Malattie correlate all'alimentazione

A.A. 2019/2020
11
Crediti massimi
96
Ore totali
SSD
MED/04 MED/13
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Acquisire conoscenze specifiche sul ruolo dei vari fattori che possono compromettere lo stato di salute della singola cellula e, di conseguenza, dell'intero organismo. Approfondire gli aspetti molecolari e cellulari delle principali malattie e i possibili legami con l'alimentazione.
Risultati apprendimento attesi
Riconoscere, comprendere e descrivere in modo critico le cause, i meccanismi patogenetici e le conseguenze sulla salute dei principali tipi di agenti nocivi e dannosi, compresi lo stile di vita e l'alimentazione
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
annuale
Prerequisiti
Il corso presuppone la conoscenza delle nozioni fondamentali di biologia cellulare, biochimica, genetica, anatomia e istologia generalmente fornite dalle lauree triennali
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Per il modulo Fisiopatologia, l'esame consiste in una prova orale in cui verrà valutata la conoscenza e la comprensione degli argomenti trattati nel corso.
Per il Modulo Sistematica e Prevenzione, l'esame e' un esame orale composto di 2 parti: A) presentazione orale con altri 3-4 colleghi studenti del corso di un argomento attinente a quelli trattati nel corso di Scienze Mediche -Sistematica della durata di circa 15 minuti.
B) esame orale da parte del docente del corso su tutti gli argomenti trattati
Fisiopatologia
Programma
BASI DI PATOLOGIA GENERALE Eziologia generale 1. Meccanismi patogenetici. Interazione fra fattori causali intrinseci (elementi di genetica) ed acquisiti. 2. Danno e morte cellulare; necrosi ed apoptosi in processi fisiologici e patologici: i meccanismi. 3. Stress ossidativo e condizioni patologiche correlate (difese antiossidanti, vitamine). Infiammazione 1. Gli agenti causali dell'infiammazione, i fenomeni vascolari, le cellule che intervengono nel processo infiammatorio. 2. I meccanismi del reclutamento leucocitario e della fagocitosi. 3. I mediatori chimici che coordinano le varie fasi dell'infiammazione. Oncologia 1. Distinzione fra crescita non neoplastica e neoplastica. 2. Mutazioni e tumori. 3. La perdita del controllo del ciclo cellulare nei tumori: ruolo degli oncogeni e degli oncosoppressori. 4. La progressione neoplastica, l'angiogenesi, l'invasività e le metastasi. 5. L'eziologia dei tumori. FISIOPATOLOGIA DELLE MALATTIE MULTIFATTORIALI 1. Fisiopatologia del sangue: anemie (eritropoiesi- carenze di ferro e folati). 2. Obesità (controllo dell'omeostasi energetica e del peso corporeo- segnali di fame e di sazietà). 3. Diabete (classificazione- controllo della glicemia- resistenza all'insulina- alterazioni metaboliche- complicanze a lungo termine). 4. Steatosi (alcooliche e non alcooliche). 5. Ipertensione (regolazione della pressione arteriosa-conseguenze). 6. Aterosclerosi (fattori di rischio-patogenesi-conseguenze). 7. Tumori [rapporto fra patrimonio genetico e ambiente (con cibo inteso come ambiente)-cancerogeni nella dieta-chemoprevenzione]. 8. Allergie ed intolleranze: molecole e cellule coinvolte-allergeni (natura ed identificazione)-shock anafilattico. 9. Gotta (metabolismo delle purine-patogenesi della iperuricemia). GENETICA. Verranno anche affrontati argomenti di nutrigenetica e nutrigenomica, esaminando il ruolo della dieta come meccanismo ambientale di interazione con il genoma e come regolatore dell'espressione genica
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Testi: G.M. Pontieri "Elementi di Patologia Generale e Fisiopatologia Generale" (Piccin Ed.).
G Cairo, S Recalcati, L Tacchini "Patologia" (serie Quick Review EdiSES). Saranno rese disponibili in ARIEL le diapositive delle lezioni
Sistematica e prevenzione
Programma
Lezione 1:Fisiologia e Fisiopatologia della secrezione endocrina pancreatica e del tratto gastrointestinale, e della sensibilita'insulinica nell'uomo.
Lezione 2: Obesita': Patogenesi e Classificazione. Fisiopatologia e metodi clinici e strumentali di valutazione della massa e composizione corporea.
Lezione 3:Obesita'-2 Trattamento dietetico, terapia farmacologica e nuovi approcci chirurgici all'obesita' grave
Lezione 4: Sindrome plurimetabolica X da Insulino - resistenza. Fisiopatologia, Incidenza e diagnosi. Ruolo dell'approccio dietetico della prevenzione e nel trattamento
Lezione 5: Diabete mellito. Classificazione e Patogenesi.
Lezione 6: Diabete mellito di tipo 1 e 2. Patogenesi e Fisiopatologia. Ruolo dell'attivita' fisica/sportiva e della dietoterapia nel trattamento e nella prevenzione del diabete mellito
Lezione 7: Complicanze Croniche (micro e macrovascolari) del diabete mellito - Aterosclerosi e malattie cardiovascolari
Lezione 8: Malattie autoimmuni organo e non-organo specifiche
Lezione 8: Sindromi Poliendocrine autoimmuni - Patogenesi e Fisiopatologia di deficit endocrini mulipli
Lezione 9: Magrezza, Anoressia e Bulimia.
Lezione 10: Malattie Cerebro-Vascolari e Malattia di Alzheimer.
Lezione 11: Steatosi epatica non alcolica - Steatoepatite non alcolica
Lezione 12: Cirrosi epatica e complicanze
Lezioni 13:Principi di Metodologia della Sperimentazione Clinica
Lezione 14: Ipertensione Arteriosa and complicanze renali e cardiovascolari - Scompenso Cardiocircolatorio.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Non esiste in commercio un testo di Medicina Sistematica per studenti di Alimentazione e Nutrizione e i testi di Medicina Interna sono troppo complessi per questo tipo di esame. Le lezioni del docente sono messe a disposizione degli studenti del corso per la preparazione dell'esame.
Moduli o unità didattiche
Fisiopatologia
MED/04 - PATOLOGIA GENERALE - CFU: 6
Lezioni: 48 ore
Docente: Cairo Gaetano

Sistematica e prevenzione
MED/13 - ENDOCRINOLOGIA - CFU: 5
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 32 ore
Docente: Folli Franco

Docente/i
Ricevimento:
su appuntamento richiesto via e-mail
via Mangiagalli 31
Ricevimento:
Venerdì ore 12:00-13:00 previa conferma via email
Ospedale San Paolo di Milano - Blocco C Piano 7° Sala Riunioni