Progettazione e gestione dei processi formativi

A.A. 2020/2021
6
Crediti massimi
48
Ore totali
SSD
M-PED/01
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
- Conoscere elementi teorici e metodologici della progettazione di un processo formativo, incluse le differenti fasi e problemi del processo di progettazione
- Conoscere il quadro di riferimento teorico per l'impostazione e la valutazione dell'intervento formativo ed acquisire metodologie, strumenti operativi e strategie didattiche efficaci allo scopo di progettare interventi formativi in funzione delle caratteristiche ed esigenze del gruppo in formazione
- Pianificare e realizzare interventi di implementazione ed ottimizzazione delle risorse umane, e della performance dei componenti dell'équipe professionale; valutarne la funzionalità rispetto a caratteristiche e scopi della struttura sanitaria in cui si opera
- Valutare fattibilità ed efficacia di progetti di formazione, in base ad obiettivi e risultati attesi che siano coerenti con le caratteristiche e funzioni del servizio offerto agli utenti, e con il ruolo della struttura all'interno del sistema sanitario e produttivo
- Valutare e valorizzare i ruoli delle diverse figure professionali dell'ambito delle scienze sanitarie tecniche in progetti di formazione multidisciplinari e mirati alla partecipazione ed alla cooperazione.
Risultati apprendimento attesi
Alla fine del corso gli studenti dovranno essere in grado di:
· Spiegare i concetti fondamentali della pedagogia.
· Descrivere la teoria dell'apprendimento degli adulti e l'andragogia.
· Discutere l'importanza dell'apprendimento dall'esperienza, nell'educazione degli adulti.
· Spiegare l'importanza, in contesti sanitari, dell'apprendimento sul campo e chiarire il fenomeno delle comunità di pratica.
· Discutere il processo di analisi dei bisogni nella formazione continua e le loro diverse tipologie: bisogni generali e bisogni specifici di un determinato servizio ospedaliero/comunitario.
· Considerare la differenza tra bisogni educativi espliciti, impliciti e latenti dei professionisti e gli strumenti più adatti all'analisi di questi diversi tipi di bisogni.
· Indicare le persone che possono essere coinvolte nell'analisi dei bisogni educativi nei sistemi sanitari.
· Discutere le caratteristiche principali dei focus group e creare la griglia per supportare la discussione di un gruppo su un certo focus.
· Descrivere le diverse tassonomie degli obiettivi di apprendimento, come proposto da J.J. Guilbert.
· Spiegare perché gli obiettivi di apprendimento sono stati superati dalla outcome-based education.
· Discutere la differenza tra competenza e competenze. Descrivere le principali caratteristiche delle competenze.
· Pianificare un processo educativo: discutere la differenza tra planning di un corso, programma di un corso e programmazione della ECM in un ospedale/azienda locale.
· Discutere diverse opzioni nella scelta dei metodi di formazione.
· Considerare il problema della coerenza tra conoscenze/abilità da sviluppare e metodologie di formazione.
· Metodi di formazione tradizionali (lezioni frontali e seminari): discutere quando usarli, spiegando punti di forza e limiti dei metodi tradizionali. Classificare i diversi tipi di lezione. In-dicare come pianificare e gestire una lezione efficace.
· Esaminare diversi metodi di formazione interattiva (analisi dei casi, apprendimento basato sui problemi, laboratori di abilità pratiche, giochi di ruolo), spiegando come dovrebbero essere gestiti.
· Pianificare un tirocinio nell'ambito della formazione di base, post base e permanente
· Fornire esempi di strumenti volti a facilitare l'apprendimento sul campo (portfolio, contratti di apprendimento).
· Spiegare i diversi significati di "valutazione" nella formazione universitaria, post-laurea e continua.
· Discutere l'importanza della valutazione formativa e descrivere come dare feedback.
· Spiegare il modello di Kirkpatrick, come strumento per pianificare un sistema di valutazione.
· Descrivere come scegliere gli strumenti di valutazione quando si valutano le conoscenze, le abilità pratiche e le capacità comunicative.
· Discutere della complessità della valutazione dei risultati a lungo termine di un processo educativo. Esaminare gli aspetti etici della valutazione.
· Discutere gli aspetti normativi e organizzativi della formazione continua sanitaria (ECM) in Italia.
· Spiegare le principali caratteristiche dello sviluppo professionale continuo (CPD) nel sistema ECM italiano e le metodologie accreditate per il CPD (audit, gruppi di miglioramento della qualità, ricerca, fasi).
Programma e organizzazione didattica

Single session

Responsabile
Programma
Il programma è condiviso con i seguenti insegnamenti:
- [D98-21](https://www.unimi.it/it/ugov/of/af20210000d98-21)
M-PED/01 - PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE - CFU: 6
Lezioni: 48 ore
Docente: Zannini Lucia
Docente/i
Ricevimento:
su appuntamento
Dipartimento di Scienze Biomediche per la Salute