Diritto amministrativo avanzato (of2)

A.A. 2020/2021
9
Crediti massimi
63
Ore totali
SSD
IUS/10
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso si pone di operare un approfondimento critico delle principali tematiche del nostro diritto amministrativo.
Risultati apprendimento attesi
Al termine del corso lo studente dovrebbe aver acquisito maggiori competenze tecniche e ricostruttive, idonee a orientarlo nell'approccio dei problemi che il diritto amministrativo presenta nella sua applicazione pratica. Nonché la consapevolezza della complessità delle problematiche e della possibile relatività delle conclusioni, ancorché talvolta divulgate in termini di assoluta certezza e immodificabilità
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Se il perdurare della fase emergenziale non consentirà l'erogazione della didattica in presenza, le lezioni si terranno in modalità sincrona sulla piattaforma MT e seguiranno i medesimi orari assegnati all'insegnamento in presenza.
L'esame si svolgerà in forma orale utilizzando la piattaforma MT
Programma
Il programma riguarda temi centrali del diritto amministrativo italiano: dalle fonti del diritto (anche sovranazionali), alle posizioni giuridiche soggettive, al provvedimento amministrativo, ai contratti ad evidenza pubblica, alla tutela risarcitoria, alla giustizia amministrativa.
Si tratta di un percorso di studi che, richiamando le principali nozioni apprese durante il corso base di Diritto amministrativo, cerca di fornire un livello di conoscenza più avanzato della materia e delle sue problematiche più attuali.
Particolare rilievo sarà dato all'influenza del diritto UE e della giurisprudenza CEDU sulle nostre categorie giuridiche tradizionali, nonchè ai diversi aspetti di confine tra diritto pubblico e diritto privato.
Non ci sono programmi specifici per studenti Erasmus.
Prerequisiti
Come previsto da regolamento didattico del corso di laurea, è necessario aver sostenuto i seguenti esami: Istituzioni di diritto privato; Diritto costituzionale; Diritto amministrativo.
Metodi didattici
- Lezioni frontali;
- Durante il corso, gli studenti saranno invitati a presentare in aula una relazione su un argomento, concordato con il docente, che ha maggiormente attratto la loro attenzione, al fine di sviluppare le loro capacità di esposizione e di analisi critica delle tematiche oggetto del corso.
- analisi del materiale giurisprudenziale e dottrinale indicato sul sito Ariel
Materiale di riferimento
GUIDO GRECO, Argomenti di diritto amministrativo, Vol. II, Parte Speciale, Letture, Giuffrè, 2019.
- materiale giurisprudenziale e dottrinale indicato sul sito Ariel
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Il programma riguarda temi centrali del diritto amministrativo italiano: dalle fonti del diritto (anche sovranazionali), alle posizioni giuridiche soggettive, al provvedimento amministrativo, ai contratti ad evidenza pubblica, alla tutela risarcitoria, alla giustizia amministrativa.
Si tratta di un percorso di studi che, richiamando le principali nozioni apprese durante il corso base di Diritto amministrativo, cerca di fornire un livello di conoscenza più avanzato della materia e delle sue problematiche più attuali.
Particolare rilievo sarà dato all'influenza del diritto UE e della giurisprudenza CEDU sulle nostre categorie giuridiche tradizionali, nonchè ai diversi aspetti di confine tra diritto pubblico e diritto privato.
Non ci sono programmi specifici per studenti Erasmus.
IUS/10 - DIRITTO AMMINISTRATIVO - CFU: 9
Lezioni: 63 ore
Docente: Greco Guido
Docente/i
Ricevimento:
Mercoledì, ore 14.15.