Scienze di base propedeutiche alla medicina veterinaria

A.A. 2020/2021
10
Crediti massimi
96
Ore totali
SSD
CHIM/03 FIS/01 FIS/02 FIS/03 FIS/04 FIS/05 FIS/06 FIS/07 FIS/08 SECS-S/02
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Obiettivo principale del corso è di fornire agli studenti sia le conoscenze alla base della fisica medica e della chimica al fine di comprenderne i processi e i fenomeni, sia le nozioni teoriche per analizzare dati statistici, approfondendo in maniera particolare gli argomenti relativi alle applicazioni di interesse nel loro campo di attività.
Risultati apprendimento attesi
1) Conoscenze e comprensione: lo studente dovrà dimostrare di possedere le conoscenze dei principi di base delle discipline affrontate nei diversi moduli e di aver compreso le tematiche trattate: dai principi di base della Fisica, della Chimica, e del ragionamento statistico applicati ai dati biologici di interesse veterinario, alla organizzazione, consultazione e analisi dei dati con strumenti informatici appropriati.
2) Capacità di applicare conoscenza e comprensione: lo studente dovrà dimostrare di saper applicare le conoscenze acquisite i) alla risoluzione di semplici problemi analitici propri delle diverse discipline, ii) alla consultazione di fonti e banche dati scientifiche, iii) alla comprensione dei risultati ottenuti. Dovrà dimostrare di comprendere la terminologia scientifica delle diverse discipline e di aver sviluppato una capacità di utilizzo di software di base per la gestione di dati, riferimenti bibliografici e presentazione dei risultati analitici.
3) Capacità critiche e di giudizio: lo studente dovrà dimostrare di aver raggiunto autonomia di giudizio nella utilizzazione del materiale didattico messo a disposizione e nella scelta di fonti scientifiche autorevoli per la comprensione e risoluzione di quesiti analitici di base delle diverse materie e nell'utilizzo dei principali software. Tali capacità vengono acquisite tramite le attività frontali e le sessioni di esercitazioni e anche tramite lo studio individuali
4) Capacità di comunicare quanto si è appreso: lo studente dovrà dimostrare di essere in grado di esporre e organizzare le nozioni acquisite con la terminologia scientifica più adeguata durante le attività frontali ed esercitative previste nel corso e alla prova d'esame.
5) Capacità di proseguire lo studio in modo autonomo nel corso della vita: lo studente sarà in grado di utilizzare gli strumenti di base acquisiti per aggiornare le proprie conoscenze, approfondire in modo autonomo le sue competenze mediante la consultazione di materiale bibliografico e banche dati. Tali capacità sono perfezionate mediante lo studio individuale e le attività svolte per la preparazione alla prova finale.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Moduli o unità didattiche
Chimica
CHIM/03 - CHIMICA GENERALE ED INORGANICA - CFU: 3
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 16 ore

Fisica medica
FIS/01 - FISICA SPERIMENTALE - CFU: 0
FIS/02 - FISICA TEORICA, MODELLI E METODI MATEMATICI - CFU: 0
FIS/03 - FISICA DELLA MATERIA - CFU: 0
FIS/04 - FISICA NUCLEARE E SUBNUCLEARE - CFU: 0
FIS/05 - ASTRONOMIA E ASTROFISICA - CFU: 0
FIS/06 - FISICA PER IL SISTEMA TERRA E PER IL MEZZO CIRCUMTERRESTRE - CFU: 0
FIS/07 - FISICA APPLICATA (A BENI CULTURALI, AMBIENTALI, BIOLOGIA E MEDICINA) - CFU: 0
FIS/08 - DIDATTICA E STORIA DELLA FISICA - CFU: 0
Lezioni: 16 ore

Informatica e biostatistica
SECS-S/02 - STATISTICA PER LA RICERCA SPERIMENTALE E TECNOLOGICA - CFU: 5
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 32 ore
Turni:
1 turno per gruppo di studenti
Docente: Rizzi Rita Maria

Docente/i
Ricevimento:
Su appuntamento