Letterature ispanoamericane 2

A.A. 2019/2020
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-LIN/06
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento offre una conoscenza articolata delle problematiche generali della letteratura ispanoamericana, con particolare attenzione agli aspetti interculturali e alle dinamiche di costruzione identitaria. Lo scopo principale è fornire allo studente una panoramica, diacronica e sincronica, delle principali correnti letterarie che hanno affrontato il problema dell'alterità, anche attraverso le metodologie e gli strumenti dell'analisi letteraria (generi, temi, strutture e stili).
Risultati apprendimento attesi
Conoscenza e comprensione: lo studente acquisisce una buona capacità di lettura dei testi, critici e letterari, in lingua, sa interpretarli e contestualizzarli, approfondisce le teorie e le metodologie della disciplina.
Competenze applicate: lo studente è in grado di utilizzare i principali strumenti di analisi del testo nonché di riconoscere generi, temi, strutture e stili, individua con sicurezza le principali implicazioni storiche e culturali dei testi di riferimento.
Inoltre è capace di rielaborare e interpretare in autonomia i contenuti disciplinari acquisiti.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
Programma
Il corso si intitola L'immaginario dell'altro nella narrativa ispanoamericana (XIX e XX secolo) e si compone delle seguenti tre unità didattiche, che verranno affrontate in sequenza:
A: Scrivere l'indipendenza americana. Modelli a confronto
B: L'immaginario dell'Altro, dall'immaginario del negro a una prospettiva di genere
C: La questione indigena in America latina

Il corso si propone di fornire agli studenti una panoramica sugli scenari ispanoamericani dell'Ottocento, secolo complesso e controverso, nel quale l'indipendenza politica pone la questione dell'indipendenza culturale e letteraria. Una particolare attenzione verrà dedicata al dibattito sull'identità, ai modelli di rappresentazione dell'altro (subalternità etnica e di genere) e alle forme di resistenza e di articolazione di un discorso dissidente restituito dalla letteratura. L'obiettivo principale è quello di riscattare forme, modelli e paradigmi che saranno d'orientamento nella grande stagione novecentesca della letteratura ispanoamericana.
Nell'unità didattica A si affronterà la questione del 1810, tra indipendenza ed emancipazione. Al centro il problema identitario (di etnia, cultura, religione, genere) nella volontà di costruire un immaginario smarcato dai modelli europei, capace di incarnare il molteplice statuto socio-culturale del Continente.
Nell'unità didattica B si analizzeranno i modelli e le forme di rappresentazione del negro e della mulatta a Cuba attraverso l'opera di Villaverde; Barnet, Carpentier e si entrerà in una prospettiva di genere, attraverso l'opera delle protofemministe Gertrudis Gómez de Avellaneda e Flora Tristán
Nell'unità C si affronterà l'immaginario dell'indio in Perù, attraverso le riletture novecentesche di Arguedas e Scorza.
Il programma del corso è valido fino a Settembre 2021, incluso.
Prerequisiti
Il corso si svolge in lingua italiana. I materiali e la bibliografia d'esame, invece, saranno integralmente in lingua spagnola E presuppongono delle competenze di storia letteraria, di uso della terminologia e di analisi critica maturate nei corsi precedenti (Letterature ispanoamericane 1).
Metodi didattici
Il corso adotta i seguenti metodi didattici: lezioni frontali; letture e commento delle opere in programma, lezioni seminariali.
Materiale di riferimento
Unità didattica A
Perassi, Emilia; Scarabelli, Laura, Itinerari di cultura ispanoamericana. Ritorno alle origini e ritorno delle origini, Torino, UTET 2011 (92-108; 141-160; 185-226; 273-304; 343-375)
Unità didattica B
Scarabelli, Laura, Identità di zucchero. Immaginari nazionali e processi di fondazione nella narrativa cubana, 2 voll., Milano, Arcipelago, 2009 (selezioni di capitoli)
Cirilo Villaverde, Cecilia Valdés, Madrid, Cátedra, 1985 (selezione di capitoli)
Alejo Carpentier, Historia de lunas y Los fugitivos, Madrid, Random House, 1990.
Miguel Barnet, Biografía de un cimarrón, La Habana, Letras cubanas, 2012
Gertrudis Gómez de Avellaneda, Sab, Madrid, Cátedra, 1982.
Flora Tristán, Peregrinaciones de una paria, La Habana, Casa de las Américas, 1984.
Unità didattica C
José María Arguedas, Cuentos escogidos, Caracas, Ayacucho, 1986
Manuel Scorza, Redoble por rancas, Caracas, Monte Ávila, 1978.
Il programma per i non frequentanti è identico a quello per i frequentanti
NOTA BENE:
Il programma non è da intendersi come completo e sarà integrato con una serie di saggi, letture e approfondimenti che verranno indicati all'inizio del corso e durante le lezioni. Si consiglia pertanto un attento e costante monitoraggio della piattaforma Ariel (Corso di Letterature ispanoamericane 1), sia da parte degli studenti frequentanti che non frequentanti. Tutti i testi integrativi caricati nella pagina del corso sono da considerarsi parte integrante del programma d'esame.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame consiste in un colloquio individuale, che prevede domande poste dal docente, interazioni tra docente e studente e l'analisi e commento di uno o più brani tratti dalle opere in programma. Il colloquio dura circa 20 minuti e si potrà svolgere in lingua italiana o spagnola, a scelta dello studente. Il colloquio mira a verificare la conoscenza dei testi studiati, la capacità di contestualizzazione di autori e opere, la capacità di analisi del testo, l'abilità nell'esposizione, la precisione nell'uso della terminologia specifica, la capacità di riflessione critica e personale sulle tematiche proposte. Infine terrà conto, se svolto in spagnolo, delle competenze linguistiche. Il voto finale è espresso in trentesimi, e lo studente ha facoltà di rifiutarlo (in tal caso verrà verbalizzato come "ritirato"). Per gli studenti frequentanti, otranno essere introdotte prove in itinere, a conclusione dei diversi moduli, e presentazioni di lavori scritti.
Avveretenze:
Gli studenti internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col docente titolare del corso.
Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-LIN/06 - LINGUA E LETTERATURE ISPANO-AMERICANE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-LIN/06 - LINGUA E LETTERATURE ISPANO-AMERICANE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-LIN/06 - LINGUA E LETTERATURE ISPANO-AMERICANE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore
Docente: Mancosu Paola

Docente/i
Ricevimento:
Contattare tramite posta elettronica
Piazza S. Alessandro, 1 Sezione Iberistica 1 piano
Ricevimento:
La docente riceve via Skype. Per prendere un appuntamento, scrivere a laura.scarabelli@unimi.it
Sede di S.Alessandro, Sezione di Iberistica