Gestione e conservazione

A.A. 2019/2020
14
Crediti massimi
144
Ore totali
SSD
AGR/17 AGR/19 VET/05 VET/06
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento, suddiviso in quattro moduli, è finalizzato a sviluppare una formazione interdisciplinare dello studente in ambito di pianificazione e gestione dei sistemi zootecnici e faunistici per un utilizzo sostenibile delle risorse ambientali, alla luce anche delle politiche Comunitarie. Lezioni frontali, esercitazioni in classe e sul campo concorrono al raggiungimento degli obiettivi formativi.
Risultati apprendimento attesi
Conoscenza e comprensione dei principi di pianificazione e gestione dei sistemi zootecnici e faunistici. Capacità di formulare giudizi su situazioni reali e simulate.
Programma e organizzazione didattica

Single session

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Prerequisiti
Non sono necessari particolari prerequisiti. Propedeuticità consigliate: Miglioramento genetico avanzato
Parassitologia della fauna selvatica
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Un unico esame scritto, sotto forma di esercizi e di domande aperte. Il voto finale è la media pesata dei voti conseguiti per le quattro unità didattiche.
Modulo: Genetica della conservazione
Programma
LEZIONI FRONTALI

Biodiversità: valori, strategie di conservazione, politiche internazionali e nazionali (5 ore)
Salvaguardia e uso sostenibile delle risorse genetiche animali di interesse zoo-economico (2 ore)
Variabilità genetica entro e tra popolazioni (2 ore)
Gestione della consanguineità nelle piccole popolazioni (3 ore)
Crioconservazione delle risorse genetiche animali (1 ora)
Principi di demografia e vitalità delle popolazioni (1 ora)
Bioetica applicata alla conservazione (2 ore)

ESERCITAZIONI
Salvaguardia e uso sostenibile delle risorse genetiche animali di interesse zoo-economico (2 ore)
Misurare la variabilità genetica entro e tra popolazioni (4 ore)
Gestione della consanguineità (4 ore)
Crioconservazione delle risorse genetiche animali (1 ora)
Demografia e vitalità delle popolazioni (3 ore)
Bioetica applicata alla conservazione (2 ore)
Metodi didattici
Lezioni frontali ed esercitazioni in aula.
Materiale di riferimento
Materiale di studio e di esercitazione disponibile sulla piattaforma ARIEL-UNIMI.
Modulo: Gestione estensiva della fauna
Programma
DIDATTICA FRONTALE
Principi di gestione estensiva (1 ora)
Capacità portante del territorio (1 ora)
Modelli di idoneità ambientale (1 ora)
Cenni di biologia e comportamento degli ungulati selvatici italiani (6 ore)
Elementi per il riconoscimento in natura delle classi di sesso ed età delle varie specie (3 ore)
Metodi di censimento (4 ore)
Metodi di cattura (2 ore)
Interventi di traslocazione (2 ore)
Impostazione dei piani di prelievo (2 ore)
Metodi di stima dell'età dei capi abbattuti (2 ore)
Cenni di legislazione (2 ore)
Applicazioni di GIS in campo faunistico (1 ora)
Interazioni fauna domestica e fauna selvatica (2 ore)
Problematiche legate al ritorno dei grandi predatori (3 ore)

ESERCITAZIONI
Proiezione e discussione di materiale audio-visuale (4 ore)
Applicazioni pratiche di GIS per la gestione della fauna selvatica (2 ore)
Stima dell'età su trofei e manbidole (2 ore)
Uscite in campo (8 ore)
Metodi didattici
Lezioni frontali, integrate da esercitazioni per il riconoscimento di sesso e classi di età da foto e video, e per la stima dell'età dei capi abbattuti mediante l'analisi di trofei e mandibole. Il corso è integrato da un'uscita didattica, volta alla messa in pratica del riconoscimento delle varie specie, sesso e classi di età di ungulati selvatici e alla attuazione di metodologie di censimento e di riconoscimento di segni di presenza.
Materiale di riferimento
DIAPOSITIVE DEL CORSO E DOCUMENTI INTEGRATIVI PRESENTI IN FORMATO PDF SUL PORTALE ARIEL NEL SITO DIDATTICO GESTIONE DEL PATRIMONIO FAUNISTICO:
Banca Dati Ungulati (ISPRA)
Monitoraggio di Uccelli e Mammiferi in Lombardia
Linee guida per la gestione degli ungulati (ISPRA)
Linee guida per la gestione del cinghiale
Guida al rilevamento biometrico degli ungulati
Piano Faunistico-Venatorio della Prov. di Sondrio
Piano di miglioramento ambientale Prov. di Sondrio
Rapporto Orso della Prov. di Trento
SITI WEB:
ISPRA: http://www.isprambiente.gov.it/it/pubblicazioni

TESTI CONSIGLIATI PER APPROFONDIMENTI:
Mustoni A., Pedrotti L., Zanon E., Tosi G. (2002) Ungulati delle Alpi. Nitida Immagine Editrice, Trento
Mattiello S., Mazzarone V. (2010) Il cervo in Italia, biologia e gestione tra Alpi e Appennini. Ed. Geographica s.r.l., Teggiano (SA) (http://www.geographicasrl.it).
Massei G., Genov P. (2000). Il cinghiale. Calderini, Edizioni Edagricole, Bologna
Modulo: Igiene degli allevamenti faunistici
Programma
LEZIONI FRONTALI
Introduzione del corso (2 ore)
Malattie dei fagiani e della lepre (2 ore)
Parvovirus degli anatidi (1 ora)
Patologie comuni degli cervidi e bovidi (7 ore)
Patologie comuni del cinghiale (2 ore)
Leptospirosi, Cimurro (2 ore)

ESERCITAZIONI
Prelievo materiale autoptico per diagnosi di laboratorio (2 ore
Estrazione DNA da campioni patologici (2 ore)
PCR e allestimento gel elettroforetico (1 ora)
Uscite didattiche (11 ore)
Metodi didattici
Lezioni frontali, seminari, laboratorio, uscite in campo.
Materiale di riferimento
Materiale didattico e bibliografico fornito dal docente in formato elettronico
Modulo: Ecoparassitologia e gestione sanitaria del patrimonio faunistico
Programma
Didattica frontale:
Principi di ecologia delle popolazioni (3 ore)
Dinamica della trasmissione delle infezioni (4 ore)
Gestione delle infezioni nelle popolazioni a vita libera (3 ore)
Tecniche di monitoraggio & sorveglianza delle infezioni nelle popolazioni a vita libera (3 ore)
Interazioni sanitarie tra fauna, patrimonio zootecnico ed sanità umana (3 ore)
Esercitazioni
Simulazione dinamica di trasmissione delle infezioni (3 ore)
Sopralluoghi in areali a valenza faunistico-sanitaria (6 ore)
Specie alloctone invasive e conseguenze epidemiologiche (3 ore)
Diagnostica parassitologica in ambito faunistico (4 ore)
Metodi didattici
Lezioni frontali in aula ed attività esercitative in laboratorio , seminari con professionisti attivi in ambito faunistico-ambientale ed uscite su campo
Materiale di riferimento
Il materiale didattico e bibliografico, aggiornato annualmente dal docente, sarà disponibile in formato elettronico su piattaforma Ariel.
Moduli o unità didattiche
Modulo: Ecoparassitologia e gestione sanitaria del patrimonio faunistico
VET/06 - PARASSITOLOGIA E MALATTIE PARASSITARIE DEGLI ANIMALI - CFU: 3
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 16 ore

Modulo: Genetica della conservazione
AGR/17 - ZOOTECNICA GENERALE E MIGLIORAMENTO GENETICO - CFU: 3
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 16 ore
Docente: Gandini Gustavo

Modulo: Gestione estensiva della fauna
AGR/19 - ZOOTECNIA SPECIALE - CFU: 5
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 32 ore

Modulo: Igiene degli allevamenti faunistici
VET/05 - MALATTIE INFETTIVE DEGLI ANIMALI DOMESTICI - CFU: 3
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 16 ore

Docente/i
Ricevimento:
su appuntamento concordato tramite e-mail
Lodi
Ricevimento:
su appuntamento
Ricevimento:
Lunedì 9-10
Malattie Infettive