Gestione dei contratti individuali e collettivi di lavoro

A.A. 2020/2021
9
Crediti massimi
63
Ore totali
SSD
IUS/07
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso si propone di fornire agli studenti una panoramica dell'impatto del Covid-19 sul mondo del lavoro, evidenziando, in particolare, il suo impatto sugli istituti lavoristici, nonchè interrogandosi sulle riforme necessarie per tornare ad una efficiente gestione dei rapporti di lavoro sia individuali che collettivi.
Risultati apprendimento attesi
- Conoscenza e capacità di comprensione. Lo studente deve dimostrare di avere acquisito una conoscenza approfondita degli istituti del diritto del lavoro e sindacale trattati a lezione.
- Abilità nella comunicazione. Lo studente deve dimostrare di saper esprimere le nozioni acquisite con coerenza argomentativa, rigore sistematico e proprietà di linguaggio.
- Capacità applicative. Lo studente deve dimostrare di sapere applicare le nozioni apprese a contesti concreti.
- Autonomia di giudizio. Lo studente deve dimostrare di sapere assumere posizioni argomentate e giuridicamente sostenibili con riferimento alle tematiche oggetto del corso.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
METODO DIDATTICO
A causa della emergenza sanitaria le lezioni si terranno sulla piattaforma Microsoft Teams e potranno essere seguite sia in sincrono che in asincrono in quanto registrate.
PROGRAMMA E MATERIALE DI RIFERIMENTO
Il materiale ed il programma di riferimento non subiranno variazioni nonostante l'emergenza sanitaria.
CRITERI DI VALUTAZIONE
A causa dell'emergenza sanitaria l'esame si svolgerà in forma orale tramite Microsoft Teams.
Programma
Il presente corso intende fornire agli studenti una panoramica circa l'impatto sul mondo del lavoro dell'emergenza sanitaria che ha colpito il Paese ad inizio 2020. Le misure di quarantena introdotte per contenere il virus stanno infatti determinando uno shock economico importante non solo dal lato dell'offerta (a causa della interruzione e/o del rallentamento di buona parte sia della produzione, sia dei servizi), ma anche dal lato della domanda (a causa della inattività obbligata di gran parte della forza lavoro, con inevitabili ripercussioni sui consumi). Ciò richiede un ripensamento della gestione dei rapporti individuali e collettivi di lavoro.
Il corso si propone dunque di esaminare alla luce del Covid-19 i principali istituti lavoristici afferenti sia al rapporto di lavoro che al diritto sindacale, mettendone in luce impatto, criticità e prospettive di riforma.
Prerequisiti
Non ci sono prerequisiti per frequentare il corso.
Metodi didattici
Il corso si svilupperà in lezioni frontali (supportate dall'uso di presentazioni in power point scaricabili da ARIEL) in cui si richiederà una interazione costante con la classe.
In particolare le lezioni frontali saranno accompagnate dall'analisi di casi pratici svolti con la partecipazione degli studenti.
Si raccomanda la frequenza.
Materiale di riferimento
Il materiale di riferimento del corso sarà disponibile su ARIEL.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La preparazione verrà accertata attraverso un esame orale che tenderà a verificare la capacità dello studente di applicare le conoscenze acquisite in classe.
Per superare l'esame è richiesta una valutazione di almeno 18/30.
Il voto finale potrà essere rifiutato dallo studente che potrà riprovare l'esame nella prima sessione successiva utile.
I criteri per la valutazione della prova orale terranno conto della correttezza dei contenuti, della chiarezza argomentativa e delle capacità di analisi critica e di rielaborazione.
IUS/07 - DIRITTO DEL LAVORO - CFU: 9
Lezioni: 63 ore
Docente/i
Ricevimento:
Lunedì 11.00
Dipartimento di diritto del lavoro
Ricevimento:
su appuntamento
su piattaforma Microsoft-Teams