Lingua italiana per stranieri i

A.A. 2020/2021
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-FIL-LET/12
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso impartisce le nozioni di base riguardanti la struttura del lessico italiano contemporaneo e la sua capacità di evoluzione; intende inoltre sviluppare l'osservazione critica circa il rinnovamento in atto nel lessico italiano contemporaneo e i suoi rapporti con le altre lingue. Altri obiettivi del corso riguardano lo sviluppo delle capacità di analisi e di produzione, parlata e scritta, delle tipologie testuali in cui più tipicamente si estrinseca la lingua. Lo scopo è coerente con l'obiettivo del CdS di creare una figura professionale qualificata di esperto linguistico culturalmente consapevole.
Risultati apprendimento attesi
Al termine del corso lo studente avrà acquisito consapevolezza delle strutture del lessico italiano contemporaneo nel quadro delle altre principali lingue, destrezza nell'uso degli strumenti lessicografici e capacità di comprendere e produrre testi di tipo narrativo, descrittivo, regolativo, espositivo e argomentativo.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Periodo
annuale
Se sarà necessario ricorrere alla didattica online, il programma progettato per la didattica in presenza viene modificato come segue.



Metodi didattici.

Le lezioni si terranno in sincrono, cercando di potenziare l'interazione (chat e Forum), utilizzando prevalentemente MsTeams; solo in casi specifici e debitamente comunicati, le lezioni si terranno in asincrono (videolezioni). Nel caso vengano previste attività in presenza (seguendo le indicazioni dell'ateneo), agli studenti che non parteciperanno verrà proposta un'attività alternativa online che permetterà di sviluppare le medesime capacità linguistiche di analisi e produzione di testi.

Il calendario delle lezioni rimane invariato e tutte le informazioni più importanti verranno fornite attraverso le pagine del corso sul sito ARIEL.

Le modalità e i criteri per partecipare alle lezioni in presenza, che prevedono una prenotazione con la apposita app, saranno pubblicati per tempo sul sito ARIEL nelle pagine del corso.
Programma
In affiancamento al corso sono previste 60 ore di esercitazioni, che si svolgeranno nel I e nel II semestre. Le esercitazioni sono volte ad approfondire i contenuti esposti a lezione e a migliorare le abilità di comprensione e produzione, sia scritte che parlate; sono inoltre volte ad aiutare nello studio dei testi messi a programma.
Gli studenti potranno accedere al sito Lingua italiana per stranieri I (LIN), piattaforma Ariel, per ulteriori approfondimenti e materiali.

Unità 1
la prima unità intende sviluppare l'attenzione critica intorno agli elementi innovativi all'interno del lessico italiano contemporaneo: neoformazioni, prestiti e calchi. Intende anche illustrare il processo di espansione dell'italiano nelle altre principali lingue.

Unità 2
La seconda unità, strettamente collegata alla 3, è incentrata sullo studio dell'italiano articolato in base alle tipologie testuali; in particolare si affronteranno i testi di tipo narrativo, descrittivo e regolativo, per ognuno dei quali si evidenzieranno le caratteristiche morfologiche, lessicali e sintattiche. Nel corso delle lezioni si avvierà anche alla lettura di una autobiografia linguistica, di modo da stimolare la riflessione degli studenti sulla propria esperienza di apprendimento dell'italiano.

Unità 3
La terza unità prosegue e integra quanto affrontato nella 2, affrontando testi di tipo espositivo (con particolare attenzione all'italiano per lo studio) e di tipo argomentativo. Gli aspetti teorici saranno costantemente affiancati da quelli pratici, per cui verrà richiesto di partecipare attivamente alle lezioni con produzione di testi ed esercitazioni. Nel corso dell'unità si proseguirà la lettura di una autobiografia linguistica (vd. Unità 2), spronando gli studenti a redigerne una propria.
Prerequisiti
Per poter seguire il corso in modo proficuo si consiglia la preparazione preliminare dei seguenti volumi:
- L. Serianni, Italiani scritti, Bologna, il Mulino, 2007.
- R. Bozzone Costa, M. Piantoni, C. Ghezzi, Contatto C1, Torino, Loescher, 2013.
Metodi didattici
Il corso si divide in tre unità, strutturate in maniera da sviluppare diverse e coordinate competenze,. Le tre unità si basano sulla riflessione teorica intorno alla lingua italiana contemporanea coniugata con un approccio di tipo comunicativo alla didattica della lingua nei suoi differenti tipi testuali.
Materiale di riferimento
UNITA' 1
G. ADAMO, V. DELLA VALLE, Le parole del lessico italiano, Roma, Carocci, 2018.

Agli studenti non frequentanti è consigliata anche la lettura di:
. L. PIZZOLI, L. SERIANNI Storia illustrata della lingua italiana, Roma, Carocci, 2018.


UNITA' 2
1) Massimo Prada, Scrittura e comunicazione, vol. I, Milano, LED, 2003, pp. 251-324.
2) Riccardo Gualdo, Lucia Raffaelli e Stefano Telve, Scrivere all'università: Pianificare e realizzare testi efficaci, Roma, Carocci, 2014.
3) Jhumpa Lahiri, In altre parole, Parma, Guanda, 2015.

Agli studenti non frequentanti è consigliata anche la lettura di:
Massimo Prada, Scrittura e comunicazione, vol. I, Milano, LED, 2003, pp. 135-171, 186-226.


UNITA' 3
1) Massimo Prada, Scrittura e comunicazione, vol. I, Milano, LED, 2003, pp. 251-324.
2) Riccardo Gualdo, Lucia Raffaelli e Stefano Telve, Scrivere all'università: Pianificare e realizzare testi efficaci, Roma, Carocci, 2014.
3) Jhumpa Lahiri, In altre parole, Parma, Guanda, 2015.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Per le unità 2 e 3 è previsto un esame orale (consistente in un colloquio sugli argomenti a programma, volto ad accertare le competenze e le capacità acquisite), previo superamento di una prova scritta volta ad accertare l'acquisizione di competenze di comprensione e di produzione di testi scritti.
Per l'unità 1 è prevista soltanto una prova orale, consistente in un colloquio sugli argomenti a programma, volta ad accertare le competenze e le capacità acquisite
L-FIL-LET/12 - LINGUISTICA ITALIANA - CFU: 9
Lezioni: 60 ore
Docente/i
Ricevimento:
mercoledì 14.30-17.30
Durante la fase emergenziale la docente riceve gli studenti a distanza su Microsoft Teams nella classe Ricevimento Cartago (codice h285e0t) il lunedì dalle 8.30 alle 11.30
Ricevimento:
Il ricevimento si svolge su Teams il martedì alle 12. Per partecipare basta iscriversi alla classe npmbcyr (senza appuntamento) e connettersi a partire dall'orario fissato. Il docente si occupa SOLO degli stage COSP.
Microsoft Teams, classe npmbcyr.