Botanica

A.A. 2020/2021
9
Crediti massimi
80
Ore totali
SSD
BIO/01 BIO/02
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso si propone di fornire le informazioni di base sull'organizzazione delle piante superiori (Spermatofite) facendo riferimento alle peculiarità delle cellule vegetali e alle caratteristiche specifiche che permettono di distinguere i diversi tipi di tessuti e come questi si organizzano a formare gli organi della pianta. Il corso ha l'obiettivo di analizzare i cicli riproduttivi delle principali divisioni di piante terrestri ripercorrendo le tappe evolutive che hanno determinato il passaggio delle piante da una organizzazione corporea semplice (in cui non si distinguono tessuti e organi specializzati) all'organizzazione più specializzata delle piante "vascolari".
Risultati apprendimento attesi
Al termine della fruizione di questo insegnamento lo studente dovrà aver compreso i principali fondamenti di biologia strutturale, evolutiva e riproduttiva dei vegetali, il concetto di specie e di biodiversità. Lo studente svilupperà competenze relative alla pluralità dei caratteri (morfologico, strutturale, molecolare), degli adattamenti che le piante hanno affrontato nella loro storia evolutiva, della capacità di colonizzare gli ambienti terrestri, e metterli in relazione per un approccio filogenetico.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
Le lezioni frontali e le esercitazioni si terranno sia in aula (in presenza) che in videoconferenza secondo l'orario previsto (modaltà sincrona).
Gli studenti che non parteciperanno alle lezioni in presenza potranno svolgere comunque la stessa attività online in modo da sviluppare le medesime capacità acquisibili attraverso le attività proposta in aula.
Gli orari delle lezioni e tutti i dettagli delle attività saranno pubblicati sul sito del corso di studio (https://spa.cdl.unimi.it/it) entro l'inizio delle lezioni.
Eventuali aggiornamenti saranno comunicati anche attraverso avvisi diretti agli studenti (consultate spesso la posta @studenti.unimi.it).
Consultate spesso anche il sito ARIEL dell'insegnamento per avvisi specifici dell'insegnamento.
Le modalità e i criteri per partecipare alle lezioni in presenza, che prevedono una prenotazione con la apposita app, saranno pubblicate per tempo sul sito del corso di studi.
Le esercitazioni saranno svolte in presenza
Programma
Principi fondamentali di biologia vegetale:
-La cellula vegetale, struttura e funzione della parete cellulare, del vacuolo, dei plastidi.
-Concetti base della fotosintesi.
-Organizzazione di una pianta a cormo.
-Tessuti meristematici primari e secondari.
-Caratteristiche dei vari tipi di tessuto e loro organizzazione in organi.
-Cenni di sistematica, filogenesi ed evoluzione vegetale.
Biodiversità e sistematica vegetale: I principali phyla vegetali: Briofite, Pteridofite, Gimnosperme, Angiosperme (Dicotiledoni e Monocotiledoni). Differenze anatomiche tra mono e dicotiledoni. Il fiore e la riproduzione nelle Angiosperme. Fecondazione, Embriogenesi e sviluppo del seme. I frutti e loro dispersione. Caratteri e strategie riproduttive di alcune alghe, delle piante a tallo (Briofite) ed a cormo (Pteridofite, Spermatofite). Di ciascun phylum vengono messe in evidenza la fisiologia e l'anatomia in relazione alle specifiche condizioni ambientali.
-Adattamenti anatomici e fisiologici delle piante all'ambiente: Passaggio dalla vita acquatica a quella terrestre; Evoluzione delle piante terrestri; adattamenti e strategie per la sopravvivenza
Prerequisiti
Le propedeuticità consigliate sono: Biologia generale e Chimica generale .
Metodi didattici
La modalità di erogazione del corso è basata su lezioni frontali interattive supportate da materiale proiettato su schermo; le lezioni verranno caricate sul sito Ariel.
Lo studente sarà coinvolto a partecipare attivamente alla discussione per migliorare le proprie capacità critiche, rielaborando i concetti acquisiti e comunicando i concetti in maniera appropriata.
L'insegnamento è integrato da una parte pratica di laboratorio durante la quale lo studente può cominciare a sviluppare abilità manuali preparando i campioni da analizzare al microscopio ottico in modo da approfondire gli aspetti anatomici principali delle piante superiori. Tre esercitazioni si svolgeranno presso l'orto botanico di Città Studi.
Verranno anche organizzati alcuni seminari.
Materiale di riferimento
- J.D. Mauseth "Fondamenti di biologia delle piante", III ed., Idelson-Gnocchi
- G.Pasqua, G. Abbate, C. Forni "Botanica generale e diversità vegetale", IIIed., PICCIN
- R.F. Evert, S.E. Eichhorn La biologia delle piante di Raven, settima ed., ZANICHELLI
Le diapositive verranno caricate sul sito Ariel.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame è una prova orale, una delle domande prevede il riconoscimento della sezione di un organo vegetale; lo studente è invitato anche a dare la descrizione della struttura e indicare i tessuti che riconosce.
BIO/01 - BOTANICA GENERALE - CFU: 0
BIO/02 - BOTANICA SISTEMATICA - CFU: 0
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 64 ore
Docente/i
Ricevimento:
Martedi 10:00-12:00
Via Celoria 26, Torre B, Piano 3