Laboratorio:i diritti dei popoli indigeni nell'america latina contemporanea: terre/territori e risorse naturali

A.A. 2020/2021
3
Crediti massimi
20
Ore totali
SSD
SPS/05
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il laboratorio ha come obiettivo formativo quello di approfondire una particolare realtà di una specifica area geografica, in quanto ripercorre il processo di emersione, rivendicazione e riconoscimento dei diritti dei popoli indigeni degli ultimi decenni in America latina, evidenziandone gli aspetti storici, politico-istituzionali, economici e socio-culturali.
Risultati apprendimento attesi
Conoscenza e capacità di comprensione: al termine del laboratorio lo studente avrà acquisito gli strumenti per conoscere il processo di emersione, rivendicazione e riconoscimento dei diritti dei popoli indigeni degli ultimi decenni in America latina. L'analisi di casi concreti, relativi alla tutela del diritto di proprietà su terre/territori tradizionalmente occupati e sulle relative risorse naturali e del diritto alla consultazione e alla manifestazione del consenso previo, libero e informato (CPLI), rappresenterà per gli studenti l'occasione di conoscere e di comprendere le dinamiche nazionali, le norme applicate o meno e gli strumenti a disposizione delle comunità indigene per rivendicare il riconoscimento e/o la tutela dei propri diritti.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione: le conoscenze acquisite forniranno agli studenti gli strumenti per saper affrontare e comprendere i problemi relativi all'applicazione e alla tutela dei diritti dei popoli indigeni in America latina, grazie a una prospettiva storica, politico-istituzionale, economica e socio-culturale.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Periodo
Secondo trimestre
Periodo di erogazione: 2° trimestre, il giovedì dalle 10,30 alle 12,30.
Inizio delle lezioni previsto, giovedì 7 gennaio ore 10,30.

Metodi didattici adottati
Le lezioni si terranno sulla piattaforma Microsoft Teams (Team Laboratorio Popoli indigeni in America latina - 2021), e potranno essere seguite sia in sincrono sulla base dell'orario fissato sia in asincrono per recuprare eventuali assenze (è consentita al massimo 1 assenza) o per rivedere i contenuti per sistemare appunti e materiali.
Le lezioni saranno registrate e lasciate a disposizione degli studenti sulla medesima piattaforma sino alla fine del Laboratorio.

Il metodo didattico prevede un costante coinvolgimento degli studenti frequentanti attraverso approfondimenti e dibattiti.

Programma e materiale di riferimento
Il materiale di riferimento includerà, oltre a testi e documenti inseriti su Ariel, videolezioni ed altro materiale multimediale caricato su Ariel.

Modalità di verifica dell'apprendimento e criteri di valutazione:
In quanto laboratorio didattico, è necessaria la frequenza di almeno 9 su 10 lezioni ed è obbligatorio essere presenti alla prima lezione del 7 gennaio.

Verifica dell'apprendimento: lo studente dovrà redigere una relazione finale su temi concordati con la Docente, da consegnarsi entro una data indicata, e che sarà approvata dalla docente stessa.

L'approvazione finale da parte della Docente dà diritto al riconoscimento di 3 cfu per "ulteriori attività formative" (art. 10 co. 5 lett. d. DM 270/2004).
Per gli studenti di REL, 3 crediti nell'ambito dei crediti "a scelta libera".

Con la relazione finale verrà accertato che lo studente abbia:
- appreso il processo di emersione, rivendicazione e riconoscimento dei diritti dei popoli indigeni degli ultimi decenni in generale e, in particolare, in America latina;
- appreso gli strumenti a disposizione per affrontare e comprendere i problemi relativi all'applicazione e alla tutela dei diritti dei popoli indigeni in America latina;
- che lo studente sappia esprimere i concetti/nozioni/istituti in modo chiaro e preciso;
- che lo studente sappia avvalersi della terminologia corretta;
- che lo studente abbia gli strumenti per poter interpretare, inquadrare e descrivere in modo chiaro e ordinato i fenomeni e le dinamiche relative ai popoli indigeni nella realtà latinoamericana con le rispettive connessioni col passato.
Programma
Le lezioni si svolgeranno nel Secondo trimestre il giovedì dalle 10,30 alle 12,30 e inizieranno giovedì 7 gennaio alle 10,30.
Tutte le informazioni saranno reperibili nel sito del laboratorio sulla piattaforma Ariel di unimi.it (https://ariel.unimi.it/)

Le lezioni di carattere seminariale e riservate agli studenti iscritti al laboratorio tratteranno i seguenti temi:
- I popoli indigeni e i loro diritti: cosa s'intende per popoli indigeni e per diritti indigeni. Le differenti prospettive di studio (storica, politico-istituzionale, teorica, sociologica, antropologica).
- Il riconoscimento dei diritti indigeni a livello internazionale.
- La definizione di popolo indigeno.
- L'evoluzione dei rapporti fra popoli originari e gli Stati-nazione nell'800 e nel 900 latinoamericano e l'emergere dei diritti indigeni nel contesto latinoamericano.
- Il riconoscimento dei diritti indigeni negli ordinamenti giuridici latinoamericani. Aspetti e problemi.
- La diffusione del il modelo extractivista o neo-extractivista in America latina e i diritti indigeni
- Il rispetto dei diritti indigeni sulle terre/territori.
- Il diritto alla consultazione e all'esercizio del CPLI
- Il ruolo dei difensori dei diritti indigeni e non solo
- Il ruolo della Comisión Interamericana de Derechos Humanos e della Corte Interamericana de Derechos Humanos.
- Analisi di alcuni casi concreti significativi che verranno indicati a lezione (ad es. Bolivia, Ecuador, Argentina e Brasile).
Prerequisiti
E' preferibile aver sostenuto l'esame di Storia e istituzioni dell'America latina (triennale) o Storia, istituzioni e diritti dell'America latina (magistrale), ma non è fondamentale.

Per frequentare le lezioni del Laboratorio occorre iscriversi, inviando una email dal 10 al 20 dicembre 2020 con nome, cognome, numero di matricola e corso di laurea di appartenenza all'indirizzo email: laboratorio.dirittindigeniamericalatina@unimi.it.

Per l'iscrizione vale l'ordine cronologico di arrivo delle mail nelle date indicate sino ad esaurimento dei 20 posti. Entro 24 ore dall'invio della mail, verrà confermata o meno l'iscrizione.

Sono previsti massimo 20 studenti iscritti a SIE, GLO, GOV e REL.
E' OBBLIGATORIO PRESENTARSI ALLA PRIMA LEZIONE PER LA REGISTRAZIONE DEFINITIVA.
Per essere considerati studenti frequentanti è richiesta la frequenza di almeno 9 su 10 lezioni.
Non sono previsti studenti NON frequentanti.
Metodi didattici
Didattica frontale, lezioni/conferenze di esperti della materia, proiezione di video/documentari sui temi trattati.
Analisi di casi concreti.

Le lezioni saranno erogate in lingua italiana con alcuni approfondimenti in lingua spagnola.
Materiale di riferimento
La bibliografia aggiornata e il materiale specifico per le lezioni verrà caricato sul sito del laboratorio creato sulla piattaforma Ariel di unimi.it (https://ariel.unimi.it/).
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
La frequenza e l'approvazione finale dà diritto al riconoscimento di 3 cfu per "ulteriori attività formative" (art. 10 co. 5 lett. d. DM 270/2004).

Per gli studenti di REL, 3 crediti nell'ambito dei crediti "a scelta libera".

Frequenza: è richiesta la frequenza di almeno 9 su 10 lezioni complessive.
Approvazione finale: lo studente dovrà redigere una relazione finale su temi concordati con la docente, da consegnarsi entro una data indicata, e che sarà approvata dalla docente stessa.
SPS/05 - STORIA E ISTITUZIONI DELLE AMERICHE - CFU: 3
Laboratori: 20 ore
Docente/i
Ricevimento:
Il ricevimento in presenza è sospeso. prosegue su MTeams: da gennaio 2021 riprende il mercoledì 9-12. Per GOV: contattare tutoraggio.gov@unimi.it e il ricevimento del Servizio Tutoraggio.
Su MTeams, marzia.rosti@unimi.it. non occorre appuntamento. Contattare direttamente.