Nutrizione applicata

A.A. 2020/2021
6
Crediti massimi
52
Ore totali
SSD
MED/49
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso intende fornire conoscenze approfondite sugli effetti metabolici e fisiologici dell'assunzione di alimenti con particolare attenzione al ruolo dei macro- e micro- nutrienti, della fibra, dei fotocomposti e degli antiossidanti. Inoltre nell'ambito del corso, le indicazioni sui livelli di assunzione di riferimento di nutrienti ed energia per la popolazione italiana nelle diverse fasi della vita sono integrate e discusse alla luce delle attuali evidenze scientifiche.
Risultati apprendimento attesi
Alla fine dell'insegnamento lo studente avrà acquisito competenze relative ai fabbisogni nutrizionali nelle varie fasi della vita e al loro utilizzo in termini applicativi. Inoltre, svilupperà competenze per la redazione di protocolli dietetici diretti alle comunità (es. menù per la ristorazione collettiva).
Programma e organizzazione didattica

Single session

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
Programma
Il programma prevede la trattazione e approfondimento dei seguenti argomenti:
- Effetto fisiologico e metabolico dei macronutrienti
- Effetto fisiologico e metabolico dei micronutrienti
- Ruolo degli antiossidanti e dei fitocomposti in nutrizione
- Il concetto di biodisponibilità dei componenti alimentari
- Definizione delle caratteristiche nutrizionali degli alimenti in relazione a specifici fabbisogni dietetici
- Basi scientifiche per la definizione delle raccomandazioni dietetiche e delle linee guida per la popolazione
- Alimentazione nelle diverse condizioni fisiologiche (bambini, adolescenti, adulti, donna in gravidanza e in allattamento, anziani)
- Protocolli dietetici per le comunità (es. ristorazione scolastica, aziendale, ospedaliera, diete speciali; ecc.)
- Ruolo e prospettive delle scienze «omiche» nello sviluppo di indicazioni nutrizionali
Prerequisiti
Conoscenze della biochimica e conoscenze nutrizionali di base compresi i processi di digestione e assorbimento dei principi nutritivi.
Metodi didattici
Il metodo principale di insegnamento consiste in lezioni frontali, corredate da esercitazioni in aula informatica (fisica o virtuale) per lo sviluppo di protocolli dietetici. L'insegnamento si avvale di materiale didattico costituito prevalentemente dalle slide discusse durante le lezioni frontali. La frequenza dell'insegnamento è fortemente consigliata così come i seminari che vengono organizzati su temi di interesse nutrizionale.
Materiale di riferimento
Materiale fornito dal docente sul sito ARIEL

Testi consigliati:
-LARN 2014 Società Italiana di Nutrizione Umana (SICS)
-Nuove Linee guida per una sana alimentazione 2018

Eventuali altri testi:
- A. Mariani Costantini, C. Cannella, G. Tomassi -
Alimentazione e nutrizione umana
Il Pensiero Scientifico Editore, (Roma), 2006
- Gordon ; Wardlaw, Anne M. Smith. Contemporary
Nutrition Sixth Edition. Mc Graw Hill 2006
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame consiste di una prova orale (in presenza o via Teams) volta a verificare il grado di apprendimento degli aspetti teorici trattati durante il corso. Inoltre è prevista la discussione critica di una prova pratica effettuata durante l'esercitazione in aula consistente nello sviluppo di un menù per la ristorazione collettiva; in alternativa verrà richiesto di commentare criticamente, ed eventualmente modificare, uno schema dietetico proposto dal docente.
Per sostenere l'esame è necessario iscriversi entro il termine previsto sul SIFA (http://www.unimi.it/).
La valutazione si esprime mediante voto in trentesimi.
Il voto viene comunicato ad ogni singolo studente mediante e-mail automatizzata dal sistema di verbalizzazione di ateneo.
MED/49 - SCIENZE TECNICHE DIETETICHE APPLICATE - CFU: 6
Laboratori: 8 ore
Lezioni: 44 ore
Docente: Riso Patrizia
Docente/i