Infermieristica clinica nella disabilità neuropsichica

A.A. 2020/2021
5
Crediti massimi
75
Ore totali
SSD
M-PSI/08 MED/25 MED/26 MED/45
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Riconoscere, monitorare e affrontare situazioni di urgenza psichiatrica.
Acquisire la capacità di instaurare relazioni di aiuto con la persona affetta da stati di malattia e disagio psichico e la sua famiglia o con le persone di riferimento.
Acquisire le conoscenze e i metodi per la gestione dell'assistenza infermieristica, sotto il profilo clinico-assistenziale e riabilitativo, alla persona che presenta manifestazioni e segni biofisiologici, fisiopatologici, psicologici e socioculturali correlati agli stati di malattia e disabilità neuropsichica.
Approfondire la conoscenza delle tecniche di relazione con i diversi destinatari dell'assistenza infermieristica, la persona assistita, la famiglia, i gruppi di utenti.
Risultati apprendimento attesi
Lo studente descriverà i meccanismi eziopatogenetici e fisiopatologici delle patologie rilevanti in ambito neurologico e psichiatrico, i segni e i sintomi, e le indicazioni diagnostiche e terapeutiche e di riabilitazione e la relativa urgenza.
Identificherà le tecniche della relazione di aiuto da adottare con la persona con disabilità neuropsichica.
Identificherà i bisogni di assistenza infermieristica e descriverà gli interventi significativi per la persona con disabilità neuropsichica.
Programma e organizzazione didattica

Sezione: Busto Arsizio

Metodi didattici
Le lezioni si terranno in presenza e/o a distanza mediante l'utilizzo di piattaforme messe a disposizione dall'Ateneo. Le lezioni a distanza si terranno in modalità sincrona (mediante Microsoft Teams) e/o asincrona (mediante Power point con audio, videoregistrazione di lezioni, audioregistrazione di lezioni, altro).
Programma e materiale di riferimento
Il programma e il materiale di riferimento non subiranno variazioni e rimane per come sottoriportato
Modalità di verifica dell'apprendimento e criteri di valutazione
Gli esami saranno svolti in presenza e/o a distanza. Gli esami orali a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Microsoft Teams o altro messo a disposizione dall'Ateneo. Gli esami scritti a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Exam.net o altro messo a disposizione dall'Ateneo secondo le modalità illustrate sul portale.
Prerequisiti
Aver superato gli esami di Anatomia e Fisiologia Umana, Scienze Infermieristiche Generali, Scienze Infermieristiche Cliniche 1 e Tirocinio 1
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Psichiatria
Programma
Le strutture sanitarie del dipartimento di salute mentale
Colloquio psichiatrico. Esame psichico
Disturbo (es Disturbo d'ansia)
Emergenze in psichiatria.
L'agitazione psicomotoria
Trattamento sanitario obbligatorio. Contenzione meccanica.
Disturbi dello spettro schizofrenico.
Disturbi dell'umore.
Disturbi di personalità.
Disturbi del comportamento alimentare.
Terapie farmacologiche e psicologiche in psichiatria
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Brambilla P. Manuale di psichiatria clinica. Milano: Minerva medica, 2019
Neurologia
Programma
Semeiotica neurologica: dalla diagnosi di sede alla patologia
Gli esami strumentali in neurologia: E.E.G., Elettromiografia e potenziali evocati, biopsia muscolare
Le urgenze neurologiche (es. ICTUS)
Le epilessie
Le lesioni midollari
Malattie cerebrovascolare acute
Le demenze e i disturbi della memoria
I disordini del movimento: Il morbo di Parkinson, I parkinsonismi
I tumori
I tumori primitivi del SNC e periferico
Malattie autoimmunitarie
Sindrome di Guillain-Barré
Sclerosi Multipla
Miastenia grave
Malattie neuromuscolari
Sclerosi laterale amiotrofica
Malattie del Sistema nervoso periferico
Le infezioni del sistema nervoso
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Padovani A, Borroni B, Cotelli MS. Neurologia per le professioni sanitarie. Padova: Piccin, 2017
Cerri L, Galdi R, Raganini G, Torre R. Nursing in neurologia: criticità e complessità assistenziali. Milano: Poletto, 2013.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
1. Accertamento della funzione neuromuscolare.
2. Accertamento della sensibilità.
3. Accertamento della funzione cognitiva.
4. Assistenza infermieristica prima, durante e dopo le procedure diagnostiche/terapeutiche
- Rachicentesi
- E.E.G.
- Elettromiografia e potenziali evocati
- Biopsia muscolare
5. Assistenza infermieristica alla persona con lesione midollare.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona affetta da problemi cerebrovascolari (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini del movimentocon presentazione di casi clinici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini autoimmuni (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con problemi degenerativi (presentazione di casi clinici).

Storia dell'assistenza infermieristica in ambito psichiatrico e percorso della normativa riguardante la psichiatria.
La rete primaria e secondaria dei servizi di salute mentale
L'equipe psichiatrica e il progetto terapeutico:
1. Assistenza in fase acuta
2. Trattamento riabilitativo
3. La relazione e la visita domiciliare.
4. Attivazione della rete dei servizi
La somministrazione e monitoraggio della terapia farmacologica in ambito psichiatrico.
L'aggressività e il contenimento nella persona con disturbi psichiatrici: aspetti infermieristici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi psicotici (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi dell'umore (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi di Personalità (presentazione di un caso clinico)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Carpenito LJ. Diagnosi infermieristiche: Applicazione alla pratica clinica. (6ed). Milano: Casa Editrice Ambrosiana, 2015.
Raucci V, Spaccapeli G. Fondamenti di infermieristica in salute mentale. Milano:Maggioli, 2013.
Fragomeni A. Dettagli inutili. Milano: AB Verlag, 2016.
Psicologia clinica
Programma
La comunicazione nelle conversazioni difficili: la conversazione con il paziente con malattie cronico-degenerative del sistema nervoso
La gestione delle emozioni e il mondo interno dell'operatore sanitario: effetti delle emozioni e percorso di cura
Il funzionamento psichico nel piccolo gruppo e nell'équipe: elaborazione e utilizzo di competenze/risorse psicoemotive nei percorsi di cura; strumenti di facilitazione del lavoro multi professionale.
La comunicazione con la persona con disabilità neuropsichica ( es. depressa, aggressiva, manipolativa , con deficit di attenzione , di memoria, di linguaggio, con negligenza spaziale unilaterale)
La famiglia di una persona con disabilità neuropsichica:carichi, risorse, emozioni.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Moduli o unità didattiche
Neurologia
MED/26 - NEUROLOGIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Nasuelli Davide

Psichiatria
MED/25 - PSICHIATRIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Lombardi Ada

Psicologia clinica
M-PSI/08 - PSICOLOGIA CLINICA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Zoni Francesca

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 2
Lezioni: 30 ore

Sezione: Cernusco

Metodi didattici
Le lezioni si terranno in presenza e/o a distanza mediante l'utilizzo di piattaforme messe a disposizione dall'Ateneo. Le lezioni a distanza si terranno in modalità sincrona (mediante Microsoft Teams) e/o asincrona (mediante Power point con audio, videoregistrazione di lezioni, audioregistrazione di lezioni, altro).
Programma e materiale di riferimento
Il programma e il materiale di riferimento non subiranno variazioni e rimane per come sottoriportato
Modalità di verifica dell'apprendimento e criteri di valutazione
Gli esami saranno svolti in presenza e/o a distanza. Gli esami orali a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Microsoft Teams o altro messo a disposizione dall'Ateneo. Gli esami scritti a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Exam.net o altro messo a disposizione dall'Ateneo secondo le modalità illustrate sul portale.
Prerequisiti
Aver superato gli esami di Anatomia e Fisiologia Umana, Scienze Infermieristiche Generali, Scienze Infermieristiche Cliniche 1 e Tirocinio 1
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Psichiatria
Programma
Le strutture sanitarie del dipartimento di salute mentale
Colloquio psichiatrico. Esame psichico
Disturbo (es Disturbo d'ansia)
Emergenze in psichiatria.
L'agitazione psicomotoria
Trattamento sanitario obbligatorio. Contenzione meccanica.
Disturbi dello spettro schizofrenico.
Disturbi dell'umore.
Disturbi di personalità.
Disturbi del comportamento alimentare.
Terapie farmacologiche e psicologiche in psichiatria
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Brambilla P. Manuale di psichiatria clinica. Milano: Minerva medica, 2019
Neurologia
Programma
Semeiotica neurologica: dalla diagnosi di sede alla patologia
Gli esami strumentali in neurologia: E.E.G., Elettromiografia e potenziali evocati, biopsia muscolare
Le urgenze neurologiche (es. ICTUS)
Le epilessie
Le lesioni midollari
Malattie cerebrovascolare acute
Le demenze e i disturbi della memoria
I disordini del movimento: Il morbo di Parkinson, I parkinsonismi
I tumori
I tumori primitivi del SNC e periferico
Malattie autoimmunitarie
Sindrome di Guillain-Barré
Sclerosi Multipla
Miastenia grave
Malattie neuromuscolari
Sclerosi laterale amiotrofica
Malattie del Sistema nervoso periferico
Le infezioni del sistema nervoso
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Padovani A, Borroni B, Cotelli MS. Neurologia per le professioni sanitarie. Padova: Piccin, 2017
Cerri L, Galdi R, Raganini G, Torre R. Nursing in neurologia: criticità e complessità assistenziali. Milano: Poletto, 2013.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
1. Accertamento della funzione neuromuscolare.
2. Accertamento della sensibilità.
3. Accertamento della funzione cognitiva.
4. Assistenza infermieristica prima, durante e dopo le procedure diagnostiche/terapeutiche
- Rachicentesi
- E.E.G.
- Elettromiografia e potenziali evocati
- Biopsia muscolare
5. Assistenza infermieristica alla persona con lesione midollare.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona affetta da problemi cerebrovascolari (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini del movimentocon presentazione di casi clinici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini autoimmuni (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con problemi degenerativi (presentazione di casi clinici).

Storia dell'assistenza infermieristica in ambito psichiatrico e percorso della normativa riguardante la psichiatria.
La rete primaria e secondaria dei servizi di salute mentale
L'equipe psichiatrica e il progetto terapeutico:
1. Assistenza in fase acuta
2. Trattamento riabilitativo
3. La relazione e la visita domiciliare.
4. Attivazione della rete dei servizi
La somministrazione e monitoraggio della terapia farmacologica in ambito psichiatrico.
L'aggressività e il contenimento nella persona con disturbi psichiatrici: aspetti infermieristici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi psicotici (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi dell'umore (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi di Personalità (presentazione di un caso clinico)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Carpenito LJ. Diagnosi infermieristiche: Applicazione alla pratica clinica. (6ed). Milano: Casa Editrice Ambrosiana, 2015.
Raucci V, Spaccapeli G. Fondamenti di infermieristica in salute mentale. Milano:Maggioli, 2013.
Fragomeni A. Dettagli inutili. Milano: AB Verlag, 2016.
Psicologia clinica
Programma
La comunicazione nelle conversazioni difficili: la conversazione con il paziente con malattie cronico-degenerative del sistema nervoso
La gestione delle emozioni e il mondo interno dell'operatore sanitario: effetti delle emozioni e percorso di cura
Il funzionamento psichico nel piccolo gruppo e nell'équipe: elaborazione e utilizzo di competenze/risorse psicoemotive nei percorsi di cura; strumenti di facilitazione del lavoro multi professionale.
La comunicazione con la persona con disabilità neuropsichica ( es. depressa, aggressiva, manipolativa , con deficit di attenzione , di memoria, di linguaggio, con negligenza spaziale unilaterale)
La famiglia di una persona con disabilità neuropsichica:carichi, risorse, emozioni.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Moduli o unità didattiche
Neurologia
MED/26 - NEUROLOGIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Psichiatria
MED/25 - PSICHIATRIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Psicologia clinica
M-PSI/08 - PSICOLOGIA CLINICA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Rodolfi Giorgia

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 2
Lezioni: 30 ore

Sezione: Crema

Metodi didattici
Le lezioni si terranno in presenza e/o a distanza mediante l'utilizzo di piattaforme messe a disposizione dall'Ateneo. Le lezioni a distanza si terranno in modalità sincrona (mediante Microsoft Teams) e/o asincrona (mediante Power point con audio, videoregistrazione di lezioni, audioregistrazione di lezioni, altro).
Programma e materiale di riferimento
Il programma e il materiale di riferimento non subiranno variazioni e rimane per come sottoriportato
Modalità di verifica dell'apprendimento e criteri di valutazione
Gli esami saranno svolti in presenza e/o a distanza. Gli esami orali a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Microsoft Teams o altro messo a disposizione dall'Ateneo. Gli esami scritti a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Exam.net o altro messo a disposizione dall'Ateneo secondo le modalità illustrate sul portale.
Prerequisiti
Aver superato gli esami di Anatomia e Fisiologia Umana, Scienze Infermieristiche Generali, Scienze Infermieristiche Cliniche 1 e Tirocinio 1
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Psichiatria
Programma
Le strutture sanitarie del dipartimento di salute mentale
Colloquio psichiatrico. Esame psichico
Disturbo (es Disturbo d'ansia)
Emergenze in psichiatria.
L'agitazione psicomotoria
Trattamento sanitario obbligatorio. Contenzione meccanica.
Disturbi dello spettro schizofrenico.
Disturbi dell'umore.
Disturbi di personalità.
Disturbi del comportamento alimentare.
Terapie farmacologiche e psicologiche in psichiatria
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Brambilla P. Manuale di psichiatria clinica. Milano: Minerva medica, 2019
Neurologia
Programma
Semeiotica neurologica: dalla diagnosi di sede alla patologia
Gli esami strumentali in neurologia: E.E.G., Elettromiografia e potenziali evocati, biopsia muscolare
Le urgenze neurologiche (es. ICTUS)
Le epilessie
Le lesioni midollari
Malattie cerebrovascolare acute
Le demenze e i disturbi della memoria
I disordini del movimento: Il morbo di Parkinson, I parkinsonismi
I tumori
I tumori primitivi del SNC e periferico
Malattie autoimmunitarie
Sindrome di Guillain-Barré
Sclerosi Multipla
Miastenia grave
Malattie neuromuscolari
Sclerosi laterale amiotrofica
Malattie del Sistema nervoso periferico
Le infezioni del sistema nervoso
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Padovani A, Borroni B, Cotelli MS. Neurologia per le professioni sanitarie. Padova: Piccin, 2017
Cerri L, Galdi R, Raganini G, Torre R. Nursing in neurologia: criticità e complessità assistenziali. Milano: Poletto, 2013.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
1. Accertamento della funzione neuromuscolare.
2. Accertamento della sensibilità.
3. Accertamento della funzione cognitiva.
4. Assistenza infermieristica prima, durante e dopo le procedure diagnostiche/terapeutiche
- Rachicentesi
- E.E.G.
- Elettromiografia e potenziali evocati
- Biopsia muscolare
5. Assistenza infermieristica alla persona con lesione midollare.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona affetta da problemi cerebrovascolari (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini del movimentocon presentazione di casi clinici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini autoimmuni (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con problemi degenerativi (presentazione di casi clinici).

Storia dell'assistenza infermieristica in ambito psichiatrico e percorso della normativa riguardante la psichiatria.
La rete primaria e secondaria dei servizi di salute mentale
L'equipe psichiatrica e il progetto terapeutico:
1. Assistenza in fase acuta
2. Trattamento riabilitativo
3. La relazione e la visita domiciliare.
4. Attivazione della rete dei servizi
La somministrazione e monitoraggio della terapia farmacologica in ambito psichiatrico.
L'aggressività e il contenimento nella persona con disturbi psichiatrici: aspetti infermieristici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi psicotici (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi dell'umore (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi di Personalità (presentazione di un caso clinico)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Carpenito LJ. Diagnosi infermieristiche: Applicazione alla pratica clinica. (6ed). Milano: Casa Editrice Ambrosiana, 2015.
Raucci V, Spaccapeli G. Fondamenti di infermieristica in salute mentale. Milano:Maggioli, 2013.
Fragomeni A. Dettagli inutili. Milano: AB Verlag, 2016.
Psicologia clinica
Programma
La comunicazione nelle conversazioni difficili: la conversazione con il paziente con malattie cronico-degenerative del sistema nervoso
La gestione delle emozioni e il mondo interno dell'operatore sanitario: effetti delle emozioni e percorso di cura
Il funzionamento psichico nel piccolo gruppo e nell'équipe: elaborazione e utilizzo di competenze/risorse psicoemotive nei percorsi di cura; strumenti di facilitazione del lavoro multi professionale.
La comunicazione con la persona con disabilità neuropsichica ( es. depressa, aggressiva, manipolativa , con deficit di attenzione , di memoria, di linguaggio, con negligenza spaziale unilaterale)
La famiglia di una persona con disabilità neuropsichica:carichi, risorse, emozioni.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Moduli o unità didattiche
Neurologia
MED/26 - NEUROLOGIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Gennuso Michele

Psichiatria
MED/25 - PSICHIATRIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Psicologia clinica
M-PSI/08 - PSICOLOGIA CLINICA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 2
Lezioni: 30 ore

Sezione: Don Gnocchi

Metodi didattici
Le lezioni si terranno in presenza e/o a distanza mediante l'utilizzo di piattaforme messe a disposizione dall'Ateneo. Le lezioni a distanza si terranno in modalità sincrona (mediante Microsoft Teams) e/o asincrona (mediante Power point con audio, videoregistrazione di lezioni, audioregistrazione di lezioni, altro).
Programma e materiale di riferimento
Il programma e il materiale di riferimento non subiranno variazioni e rimane per come sottoriportato
Modalità di verifica dell'apprendimento e criteri di valutazione
Gli esami saranno svolti in presenza e/o a distanza. Gli esami orali a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Microsoft Teams o altro messo a disposizione dall'Ateneo. Gli esami scritti a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Exam.net o altro messo a disposizione dall'Ateneo secondo le modalità illustrate sul portale.
Prerequisiti
Aver superato gli esami di Anatomia e Fisiologia Umana, Scienze Infermieristiche Generali, Scienze Infermieristiche Cliniche 1 e Tirocinio 1
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Psichiatria
Programma
Le strutture sanitarie del dipartimento di salute mentale
Colloquio psichiatrico. Esame psichico
Disturbo (es Disturbo d'ansia)
Emergenze in psichiatria.
L'agitazione psicomotoria
Trattamento sanitario obbligatorio. Contenzione meccanica.
Disturbi dello spettro schizofrenico.
Disturbi dell'umore.
Disturbi di personalità.
Disturbi del comportamento alimentare.
Terapie farmacologiche e psicologiche in psichiatria
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Brambilla P. Manuale di psichiatria clinica. Milano: Minerva medica, 2019
Neurologia
Programma
Semeiotica neurologica: dalla diagnosi di sede alla patologia
Gli esami strumentali in neurologia: E.E.G., Elettromiografia e potenziali evocati, biopsia muscolare
Le urgenze neurologiche (es. ICTUS)
Le epilessie
Le lesioni midollari
Malattie cerebrovascolare acute
Le demenze e i disturbi della memoria
I disordini del movimento: Il morbo di Parkinson, I parkinsonismi
I tumori
I tumori primitivi del SNC e periferico
Malattie autoimmunitarie
Sindrome di Guillain-Barré
Sclerosi Multipla
Miastenia grave
Malattie neuromuscolari
Sclerosi laterale amiotrofica
Malattie del Sistema nervoso periferico
Le infezioni del sistema nervoso
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Padovani A, Borroni B, Cotelli MS. Neurologia per le professioni sanitarie. Padova: Piccin, 2017
Cerri L, Galdi R, Raganini G, Torre R. Nursing in neurologia: criticità e complessità assistenziali. Milano: Poletto, 2013.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
1. Accertamento della funzione neuromuscolare.
2. Accertamento della sensibilità.
3. Accertamento della funzione cognitiva.
4. Assistenza infermieristica prima, durante e dopo le procedure diagnostiche/terapeutiche
- Rachicentesi
- E.E.G.
- Elettromiografia e potenziali evocati
- Biopsia muscolare
5. Assistenza infermieristica alla persona con lesione midollare.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona affetta da problemi cerebrovascolari (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini del movimentocon presentazione di casi clinici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini autoimmuni (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con problemi degenerativi (presentazione di casi clinici).

Storia dell'assistenza infermieristica in ambito psichiatrico e percorso della normativa riguardante la psichiatria.
La rete primaria e secondaria dei servizi di salute mentale
L'equipe psichiatrica e il progetto terapeutico:
1. Assistenza in fase acuta
2. Trattamento riabilitativo
3. La relazione e la visita domiciliare.
4. Attivazione della rete dei servizi
La somministrazione e monitoraggio della terapia farmacologica in ambito psichiatrico.
L'aggressività e il contenimento nella persona con disturbi psichiatrici: aspetti infermieristici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi psicotici (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi dell'umore (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi di Personalità (presentazione di un caso clinico)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Carpenito LJ. Diagnosi infermieristiche: Applicazione alla pratica clinica. (6ed). Milano: Casa Editrice Ambrosiana, 2015.
Raucci V, Spaccapeli G. Fondamenti di infermieristica in salute mentale. Milano:Maggioli, 2013.
Fragomeni A. Dettagli inutili. Milano: AB Verlag, 2016.
Psicologia clinica
Programma
La comunicazione nelle conversazioni difficili: la conversazione con il paziente con malattie cronico-degenerative del sistema nervoso
La gestione delle emozioni e il mondo interno dell'operatore sanitario: effetti delle emozioni e percorso di cura
Il funzionamento psichico nel piccolo gruppo e nell'équipe: elaborazione e utilizzo di competenze/risorse psicoemotive nei percorsi di cura; strumenti di facilitazione del lavoro multi professionale.
La comunicazione con la persona con disabilità neuropsichica ( es. depressa, aggressiva, manipolativa , con deficit di attenzione , di memoria, di linguaggio, con negligenza spaziale unilaterale)
La famiglia di una persona con disabilità neuropsichica:carichi, risorse, emozioni.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Moduli o unità didattiche
Neurologia
MED/26 - NEUROLOGIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Ticozzi Nicola

Psichiatria
MED/25 - PSICHIATRIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Psicologia clinica
M-PSI/08 - PSICOLOGIA CLINICA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 2
Lezioni: 30 ore

Sezione: Fatebenefratelli

Metodi didattici
Le lezioni si terranno in presenza e/o a distanza mediante l'utilizzo di piattaforme messe a disposizione dall'Ateneo. Le lezioni a distanza si terranno in modalità sincrona (mediante Microsoft Teams) e/o asincrona (mediante Power point con audio, videoregistrazione di lezioni, audioregistrazione di lezioni, altro).
Programma e materiale di riferimento
Il programma e il materiale di riferimento non subiranno variazioni e rimane per come sottoriportato
Modalità di verifica dell'apprendimento e criteri di valutazione
Gli esami saranno svolti in presenza e/o a distanza. Gli esami orali a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Microsoft Teams o altro messo a disposizione dall'Ateneo. Gli esami scritti a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Exam.net o altro messo a disposizione dall'Ateneo secondo le modalità illustrate sul portale.
Prerequisiti
Aver superato gli esami di Anatomia e Fisiologia Umana, Scienze Infermieristiche Generali, Scienze Infermieristiche Cliniche 1 e Tirocinio 1
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Psichiatria
Programma
Le strutture sanitarie del dipartimento di salute mentale
Colloquio psichiatrico. Esame psichico
Disturbo (es Disturbo d'ansia)
Emergenze in psichiatria.
L'agitazione psicomotoria
Trattamento sanitario obbligatorio. Contenzione meccanica.
Disturbi dello spettro schizofrenico.
Disturbi dell'umore.
Disturbi di personalità.
Disturbi del comportamento alimentare.
Terapie farmacologiche e psicologiche in psichiatria
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Brambilla P. Manuale di psichiatria clinica. Milano: Minerva medica, 2019
Neurologia
Programma
Semeiotica neurologica: dalla diagnosi di sede alla patologia
Gli esami strumentali in neurologia: E.E.G., Elettromiografia e potenziali evocati, biopsia muscolare
Le urgenze neurologiche (es. ICTUS)
Le epilessie
Le lesioni midollari
Malattie cerebrovascolare acute
Le demenze e i disturbi della memoria
I disordini del movimento: Il morbo di Parkinson, I parkinsonismi
I tumori
I tumori primitivi del SNC e periferico
Malattie autoimmunitarie
Sindrome di Guillain-Barré
Sclerosi Multipla
Miastenia grave
Malattie neuromuscolari
Sclerosi laterale amiotrofica
Malattie del Sistema nervoso periferico
Le infezioni del sistema nervoso
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Padovani A, Borroni B, Cotelli MS. Neurologia per le professioni sanitarie. Padova: Piccin, 2017
Cerri L, Galdi R, Raganini G, Torre R. Nursing in neurologia: criticità e complessità assistenziali. Milano: Poletto, 2013.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
1. Accertamento della funzione neuromuscolare.
2. Accertamento della sensibilità.
3. Accertamento della funzione cognitiva.
4. Assistenza infermieristica prima, durante e dopo le procedure diagnostiche/terapeutiche
- Rachicentesi
- E.E.G.
- Elettromiografia e potenziali evocati
- Biopsia muscolare
5. Assistenza infermieristica alla persona con lesione midollare.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona affetta da problemi cerebrovascolari (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini del movimentocon presentazione di casi clinici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini autoimmuni (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con problemi degenerativi (presentazione di casi clinici).

Storia dell'assistenza infermieristica in ambito psichiatrico e percorso della normativa riguardante la psichiatria.
La rete primaria e secondaria dei servizi di salute mentale
L'equipe psichiatrica e il progetto terapeutico:
1. Assistenza in fase acuta
2. Trattamento riabilitativo
3. La relazione e la visita domiciliare.
4. Attivazione della rete dei servizi
La somministrazione e monitoraggio della terapia farmacologica in ambito psichiatrico.
L'aggressività e il contenimento nella persona con disturbi psichiatrici: aspetti infermieristici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi psicotici (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi dell'umore (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi di Personalità (presentazione di un caso clinico)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Carpenito LJ. Diagnosi infermieristiche: Applicazione alla pratica clinica. (6ed). Milano: Casa Editrice Ambrosiana, 2015.
Raucci V, Spaccapeli G. Fondamenti di infermieristica in salute mentale. Milano:Maggioli, 2013.
Fragomeni A. Dettagli inutili. Milano: AB Verlag, 2016.
Psicologia clinica
Programma
La comunicazione nelle conversazioni difficili: la conversazione con il paziente con malattie cronico-degenerative del sistema nervoso
La gestione delle emozioni e il mondo interno dell'operatore sanitario: effetti delle emozioni e percorso di cura
Il funzionamento psichico nel piccolo gruppo e nell'équipe: elaborazione e utilizzo di competenze/risorse psicoemotive nei percorsi di cura; strumenti di facilitazione del lavoro multi professionale.
La comunicazione con la persona con disabilità neuropsichica ( es. depressa, aggressiva, manipolativa , con deficit di attenzione , di memoria, di linguaggio, con negligenza spaziale unilaterale)
La famiglia di una persona con disabilità neuropsichica:carichi, risorse, emozioni.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Moduli o unità didattiche
Neurologia
MED/26 - NEUROLOGIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Psichiatria
MED/25 - PSICHIATRIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Salvi Virginio

Psicologia clinica
M-PSI/08 - PSICOLOGIA CLINICA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Lando Giuliana

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 2
Lezioni: 30 ore

Sezione: IEO

Metodi didattici
Le lezioni si terranno in presenza e/o a distanza mediante l'utilizzo di piattaforme messe a disposizione dall'Ateneo. Le lezioni a distanza si terranno in modalità sincrona (mediante Microsoft Teams) e/o asincrona (mediante Power point con audio, videoregistrazione di lezioni, audioregistrazione di lezioni, altro).
Programma e materiale di riferimento
Il programma e il materiale di riferimento non subiranno variazioni e rimane per come sottoriportato
Modalità di verifica dell'apprendimento e criteri di valutazione
Gli esami saranno svolti in presenza e/o a distanza. Gli esami orali a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Microsoft Teams o altro messo a disposizione dall'Ateneo. Gli esami scritti a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Exam.net o altro messo a disposizione dall'Ateneo secondo le modalità illustrate sul portale.
Prerequisiti
Aver superato gli esami di Anatomia e Fisiologia Umana, Scienze Infermieristiche Generali, Scienze Infermieristiche Cliniche 1 e Tirocinio 1
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Psichiatria
Programma
Le strutture sanitarie del dipartimento di salute mentale
Colloquio psichiatrico. Esame psichico
Disturbo (es Disturbo d'ansia)
Emergenze in psichiatria.
L'agitazione psicomotoria
Trattamento sanitario obbligatorio. Contenzione meccanica.
Disturbi dello spettro schizofrenico.
Disturbi dell'umore.
Disturbi di personalità.
Disturbi del comportamento alimentare.
Terapie farmacologiche e psicologiche in psichiatria
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Brambilla P. Manuale di psichiatria clinica. Milano: Minerva medica, 2019
Neurologia
Programma
Semeiotica neurologica: dalla diagnosi di sede alla patologia
Gli esami strumentali in neurologia: E.E.G., Elettromiografia e potenziali evocati, biopsia muscolare
Le urgenze neurologiche (es. ICTUS)
Le epilessie
Le lesioni midollari
Malattie cerebrovascolare acute
Le demenze e i disturbi della memoria
I disordini del movimento: Il morbo di Parkinson, I parkinsonismi
I tumori
I tumori primitivi del SNC e periferico
Malattie autoimmunitarie
Sindrome di Guillain-Barré
Sclerosi Multipla
Miastenia grave
Malattie neuromuscolari
Sclerosi laterale amiotrofica
Malattie del Sistema nervoso periferico
Le infezioni del sistema nervoso
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Padovani A, Borroni B, Cotelli MS. Neurologia per le professioni sanitarie. Padova: Piccin, 2017
Cerri L, Galdi R, Raganini G, Torre R. Nursing in neurologia: criticità e complessità assistenziali. Milano: Poletto, 2013.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
1. Accertamento della funzione neuromuscolare.
2. Accertamento della sensibilità.
3. Accertamento della funzione cognitiva.
4. Assistenza infermieristica prima, durante e dopo le procedure diagnostiche/terapeutiche
- Rachicentesi
- E.E.G.
- Elettromiografia e potenziali evocati
- Biopsia muscolare
5. Assistenza infermieristica alla persona con lesione midollare.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona affetta da problemi cerebrovascolari (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini del movimentocon presentazione di casi clinici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini autoimmuni (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con problemi degenerativi (presentazione di casi clinici).

Storia dell'assistenza infermieristica in ambito psichiatrico e percorso della normativa riguardante la psichiatria.
La rete primaria e secondaria dei servizi di salute mentale
L'equipe psichiatrica e il progetto terapeutico:
1. Assistenza in fase acuta
2. Trattamento riabilitativo
3. La relazione e la visita domiciliare.
4. Attivazione della rete dei servizi
La somministrazione e monitoraggio della terapia farmacologica in ambito psichiatrico.
L'aggressività e il contenimento nella persona con disturbi psichiatrici: aspetti infermieristici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi psicotici (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi dell'umore (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi di Personalità (presentazione di un caso clinico)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Carpenito LJ. Diagnosi infermieristiche: Applicazione alla pratica clinica. (6ed). Milano: Casa Editrice Ambrosiana, 2015.
Raucci V, Spaccapeli G. Fondamenti di infermieristica in salute mentale. Milano:Maggioli, 2013.
Fragomeni A. Dettagli inutili. Milano: AB Verlag, 2016.
Psicologia clinica
Programma
La comunicazione nelle conversazioni difficili: la conversazione con il paziente con malattie cronico-degenerative del sistema nervoso
La gestione delle emozioni e il mondo interno dell'operatore sanitario: effetti delle emozioni e percorso di cura
Il funzionamento psichico nel piccolo gruppo e nell'équipe: elaborazione e utilizzo di competenze/risorse psicoemotive nei percorsi di cura; strumenti di facilitazione del lavoro multi professionale.
La comunicazione con la persona con disabilità neuropsichica ( es. depressa, aggressiva, manipolativa , con deficit di attenzione , di memoria, di linguaggio, con negligenza spaziale unilaterale)
La famiglia di una persona con disabilità neuropsichica:carichi, risorse, emozioni.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Moduli o unità didattiche
Neurologia
MED/26 - NEUROLOGIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Bocci Tommaso

Psichiatria
MED/25 - PSICHIATRIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Psicologia clinica
M-PSI/08 - PSICOLOGIA CLINICA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Cutica Ilaria

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 2
Lezioni: 30 ore

Sezione: Magenta

Metodi didattici
Le lezioni si terranno in presenza e/o a distanza mediante l'utilizzo di piattaforme messe a disposizione dall'Ateneo. Le lezioni a distanza si terranno in modalità sincrona (mediante Microsoft Teams) e/o asincrona (mediante Power point con audio, videoregistrazione di lezioni, audioregistrazione di lezioni, altro).
Programma e materiale di riferimento
Il programma e il materiale di riferimento non subiranno variazioni e rimane per come sottoriportato
Modalità di verifica dell'apprendimento e criteri di valutazione
Gli esami saranno svolti in presenza e/o a distanza. Gli esami orali a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Microsoft Teams o altro messo a disposizione dall'Ateneo. Gli esami scritti a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Exam.net o altro messo a disposizione dall'Ateneo secondo le modalità illustrate sul portale.
Prerequisiti
Aver superato gli esami di Anatomia e Fisiologia Umana, Scienze Infermieristiche Generali, Scienze Infermieristiche Cliniche 1 e Tirocinio 1
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Psichiatria
Programma
Le strutture sanitarie del dipartimento di salute mentale
Colloquio psichiatrico. Esame psichico
Disturbo (es Disturbo d'ansia)
Emergenze in psichiatria.
L'agitazione psicomotoria
Trattamento sanitario obbligatorio. Contenzione meccanica.
Disturbi dello spettro schizofrenico.
Disturbi dell'umore.
Disturbi di personalità.
Disturbi del comportamento alimentare.
Terapie farmacologiche e psicologiche in psichiatria
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Brambilla P. Manuale di psichiatria clinica. Milano: Minerva medica, 2019
Neurologia
Programma
Semeiotica neurologica: dalla diagnosi di sede alla patologia
Gli esami strumentali in neurologia: E.E.G., Elettromiografia e potenziali evocati, biopsia muscolare
Le urgenze neurologiche (es. ICTUS)
Le epilessie
Le lesioni midollari
Malattie cerebrovascolare acute
Le demenze e i disturbi della memoria
I disordini del movimento: Il morbo di Parkinson, I parkinsonismi
I tumori
I tumori primitivi del SNC e periferico
Malattie autoimmunitarie
Sindrome di Guillain-Barré
Sclerosi Multipla
Miastenia grave
Malattie neuromuscolari
Sclerosi laterale amiotrofica
Malattie del Sistema nervoso periferico
Le infezioni del sistema nervoso
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Padovani A, Borroni B, Cotelli MS. Neurologia per le professioni sanitarie. Padova: Piccin, 2017
Cerri L, Galdi R, Raganini G, Torre R. Nursing in neurologia: criticità e complessità assistenziali. Milano: Poletto, 2013.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
1. Accertamento della funzione neuromuscolare.
2. Accertamento della sensibilità.
3. Accertamento della funzione cognitiva.
4. Assistenza infermieristica prima, durante e dopo le procedure diagnostiche/terapeutiche
- Rachicentesi
- E.E.G.
- Elettromiografia e potenziali evocati
- Biopsia muscolare
5. Assistenza infermieristica alla persona con lesione midollare.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona affetta da problemi cerebrovascolari (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini del movimentocon presentazione di casi clinici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini autoimmuni (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con problemi degenerativi (presentazione di casi clinici).

Storia dell'assistenza infermieristica in ambito psichiatrico e percorso della normativa riguardante la psichiatria.
La rete primaria e secondaria dei servizi di salute mentale
L'equipe psichiatrica e il progetto terapeutico:
1. Assistenza in fase acuta
2. Trattamento riabilitativo
3. La relazione e la visita domiciliare.
4. Attivazione della rete dei servizi
La somministrazione e monitoraggio della terapia farmacologica in ambito psichiatrico.
L'aggressività e il contenimento nella persona con disturbi psichiatrici: aspetti infermieristici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi psicotici (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi dell'umore (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi di Personalità (presentazione di un caso clinico)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Carpenito LJ. Diagnosi infermieristiche: Applicazione alla pratica clinica. (6ed). Milano: Casa Editrice Ambrosiana, 2015.
Raucci V, Spaccapeli G. Fondamenti di infermieristica in salute mentale. Milano:Maggioli, 2013.
Fragomeni A. Dettagli inutili. Milano: AB Verlag, 2016.
Psicologia clinica
Programma
La comunicazione nelle conversazioni difficili: la conversazione con il paziente con malattie cronico-degenerative del sistema nervoso
La gestione delle emozioni e il mondo interno dell'operatore sanitario: effetti delle emozioni e percorso di cura
Il funzionamento psichico nel piccolo gruppo e nell'équipe: elaborazione e utilizzo di competenze/risorse psicoemotive nei percorsi di cura; strumenti di facilitazione del lavoro multi professionale.
La comunicazione con la persona con disabilità neuropsichica ( es. depressa, aggressiva, manipolativa , con deficit di attenzione , di memoria, di linguaggio, con negligenza spaziale unilaterale)
La famiglia di una persona con disabilità neuropsichica:carichi, risorse, emozioni.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Moduli o unità didattiche
Neurologia
MED/26 - NEUROLOGIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Psichiatria
MED/25 - PSICHIATRIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Psicologia clinica
M-PSI/08 - PSICOLOGIA CLINICA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 2
Lezioni: 30 ore
Docenti: Corigliano Silvana Esther, Panarotto Alessandra

Sezione: Niguarda

Metodi didattici
Le lezioni si terranno in presenza e/o a distanza mediante l'utilizzo di piattaforme messe a disposizione dall'Ateneo. Le lezioni a distanza si terranno in modalità sincrona (mediante Microsoft Teams) e/o asincrona (mediante Power point con audio, videoregistrazione di lezioni, audioregistrazione di lezioni, altro).
Programma e materiale di riferimento
Il programma e il materiale di riferimento non subiranno variazioni e rimane per come sottoriportato
Modalità di verifica dell'apprendimento e criteri di valutazione
Gli esami saranno svolti in presenza e/o a distanza. Gli esami orali a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Microsoft Teams o altro messo a disposizione dall'Ateneo. Gli esami scritti a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Exam.net o altro messo a disposizione dall'Ateneo secondo le modalità illustrate sul portale.
Prerequisiti
Aver superato gli esami di Anatomia e Fisiologia Umana, Scienze Infermieristiche Generali, Scienze Infermieristiche Cliniche 1 e Tirocinio 1
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Psichiatria
Programma
Le strutture sanitarie del dipartimento di salute mentale
Colloquio psichiatrico. Esame psichico
Disturbo (es Disturbo d'ansia)
Emergenze in psichiatria.
L'agitazione psicomotoria
Trattamento sanitario obbligatorio. Contenzione meccanica.
Disturbi dello spettro schizofrenico.
Disturbi dell'umore.
Disturbi di personalità.
Disturbi del comportamento alimentare.
Terapie farmacologiche e psicologiche in psichiatria
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Brambilla P. Manuale di psichiatria clinica. Milano: Minerva medica, 2019
Neurologia
Programma
Semeiotica neurologica: dalla diagnosi di sede alla patologia
Gli esami strumentali in neurologia: E.E.G., Elettromiografia e potenziali evocati, biopsia muscolare
Le urgenze neurologiche (es. ICTUS)
Le epilessie
Le lesioni midollari
Malattie cerebrovascolare acute
Le demenze e i disturbi della memoria
I disordini del movimento: Il morbo di Parkinson, I parkinsonismi
I tumori
I tumori primitivi del SNC e periferico
Malattie autoimmunitarie
Sindrome di Guillain-Barré
Sclerosi Multipla
Miastenia grave
Malattie neuromuscolari
Sclerosi laterale amiotrofica
Malattie del Sistema nervoso periferico
Le infezioni del sistema nervoso
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Padovani A, Borroni B, Cotelli MS. Neurologia per le professioni sanitarie. Padova: Piccin, 2017
Cerri L, Galdi R, Raganini G, Torre R. Nursing in neurologia: criticità e complessità assistenziali. Milano: Poletto, 2013.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
1. Accertamento della funzione neuromuscolare.
2. Accertamento della sensibilità.
3. Accertamento della funzione cognitiva.
4. Assistenza infermieristica prima, durante e dopo le procedure diagnostiche/terapeutiche
- Rachicentesi
- E.E.G.
- Elettromiografia e potenziali evocati
- Biopsia muscolare
5. Assistenza infermieristica alla persona con lesione midollare.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona affetta da problemi cerebrovascolari (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini del movimentocon presentazione di casi clinici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini autoimmuni (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con problemi degenerativi (presentazione di casi clinici).

Storia dell'assistenza infermieristica in ambito psichiatrico e percorso della normativa riguardante la psichiatria.
La rete primaria e secondaria dei servizi di salute mentale
L'equipe psichiatrica e il progetto terapeutico:
1. Assistenza in fase acuta
2. Trattamento riabilitativo
3. La relazione e la visita domiciliare.
4. Attivazione della rete dei servizi
La somministrazione e monitoraggio della terapia farmacologica in ambito psichiatrico.
L'aggressività e il contenimento nella persona con disturbi psichiatrici: aspetti infermieristici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi psicotici (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi dell'umore (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi di Personalità (presentazione di un caso clinico)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Carpenito LJ. Diagnosi infermieristiche: Applicazione alla pratica clinica. (6ed). Milano: Casa Editrice Ambrosiana, 2015.
Raucci V, Spaccapeli G. Fondamenti di infermieristica in salute mentale. Milano:Maggioli, 2013.
Fragomeni A. Dettagli inutili. Milano: AB Verlag, 2016.
Psicologia clinica
Programma
La comunicazione nelle conversazioni difficili: la conversazione con il paziente con malattie cronico-degenerative del sistema nervoso
La gestione delle emozioni e il mondo interno dell'operatore sanitario: effetti delle emozioni e percorso di cura
Il funzionamento psichico nel piccolo gruppo e nell'équipe: elaborazione e utilizzo di competenze/risorse psicoemotive nei percorsi di cura; strumenti di facilitazione del lavoro multi professionale.
La comunicazione con la persona con disabilità neuropsichica ( es. depressa, aggressiva, manipolativa , con deficit di attenzione , di memoria, di linguaggio, con negligenza spaziale unilaterale)
La famiglia di una persona con disabilità neuropsichica:carichi, risorse, emozioni.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Moduli o unità didattiche
Neurologia
MED/26 - NEUROLOGIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Psichiatria
MED/25 - PSICHIATRIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Psicologia clinica
M-PSI/08 - PSICOLOGIA CLINICA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Prandoni Paola

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 2
Lezioni: 30 ore

Sezione: Policlinico

Metodi didattici
Le lezioni si terranno in presenza e/o a distanza mediante l'utilizzo di piattaforme messe a disposizione dall'Ateneo. Le lezioni a distanza si terranno in modalità sincrona (mediante Microsoft Teams) e/o asincrona (mediante Power point con audio, videoregistrazione di lezioni, audioregistrazione di lezioni, altro).
Programma e materiale di riferimento
Il programma e il materiale di riferimento non subiranno variazioni e rimane per come sottoriportato
Modalità di verifica dell'apprendimento e criteri di valutazione
Gli esami saranno svolti in presenza e/o a distanza. Gli esami orali a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Microsoft Teams o altro messo a disposizione dall'Ateneo. Gli esami scritti a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Exam.net o altro messo a disposizione dall'Ateneo secondo le modalità illustrate sul portale.
Prerequisiti
Aver superato gli esami di Anatomia e Fisiologia Umana, Scienze Infermieristiche Generali, Scienze Infermieristiche Cliniche 1 e Tirocinio 1
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Psichiatria
Programma
Le strutture sanitarie del dipartimento di salute mentale
Colloquio psichiatrico. Esame psichico
Disturbo (es Disturbo d'ansia)
Emergenze in psichiatria.
L'agitazione psicomotoria
Trattamento sanitario obbligatorio. Contenzione meccanica.
Disturbi dello spettro schizofrenico.
Disturbi dell'umore.
Disturbi di personalità.
Disturbi del comportamento alimentare.
Terapie farmacologiche e psicologiche in psichiatria
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Brambilla P. Manuale di psichiatria clinica. Milano: Minerva medica, 2019
Neurologia
Programma
Semeiotica neurologica: dalla diagnosi di sede alla patologia
Gli esami strumentali in neurologia: E.E.G., Elettromiografia e potenziali evocati, biopsia muscolare
Le urgenze neurologiche (es. ICTUS)
Le epilessie
Le lesioni midollari
Malattie cerebrovascolare acute
Le demenze e i disturbi della memoria
I disordini del movimento: Il morbo di Parkinson, I parkinsonismi
I tumori
I tumori primitivi del SNC e periferico
Malattie autoimmunitarie
Sindrome di Guillain-Barré
Sclerosi Multipla
Miastenia grave
Malattie neuromuscolari
Sclerosi laterale amiotrofica
Malattie del Sistema nervoso periferico
Le infezioni del sistema nervoso
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Padovani A, Borroni B, Cotelli MS. Neurologia per le professioni sanitarie. Padova: Piccin, 2017
Cerri L, Galdi R, Raganini G, Torre R. Nursing in neurologia: criticità e complessità assistenziali. Milano: Poletto, 2013.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
1. Accertamento della funzione neuromuscolare.
2. Accertamento della sensibilità.
3. Accertamento della funzione cognitiva.
4. Assistenza infermieristica prima, durante e dopo le procedure diagnostiche/terapeutiche
- Rachicentesi
- E.E.G.
- Elettromiografia e potenziali evocati
- Biopsia muscolare
5. Assistenza infermieristica alla persona con lesione midollare.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona affetta da problemi cerebrovascolari (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini del movimentocon presentazione di casi clinici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini autoimmuni (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con problemi degenerativi (presentazione di casi clinici).

Storia dell'assistenza infermieristica in ambito psichiatrico e percorso della normativa riguardante la psichiatria.
La rete primaria e secondaria dei servizi di salute mentale
L'equipe psichiatrica e il progetto terapeutico:
1. Assistenza in fase acuta
2. Trattamento riabilitativo
3. La relazione e la visita domiciliare.
4. Attivazione della rete dei servizi
La somministrazione e monitoraggio della terapia farmacologica in ambito psichiatrico.
L'aggressività e il contenimento nella persona con disturbi psichiatrici: aspetti infermieristici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi psicotici (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi dell'umore (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi di Personalità (presentazione di un caso clinico)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Carpenito LJ. Diagnosi infermieristiche: Applicazione alla pratica clinica. (6ed). Milano: Casa Editrice Ambrosiana, 2015.
Raucci V, Spaccapeli G. Fondamenti di infermieristica in salute mentale. Milano:Maggioli, 2013.
Fragomeni A. Dettagli inutili. Milano: AB Verlag, 2016.
Psicologia clinica
Programma
La comunicazione nelle conversazioni difficili: la conversazione con il paziente con malattie cronico-degenerative del sistema nervoso
La gestione delle emozioni e il mondo interno dell'operatore sanitario: effetti delle emozioni e percorso di cura
Il funzionamento psichico nel piccolo gruppo e nell'équipe: elaborazione e utilizzo di competenze/risorse psicoemotive nei percorsi di cura; strumenti di facilitazione del lavoro multi professionale.
La comunicazione con la persona con disabilità neuropsichica ( es. depressa, aggressiva, manipolativa , con deficit di attenzione , di memoria, di linguaggio, con negligenza spaziale unilaterale)
La famiglia di una persona con disabilità neuropsichica:carichi, risorse, emozioni.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Moduli o unità didattiche
Neurologia
MED/26 - NEUROLOGIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Psichiatria
MED/25 - PSICHIATRIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Psicologia clinica
M-PSI/08 - PSICOLOGIA CLINICA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 2
Lezioni: 30 ore
Docenti: Cirella Luisa, Passeri Onorina

Sezione: Rho

Metodi didattici
Le lezioni si terranno in presenza e/o a distanza mediante l'utilizzo di piattaforme messe a disposizione dall'Ateneo. Le lezioni a distanza si terranno in modalità sincrona (mediante Microsoft Teams) e/o asincrona (mediante Power point con audio, videoregistrazione di lezioni, audioregistrazione di lezioni, altro).
Programma e materiale di riferimento
Il programma e il materiale di riferimento non subiranno variazioni e rimane per come sottoriportato
Modalità di verifica dell'apprendimento e criteri di valutazione
Gli esami saranno svolti in presenza e/o a distanza. Gli esami orali a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Microsoft Teams o altro messo a disposizione dall'Ateneo. Gli esami scritti a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Exam.net o altro messo a disposizione dall'Ateneo secondo le modalità illustrate sul portale.
Prerequisiti
Aver superato gli esami di Anatomia e Fisiologia Umana, Scienze Infermieristiche Generali, Scienze Infermieristiche Cliniche 1 e Tirocinio 1
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Psichiatria
Programma
Le strutture sanitarie del dipartimento di salute mentale
Colloquio psichiatrico. Esame psichico
Disturbo (es Disturbo d'ansia)
Emergenze in psichiatria.
L'agitazione psicomotoria
Trattamento sanitario obbligatorio. Contenzione meccanica.
Disturbi dello spettro schizofrenico.
Disturbi dell'umore.
Disturbi di personalità.
Disturbi del comportamento alimentare.
Terapie farmacologiche e psicologiche in psichiatria
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Brambilla P. Manuale di psichiatria clinica. Milano: Minerva medica, 2019
Neurologia
Programma
Semeiotica neurologica: dalla diagnosi di sede alla patologia
Gli esami strumentali in neurologia: E.E.G., Elettromiografia e potenziali evocati, biopsia muscolare
Le urgenze neurologiche (es. ICTUS)
Le epilessie
Le lesioni midollari
Malattie cerebrovascolare acute
Le demenze e i disturbi della memoria
I disordini del movimento: Il morbo di Parkinson, I parkinsonismi
I tumori
I tumori primitivi del SNC e periferico
Malattie autoimmunitarie
Sindrome di Guillain-Barré
Sclerosi Multipla
Miastenia grave
Malattie neuromuscolari
Sclerosi laterale amiotrofica
Malattie del Sistema nervoso periferico
Le infezioni del sistema nervoso
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Padovani A, Borroni B, Cotelli MS. Neurologia per le professioni sanitarie. Padova: Piccin, 2017
Cerri L, Galdi R, Raganini G, Torre R. Nursing in neurologia: criticità e complessità assistenziali. Milano: Poletto, 2013.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
1. Accertamento della funzione neuromuscolare.
2. Accertamento della sensibilità.
3. Accertamento della funzione cognitiva.
4. Assistenza infermieristica prima, durante e dopo le procedure diagnostiche/terapeutiche
- Rachicentesi
- E.E.G.
- Elettromiografia e potenziali evocati
- Biopsia muscolare
5. Assistenza infermieristica alla persona con lesione midollare.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona affetta da problemi cerebrovascolari (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini del movimentocon presentazione di casi clinici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini autoimmuni (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con problemi degenerativi (presentazione di casi clinici).

Storia dell'assistenza infermieristica in ambito psichiatrico e percorso della normativa riguardante la psichiatria.
La rete primaria e secondaria dei servizi di salute mentale
L'equipe psichiatrica e il progetto terapeutico:
1. Assistenza in fase acuta
2. Trattamento riabilitativo
3. La relazione e la visita domiciliare.
4. Attivazione della rete dei servizi
La somministrazione e monitoraggio della terapia farmacologica in ambito psichiatrico.
L'aggressività e il contenimento nella persona con disturbi psichiatrici: aspetti infermieristici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi psicotici (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi dell'umore (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi di Personalità (presentazione di un caso clinico)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Carpenito LJ. Diagnosi infermieristiche: Applicazione alla pratica clinica. (6ed). Milano: Casa Editrice Ambrosiana, 2015.
Raucci V, Spaccapeli G. Fondamenti di infermieristica in salute mentale. Milano:Maggioli, 2013.
Fragomeni A. Dettagli inutili. Milano: AB Verlag, 2016.
Psicologia clinica
Programma
La comunicazione nelle conversazioni difficili: la conversazione con il paziente con malattie cronico-degenerative del sistema nervoso
La gestione delle emozioni e il mondo interno dell'operatore sanitario: effetti delle emozioni e percorso di cura
Il funzionamento psichico nel piccolo gruppo e nell'équipe: elaborazione e utilizzo di competenze/risorse psicoemotive nei percorsi di cura; strumenti di facilitazione del lavoro multi professionale.
La comunicazione con la persona con disabilità neuropsichica ( es. depressa, aggressiva, manipolativa , con deficit di attenzione , di memoria, di linguaggio, con negligenza spaziale unilaterale)
La famiglia di una persona con disabilità neuropsichica:carichi, risorse, emozioni.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Moduli o unità didattiche
Neurologia
MED/26 - NEUROLOGIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Psichiatria
MED/25 - PSICHIATRIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Gambini Orsola

Psicologia clinica
M-PSI/08 - PSICOLOGIA CLINICA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Ripa Paola

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 2
Lezioni: 30 ore

Sezione: Sacco

Metodi didattici
Le lezioni si terranno in presenza e/o a distanza mediante l'utilizzo di piattaforme messe a disposizione dall'Ateneo. Le lezioni a distanza si terranno in modalità sincrona (mediante Microsoft Teams) e/o asincrona (mediante Power point con audio, videoregistrazione di lezioni, audioregistrazione di lezioni, altro).
Programma e materiale di riferimento
Il programma e il materiale di riferimento non subiranno variazioni e rimane per come sottoriportato
Modalità di verifica dell'apprendimento e criteri di valutazione
Gli esami saranno svolti in presenza e/o a distanza. Gli esami orali a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Microsoft Teams o altro messo a disposizione dall'Ateneo. Gli esami scritti a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Exam.net o altro messo a disposizione dall'Ateneo secondo le modalità illustrate sul portale.
Prerequisiti
Aver superato gli esami di Anatomia e Fisiologia Umana, Scienze Infermieristiche Generali, Scienze Infermieristiche Cliniche 1 e Tirocinio 1
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Psichiatria
Programma
Le strutture sanitarie del dipartimento di salute mentale
Colloquio psichiatrico. Esame psichico
Disturbo (es Disturbo d'ansia)
Emergenze in psichiatria.
L'agitazione psicomotoria
Trattamento sanitario obbligatorio. Contenzione meccanica.
Disturbi dello spettro schizofrenico.
Disturbi dell'umore.
Disturbi di personalità.
Disturbi del comportamento alimentare.
Terapie farmacologiche e psicologiche in psichiatria
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Brambilla P. Manuale di psichiatria clinica. Milano: Minerva medica, 2019
Neurologia
Programma
Semeiotica neurologica: dalla diagnosi di sede alla patologia
Gli esami strumentali in neurologia: E.E.G., Elettromiografia e potenziali evocati, biopsia muscolare
Le urgenze neurologiche (es. ICTUS)
Le epilessie
Le lesioni midollari
Malattie cerebrovascolare acute
Le demenze e i disturbi della memoria
I disordini del movimento: Il morbo di Parkinson, I parkinsonismi
I tumori
I tumori primitivi del SNC e periferico
Malattie autoimmunitarie
Sindrome di Guillain-Barré
Sclerosi Multipla
Miastenia grave
Malattie neuromuscolari
Sclerosi laterale amiotrofica
Malattie del Sistema nervoso periferico
Le infezioni del sistema nervoso
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Padovani A, Borroni B, Cotelli MS. Neurologia per le professioni sanitarie. Padova: Piccin, 2017
Cerri L, Galdi R, Raganini G, Torre R. Nursing in neurologia: criticità e complessità assistenziali. Milano: Poletto, 2013.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
1. Accertamento della funzione neuromuscolare.
2. Accertamento della sensibilità.
3. Accertamento della funzione cognitiva.
4. Assistenza infermieristica prima, durante e dopo le procedure diagnostiche/terapeutiche
- Rachicentesi
- E.E.G.
- Elettromiografia e potenziali evocati
- Biopsia muscolare
5. Assistenza infermieristica alla persona con lesione midollare.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona affetta da problemi cerebrovascolari (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini del movimentocon presentazione di casi clinici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini autoimmuni (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con problemi degenerativi (presentazione di casi clinici).

Storia dell'assistenza infermieristica in ambito psichiatrico e percorso della normativa riguardante la psichiatria.
La rete primaria e secondaria dei servizi di salute mentale
L'equipe psichiatrica e il progetto terapeutico:
1. Assistenza in fase acuta
2. Trattamento riabilitativo
3. La relazione e la visita domiciliare.
4. Attivazione della rete dei servizi
La somministrazione e monitoraggio della terapia farmacologica in ambito psichiatrico.
L'aggressività e il contenimento nella persona con disturbi psichiatrici: aspetti infermieristici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi psicotici (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi dell'umore (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi di Personalità (presentazione di un caso clinico)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Carpenito LJ. Diagnosi infermieristiche: Applicazione alla pratica clinica. (6ed). Milano: Casa Editrice Ambrosiana, 2015.
Raucci V, Spaccapeli G. Fondamenti di infermieristica in salute mentale. Milano:Maggioli, 2013.
Fragomeni A. Dettagli inutili. Milano: AB Verlag, 2016.
Psicologia clinica
Programma
La comunicazione nelle conversazioni difficili: la conversazione con il paziente con malattie cronico-degenerative del sistema nervoso
La gestione delle emozioni e il mondo interno dell'operatore sanitario: effetti delle emozioni e percorso di cura
Il funzionamento psichico nel piccolo gruppo e nell'équipe: elaborazione e utilizzo di competenze/risorse psicoemotive nei percorsi di cura; strumenti di facilitazione del lavoro multi professionale.
La comunicazione con la persona con disabilità neuropsichica ( es. depressa, aggressiva, manipolativa , con deficit di attenzione , di memoria, di linguaggio, con negligenza spaziale unilaterale)
La famiglia di una persona con disabilità neuropsichica:carichi, risorse, emozioni.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Moduli o unità didattiche
Neurologia
MED/26 - NEUROLOGIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Psichiatria
MED/25 - PSICHIATRIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Psicologia clinica
M-PSI/08 - PSICOLOGIA CLINICA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Valera Luigi

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 2
Lezioni: 30 ore

Sezione: San Carlo

Metodi didattici
Le lezioni si terranno in presenza e/o a distanza mediante l'utilizzo di piattaforme messe a disposizione dall'Ateneo. Le lezioni a distanza si terranno in modalità sincrona (mediante Microsoft Teams) e/o asincrona (mediante Power point con audio, videoregistrazione di lezioni, audioregistrazione di lezioni, altro).
Programma e materiale di riferimento
Il programma e il materiale di riferimento non subiranno variazioni e rimane per come sottoriportato
Modalità di verifica dell'apprendimento e criteri di valutazione
Gli esami saranno svolti in presenza e/o a distanza. Gli esami orali a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Microsoft Teams o altro messo a disposizione dall'Ateneo. Gli esami scritti a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Exam.net o altro messo a disposizione dall'Ateneo secondo le modalità illustrate sul portale.
Prerequisiti
Aver superato gli esami di Anatomia e Fisiologia Umana, Scienze Infermieristiche Generali, Scienze Infermieristiche Cliniche 1 e Tirocinio 1
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Psichiatria
Programma
Le strutture sanitarie del dipartimento di salute mentale
Colloquio psichiatrico. Esame psichico
Disturbo (es Disturbo d'ansia)
Emergenze in psichiatria.
L'agitazione psicomotoria
Trattamento sanitario obbligatorio. Contenzione meccanica.
Disturbi dello spettro schizofrenico.
Disturbi dell'umore.
Disturbi di personalità.
Disturbi del comportamento alimentare.
Terapie farmacologiche e psicologiche in psichiatria
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Brambilla P. Manuale di psichiatria clinica. Milano: Minerva medica, 2019
Neurologia
Programma
Semeiotica neurologica: dalla diagnosi di sede alla patologia
Gli esami strumentali in neurologia: E.E.G., Elettromiografia e potenziali evocati, biopsia muscolare
Le urgenze neurologiche (es. ICTUS)
Le epilessie
Le lesioni midollari
Malattie cerebrovascolare acute
Le demenze e i disturbi della memoria
I disordini del movimento: Il morbo di Parkinson, I parkinsonismi
I tumori
I tumori primitivi del SNC e periferico
Malattie autoimmunitarie
Sindrome di Guillain-Barré
Sclerosi Multipla
Miastenia grave
Malattie neuromuscolari
Sclerosi laterale amiotrofica
Malattie del Sistema nervoso periferico
Le infezioni del sistema nervoso
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Padovani A, Borroni B, Cotelli MS. Neurologia per le professioni sanitarie. Padova: Piccin, 2017
Cerri L, Galdi R, Raganini G, Torre R. Nursing in neurologia: criticità e complessità assistenziali. Milano: Poletto, 2013.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
1. Accertamento della funzione neuromuscolare.
2. Accertamento della sensibilità.
3. Accertamento della funzione cognitiva.
4. Assistenza infermieristica prima, durante e dopo le procedure diagnostiche/terapeutiche
- Rachicentesi
- E.E.G.
- Elettromiografia e potenziali evocati
- Biopsia muscolare
5. Assistenza infermieristica alla persona con lesione midollare.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona affetta da problemi cerebrovascolari (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini del movimentocon presentazione di casi clinici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini autoimmuni (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con problemi degenerativi (presentazione di casi clinici).

Storia dell'assistenza infermieristica in ambito psichiatrico e percorso della normativa riguardante la psichiatria.
La rete primaria e secondaria dei servizi di salute mentale
L'equipe psichiatrica e il progetto terapeutico:
1. Assistenza in fase acuta
2. Trattamento riabilitativo
3. La relazione e la visita domiciliare.
4. Attivazione della rete dei servizi
La somministrazione e monitoraggio della terapia farmacologica in ambito psichiatrico.
L'aggressività e il contenimento nella persona con disturbi psichiatrici: aspetti infermieristici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi psicotici (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi dell'umore (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi di Personalità (presentazione di un caso clinico)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Carpenito LJ. Diagnosi infermieristiche: Applicazione alla pratica clinica. (6ed). Milano: Casa Editrice Ambrosiana, 2015.
Raucci V, Spaccapeli G. Fondamenti di infermieristica in salute mentale. Milano:Maggioli, 2013.
Fragomeni A. Dettagli inutili. Milano: AB Verlag, 2016.
Psicologia clinica
Programma
La comunicazione nelle conversazioni difficili: la conversazione con il paziente con malattie cronico-degenerative del sistema nervoso
La gestione delle emozioni e il mondo interno dell'operatore sanitario: effetti delle emozioni e percorso di cura
Il funzionamento psichico nel piccolo gruppo e nell'équipe: elaborazione e utilizzo di competenze/risorse psicoemotive nei percorsi di cura; strumenti di facilitazione del lavoro multi professionale.
La comunicazione con la persona con disabilità neuropsichica ( es. depressa, aggressiva, manipolativa , con deficit di attenzione , di memoria, di linguaggio, con negligenza spaziale unilaterale)
La famiglia di una persona con disabilità neuropsichica:carichi, risorse, emozioni.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Moduli o unità didattiche
Neurologia
MED/26 - NEUROLOGIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Psichiatria
MED/25 - PSICHIATRIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Morandi Sabrina

Psicologia clinica
M-PSI/08 - PSICOLOGIA CLINICA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Callus Edward

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 2
Lezioni: 30 ore

Sezione: San Donato

Metodi didattici
Le lezioni si terranno in presenza e/o a distanza mediante l'utilizzo di piattaforme messe a disposizione dall'Ateneo. Le lezioni a distanza si terranno in modalità sincrona (mediante Microsoft Teams) e/o asincrona (mediante Power point con audio, videoregistrazione di lezioni, audioregistrazione di lezioni, altro).
Programma e materiale di riferimento
Il programma e il materiale di riferimento non subiranno variazioni e rimane per come sottoriportato
Modalità di verifica dell'apprendimento e criteri di valutazione
Gli esami saranno svolti in presenza e/o a distanza. Gli esami orali a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Microsoft Teams o altro messo a disposizione dall'Ateneo. Gli esami scritti a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Exam.net o altro messo a disposizione dall'Ateneo secondo le modalità illustrate sul portale.
Prerequisiti
Aver superato gli esami di Anatomia e Fisiologia Umana, Scienze Infermieristiche Generali, Scienze Infermieristiche Cliniche 1 e Tirocinio 1
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Psichiatria
Programma
Le strutture sanitarie del dipartimento di salute mentale
Colloquio psichiatrico. Esame psichico
Disturbo (es Disturbo d'ansia)
Emergenze in psichiatria.
L'agitazione psicomotoria
Trattamento sanitario obbligatorio. Contenzione meccanica.
Disturbi dello spettro schizofrenico.
Disturbi dell'umore.
Disturbi di personalità.
Disturbi del comportamento alimentare.
Terapie farmacologiche e psicologiche in psichiatria
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Brambilla P. Manuale di psichiatria clinica. Milano: Minerva medica, 2019
Neurologia
Programma
Semeiotica neurologica: dalla diagnosi di sede alla patologia
Gli esami strumentali in neurologia: E.E.G., Elettromiografia e potenziali evocati, biopsia muscolare
Le urgenze neurologiche (es. ICTUS)
Le epilessie
Le lesioni midollari
Malattie cerebrovascolare acute
Le demenze e i disturbi della memoria
I disordini del movimento: Il morbo di Parkinson, I parkinsonismi
I tumori
I tumori primitivi del SNC e periferico
Malattie autoimmunitarie
Sindrome di Guillain-Barré
Sclerosi Multipla
Miastenia grave
Malattie neuromuscolari
Sclerosi laterale amiotrofica
Malattie del Sistema nervoso periferico
Le infezioni del sistema nervoso
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Padovani A, Borroni B, Cotelli MS. Neurologia per le professioni sanitarie. Padova: Piccin, 2017
Cerri L, Galdi R, Raganini G, Torre R. Nursing in neurologia: criticità e complessità assistenziali. Milano: Poletto, 2013.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
1. Accertamento della funzione neuromuscolare.
2. Accertamento della sensibilità.
3. Accertamento della funzione cognitiva.
4. Assistenza infermieristica prima, durante e dopo le procedure diagnostiche/terapeutiche
- Rachicentesi
- E.E.G.
- Elettromiografia e potenziali evocati
- Biopsia muscolare
5. Assistenza infermieristica alla persona con lesione midollare.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona affetta da problemi cerebrovascolari (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini del movimentocon presentazione di casi clinici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini autoimmuni (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con problemi degenerativi (presentazione di casi clinici).

Storia dell'assistenza infermieristica in ambito psichiatrico e percorso della normativa riguardante la psichiatria.
La rete primaria e secondaria dei servizi di salute mentale
L'equipe psichiatrica e il progetto terapeutico:
1. Assistenza in fase acuta
2. Trattamento riabilitativo
3. La relazione e la visita domiciliare.
4. Attivazione della rete dei servizi
La somministrazione e monitoraggio della terapia farmacologica in ambito psichiatrico.
L'aggressività e il contenimento nella persona con disturbi psichiatrici: aspetti infermieristici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi psicotici (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi dell'umore (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi di Personalità (presentazione di un caso clinico)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Carpenito LJ. Diagnosi infermieristiche: Applicazione alla pratica clinica. (6ed). Milano: Casa Editrice Ambrosiana, 2015.
Raucci V, Spaccapeli G. Fondamenti di infermieristica in salute mentale. Milano:Maggioli, 2013.
Fragomeni A. Dettagli inutili. Milano: AB Verlag, 2016.
Psicologia clinica
Programma
La comunicazione nelle conversazioni difficili: la conversazione con il paziente con malattie cronico-degenerative del sistema nervoso
La gestione delle emozioni e il mondo interno dell'operatore sanitario: effetti delle emozioni e percorso di cura
Il funzionamento psichico nel piccolo gruppo e nell'équipe: elaborazione e utilizzo di competenze/risorse psicoemotive nei percorsi di cura; strumenti di facilitazione del lavoro multi professionale.
La comunicazione con la persona con disabilità neuropsichica ( es. depressa, aggressiva, manipolativa , con deficit di attenzione , di memoria, di linguaggio, con negligenza spaziale unilaterale)
La famiglia di una persona con disabilità neuropsichica:carichi, risorse, emozioni.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Moduli o unità didattiche
Neurologia
MED/26 - NEUROLOGIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Psichiatria
MED/25 - PSICHIATRIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Psicologia clinica
M-PSI/08 - PSICOLOGIA CLINICA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Bertoldo Enrico G

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 2
Lezioni: 30 ore

Sezione: San Giuseppe

Metodi didattici
Le lezioni si terranno in presenza e/o a distanza mediante l'utilizzo di piattaforme messe a disposizione dall'Ateneo. Le lezioni a distanza si terranno in modalità sincrona (mediante Microsoft Teams) e/o asincrona (mediante Power point con audio, videoregistrazione di lezioni, audioregistrazione di lezioni, altro).
Programma e materiale di riferimento
Il programma e il materiale di riferimento non subiranno variazioni e rimane per come sottoriportato
Modalità di verifica dell'apprendimento e criteri di valutazione
Gli esami saranno svolti in presenza e/o a distanza. Gli esami orali a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Microsoft Teams o altro messo a disposizione dall'Ateneo. Gli esami scritti a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Exam.net o altro messo a disposizione dall'Ateneo secondo le modalità illustrate sul portale.
Prerequisiti
Aver superato gli esami di Anatomia e Fisiologia Umana, Scienze Infermieristiche Generali, Scienze Infermieristiche Cliniche 1 e Tirocinio 1
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Psichiatria
Programma
Le strutture sanitarie del dipartimento di salute mentale
Colloquio psichiatrico. Esame psichico
Disturbo (es Disturbo d'ansia)
Emergenze in psichiatria.
L'agitazione psicomotoria
Trattamento sanitario obbligatorio. Contenzione meccanica.
Disturbi dello spettro schizofrenico.
Disturbi dell'umore.
Disturbi di personalità.
Disturbi del comportamento alimentare.
Terapie farmacologiche e psicologiche in psichiatria
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Brambilla P. Manuale di psichiatria clinica. Milano: Minerva medica, 2019
Neurologia
Programma
Semeiotica neurologica: dalla diagnosi di sede alla patologia
Gli esami strumentali in neurologia: E.E.G., Elettromiografia e potenziali evocati, biopsia muscolare
Le urgenze neurologiche (es. ICTUS)
Le epilessie
Le lesioni midollari
Malattie cerebrovascolare acute
Le demenze e i disturbi della memoria
I disordini del movimento: Il morbo di Parkinson, I parkinsonismi
I tumori
I tumori primitivi del SNC e periferico
Malattie autoimmunitarie
Sindrome di Guillain-Barré
Sclerosi Multipla
Miastenia grave
Malattie neuromuscolari
Sclerosi laterale amiotrofica
Malattie del Sistema nervoso periferico
Le infezioni del sistema nervoso
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Padovani A, Borroni B, Cotelli MS. Neurologia per le professioni sanitarie. Padova: Piccin, 2017
Cerri L, Galdi R, Raganini G, Torre R. Nursing in neurologia: criticità e complessità assistenziali. Milano: Poletto, 2013.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
1. Accertamento della funzione neuromuscolare.
2. Accertamento della sensibilità.
3. Accertamento della funzione cognitiva.
4. Assistenza infermieristica prima, durante e dopo le procedure diagnostiche/terapeutiche
- Rachicentesi
- E.E.G.
- Elettromiografia e potenziali evocati
- Biopsia muscolare
5. Assistenza infermieristica alla persona con lesione midollare.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona affetta da problemi cerebrovascolari (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini del movimentocon presentazione di casi clinici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini autoimmuni (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con problemi degenerativi (presentazione di casi clinici).

Storia dell'assistenza infermieristica in ambito psichiatrico e percorso della normativa riguardante la psichiatria.
La rete primaria e secondaria dei servizi di salute mentale
L'equipe psichiatrica e il progetto terapeutico:
1. Assistenza in fase acuta
2. Trattamento riabilitativo
3. La relazione e la visita domiciliare.
4. Attivazione della rete dei servizi
La somministrazione e monitoraggio della terapia farmacologica in ambito psichiatrico.
L'aggressività e il contenimento nella persona con disturbi psichiatrici: aspetti infermieristici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi psicotici (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi dell'umore (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi di Personalità (presentazione di un caso clinico)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Carpenito LJ. Diagnosi infermieristiche: Applicazione alla pratica clinica. (6ed). Milano: Casa Editrice Ambrosiana, 2015.
Raucci V, Spaccapeli G. Fondamenti di infermieristica in salute mentale. Milano:Maggioli, 2013.
Fragomeni A. Dettagli inutili. Milano: AB Verlag, 2016.
Psicologia clinica
Programma
La comunicazione nelle conversazioni difficili: la conversazione con il paziente con malattie cronico-degenerative del sistema nervoso
La gestione delle emozioni e il mondo interno dell'operatore sanitario: effetti delle emozioni e percorso di cura
Il funzionamento psichico nel piccolo gruppo e nell'équipe: elaborazione e utilizzo di competenze/risorse psicoemotive nei percorsi di cura; strumenti di facilitazione del lavoro multi professionale.
La comunicazione con la persona con disabilità neuropsichica ( es. depressa, aggressiva, manipolativa , con deficit di attenzione , di memoria, di linguaggio, con negligenza spaziale unilaterale)
La famiglia di una persona con disabilità neuropsichica:carichi, risorse, emozioni.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Moduli o unità didattiche
Neurologia
MED/26 - NEUROLOGIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Ticozzi Nicola

Psichiatria
MED/25 - PSICHIATRIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Psicologia clinica
M-PSI/08 - PSICOLOGIA CLINICA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Pucci Barbara

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 2
Lezioni: 30 ore

Sezione: San Paolo

Metodi didattici
Le lezioni si terranno in presenza e/o a distanza mediante l'utilizzo di piattaforme messe a disposizione dall'Ateneo. Le lezioni a distanza si terranno in modalità sincrona (mediante Microsoft Teams) e/o asincrona (mediante Power point con audio, videoregistrazione di lezioni, audioregistrazione di lezioni, altro).
Programma e materiale di riferimento
Il programma e il materiale di riferimento non subiranno variazioni e rimane per come sottoriportato
Modalità di verifica dell'apprendimento e criteri di valutazione
Gli esami saranno svolti in presenza e/o a distanza. Gli esami orali a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Microsoft Teams o altro messo a disposizione dall'Ateneo. Gli esami scritti a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Exam.net o altro messo a disposizione dall'Ateneo secondo le modalità illustrate sul portale.
Prerequisiti
Aver superato gli esami di Anatomia e Fisiologia Umana, Scienze Infermieristiche Generali, Scienze Infermieristiche Cliniche 1 e Tirocinio 1
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Psichiatria
Programma
Le strutture sanitarie del dipartimento di salute mentale
Colloquio psichiatrico. Esame psichico
Disturbo (es Disturbo d'ansia)
Emergenze in psichiatria.
L'agitazione psicomotoria
Trattamento sanitario obbligatorio. Contenzione meccanica.
Disturbi dello spettro schizofrenico.
Disturbi dell'umore.
Disturbi di personalità.
Disturbi del comportamento alimentare.
Terapie farmacologiche e psicologiche in psichiatria
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Brambilla P. Manuale di psichiatria clinica. Milano: Minerva medica, 2019
Neurologia
Programma
Semeiotica neurologica: dalla diagnosi di sede alla patologia
Gli esami strumentali in neurologia: E.E.G., Elettromiografia e potenziali evocati, biopsia muscolare
Le urgenze neurologiche (es. ICTUS)
Le epilessie
Le lesioni midollari
Malattie cerebrovascolare acute
Le demenze e i disturbi della memoria
I disordini del movimento: Il morbo di Parkinson, I parkinsonismi
I tumori
I tumori primitivi del SNC e periferico
Malattie autoimmunitarie
Sindrome di Guillain-Barré
Sclerosi Multipla
Miastenia grave
Malattie neuromuscolari
Sclerosi laterale amiotrofica
Malattie del Sistema nervoso periferico
Le infezioni del sistema nervoso
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Padovani A, Borroni B, Cotelli MS. Neurologia per le professioni sanitarie. Padova: Piccin, 2017
Cerri L, Galdi R, Raganini G, Torre R. Nursing in neurologia: criticità e complessità assistenziali. Milano: Poletto, 2013.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
1. Accertamento della funzione neuromuscolare.
2. Accertamento della sensibilità.
3. Accertamento della funzione cognitiva.
4. Assistenza infermieristica prima, durante e dopo le procedure diagnostiche/terapeutiche
- Rachicentesi
- E.E.G.
- Elettromiografia e potenziali evocati
- Biopsia muscolare
5. Assistenza infermieristica alla persona con lesione midollare.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona affetta da problemi cerebrovascolari (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini del movimentocon presentazione di casi clinici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini autoimmuni (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con problemi degenerativi (presentazione di casi clinici).

Storia dell'assistenza infermieristica in ambito psichiatrico e percorso della normativa riguardante la psichiatria.
La rete primaria e secondaria dei servizi di salute mentale
L'equipe psichiatrica e il progetto terapeutico:
1. Assistenza in fase acuta
2. Trattamento riabilitativo
3. La relazione e la visita domiciliare.
4. Attivazione della rete dei servizi
La somministrazione e monitoraggio della terapia farmacologica in ambito psichiatrico.
L'aggressività e il contenimento nella persona con disturbi psichiatrici: aspetti infermieristici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi psicotici (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi dell'umore (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi di Personalità (presentazione di un caso clinico)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Carpenito LJ. Diagnosi infermieristiche: Applicazione alla pratica clinica. (6ed). Milano: Casa Editrice Ambrosiana, 2015.
Raucci V, Spaccapeli G. Fondamenti di infermieristica in salute mentale. Milano:Maggioli, 2013.
Fragomeni A. Dettagli inutili. Milano: AB Verlag, 2016.
Psicologia clinica
Programma
La comunicazione nelle conversazioni difficili: la conversazione con il paziente con malattie cronico-degenerative del sistema nervoso
La gestione delle emozioni e il mondo interno dell'operatore sanitario: effetti delle emozioni e percorso di cura
Il funzionamento psichico nel piccolo gruppo e nell'équipe: elaborazione e utilizzo di competenze/risorse psicoemotive nei percorsi di cura; strumenti di facilitazione del lavoro multi professionale.
La comunicazione con la persona con disabilità neuropsichica ( es. depressa, aggressiva, manipolativa , con deficit di attenzione , di memoria, di linguaggio, con negligenza spaziale unilaterale)
La famiglia di una persona con disabilità neuropsichica:carichi, risorse, emozioni.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Moduli o unità didattiche
Neurologia
MED/26 - NEUROLOGIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Psichiatria
MED/25 - PSICHIATRIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Gambini Orsola

Psicologia clinica
M-PSI/08 - PSICOLOGIA CLINICA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 2
Lezioni: 30 ore

Sezione: Tumori

Metodi didattici
Le lezioni si terranno in presenza e/o a distanza mediante l'utilizzo di piattaforme messe a disposizione dall'Ateneo. Le lezioni a distanza si terranno in modalità sincrona (mediante Microsoft Teams) e/o asincrona (mediante Power point con audio, videoregistrazione di lezioni, audioregistrazione di lezioni, altro).
Programma e materiale di riferimento
Il programma e il materiale di riferimento non subiranno variazioni e rimane per come sottoriportato
Modalità di verifica dell'apprendimento e criteri di valutazione
Gli esami saranno svolti in presenza e/o a distanza. Gli esami orali a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Microsoft Teams o altro messo a disposizione dall'Ateneo. Gli esami scritti a distanza saranno svolti con l'utilizzo della piattaforma Exam.net o altro messo a disposizione dall'Ateneo secondo le modalità illustrate sul portale.
Prerequisiti
Aver superato gli esami di Anatomia e Fisiologia Umana, Scienze Infermieristiche Generali, Scienze Infermieristiche Cliniche 1 e Tirocinio 1
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La prova scritta prevede domande a risposta chiusa e/o aperta.
La valutazione della prova scritta di sbarramento NON dà luogo a un voto, ma alla sola ammissione alla prova orale.
La prova orale prevede domande la cui valutazione è relativa ai seguenti parametri: contenuto, logica, proprietà di linguaggio.
La valutazione della prova orale è in trentesimi.
Psichiatria
Programma
Le strutture sanitarie del dipartimento di salute mentale
Colloquio psichiatrico. Esame psichico
Disturbo (es Disturbo d'ansia)
Emergenze in psichiatria.
L'agitazione psicomotoria
Trattamento sanitario obbligatorio. Contenzione meccanica.
Disturbi dello spettro schizofrenico.
Disturbi dell'umore.
Disturbi di personalità.
Disturbi del comportamento alimentare.
Terapie farmacologiche e psicologiche in psichiatria
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Brambilla P. Manuale di psichiatria clinica. Milano: Minerva medica, 2019
Neurologia
Programma
Semeiotica neurologica: dalla diagnosi di sede alla patologia
Gli esami strumentali in neurologia: E.E.G., Elettromiografia e potenziali evocati, biopsia muscolare
Le urgenze neurologiche (es. ICTUS)
Le epilessie
Le lesioni midollari
Malattie cerebrovascolare acute
Le demenze e i disturbi della memoria
I disordini del movimento: Il morbo di Parkinson, I parkinsonismi
I tumori
I tumori primitivi del SNC e periferico
Malattie autoimmunitarie
Sindrome di Guillain-Barré
Sclerosi Multipla
Miastenia grave
Malattie neuromuscolari
Sclerosi laterale amiotrofica
Malattie del Sistema nervoso periferico
Le infezioni del sistema nervoso
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Padovani A, Borroni B, Cotelli MS. Neurologia per le professioni sanitarie. Padova: Piccin, 2017
Cerri L, Galdi R, Raganini G, Torre R. Nursing in neurologia: criticità e complessità assistenziali. Milano: Poletto, 2013.
Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
Programma
1. Accertamento della funzione neuromuscolare.
2. Accertamento della sensibilità.
3. Accertamento della funzione cognitiva.
4. Assistenza infermieristica prima, durante e dopo le procedure diagnostiche/terapeutiche
- Rachicentesi
- E.E.G.
- Elettromiografia e potenziali evocati
- Biopsia muscolare
5. Assistenza infermieristica alla persona con lesione midollare.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona affetta da problemi cerebrovascolari (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini del movimentocon presentazione di casi clinici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disordini autoimmuni (presentazione di casi clinici).
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con problemi degenerativi (presentazione di casi clinici).

Storia dell'assistenza infermieristica in ambito psichiatrico e percorso della normativa riguardante la psichiatria.
La rete primaria e secondaria dei servizi di salute mentale
L'equipe psichiatrica e il progetto terapeutico:
1. Assistenza in fase acuta
2. Trattamento riabilitativo
3. La relazione e la visita domiciliare.
4. Attivazione della rete dei servizi
La somministrazione e monitoraggio della terapia farmacologica in ambito psichiatrico.
L'aggressività e il contenimento nella persona con disturbi psichiatrici: aspetti infermieristici.
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi psicotici (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi dell'umore (presentazione di un caso clinico)
I bisogni di assistenza infermieristica, manifestazioni, interrelazioni, interventi nella persona con disturbi di Personalità (presentazione di un caso clinico)
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Carpenito LJ. Diagnosi infermieristiche: Applicazione alla pratica clinica. (6ed). Milano: Casa Editrice Ambrosiana, 2015.
Raucci V, Spaccapeli G. Fondamenti di infermieristica in salute mentale. Milano:Maggioli, 2013.
Fragomeni A. Dettagli inutili. Milano: AB Verlag, 2016.
Psicologia clinica
Programma
La comunicazione nelle conversazioni difficili: la conversazione con il paziente con malattie cronico-degenerative del sistema nervoso
La gestione delle emozioni e il mondo interno dell'operatore sanitario: effetti delle emozioni e percorso di cura
Il funzionamento psichico nel piccolo gruppo e nell'équipe: elaborazione e utilizzo di competenze/risorse psicoemotive nei percorsi di cura; strumenti di facilitazione del lavoro multi professionale.
La comunicazione con la persona con disabilità neuropsichica ( es. depressa, aggressiva, manipolativa , con deficit di attenzione , di memoria, di linguaggio, con negligenza spaziale unilaterale)
La famiglia di una persona con disabilità neuropsichica:carichi, risorse, emozioni.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
Invernizzi G, Bressi C. Psichiatria e psicologia clinica. (5ed). Milano: Mc Graw Hill, 2017.
Moduli o unità didattiche
Neurologia
MED/26 - NEUROLOGIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Gaviani Paola

Psichiatria
MED/25 - PSICHIATRIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Psicologia clinica
M-PSI/08 - PSICOLOGIA CLINICA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Bosisio Marco

Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche
MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE - CFU: 2
Lezioni: 30 ore

Docente/i
Ricevimento:
su appuntamento da richiedere via e-mail
Ospedale L. Sacco - Neurologia
Ricevimento:
Su appuntamento
Via Celoria 11, Milano
Ricevimento:
12.00 - 13.00
SSD Psicologia Clinica - Fondazione IRCCS Istituto Nazionale Tumori (Milano)
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
La docente riceve il martedì dalle 9.30 alle 13.00 previo appuntamento da fissarsi via mail.
Centro Iride, via Festa del Perdono 7: cortile centrale, lato destro, porta con cartello "BSGU Sottocrociera", salire le scale fino in cima. (anche scale di legno).
Ricevimento:
da concordare via mail
Microsoft Teams
Ricevimento:
su richiesta
SPDC Melzo
Ricevimento:
orario da concordare contattandomi al 20994302157
ASST Rhodense-Ospedale "G. Salvini" Garbagnate Milanese
Ricevimento:
su appuntamento da concordare per mail
Ospedale San Paolo - non piano Blocco A
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Psicologia clinica, Ospedale San Paolo, Blocco C, 8 piano, Via di Rudinì 8, 20142 Milano
Ricevimento:
su appuntamento
Ricevimento:
Giovedi 14.00-16.00
Policlinico San Donato
Ricevimento:
su appuntamento
Ricevimento:
Concordare con il docente
ASST Fatebenefratellli Sacco - P.O. Luigi Sacco
Ricevimento:
dal lunedì al venerdì previo appuntamento dalle 9:00 alle 17:00
Ospedale San Giuseppe (piano terra, ascensore F), Via San Vittore, 12 Milano
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
su appuntamento
Ospedale San Luca, P.le Brescia 20, 20149 Milano
Ricevimento:
da concordare via mail
mio studio
Ricevimento:
su appuntamento
CRA- UOP 64, pad 60 Ospedale Luigi Sacco, Polo Universitario, via GB Grassi 74, Milano tel 02.39042980