Riabilitazione neuropsicovisiva 2

A.A. 2019/2020
5
Crediti massimi
55
Ore totali
SSD
M-PSI/08 MED/25 MED/30 MED/50
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'obiettivo del corso è di formare gli studenti nel campo dell'ipovisione e della riabilitazione visiva sia sotto il profilo teorico, che pratico. Lo studente deve acquisire nozioni di neuropsichiatria, fisica riabilitativa e psicologia che condizionano il trattamento riabilitativo della funzionalità visiva; deve acquisire nozioni sull'importanza della visione nella rieducazione neuropsichica e motoria.L'ipovisione sta diventando infatti un problema socio-sanitario sempre più frequente in tutte le fasce di età a causa dell'invecchiamento della popolazione e del miglioramento delle cure che consentono spesso un risparmio parziale della funzione visiva evitando lo stato di cecità.
Risultati apprendimento attesi
Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà dimostrare un approccio competente nella gestione e nella presa in carico di soggetti affetti da menomazione visiva concentrandosi sul percorso riabilitativo e le sfere derivanti (visione e psicologia).
Programma e organizzazione didattica

Single session

Responsabile
Prerequisiti
Lo studente deve aver superato l'esame di Riabilitazione neuropsicovisiva I
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Esame orale.
Domande relative alle conoscenze di tecniche riabilitative nei pazienti affetti da minorazione visiva e problematiche psicologiche correlate.
Psichiatria
Programma
· Psicopatologia: Disturbi della percezione, Disturbi dell' ideazione, Disturbi formali del pensiero, Disturbi del contenuto del pensiero. Deliri. Vari tipi di delirio. Delirio espansivo e regressivo: differenza e similitudini.
· Disturbi della coscienza. Diagnosi Differenziale con i disturbi deliranti organici (Delirium)
· Disturbi della coscienza dell'Io
· Disturbi della volizione, della vigilanza, dell'attenzione, della memoria (Cenni)
· Sindromi schizofreniche: Esordi, funzionalità pre-morbosa, eziopatogenesi, decorso, clinica e cenni di diagnosi differenziale. Cenni terapeutici. Altri disturbi psicotici.
· Disturbi dell'umore. Disturbi unipolari depressivi e maniacali. Disturbo Bipolare. Eziopatogenesi, esordi, decorso clinica, diagnosi differenziale e cenni terapeutici.
· Disturbi d'ansia: Disturbo di panico, Disturbo d'Ansia generalizzata, Fobia specifica e sociale, Disturbo ossessivo-compulsivo.
· Disturbi somatoformi: Somatizzazione, Conversione e diagnosi differenziale con i Disturbi psicosomatici, Ipocondria, Disturbo Post-traumatico da stress.
· Terapia farmacologica (Cenni)
· Tutti gli argomenti saranno trattati focalizzandosi sui principali sintomi clinici e sulla diagnosi differenziale con gli stessi sintomi presentati in diverse patologie psichiatriche e nelle malattie organiche. Particolare attenzione verrà posta alle patologie che potranno interessare l'ortottista.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Fondamenti di Psichiatria e di psicologia clinica, 1 Ed, Altamura A.C., Il Pensiero scientifico Ed., 2009.

Psichiatria e psicologia clinica, 5e, Bressi C & Invernizzi G. McGraw-Hill, 2016

Slides fornite dal docente
Malattie dell'apparato visivo
Programma
1. Definizione, classificazione e aspetti legislativi.
2. Epidemiologia
3. PRL: definizione, diagnostica, abilità
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Appunti, slides del corso
S. Abati, R. Volpe. Argomenti di Ipovisione Fabiano Ed
Scienze tecniche mediche applicate
Programma
1. L'ingrandimento
2. Diversi approcci alla riabilitazione visiva: la scuola svedese, la scuola americana, il contributo italiano.
3. Gli strumenti ottici, opto-elettronici e informatici
4. La chirurgia nella riabilitazione visiva
Le tecniche per la riabilitazione all'autonomia
Metodi didattici
Lezioni frontali e simulazioni di visita
Materiale di riferimento
Appunti, slides del corso
S. Abati, R. Volpe. Argomenti di Ipovisione Fabiano Ed
Psicologia clinica
Programma
Psicologia clinica: teorie e approcci differenti
Gestione della malattia e risorse del paziente
La comunicazione con il paziente: aspetti relazionali
Il paziente straniero: esperienza di malattia e comunicazione con l'operatore sanitario
L'esperienza degli operatori sanitari: soddisfazione lavorativa e burnout
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Delle Fave A, Massimini F, Poli M, Prato Previde E. Psicologia generale. Bologna: Monduzzi, 2005 (esclusi cap. 9 e 11)
- Delle Fave A., Bassi M.: PSICOLOGIA E SALUTE. UTET, Torino, 2007
Moduli o unità didattiche
Malattie dell'apparato visivo
MED/30 - MALATTIE APPARATO VISIVO - CFU: 1
Lezioni: 10 ore

Psichiatria
MED/25 - PSICHIATRIA - CFU: 1
Lezioni: 10 ore

Psicologia clinica
M-PSI/08 - PSICOLOGIA CLINICA - CFU: 2
Lezioni: 20 ore
Docente: Sciaky Riccardo

Scienze tecniche mediche applicate
MED/50 - SCIENZE TECNICHE MEDICHE APPLICATE - CFU: 1
Esercitazioni: 15 ore
Docente: Ferri Paolo

Docente/i
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail