportamento ed il benessere animale, al fine di essere in grado di applicare tali conoscenze in ambito professionale.
Abilità comunicative: lo studente dovrà dimostrare di essere in grado di utilizzare una terminologia appropriata, che gli permetta di esprimere in modo adeguato le conoscenze acquisite.
Capacità di apprendere: lo studente dovrà dimostrare di essere in grado, in totale autonomia, di incrementare le conoscenze degli argomenti inerenti l'adattamento degli animali selvatici in ambiente controllato.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Programma
Ruolo degli zoo nella tutela della biodiversità ed azioni internazionali volte alla tutela degli animali a rischio estinzione;
Cosa può essere considerato come agente stressante per un animale selvatico ospitato in ambiente controllato?
Come prevenire o mitigare l'azione degli stressor?
Endocrinologia dello stress
La riproduzione ed il comportamento materno: come possono variare in ambiente controllato?
Metodi di valutazione dell'adattamento degli animali alla cattività.
Prerequisiti
Non sono necessari prerequisiti.
Metodi didattici
Lezioni frontali in aula, esercitazioni pratiche con l'ausilio di software in aula ed esercitazioni pratiche sul campo, nei parchi faunistici.
Materiale di riferimento
Articoli scientifici pubblicati su riviste internazionali e copia delle diapositive delle lezioni
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame consiste in una prova scritta, costituita da 15 domande con risposte multiple più una domanda con risposta aperta. L'esame è teso all'accertamento dell'acquisizione, della corretta comprensione e della capacità di rielaborazione dei contenuti del corso. Il materiale didattico disponibile sulla piattaforma Ariel consente la conoscenza dell'argomento. La prova verrà valutata in trentesimi e il voto finale terrà conto della correttezza e della esaustività delle risposte.
VET/02 - FISIOLOGIA VETERINARIA - CFU: 3
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 16 ore
Docente/i
Ricevimento:
lunedì ore 13 - 15
Laboratorio di Fisiologia, via Celoria 10