Economia ed estimo ambientale

A.A. 2020/2021
8
Crediti massimi
64
Ore totali
SSD
AGR/01
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il Corso si propone di:
a) introdurre lo studente ai concetti base dell'analisi economica dell'ambiente;
b) fornire conoscenze a proposito dei principali strumenti di analisi economica delle problematiche ambientali e delle modalità di intervento sul sistema e economico e sui principali attori;
c) fornire gli elementi di base per la formulazione del giudizio di stima;
d) analizzare i principali aspetti estimativi legati alle tematiche ambientali e territoriali.
Risultati apprendimento attesi
Con l'insegnamento lo studente acquisisce la capacità di individuare gli strumenti di politica ambientale e gli effetti da essi determinati selle variabili economiche, con particolare riferimento alla regolazione delle esternalità positive e negative prodotte dal settore agricolo. Il corso inoltre pone lo studente in grado di poter affrontare i principali quesiti valutativi relativi alla tematiche territoriali ed ambientali, dal risarcimento del danno ambientale alla formulazione di pareri a supporto dei decisori pubblici in merito alle tematiche territoriali/ambientali.
Programma e organizzazione didattica

Single session

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Le lezioni si terranno sulla piattaforma Microsoft Teams/Zoom e potranno essere seguite sia in sincrono sulla base dell'orario del primo semestre, sia in asincrono.

Le modalità e i criteri per partecipare alle lezioni in presenza, che prevedono una prenotazione con un'apposita app, saranno pubblicate per tempo nelle pagine Ariel dell'insegnamento, come pure tutto il materiale di cui sopra e gli avvisi relativi a qualsiasi aggiornamento
Se la fase di emergenza sanitaria si protrarrà l'esame sarà svolto in forma orale utilizzando la piattaforma Microsoft Teams/Zoom.
Programma
Unità didattica 1: economia ambientale'.

1)Introduzione all'economia dell'ambiente; Storia dell'economia dell'ambiente; Il tema delle risorse naturali negli economisti classici e neoclassici; Economia ambientale, economia delle risorse naturali e economia ecologica
2)Ambiente ed economia; Il sistema produttivo allargato agli scambi con l'ambiente; Confronto tra sistema produttivo economico e sistema produttivo del mondo vivente; Crescita economica e sostenibilità ambientale (modello pessimistico e ottimistico); Sviluppo sostenibile
3)Microeconomia dell'ambiente; Fallimenti di mercato; Beni di mercato e beni pubblici; Concetto di esternalità (positive e negative); Il livello ottimale di inquinamento; Il controllo dell'inquinamento: meccanismi di incentivazione vs norme comando e controllo; Livello ottimale di inquinamento e tassazione; Il principio "chi inquina paga"; La tassa pigouviana; Tasse ambientali e costo di riduzione dell'inquinamento; Tasse ambientali e consumatori; Implicazioni economiche degli standard ambientali; Tasse e standard in presenza di asimmetrie informative; Incentivi e sussidi ambientali; Depositi rifondibili; Permessi negoziabili di inquinamento; Il Protocollo di Kyoto e l'Emission Trading nell'Unione Europea
4)L'economia delle risorse rinnovabili
5)Multifunzionalità dell'agricoltura; Aspetti teorici del concetto di multifunzionalità; Produzioni congiunte ed esternalità; Funzioni multiple dell'agricoltura e servizi ecosistemici; Multifunzionalità: implicazioni politiche
6) La Politica Agricola Comunitaria; L'architettura ambientale della PAC; Il Greening della PAC; Ecocondizionalità; Le Politiche di Sviluppo Rurale; Le misure agro-ambientali; Prospettive PAC post 2020.

Unità didattica 2: estimo ambientale'.

MATEMATICA FINANZIARIA APPLICATA ALL'ESTIMO
- Capitale, interesse, tasso. Interesse semplice, interesse composto. Annualità e poliannualità. Trasferimento dei valori nel tempo. Reintegrazione e ammortamento dei capitali.

ESTIMO GENERALE
- Natura e oggetto dell'estimo.
- Caratteri del giudizio di stima.
- Criteri o aspetti di stima (il più probabile valore di: mercato, costo, trasformazione, complementare, surrogazione e capitalizzazione).
- Le caratteristiche dei beni ambientali/pubblici (concetto di non-rivalità e di non-escludibilità nell'uso), le diseconomie esterne. Il valore economico totale (valore d'uso e di non uso).
- Metodi di stima tradizionali (sintetici e analitici) e multivariati.

ESTIMO AMBIENTALE
- Metodi di stima per gli investimenti pubblici. Struttura dell'analisi costi benefici. Metodi monetari per la stima del valore economico totale: procedimenti non di curva di domanda, procedimenti di curva di domanda (costi di viaggio, prezzi edonici, valutazione contingente, esperimenti di scelta, benefit transfer). Il saggio di sconto sociale. Valutazione finanziaria della convenienza all'investimento.
- Metodi per la valutazione degli investimenti privati: analisi dei flussi di cassa e valutazione degli indici di risultato (valore attuale netto, saggio di rendimento interno, tempo di rientro del capitale)
Prerequisiti
Per affrontare l'insegnamento sono richieste nozioni di microeconomia che vengono date per scontate.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Unità didattica 1: economia ambientale'.
1) Slides fornite a richiesta dal docente
2)Testi consigliati: D.W. Pearce, R.K. Turner, Economia delle risorse naturali e dell'ambiente, il Mulino Capitoli: 1,2,4,5,6,7,8,16(paragrafi da 1 a 5) (non in commercio) In alternativa Turner R.K., Pearce D.W., Bateman I., Economia ambientale, Il Mulino Capitoli 1,2,4,5 Approfondimenti: T. Tietenberg, Economia dell'ambiente; McGraw-Hill
3)Articoli e siti forniti dal docente

Unità didattica 2: estimo ambientale'.
- Malagoli C., Bertoldo M., Estimo territoriale e ambientale. Aspetti di carattere generale. Aracne ed.
- Polelli M., Trattato di Estimo. Maggioli ed.
- Michieli I., Trattato di Estimo. Edagricole ed.
- ANPA, Il danno ambientale ex art. 18 L. 349/86. disponibile http://www.isprambiente.gov.it/
APAT, Il risarcimento del danno ambientale: Aspetti teorici e operativi della valutazione economica. disponibile http://www.isprambiente.gov.it/
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame si compone di due prove scritte (economia ambientale ed estimo ambientale).
Entrambe le prove si basano su domande a risposta chiusa e risposta aperta. La prova di estimo ambientale prevede anche lo svolgimento di alcuni esercizi.
Il parametro di valutazione utilizzato riguarda la correttezza delle risposte.
Il voto finale, espresso in trentesimi, è dato dalla media aritmetica dei voto ottenuti nelle due prove, a condizione che in entrambe le prove si ottenga un voto >= 18/30.
L'esito delle prove è comunicato tramite il sito Ariel dei docenti.
Moduli o unità didattiche
Unità didattica 1: economia ambientale
AGR/01 - ECONOMIA ED ESTIMO RURALE - CFU: 4
Lezioni: 32 ore
Docente: Bertoni Danilo

Unità didattica 2: estimo ambientale
AGR/01 - ECONOMIA ED ESTIMO RURALE - CFU: 4
Lezioni: 32 ore
Docente: Peri Massimo

Docente/i
Ricevimento:
Su appuntamento
Dipartimento di Scienze e Politiche Ambientali (3° piano, via Celoria)
Ricevimento:
il docente riceve previo appuntamento
ESP (sede di via Celoria,2 - primo piano)