Laboratorio: il diritto d'autore

A.A. 2020/2021
3
Crediti massimi
20
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il laboratorio si propone di fornire agli studenti un ampio quadro dei problemi legati alla proprietà intellettuale in ambito librario, con la presentazione della legislazione sul diritto d'autore e gli strumenti della sua applicazione in casa editrice.
Risultati apprendimento attesi
Alla fine del laboratorio sul diritto d'autore lo studente avrà acquisito conoscenze utili per muoversi nel contesto della pubblicazione dei libri a stampa e in digitale, per quanto riguarda la normativa che regola la proprietà intellettuale e più specificamente il diritto d'autore in rapporto all'editoria.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
Le lezioni si terranno sulla piattaforma Microsoft Teams e dovranno essere seguite in sincrono
Programma
Il laboratorio presenterà l'origine e l'evoluzione storica del diritto d'autore, sia nella forma del diritto d'autore continentale sia in quella del copyright anglosassone, soffermandosi anche sulle più recenti questioni in rapporto alle tecnologie digitali e al mondo di Internet.
Prerequisiti
Gli studenti devono essere interessati alle problematiche inerenti i diritti d'autore in editoria libraria.
Metodi didattici
Ogni lezione si compone di una breve presentazione frontale e si avvale di slides esemplificative.
Materiale di riferimento
I diversi argomenti saranno presentati soprattutto con l'aiuto di casi giudiziari (che avevano come protagonisti Manzoni, Verga, D'Annunzio, Susanna Tamaro, Phil Collins) e con esempi relativi alla protezione dei contenuti diffusi sui social.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame di verifica consiste in colloqui nel corso delle lezioni. Non è prevista l'assegnazione di un voto, trattandosi di un laboratorio.
- CFU: 3
Laboratori Umanistici: 20 ore
Docente: Cecchini Ivan
Docente/i
Ricevimento:
Su appuntamento da concordare per posta elettronica